Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 26 minuti fa S. Ignazio d'Antiochia

Date rapide

Oggi: 17 ottobre

Ieri: 16 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Festa della Castagna 2017 a Scala in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieUn tesoro di spiritualità storia del Monastero Santa Rosa di Conca

Ravello, Adriana Giani verso una brillante carriera forense

A Maiori noto ristorante del Corso Reginna cede gestione

Praiano: 10 novembre la consegna dei Premi Amalfiguide Coast per l’Alto Impegno Culturale

Cetara: Forum dei Giovani organizza il Carnevale, si cercano volontari

“C’eravamo tanto amati”: all’Unisa convegno sulla società italiana degli anni '70 tra cinema, musica e televisione

Scala, giovedì 19 concerto a San Cataldo con artisti danesi

Enel, 20 ottobre interruzione fornitura elettrica a Praiano

Enel, 19 ottobre interruzione fornitura elettrica a Ravello

Ministra Fedeli a colloquio con studenti del Marini-Gioia: recepisce loro istanze seduta su scale Duomo [FOTO]

Locali d'Autore cerca sviluppatori e Web Designer

Positano, sindaco De Lucia striglia i suoi e conferma Giunta: «Ultima parte di mandato con rinnovato slancio e impegno»

Valeria Fedeli da Scala: «Scuola fondamentale nei piccoli centri, determina comunità». Poi colloquio con i ragazzi [FOTO e VIDEO]

Piano di Zona S2: 17 ottobre incontro per il Sostegno per l’Inclusione Attiva

Musica da Camera, il programma settimanale della Ravello Concert Society con Mozart, Chopin e Liszt

Tramonti, giovedì 19 l'apertura del micronido comunale

Custodia del Creato, da Scala la promessa d'amore dei ragazzi per l'ambiente [FOTO]

Dall'inferno al paradiso in 23': la Salernitana espugna il Partenio al 96°

Scivola sul sentiero dell’Avvocata, pellegrina soccorsa da Protezione Civile e Vigili del Fuoco

Il Ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli a Scala: visita alla chiesetta di Minuta e poi incontro con gli studenti

«Un metro sopra il cielo»: Italy Food Porn consiglia la pizza del Giardiniello di Minori

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Storia e Storie

Un tesoro di spiritualità, storia del Monastero Santa Rosa di Conca

Scritto da (Redazione), giovedì 17 maggio 2012 10:39:44

Ultimo aggiornamento sabato 19 maggio 2012 14:48:11

Il Monastero Santa Rosa è una delle dimore storiche più belle ed importanti della Costiera Amalfitana, un super esclusivo Boutique Hotel e Spa ristrutturato con rigore filologico e nel rispetto delle sue radici spirituali e della ricchezza della sua storia. Prossima apertura Maggio 2012.

Il monastero fu costruito nel 1681 sulle mura dell'antica chiesa di Santa Maria di Grado che, ridotta in rovine, fu donata dal comune di Conca dei Marini alla badessa sorella Rosa Pandolfo, discendente di una ricca e nobile famiglia italiana. Sorella Pandolfo aveva da sempre espresso il desiderio di costruire, di fianco alla chiesa, un monastero per ospitare le "Sacre Vergini". Il Monastero venne dedicato a Santa Rosa da Lima, che aveva preso i voti del terzo ordine Domenicano.

Nel corso degli anni le Suore aiutarono in svariati modi la popolazione locale. L'opera più importante fu scavare un canale che dal Monte Vocito portava acqua al convento, e da lì a Piazza Olmo, dove venne costruita una Fontana per fornire acqua corrente agli abitanti di Conca dei Marini. Una lapide commemorativa ricorda ancora oggi questo nobile gesto. Le suore misero a disposizione della comunità le proprie conoscenze farmaceutiche, preparando medicinali e rimedi per le malattie più comuni. E divennero note anche per le loro doti culinarie: ad esse si deve la ricetta delle famosissima sfogliatella Santa Rosa. Poiché erano monache di clausura, fu costruita accanto alla chiesa una ruota in legno: seppur rimanendo invisibili grazie all'anonimato che la ruota garantiva loro, poterono elargire rimedi farmaceutici o sfogliatelle al popolo e ai viandanti che in cambio donavano le proprie offerte.

Intorno al 1866, a seguito delle leggi eversive dell'asse ecclesiastico, l'insediamento religioso fu costretto a traslocare e il monastero fu abbandonato.

Dopo anni di incuria, l'hotelier Massimilano Marcucci di Publio acquistò il sito trasformandolo, nel 1934, in un hotel che ben presto divenne rinomato per l'eccellente ospitalità, la serenità dei luoghi e, ovviamente, per il panorama mozzafiato che offriva da ogni sua stanza. Moltissime le personalità illustri dell'albergo, tra cui il grande Edoardo De Filippo.
La decorazione delle stanze fu affidata al gusto della moglie del proprietario, di origine russa, che seppe arredarlo con rari tappeti persiani e bellissime ceramiche, riuscendo al tempo stesso a preservare quella semplicità estetica che era tipica della vita monastica.

L'Hotel Santa Rosa divenne ben presto uno dei 39 Relais Château in Italia, contraddistinto dal motto "A ogni finestra il sole, da ogni finestra il Mare".

Una guida turistica americana nel 1969 così lo descrive: "A Conca dei Marini vi piacerà l'albergo Santa Rosa insediato in un monastero del Seicento il quale non è stato guastato da rifacimenti volgari in maniera da non turbare la tranquillità spirituale. Infilato nelle nuvole, un po' appartato da Amalfi, offre una veduta senza respiro della costa sottostante".

Alla morte dell'ultimo discendente della famiglia Marcucci e dopo alterne vicissitudini, dovute forse al fatto di non esser riusciti a conformarsi ai nuovi modi di fare turismo, l'albergo fu abbandonato e dimenticato.

Nel 1999, l'americana Bianca Sharma, nel corso di una crociera con amici nella Baia di Salerno, è rapita dalla bellezza struggente di questo edificio abbandonato che si affaccia sul mare. Lo splendido panorama che la circonda fa il resto... ed è amore a prima vista.

Decide di acquistare l'edificio e trasformarlo in uno dei migliori alberghi e Spa del mondo. Grazie alla collaborazione con un team di architetti e artigiani e delle autorità locali, prende così il via un meticoloso percorso di restauro che ha preservato l'integrità della struttura del Monastero in maniera da conservarne l'atmosfera storica e allo stesso tempo di dotarsi di tutti i confort moderni necessari a farne un albergo di lusso.

Il sogno di Bianca Sharma di restituire all'albergo un'atmosfera autentica e di farne un luogo di benefico ristoro come fosse una casa privata sulla Costiera Amalfitana, è finalmente diventato realtà: oggi, 17 Maggio 2012.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

20 anni fa il terremoto di Assisi. Il terrore nella Basilica raccontato da Padre Enzo Fortunato [VIDEO]

di Padre Enzo Fortunato (per il Corriere della Sera) Quel giorno - il 26 settembre 1997, alle 11.42 - ero nella Basilica superiore di San Francesco, ad Assisi, quando le volte improvvisamente si staccarono dall'alto e la navata si riempì di una polvere così spessa da formare un muro. Non c'era via d'uscita....

Testimonianze letterarie tardoantiche e altomedievali sul culto dei santi Cosma e Damiano

di Salvatore Amato Pochi giorni fa, improvvisamente, lasciava la vita terrena Gennaro Luongo, già ordinario di Agiografia presso l'Università Federico II di Napoli e poi direttore dell'Archivio Storico Diocesano del capoluogo partenopeo, che alla Città di Ravello ha lasciato autorevoli testimonianze...

Ucciso durante Seconda Guerra Mondiale, ritornano a Minori le spoglie del marinaio Salvatore Amatruda [FOTO]

È un giorno particolare, questo, per Minori. Dopo oltre settant'anni i resti mortali di Salvatore Alfonso Amatruda, marinaio cannoniere della Regia Marina impegnato sul fronte balcanico nel 1943 torneranno nel suo paese natale. Stamani il sindaco Andrea Reale a rappresentanza della città di Minori, col...

Nuove scoperte a Villa Rufolo, precisazioni e curiosità

di Alessio Amato* Negli ultimi anni abbiamo assistito a importanti cambiamenti storico-artistici su Palazzo Rufolo, una dimora dai forti tratti orientali, islamici, non per influenze commerciali bensì da motivazioni politiche. Un articolo che è oggetto di analisi da parte del Centro di Storia e Cultura...

Il culto dell'Addolorata a Torello

di Salvatore Amato Nel variegato panorama delle devozioni ravellesi, quella tributata all'Addolorata conobbe una crescente diffusione nel corso del XVIII secolo, come dimostrano le dedicazioni di cappelle e altari in diverse chiese del territorio. Alla metà del Settecento, un cappella dedicata alla Mater...