Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Santarosa Pastry Cup 2023, la manifestazione dedicata alla regina della pasticceria campana compie 10 anni: il 28 settembre a Conca dei Marini si sfidano tutti i campioni

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Energia d'Estate. EGEA, la casa delle buone energie in Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa ad Amalfi, dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàPasticceria Sal De Riso, capolavori di dolcezza realizzati in Costa d'Amalfi Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickHotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: Economia e TurismoL’altra (alta) Costiera: una serata in amicizia nella magica montiera di Tramonti

Ristorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiMaurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Macchina da caffè Baby Frog in offerta a 99,90 per tutti i clienti Granato CaffèCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Economia e Turismo

L’altra (alta) Costiera: una serata in amicizia nella magica montiera di Tramonti

Inserito da (ranews), sabato 13 ottobre 2018 15:04:13

Di Giuseppe Liuccio

Ho recuperato e ripropongo con grande partecipazione emotiva, per la rubrica "L'altra (alta) Costiera", una serata indimenticabile tra vecchi amici a Tramonti. Sono passati un po' di anni ed è come se fosse stato ieri. Sono i miracoli dell'amicizia, dell'arte e della natura.

Lo lasciai sui banchi di scuola, al Liceo Classico di Amalfi, studente intelligente e motivato. Me lo ritrovo medico di base nella sua Tramonti. Lo riabbraccio dopo trent'anni e passa e mi colpisce per la stessa vivacità intellettuale, l'identico sorriso contagioso, l'immutata gioia di vivere, la inguaribile passione per la politica. L'appuntamento è a Corsano, nel verde dei vigneti, che gonfiano umori alle pigne già pigmentate. La vitivinicoltura è la nuova passione di Alfonso Arpino, che mi mostra con orgoglio i suoi vitigni di "tintore", che debordano a margine di strada e vantano esemplari bicentenari su di un terrazzamento in lieve pendio vegliato dalla chiesetta della Madonna del Carmine, a solitaria preghiera sulla fertile campagna, con il sottofondo litaniante di un noce fronzuto sbrigliato dalla lieve brezza vespertina.

 

Qualche kilometro di macchina tra interpoderali asfaltate e qualche ardita scalata su sentiero in terra battuta ed eccoci a Monte di Grazia all'incanto di una cantina con tutte le sofisticate strumentazioni della vinificazione moderna. Assaggio di rito eternato in foto da Sabine Cretella, tedesca naturalizzata costierasca, come rivela la simpatica cadenza della parlata amalfitana che attutisce ed ingentilisce la rasposità della lingua di origine. Si occupa di accoglienza e comunicazione ed ha preso una bella cotta per la pastosità e la luminosità perlacea del tintore. Volitiva com'è, riuscirà a piazzare sui mercati stranieri tutta la produzione limitata, ma proprio per questo pregiata, di Arpino, medico vitivinicultore enologo.

 

Sullo spiazzale della cantina, rigorosamente in pietra viva, una cagnetta irrequieta protesta per la insolita intrusione di estranei, mia moglie ed io, nella serenità del suo regno, ed i latrati trasmigrano sui tralci, pettinano le colline e si frantumano sfumati a fondovalle. Invece una gatta color champagne s'inarca vanitosa e fa le fusa e reclama carezze. Un gallo impettito nella cresta rossa difende le favorite del suo pollaio, come se fosse Villa Certosa. Fossi pittore ne tirerei fuori una tela colorata. Ma con i pennelli non ci so fare. Invece li maneggia con padronanza e destrezza Peter Ruta, uno splendido novantenne, artista a tutto tondo, che porta negli occhi profondi le emozioni di un secolo di storia travagliata vissuta in prima persona, tra incidenti ed accidenti di salute, ma soprattutto tra meritati successi che squillano nelle tele conservate ed apprezzate nei musei di mezzo mondo. Gli è compagna di vita e di arte Susanna, una brava narratrice, che trova ispirazione e spunti per la scrittura creativa nell'eremitaggio di una casa di campagna con un ampio terrazzo spalancato sull'infinito verde di vallate e pianori dei Lattari, là dove arrivano sfocati i rumori delle macchine che dal Valico di Chiunzi caracollano verso il mare di Maiori. Vivono abitualmente negli Stati Uniti, a New York, e nelle loro frequenti visite in Italia soggiornano tra Positano e Tramonti, a captare emozioni da trasferire sulle tele, l'uno, da ossificare sulla pagina, l'altra. La loro conoscenza è una straordinaria scoperta che mi arricchisce e mi esalta.

 

Dal terrazzo di una casa di campagna di Corsano faccio appena in tempo a godermi lo spettacolo di una nuvola, bambace migrante sui picchi del Falerzio all'incendio di un tramonto di agosto, prima di incantarmi al racconto di Peter, che, con voce lenta e carezzevole, mi materializza la storia della pittura di buona parte del Novecento europeo ed americano. E l'emozione si fa intensa e forte al godimento in anteprima di un numero consistente di tele sparse con nonchalance sul letto di una stanza disadorna, che, per miracolo, si accende della luce della grande arte come la sala di esposizione di un Grande Museo. E riconosco scale, vicoli e loggiati di Positano nei delicati colori pastello o le piazze ed i casali di Tramonti nel verde tenero degli alberi di campagna vivacizzati dal rosso/rosa di un oleandro allo scialo della fioritura. Miracolo delle perforazioni a penetrazione di cuore, anima e pensieri della grande arte!

 

Hanno i profumi dei secoli gli affettati dei Lattari e sanno della forza del sangue generoso della terra le sorsate del tintore nella cena consumata nella impagabile convivialità della calda amicizia. Sono i miracoli dell'altra Costiera, quella delle zone interne non ancora omologate ed in parte imbarbarite dal turismo pretenzioso di vecchi e nuovi ricchi, dove è ancora possibile abbandonarsi a confidenze nel clima da relax ed otium creativo.

Alla distanza Gete è un presepe: ricamo di luci, lucciole a richiamo d'amore nel pianoro arioso, dove nell'incavo della montagna i monaci eremiti si maceravano nella preghiera e nella meditazione in un santuario rupestre e dove Gigino Reale ha creato un tempio dell'enogastronomia di qualità tra vitigni secolari di Cardamone.

È notte fonda quando riconquisto il lungomare della Costa ancora nei veleni del traffico nonostante l'afa appiccicaticcia di mezzo agosto.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

L’altra (alta) Costiera: una serata in amicizia nella magica montiera di Tramonti

rank: 100217101

Economia e Turismo

L’Hotel Caruso di Ravello protagonista al Campidoglio di Roma per Facce Da Spot 2023

di Emilia Filocamo Mercoledì 20 Settembre, ore 17: Roma è una principessa che si prepara ad indossare l'abito da sera. Il sole, ancora cocente, bacia le vestigia e i monumenti con rossa intensità. Le scale che conducono alla sala della Promoteca in Campidoglio sono un concentrato di foto e giornalisti:...

Traffico merci ancora in calo per i porti di Napoli e Salerno: -3,8% è il dato del primo semestre

Frena ancora il traffico merci nei porti di Napoli e Salerno, che nel primo semestre del 2023 registrano una flessione pari al 3,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ad evidenziare questo ulteriore calo è il Bollettino Statistico recentemente pubblicato dall'Autorità di Sistema Portuale...

“Le Sirenuse” di Positano al 20esimo posto nella ‘The World's 50 Best Hotels’

È italiano l'albergo migliore del mondo secondo la lista del The World's 50 Best Hotels, contest che classifica i più rinomati alberghi del pianeta in base alla bellezza e ai servizi offerti. Si tratta di Villa Passalacqua, sul Lago di Como, un luxury boutique hotel realizzato in un edificio del XVIII...

Confesercenti Campania, continua il boom turismo: 220mila presenze e 50 milioni di indotto nel week-end

Il boom turistico a Napoli e in Campania non conosce soste. Il centro studi di Confesercenti Campania ha infatti stimato per questo terzo week-end di settembre un'affluenza record per la nostra regione e per Napoli in particolare. Nel capoluogo, infatti, bisogna parlare di "long week-end", tenendo conto...

Confcommercio «preoccupata per il decoro di Salerno», Ilardi: «Occorre una nuova politica ambientale»

"Siamo profondamente preoccupati per la gestione delle politiche ambientali del Comune di Salerno". Con gli ultimi scampoli d'estate che esaltano pregi, ma evidenziano difetti senza colpo ferire, dopo i numerosi solleciti fatti partire da Confcommercio Salerno, non tarda ad arrivare l'ennesima denuncia...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.