Ultimo aggiornamento 9 minuti fa S. Lorenzo da Brindisi

Date rapide

Oggi: 21 luglio

Ieri: 20 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: Curiosità«Obiettivamente abbiamo i posti più belli d’Italia, da Napoli alla Costiera Amalfitana»: l’intervista di Fedez a De Luca

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Curiosità

De Luca, Campania, Fedez, Muschio Selvaggio

«Obiettivamente abbiamo i posti più belli d’Italia, da Napoli alla Costiera Amalfitana»: l’intervista di Fedez a De Luca

Il governatore ha chiesto a “Muschio Selvaggio” di dargli una mano a condurre la battaglia per l’abolizione del numero chiuso a medicina, che secondo lui è «un meccanismo di camorra legalizzata»

Inserito da (PNo Editorial Board), martedì 7 novembre 2023 17:00:00

Di Maria Abate

 

È stata pubblicata 1 giorno fa e già ha ottenuto 417.233 visualizzazioni (alle 17 del 7 novembre). Stiamo parlando dell'intervista al governatore della Campania Vincenzo De Luca, nel format "Muschio Selvaggio".

La puntata si è aperta in modo molto ironico con un filmato di De Luca che dice quanto gli facciano «schifo» i tatuaggi: accanto a lui i tatuatissimi Fedez e Davide Marra.

Fin da subito il presidente campano ha ricordato al marito di Chiara Ferragni uno dei momenti più discussi di Sanremo 2023: «quando eri avvinghiato con un mollusco e ti slinguazzavi, una zozzeria. Non lo fare più».

«Io penso che gli adulti debbano fare gli adulti, debbano dare l'esempio agli adolescenti», ha precisato. In risposta, Fedez ha osservato che «il mondo non l'hanno rovinato quelli con i tatuaggi ma quelli in giacca e cravatta». E il governatore si è detto d'accordo.

«Io credo che voi, aldilà degli impiastri che vi mettete addosso abbiate una grandissima responsabilità»: quella di influenzare positivamente i giovani, che abusano di superalcolici, assumono sostanze stupefacenti, che portano in tasca «il ferro».

A influenzare negativamente gli adolescenti, ha detto il governatore, non sono soltanto i social, ma anche le serie tv e i film che parlano di camorra: «In alcuni quartieri popolari i ragazzi hanno adottato l'abbigliamento, il linguaggio, le espressioni gergali dei personaggi interpretati nei film».

Allora Mr. Marra ha detto che «una serie tv come Gomorra non cambia l'indole di un ragazzo, lo fa se già vive in un contesto di crimininalità».

«Nemmeno io credo che muti la sostanza di un ragazzo, ma accentua alcune fragilità, tenendo conto di alcuni contesti. Poi è evidente che il tema è complicatissimo. Penso ad esempio che abbia contato moltissimo la perdita del principio di autorità: lo dimostrano le tante notizie che riportano di alunni che rovesciano il cestino dei rifiuti in testa al professore», ha spiegato De Luca.

Per Fedez sulla deriva dei giovani verso la criminalità incide anche «l'assenza dello Stato in un certo tipo di zone di Napoli: laddove lo Stato non c'è, c'è una famiglia camorrista a darti la via più facile, a garantirti denaro».

Non è mancata una menzione al suo libro di recente uscita, "Nonostante il PD": «Il mondo politico italiano è segnato storicamente dall'opportunismo e dal trasformismo: nel mio libro ricordo questa cosa: in Italia siamo capaci di fare contemporaneamente l'elogio della coerenza e dell'incoerenza. C'è un punto che delimita il trasformismo dal realismo politico ed è l'onestà intellettuale: tu puoi cambiare opinioni, ma devi avere l'onestà di dire ai cittadini italiani "Io ho cambiato opinione per questo motivo". Se non lo dici sei un trasformista».

Fedez ha poi fatto una riflessione sulla sicurezza delle città: «Napoli che da sempre è stata considerata pericolosa mi pare stia vivendo una rinascita, Milano invece è diventata invivibile. Possiamo parlare di una rivincita della Campania?».

E qui il governatore si è lanciato in un elogio alla regione che governa: «Senza esagerare, ma con molta sobrietà, direi che c'è una bella stagione che sta vivendo la Campania. Fino a qualche anno fa si parlava solo di "monnezza", di degrado, di delinquenza. Abbiamo dimostrato che c'è anche un altro Sud, quello dell'efficienza. Lo sapete che siamo la prima regione d'Italia per i tempi di pagamento dei farmaci? Siamo l'unica regione d'Italia che garantisce il trasporto gratuito agli studenti fino ai 26 anni. Siamo l'unica regione che ha istituito una legge per lo psicologo di base: oggi abbiamo centinaia di psicologi che vengono integrati nei distretti sanitari di base. Poi abbiamo un'onda di turismo perché effettivamente abbiamo un territorio meraviglioso, da Napoli alla Costiera Amalfitana. Voi andate a Ravello, a Positano, poi andate a Sorrento, a Ischia, a Procida».

Quindi una domanda spinosa da parte di Mr. Marra: «Ci sono vari procedimenti, alcuni in corso, alcuni archiviati, alcuni prescritti. Sinceramente, lei ha commesso qualche errore in cattiva fede?», gli ha chiesto, in riferimento particolare a Felice Marotta.

«È roba di 30 anni fa: Marotta era il miglior dirigente che avevamo, uno di quelli che risolveva i problemi, non te li veniva a porre. Faceva il vicesegretario comunale: hanno deciso che siccome non aveva la laurea non poteva ricoprire quel ruolo e, siccome siamo in un paese di disturbati mentali, mica pensiamo di valorizzare chi risolve i problemi? Alla burocrazia italiana interessa che le carte siano a posto, non risolvere i problemi. Per il resto assoluta tranquillità: la mia posizione è di pieno rispetto per l'autorità della Magistratura che è un bene per i cittadini, non è un privilegio di casta», ha detto De Luca, per poi ribadire la necessità di una riforma del sistema giudiziario, che preveda l'abolizione dell'abuso d'ufficio.

E subito dopo ha chiesto a "Muschio Selvaggio" di dargli una mano a condurre la battaglia per l'abolizione del numero chiuso a medicina, che secondo lui è «un meccanismo di camorra legalizzata».

A fine puntata, un inaspettato momento di commozione: «Fatti dire un'ultima cosa», ha esordito De Luca, indicando Fedez e i tatuaggi che tanto lo disgustano: «...Io avrei dovuto sfotterti per come stai combinato. Avevo invece esigenza di dirti una cosa che è strana per il soggetto, come si presenta. Tu hai avuto un'esperienza umana terribile. Tu hai affrontato un tumore, hai avuto un'operazione chirurgica, poi una seconda, hai affrontato queste prove della vita con un coraggio, con una generosità... Sei riuscito a utilizzare questi tuoi momenti difficili per dare coraggio agli altri. Hai dimostrato di essere un uomo e io ti voglio bene».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

De Luca e Fedez<br />&copy; Muschio Bianco De Luca e Fedez © Muschio Bianco
Fedez col libro di De Luca<br />&copy; Muschio Bianco Fedez col libro di De Luca © Muschio Bianco
Mr.Marra, De Luca e Fedez<br />&copy; Muschio Bianco Mr.Marra, De Luca e Fedez © Muschio Bianco

Galleria Video

rank: 104049109

Curiosità

La nuovissima "Vista" di Oceania Cruises approda in Costiera Amalfitana

In Costiera Amalfitana è arrivata la nuovissima Vista, consegnata nel 2023 da Fincantieri alla società armatrice Oceania Cruises, la più grande società di crociere di lusso del mondo. "Vista" si distingue per un elevato livello di innovazione votata ai principi della sostenibilità. Con una stazza lorda...

Rinnovamento della flotta della Marina Militare, Fincantieri vara a Castellammare di Stabia la nave 'Atlante'

Oggi presso lo stabilimento Fincantieri di Castellammare di Stabia è stata varata la nave di supporto logistico 'Atlante', parte del piano di rinnovamento della flotta della Marina Militare. Alla cerimonia hanno partecipato alti ufficiali della Marina e dirigenti dell'azienda, tra cui il capo di stato...

A Cetara sfilano i catamarani della Lagoon World Escapade 2024

Di Mafalda Bruno Strepitoso risveglio al porto di Cetara dove alcuni catamarani fanno bella mostra di sé. Per celebrare il 40° anniversario e ringraziare i proprietari per la loro fedeltà, il marchio Lagoon ha organizzato la Lagoon World Escapade, un evento su larga scala che si terrà fino al 19 maggio...

Azamara Quest e Scenic Eclipse: due crociere di lusso al largo della Costiera Amalfitana

Due navi da crociera sono giunte in Costiera Amalfitana affascinando i residenti per le dimensioni maestose. Si tratta di Azamara Quest, una nave intima e lussuosa lunga 181 metri che può ospitare fino a 700 passeggeri, con vasche idromassaggio sui balconi per godersi la vista in pieno relax. E della...

A Marina di Camerota il 25 aprile si inaugura la ruota panoramica

Tutto è pronto a Marina di Camerota per l'inaugurazione della ruota panoramica, un'attrazione destinata a diventare il nuovo simbolo della bellezza di questo borgo italiano. Attualmente in fase di installazione presso il porto turistico, l'inaugurazione ufficiale è prevista domani, giovedì 25 aprile....