Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Orsola martire

Date rapide

Oggi: 21 ottobre

Ieri: 20 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieUn ricordo di Michele Prisco

Pellet a euro 4,50 fino al 31 ottobre 2019Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Storia e Storie

Un ricordo di Michele Prisco

Scritto da Bruno Mansi (Redazione), giovedì 19 novembre 2015 11:44:42

Ultimo aggiornamento giovedì 19 novembre 2015 11:44:42

Di Bruno Mansi

Sono 12 anni, quest'anno, dalla scomparsa di Michele Prisco (19 Novembre 2003).

E, voglio partire proprio da questo suo pensiero per tentare di riannodare i fili dei ricordi e riuscire a scandire le tappe di un'amicizia sincera durata quasi vent'anni.

Perché, citando Enzo Biagi, "I ricordi sono la nostra fortuna: in loro c'è tutta la bellezza del mondo".

Incominciando dal ricordo di quel 19 novembre del 1997 giorno del suo settantasettesimo compleanno. Non sapendo di quella ricorrenza avevo organizzato a Palazzo Della Marra la presentazione del suo libro "Il Pellicano di pietra" da poco in libreria. Neanche quella volta volle sottrarsi all'invito. Al suo arrivo a Palazzo Della Marra (come spesso accadeva era Rino ad andarlo a prendere a Napoli) ci informò del suo compleanno. Gino preparò subito una torta; ed insieme alla presentazione del libro festeggiammo anche il suo compleanno. A rendere ancora più piacevole l'occasione contribuì anche la presenza di due suoi amici storici: Luciano Vecchi giornalista, scrittore e regista RAI e il pittore Paolo Signorino.

Era stato proprio Paolo Signorino a farci conoscere alla metà degli anni '80. Stavamo preparando la sua cartella di serigrafie "Omaggio A Ravello". Paolo conosceva Prisco e il suo legame particolare con Ravello da molti anni e su sua proposta pensammo di affidargli i testi della cartella.

Conoscevo Michele Prisco di fama e avevo letto parecchi suoi libri, ma non avevo ancora avuto occasione di incontrarlo.

Andammo a trovarlo a casa sua a Napoli per sottoporgli il progetto e mostrargli i disegni. Rimase entusiasta e accettò la proposta. Da quel giorno si stabili tra noi una sincera amicizia: complice anche il suo amore per il mio paese.

Andavo a prenderlo a Napoli sia per un concerto, sia per una mostra o semplicemente per il piacere di passare una giornata insieme a Ravello. Di frequente con noi c'era anche Paolo Signorino.

Per il matrimonio della figlia Caterina volle farsi realizzare le bomboniere in ceramica da Marco e Piero Cantarella che aveva conosciuto ad una loro mostra al Chiostro Di San Francesco e che apprezzava molto. A volte era accompagnato da Annella, l'altra figlia, anche lei giornalista e scrittrice. In occasione di una mostra di pittura di Paolo Signorino alla galleria Il Punto passammo una splendida giornata a Villa Eva ospiti di Brunella e Paolo Caruso. Dopo pranzo, come era suo solito, Paolo ci deliziò col suo repertorio di canzoni napoletane accompagnandosi con la chitarra.

A volte andavo a trovarlo a "La casarella" suo "buen retiro" di Vico Equense, dove era molto benvoluto e dove riposano le sue spoglie insieme a quelle della moglie Sarah.

Nel '92, insieme a Gore Vidal e Massimo Bignardi, scrisse un bel testo per la mostra di Mario Carotenuto: "Il Sogno Di Ravello".

Ad Amalfi, al salone Morelli, venne a presentare il libro "L'Ansa Della Luna" di Massimo Bignardi di cui ero editore.

Le occasioni di incontro con Michele Prisco sono state veramente molte. Nonostante la differenza di età eravamo riusciti (grazie a lui) a trovare una bella sintonia. Era un uomo colto, gentile, di provenienza borghese, che non metteva disagio e che anzi riusciva a non far pesare né la sua cultura né (per me) la sua superiorità intellettuale.

Nonostante fossi un attivista e militante comunista non parlavamo quasi mai di politica. Ci accomunava invece la passione per la pittura e l'amore per la musica. Naturalmente la letteratura era al centro delle nostre conversazioni.

Michele Prisco è stato uno di quegli incontri importanti, che ti aiutano a crescere, capire e vedere il mondo in modo diverso.

Mi piace concludere questo mio breve ricordo di Michele Prisco con la frase finale di un suo racconto dedicato a Ravello in occasione di una mostra da me organizzata a Villa Rufolo. "L'Incanto Di Ravello" è il titolo di quel racconto.

"E si compongono, luci e suoni e profumi, in un'unica inesprimibile atmosfera di sogno ch'è, semplicemente, l'incanto di Ravello".

"Perché se il ricordo resta costante e inalterato sino a farsi continuo diventa pure un modo di rianimare il passato e ancor più la vita."

Michele Prisco da "Le parole del silenzio"

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Il messaggio di impegno e di libertà di Antonio Borgese

Mercoledì scorso si sono stati celebrati, nel Duomo di Ravello, i funerali di Antonio Borgese, una delle figure di spicco della comunità ravellese, titolare, fin dagli anni Cinquanta del secolo scorso, dell'allora ufficio di collocamento in vari centri della Costiera amalfitana, impegnato in campo politico...

La frase giusta

Di Christian De Iuliis* Una piastrella all'ingresso della casa del signor Borgese recita: "Se vuoi costruire una fabbrica di grande altezza, pensa prima alle fondamenta dell'umiltà". E' una frase di Sant'Agostino. La si incontra lungo una via centrale di Ravello, insieme ad altre, che il signor Borgese...

Antonio Borgese e il suo impegno per Ravello

di Salvatore Sorrentino* Caro Direttore, Ti ringrazio per il ricordo che, in maniera esauriente, hai fatto dell'attività amministrativa svolta da Antonio Borgese, nella sua funzione di consigliere e assessore, in due delle mie tre amministrazioni. Mi preme dire, nel ricordo di Antonio (che, per altro,...

Il cinema a Ravello

di Antonio Schiavo Questa è la storia (sembro tanto Maria De Filippi) di... un film di cui i ragazzi ravellesi di tanti anni fa - oggi sulla sessantina - non ricordavano e non ricordano né la trama né il titolo. Ma... procediamo con ordine. Tra le tante benemerenze da ascrivere al compianto Don Giuseppe...

Assisi: sulla tonaca di San Francesco la scoperta delle toppe del mantello di Santa Chiara

Nel numero di ottobre della rivista San Francesco uno speciale dedicato alla tonaca del Santo d'Assisi. Secondo la ricerca della studiosa tedesca di tessuti antichi che ha anche guidato il gruppo di restauro della Sacra Sindone nel 2002, Mechthild Flury-Lemberg, fu santa Chiara a rattoppare la veste...