Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Lorenzo martire

Date rapide

Oggi: 10 agosto

Ieri: 9 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialePasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàRavello Festival 2022, è tutto pronto per la settantesima edizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneLa storica Pasticceria Pansa di Amalfi presenta: Il Pan di Amalfi, un dolce lievitato straordinario da acquistare anche on lineSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: CuriositàFrana ad Amalfi, la ditta "Cardine" spiega nel dettaglio il lavoro di bonifica fatto e gli interventi in corso

Ravello Festival VXX edizione, è tutto pronto per l'edizione 2022 del Festival della città della musicaGranato Caffè! Vendita e manutenzione macchine per il caffè, cialde, caffè in chicchi e macinato Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaDal 1830 la Pasticceria Pansa addolcisce la storia di Amalfi Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Curiosità

Amalfi, frana, 2 febbraio, bonifica, messa in sicurezza, consolidamento

Frana ad Amalfi, la ditta "Cardine" spiega nel dettaglio il lavoro di bonifica fatto e gli interventi in corso

Grimaldi spiega che gli operatori specializzati hanno lavorato al consolidamento del versante franato, con tecniche alpinistiche, effettuando sia il disgaggio dei blocchi instabili per «assecondare la natura del terreno», sia con la «realizzazione di

Scritto da (Redazione LdA), giovedì 17 febbraio 2022 13:14:01

Ultimo aggiornamento giovedì 17 febbraio 2022 13:24:04

«La frana di Amalfi ha interessato un versante in roccia con un elevato carico di tensioni. Al fine di intervenire alla sua bonifica e consolidamento, sono state progettate opere molto rapidamente con soluzioni di avanguardia».

A dichiararlo, al portale "Conoscere Geologia", è Angelo Grimaldi, l'Amministratore della Cardine s.r.l, Azienda leader del settore degli interventi di bonifica e mitigazione del rischio idrogeologico, che si sta occupando, con le sue maestranze di esperti rocciatori, della frana del 2 febbraio 2021.

Grimaldi spiega che gli operatori specializzati hanno lavorato al consolidamento del versante franato, con tecniche alpinistiche, effettuando sia il disgaggio dei blocchi instabili per «assecondare la natura del terreno», sia con la «realizzazione di tiranti attivi mediante perforazioni eseguite in quota».

In particolare, gli interventi di risanamento «sono quelli di disgaggio controllato, vista la particolare ubicazione del sito, e di successiva messa in opera di rete metallica di contenimento con tiranti passivi, creando un reticolo di consolidamento con l'ausilio di tiranti attivi che lavorano a 15 metri di profondità».

Attualmente, è in corso la ricostruzione di Via Annunziatella, che consente l'accesso al Rione Vagliendola.

«Gli interventi hanno previsto - continua Grimaldi - il contestuale sviluppo del traffico andando a impattare minimamente il turismo. Attualmente la strada è quindi aperta al traffico grazie a una galleria artificiale realizzata in tubi e giunti in acciaio che ci permette di operare al di sopra del piano viabile».

«In quota, inoltre, stiamo costruendo con notevoli difficoltà operative alcuni archi a consolidamento del costone e alla base della strada dell'Annunziatella; tali archi sono stati progettati tenendo conto di un bassissimo impatto ambientale», ha aggiunto.

In merito alla prevenzione del dissesto idrogeologico, il dottor Angelo Grimaldi sostiene che «negli anni si è verificata un'enorme impermeabilizzazione del territorio che ne ha ridotto di molto la ricettività idraulica. Questo ha causato il notevole trasporto a valle di enormi quantità di detriti, molto spesso non in grado di essere accolti da torrenti e canali. Ogni volta che si scatena un evento meteorico particolarmente avverso è molto probabile che siamo chiamati a intervenire».

«Di solito questi eventi - sottolinea il titolare della Cardine srl - possiamo ascriverli anche alla mancata programmazione di necessaria dotazione finanziaria, ma ovviamente anche perché si verificano dopo centinaia di anni facendo perdere ciclicamente la memoria. Fortunatamente, negli ultimi anni, gli operatori del settore hanno acquisito una grande sensibilità e insieme con geologi e ingegneri geotecnici che riescono a classificare scientificamente gli eventi e attraverso appropriati software, a eseguire una corretta progettazione, si sono fatti passi da gigante, passando dalla visione empirica degli interventi, a calcoli scientifici ed affidabili. Molto spesso alle Amministrazioni proponiamo monitoraggi che permettano di contenere i fenomeni mitigando i rischi e ad avere una storia degli eventi anche quando non sono calamitosi e non causano danni. Con i monitoraggi quindi, siamo in grado di intervenire sul nascere di eventi franosi anche dove non ci sono pluviometri».

In vista poi dell'arrivo dei fondi del PNRR, «il problema è: li riusciremo a spendere? Non si sa! Perché il 2026 e dietro l'angolo e, sinceramente, non credo ci riusciremo perché la natura delle procedure per gli appalti è in se stessa lunga, nonostante le modalità di semplificazioni consentite dalle ultime norme».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 100232106

Curiosità

Notte di San Lorenzo: ecco cosa sapere sullo spettacolo delle stelle cadenti

Mercoledì 10 agosto, al calar del sole, in quella che tradizionalmente è nota come Notte di San Lorenzo, si ripresenterà puntuale come ogni anno il meraviglioso spettacolo delle stelle cadenti. A generarlo sono le Perseidi, uno sciame meteorico lasciato dal passaggio della cometa Swift-Tuttle e che,...

Dopo il trionfo al Campionato Mondiale della Pizza, Paolo Moccia festeggia a Tramonti

Il 7 aprile scorso ha trionfato su tutti al Campionato Mondiale della Pizza di Parma, a quattro mesi di distanza è tornato in patria. Stiamo parlando di Paolo Moccia, Maestro pizzaiolo della "Pizzeria Da Orlando" di Scandiano, ma originario di Tramonti, dove oggi, 9 agosto, è tornato per festeggiare...

Riaperto dopo nove anni l’ingresso principale delle Grotte di Pertosa-Auletta, era stato chiuso a seguito di una frana

Dopo nove anni di attesa e dopo i lavori di messa in sicurezza, l'ingresso principale delle Grotte di Pertosa-Auletta, complesso di cavità carsiche di rilevanza turistica del Geoparco "Cilento", è stato riaperto lunedì 8 agosto 2022. Il maestoso antro potrà finalmente essere goduto nuovamente dalle migliaia...

Il 9 agosto è la Giornata Mondiale dei popoli indigeni, Josep Borrell (UE): «Cercheremo sempre il loro consenso libero»

Oggi, 9 agosto, si celebra la Giornata Internazionale dei popoli indigeni, istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite nel dicembre 1994, per ricordare il primo incontro del Gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sui Popoli Indigeni che ebbe luogo nel 1982. In questa occasione, l'UE esprime solidarietà...

Oggi si celebra la Giornata mondiale del gatto, ecco perché

Oggi, 8 agosto, si celebra la Giornata Internazionale del Gatto, ovvero l'International Cat Day, indetta nel 2002 dalla IFAW, (International Fund for Animal Welfare). Questa giornata è stata istituita per sensibilizzare le persone nei confronti dei felini e per trovare nuovi modi per sostenerli. Come...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.