Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Apollinare

Date rapide

Oggi: 23 luglio

Ieri: 22 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: AttualitàRavello, regolamentazione del transito dei carrellini: botta e risposta tra operatori del Sistema Wedding e Sindaco

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Attualità

Ravello, regolamentazione del transito dei carrellini, operatori del Sistema Wedding, Sindaco

Ravello, regolamentazione del transito dei carrellini: botta e risposta tra operatori del Sistema Wedding e Sindaco

Il Sindaco ha affrontato la questione del transito dei carrelli elettrici per il trasporto merci all'interno del centro storico, sottolineando l'importanza di conciliare le esigenze commerciali con la salvaguardia delle caratteristiche distintive e della qualità del turismo locale

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), sabato 27 gennaio 2024 13:46:35

Lo scorso 8 gennaio, diverse figure professionali legate all'organizzazione di eventi e matrimoni a Ravello espressero la necessità di un incontro urgente con il Sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier, per discutere della recente regolamentazione sul traffico dei carrellini elettrici nel centro storico.

Ecco le loro motivazioni: "Lo scorso giovedì 14 dicembre 2023, con una comunicazione destinata alle aziende che operano nel settore della movimentazione di materiali e merci sul territorio, ha tra l'altro indicato come regola, a partire dal prossimo anno, che il transito e l'utilizzo dei carrelli elettrici, sarà consentito solo ed esclusivamente in una fascia oraria ben precisa, quella che va dalle 19.00 alle 11.00.

Il trasporto dei materiali e la logistica in generale, sono elemento imprescindibile di un sistema più ampio, che opera in un settore ormai indiscutibilmente trainante per l'economia di Ravello, quello dei matrimoni e degli eventi, il quale costituisce attualmente, per la città, una consistente parte dell'indotto sia economico che turistico. Intorno a questo mondo si muovono dinamiche, addetti ai lavori, fornitori locali e non, strutture alberghiere che fanno parte di un vero e proprio sistema, i cui ingranaggi, ovvero le realtà sopra citate, interagiscono in modo sinergico e rodato.

Il provvedimento da Lei, seppur apparentemente rivolto alle aziende di trasporto, si riflette in modo ineluttabile su tutto il sistema, creando evidenti criticità che si traducono nell'impossibilità di fornire i servizi che le nostre aziende offrono ai clienti, di tenere fede agli impegni presi e, soprattutto, già contrattualizzati per la prossima stagione lavorativa 2024, non da ultimo di garantire quella efficienza qualitativa costruita negli anni che ha permesso al sistema wedding territoriale di crescere ed essere riconosciuto come eccellenza in tutto il mondo.

Ciò detto, le ribadiamo che il provvedimento così concepito - il quale include anche il pagamento di una tariffa che andrà a ricadere sul cliente finale - arrivato con un ritardo notevole rispetto ai tempi della pianificazione tipica di tutte le attività imprenditoriali, e che avremmo sicuramente voluto discutere in quanto attori di un sistema che ci vede tutti coinvolti, va riconsiderato non nell'ottica miope di "deroghe" ma in modo più funzionale alle esigenze del settore che rappresentiamo e della comunità che Lei rappresenta".

Non si è atta attendere la risposta del Sindaco Vuilleumier. Nelle sue dichiarazioni, il primo cittadino ha affrontato la questione del transito dei carrelli elettrici per il trasporto merci all'interno del centro storico, sottolineando l'importanza di conciliare le esigenze commerciali con la salvaguardia delle caratteristiche distintive e della qualità del turismo locale.

"A leggere le Vostre note inoltre - che testimoniano la completa inosservanza di norme e provvedimenti vigenti (non solo del 2009) che regolamentano le modalità di carico e scarico merci e del transito a mezzo carrellini elettrici - i divieti comporterebbero - nientemeno - l'impossibilità di fornire determinati servizi, compromettendo - addirittura - la sopravvivenza di un segmento rilevante dell'industria turistica locale. Su quest'ultimo aspetto da Voi richiamato, ho opinioni diverse, suffragate peraltro dalle scelte imprenditoriali di diversi operatori economici, ritenendo l'esatto contrario e cioè che, la " matrimonializzazione" indisciplinata del paese possa far venir meno le peculiarità che hanno reso Ravello apprezzata e famosa nel mondo.

Tranquillità, storia, tradizione, colori e profumi da godere nelle bellissime passeggiate che la nostra fortunata terra offre e che ne fanno uno dei posti più apprezzati e frequentati, rischiano di essere compromessi.

Senz'altro bisogna tener conto che la crescita esponenziale di alcuni segmenti turistici negli ultimi anni, come quello del turismo extralberghiero e del turismo legato ai matrimoni, ha già spinto le amministrazioni di tutta la costiera a programmare l'adozione di misure di limitazione degli arrivi sull'intero territorio della Costa d'Amalfi, e ci obbliga tutti e nel particolare noi ravellesi, ad adottare provvedimenti a salvaguardia della qualità del turismo e delle peculiarità specifiche che Ravello offre. L'approfondimento della tematica sulle politiche turistiche da adottare non può
avvenire in questa sede e sarà senz'altro oggetto di futuri specifici incontri.

Tengo comunque a ribadire in questa mia nota che le legittime preoccupazioni a tutela delle Vostre attività commerciali da Voi ben condotte e rappresentate, sono ben comprese e tenute in debita attenzione dall'Amministrazione tutta, ma altrettanto ferma però, è la volontà - nella consapevolezza delle problematiche evidenziate - di dover garantire la crescita economica, sociale e culturale dell'intera comunità ravellese, salvaguardandone la storia ed il futuro.

Pertanto, nel ringraziarVi per aver finalmente raccolto l'invito a rappresentare le Vostre esigenze per iscritto, si conferma che la nuova regolamentazione che amplia e disciplina la possibilità di transito dei carrelli elettrici nel centro storico ed in particolare nelle zone a traffico limitato, andrà in vigore in modalità sperimentale a partire dal 1° aprile e sino al 31 dicembre 2024 e dovrà essere armonizzata a tutte le limitazioni presenti sull'intero territorio comunale.

Innanzitutto è necessario evidenziare che dalla lettura delle note fatte pervenire al protocollo del Comune e all'esito degli incontri sino ad oggi tenutisi, è emerso paradossalmente, l'inosservanza dei diversi provvedimenti che, susseguitesi negli anni a partire dal 2009 per salvaguardare la qualità del turismo ed in particolare le caratteristiche di esclusività, tranquillità e pace del paese, hanno inteso porre degli argini al dilagante fenomeno del carico e scarico con successivo trasporto presso gli esercizi commerciali delle merci. Fenomeno che - come è evidente - è cresciuto vertiginosamente negli anni. Quindi è proprio per l'aumento dei flussi turistici - e non del contrario come ipotizzato nella Vostra nota - e delle conseguenti più pressanti esigenze di regolamentare la movimentazione delle merci sul territorio che, negli anni, sono stati emanati provvedimenti in materia, invero ripeto, poco rispettati dagli operatori del settore, con grave nocumento delle
condizioni d vivibilità generale che, giustamente viene lamentata da cittadini e dagli stessi operatori".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 104523106

Attualità

AgriFood Future 2024: innovazione e sostenibilità al cuore dell'agroalimentare italiano

Salerno, 22 luglio 2024 - Torna a Salerno la seconda edizione di AgriFood Future, che quest’anno punta a consolidare il suo ruolo di riferimento nazionale per il settore agroalimentare. L'edizione 2024, organizzata da Unioncamere e dalla Camera di Commercio di Salerno, si svolgerà dall'8 al 10 settembre...

INPS, invio digitale modello AP70 per indennità di comunicazione. Ecco il link come inviarlo

L'INPS ha recentemente chiarito, tramite il Messaggio n. 1446 del 18 aprile 2023, che i minori sordi titolari di indennità di comunicazione, così come i minori titolari di indennità di accompagnamento, non devono sottoporsi a ulteriori accertamenti sanitari quando raggiungono la maggiore età. Questo...

Microsoft BSOD, blackout informatico: problemi all'aggiornamento di CrowdStrike

Nella mattinata del 19 luglio, una serie di disservizi a livello globale ha colpito il settore dei trasporti aerei e numerosi altri servizi IT, causando notevoli disagi per milioni di utenti. Ryanair, tra le compagnie aeree low cost più note, ha comunicato - alle 9:51 - sui propri canali social: "Attualmente...

Vertenza GF Scavi, non pagati gli stipendi dei lavoratori impegnati in diversi cantieri dei rifiuti: la denuncia della Fiadel Salerno

La Fiadel Salerno denuncia una situazione di mancato pagamento degli stipendi da parte della società GF Scavi, società attiva nel settore dell'ecologia e delle tecnologie del riciclaggio e trasporto dei rifiuti. I lavoratori impegnati nei cantieri di Postiglione, Castelcivita, Ottati, Lustra, Prignano...

Divieto di navigazione a ridosso della Grotta Azzurra: la proposta del Sindaco di Anacapri

In un passo significativo verso la protezione delle meraviglie naturali dell'isola di Capri, il sindaco di Anacapri, Franco Cerrotta, ha proposto l'installazione di una serie di boe a cento metri dalla costa, precisamente dalla Grotta Azzurra e da Cala Ventroso, con l'obiettivo di inibire la navigazione...