Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Romano martire

Date rapide

Oggi: 9 agosto

Ieri: 8 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialePasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàRavello Festival 2022, è tutto pronto per la settantesima edizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneLa storica Pasticceria Pansa di Amalfi presenta: Il Pan di Amalfi, un dolce lievitato straordinario da acquistare anche on lineSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleTramonti, da due anni lo scuolabus non va a prendere i bambini di Paterno a causa di una frana. L'ira dei genitori

Ravello Festival VXX edizione, è tutto pronto per l'edizione 2022 del Festival della città della musicaGranato Caffè! Vendita e manutenzione macchine per il caffè, cialde, caffè in chicchi e macinato Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaDal 1830 la Pasticceria Pansa addolcisce la storia di Amalfi Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Tramonti, Costiera amalfitana, scuolabus, pulmino, frana, genitori

Tramonti, da due anni lo scuolabus non va a prendere i bambini di Paterno a causa di una frana. L'ira dei genitori

«Questa strada è chiusa in effetti per la circolazione del solo scuolabus perché, oltre noi che ci abitiamo, sono passati e passano anche mezzi pesanti», ci rivela una mamma costretta ad accompagnare i figli oltre la frana

Scritto da (Redazione LdA), mercoledì 16 febbraio 2022 10:02:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 16 febbraio 2022 13:09:58

Lo scorso 21 dicembre 2019, a Tramonti, nella frazione Paterno Sant'Elia, cadde una frana che da allora sta creando non pochi disagi ai residenti.

Sotto la forte azione delle precipitazioni atmosferiche si staccò metà carreggiata nella strada di accesso alla frazione: una stradina già ripida e difficoltosa per la conformazione.

Da allora vige il senso unico alternato, ma soprattutto il pulmino scolastico non sale più a prendere e riaccompagnare i bambini.

Una difficoltà che i genitori, dopo due anni, iniziano a non tollerare più, considerata anche la retta mensile di 15 euro che si paga per il trasporto scolastico.

Infatti, ormai da due anni, i genitori devono accompagnare i propri bambini con l'auto oltre la frana per consentire loro di prendere il pulmino.

«Non si tratta assolutamente di essere fraccomodi ma semplicemente di usufruire di un servizio che da moltissimi anni ci è stato offerto e che da un po' di anni a questa parte stiamo pagando. Per i bambini, con i loro zaini pesanti, è impossibile scendere e salire a piedi ogni giorno per quasi un chilometro. E noi mamme abbiamo impegni lavorativi e non possiamo sempre accompagnare ed andare a prendere i nostri figli», ci spiega una mamma.

«Dall'Amministrazione comunale solo promesse, ma nulla di fatto e io mi sento presa in giro. È un nostro diritto che il pulmino arrivi nel centro abitato: io, personalmente, avendo due figli che hanno orari diversi, devo scendere due volte al giorno e sono molto ma molto arrabbiata», aggiunge un'altra signora. Mentre un altro genitore dichiara che per colpa di questo problema ha dovuto «chiedere di fare orari diversi a lavoro. Ormai siamo una frazione abbandonata a sé stessa nonostante i mille disagi».

Lo scorso ottobre i genitori hanno avuto un incontro con gli amministratori comunali, che avevano promesso una rapida soluzione. Stando ai documenti, il 10 dicembre il RUP ha sollecitato la ditta a procedere con i lavori di messa in sicurezza e ripristino della strada, che avranno inizio il 21 febbraio.

«Questa strada è chiusa in effetti per la circolazione del solo scuolabus perché, oltre noi che ci abitiamo, sono passati e passano anche mezzi pesanti», ci rivela ancora un'altra mamma costretta ad accompagnare i figli oltre la frana. «È praticamente impensabile - prosegue - che questi bimbi possano raggiungere il luogo dove li attende il pulmino e ritornare poi a casa da soli, con gli zaini pesanti, con vento, pioggia, o altro e percorrere una distanza abbastanza importante. Non sono adolescenti che frequentano le superiori... Più volte abbiamo contattato l'amministrazione comunale che, dopo varie richieste, nel mese di ottobre scorso ci ha concesso un incontro... Belle parole volate al vento: "Due, tre, massimo quattro settimane e risolviamo". Ma nulla. Ormai siamo quasi a marzo ...ci sentiamo prese in giro. Paghiamo questo costo mensile di 15 euro, che è minimo, ma ci chiediamo perché non dobbiamo avere gli stessi servizi degli altri».

«Qualcuno dice che i soldi destinati a ripristinare la strada - racconta, infine, un'altra mamma - ci sono ormai da un sacco di tempo, quindi ci sarebbe da capire come mai non sono iniziati ancora i lavori. Ci saranno un sacco di lungaggini amministrative e possiamo capire... Però la cosa che mi lascia con l'amaro in bocca è stato sentir dire da alcune persone legate al trasporto pubblico che ci sono tanti ragazzi che vanno a piedi fino a Pucara per andare a prendere la Sita. Mi sembra davvero assurdo questo discorso: i nostri non sono ragazzi delle superiori, si tratta di bambini della materna, delle elementari e delle medie. Io stessa non sempre posso accompagnare i miei figli per via del mio lavoro e se chiedo la cortesia ad altre mamme di dar loro un passaggio e poi scopro che magari avevano il Covid, poi mi sento responsabile di averlo trasmesso ad altri».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 108422102

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Natante in avaria durante la bomba d'acqua che si è abbattuta ieri sulla Costa d'Amalfi

Un natante è andato in avaria ieri, 7 agosto, durante il temporale improvviso e intenso che si è abbattuto sulla Costa d'Amalfi. Su segnalazione dalla sala operativa di Salerno, si è immediatamente attivata la capitaneria di Porto di Amalfi, guidata dal comandante Oronzo Montagna, che è intervenuta con...

Incidente a Maiori, scontro auto moto: centauro in ospedale /FOTO

Un incidente è avvenuto stamattina, 8 agosto, poco prima delle 9.30, a Maiori, in località San Francesco. All'incrocio dell'ingresso del Porto Turistico un'automobile con targa straniera, che viaggiava in direzione Amalfi, ha svoltato proprio mentre una moto di piccola cilindrata, immediatamente al seguito,...

Dopo sedici giorni dall'incendio, recuperato lo yacht affondato a Positano

Si sono svolte nella giornata di ieri, 7 agosto, le operazioni di recupero del relitto dell'imbarcazione "Cinque" affondata in seguito ad un incendio scoppiato a bordo lo scorso 22 luglio, in prossimità degli isolotti "Li Galli", all'interno dell'Area Marina Protetta di Punta Campanella, al largo di...

Incendio a Tramonti, due elicotteri e un canadair in azione /FOTO e VIDEO

Un incendio si è sviluppato questa mattina a Tramonti. Le fiamme hanno preso avvio, a Cesarano, intorno alle 8 e hanno già bruciato diversi ettari di vegetazione. Sul posto i Vigili del Fuoco e una squadra di volontari della pubblica assistenza "I Colibrì", ma anche Carabinieri, Comunità Montana e il...

Dopo un mese conclusi i lavori di messa in sicurezza del costone roccioso franato al Valico di Chiunzi

Un mese dopo la frana, che nella notte tra il 6 e il 7 luglio interessò il Valico di Chiunzi, nel territorio di pertinenza del Comune di Sant'Egidio del Monte Albino, la Provincia di Salerno ha completato i lavori di messa in sicurezza della SP 2, al confine con Tramonti. La Provincia intervenne in somma...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.