Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 33 minuti fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieUn ricordo di Michele Prisco

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Storia e Storie

Un ricordo di Michele Prisco

Scritto da Bruno Mansi (Redazione), giovedì 19 novembre 2015 11:44:42

Ultimo aggiornamento giovedì 19 novembre 2015 11:44:42

Di Bruno Mansi

Sono 12 anni, quest'anno, dalla scomparsa di Michele Prisco (19 Novembre 2003).

E, voglio partire proprio da questo suo pensiero per tentare di riannodare i fili dei ricordi e riuscire a scandire le tappe di un'amicizia sincera durata quasi vent'anni.

Perché, citando Enzo Biagi, "I ricordi sono la nostra fortuna: in loro c'è tutta la bellezza del mondo".

Incominciando dal ricordo di quel 19 novembre del 1997 giorno del suo settantasettesimo compleanno. Non sapendo di quella ricorrenza avevo organizzato a Palazzo Della Marra la presentazione del suo libro "Il Pellicano di pietra" da poco in libreria. Neanche quella volta volle sottrarsi all'invito. Al suo arrivo a Palazzo Della Marra (come spesso accadeva era Rino ad andarlo a prendere a Napoli) ci informò del suo compleanno. Gino preparò subito una torta; ed insieme alla presentazione del libro festeggiammo anche il suo compleanno. A rendere ancora più piacevole l'occasione contribuì anche la presenza di due suoi amici storici: Luciano Vecchi giornalista, scrittore e regista RAI e il pittore Paolo Signorino.

Era stato proprio Paolo Signorino a farci conoscere alla metà degli anni '80. Stavamo preparando la sua cartella di serigrafie "Omaggio A Ravello". Paolo conosceva Prisco e il suo legame particolare con Ravello da molti anni e su sua proposta pensammo di affidargli i testi della cartella.

Conoscevo Michele Prisco di fama e avevo letto parecchi suoi libri, ma non avevo ancora avuto occasione di incontrarlo.

Andammo a trovarlo a casa sua a Napoli per sottoporgli il progetto e mostrargli i disegni. Rimase entusiasta e accettò la proposta. Da quel giorno si stabili tra noi una sincera amicizia: complice anche il suo amore per il mio paese.

Andavo a prenderlo a Napoli sia per un concerto, sia per una mostra o semplicemente per il piacere di passare una giornata insieme a Ravello. Di frequente con noi c'era anche Paolo Signorino.

Per il matrimonio della figlia Caterina volle farsi realizzare le bomboniere in ceramica da Marco e Piero Cantarella che aveva conosciuto ad una loro mostra al Chiostro Di San Francesco e che apprezzava molto. A volte era accompagnato da Annella, l'altra figlia, anche lei giornalista e scrittrice. In occasione di una mostra di pittura di Paolo Signorino alla galleria Il Punto passammo una splendida giornata a Villa Eva ospiti di Brunella e Paolo Caruso. Dopo pranzo, come era suo solito, Paolo ci deliziò col suo repertorio di canzoni napoletane accompagnandosi con la chitarra.

A volte andavo a trovarlo a "La casarella" suo "buen retiro" di Vico Equense, dove era molto benvoluto e dove riposano le sue spoglie insieme a quelle della moglie Sarah.

Nel '92, insieme a Gore Vidal e Massimo Bignardi, scrisse un bel testo per la mostra di Mario Carotenuto: "Il Sogno Di Ravello".

Ad Amalfi, al salone Morelli, venne a presentare il libro "L'Ansa Della Luna" di Massimo Bignardi di cui ero editore.

Le occasioni di incontro con Michele Prisco sono state veramente molte. Nonostante la differenza di età eravamo riusciti (grazie a lui) a trovare una bella sintonia. Era un uomo colto, gentile, di provenienza borghese, che non metteva disagio e che anzi riusciva a non far pesare né la sua cultura né (per me) la sua superiorità intellettuale.

Nonostante fossi un attivista e militante comunista non parlavamo quasi mai di politica. Ci accomunava invece la passione per la pittura e l'amore per la musica. Naturalmente la letteratura era al centro delle nostre conversazioni.

Michele Prisco è stato uno di quegli incontri importanti, che ti aiutano a crescere, capire e vedere il mondo in modo diverso.

Mi piace concludere questo mio breve ricordo di Michele Prisco con la frase finale di un suo racconto dedicato a Ravello in occasione di una mostra da me organizzata a Villa Rufolo. "L'Incanto Di Ravello" è il titolo di quel racconto.

"E si compongono, luci e suoni e profumi, in un'unica inesprimibile atmosfera di sogno ch'è, semplicemente, l'incanto di Ravello".

"Perché se il ricordo resta costante e inalterato sino a farsi continuo diventa pure un modo di rianimare il passato e ancor più la vita."

Michele Prisco da "Le parole del silenzio"

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

Ucciso durante Seconda Guerra Mondiale, ritornano a Minori le spoglie del marinaio Salvatore Amatruda [FOTO]

È un giorno particolare, questo, per Minori. Dopo oltre settant'anni i resti mortali di Salvatore Alfonso Amatruda, marinaio cannoniere della Regia Marina impegnato sul fronte balcanico nel 1943 torneranno nel suo paese natale. Stamani il sindaco Andrea Reale a rappresentanza della città di Minori, col...

Nuove scoperte a Villa Rufolo, precisazioni e curiosità

di Alessio Amato* Negli ultimi anni abbiamo assistito a importanti cambiamenti storico-artistici su Palazzo Rufolo, una dimora dai forti tratti orientali, islamici, non per influenze commerciali bensì da motivazioni politiche. Un articolo che è oggetto di analisi da parte del Centro di Storia e Cultura...

Il culto dell'Addolorata a Torello

di Salvatore Amato Nel variegato panorama delle devozioni ravellesi, quella tributata all'Addolorata conobbe una crescente diffusione nel corso del XVIII secolo, come dimostrano le dedicazioni di cappelle e altari in diverse chiese del territorio. Alla metà del Settecento, un cappella dedicata alla Mater...

Scala 'esalta' il suo Crocifisso, tra fede e leggenda

di Alfonsina Amato La festività dell'Esaltazione della Croce che la Chiesa oggi celebra, ricorda il ritrovamento della Croce di Gesù da parte di Sant'Elena e avvenuto il 14 settembre del 320 d.C. La comunità scalese venera da molti secoli nella Cripta del Duomo di San Lorenzo il "Crocifisso", al quale...

Ferruccio, nel momento peggiore ha contrapposto l’arma della gioia alla sofferenza

di Angelo Sammarco Dire che la scomparsa di Ferruccio è stata un colpo al cuore per un intero paese è poco, ancora ieri era davanti al bancone del negozio e oggi non c'è più. E' sconvolgente!!! Io, come tutti d'altronde, in questi mesi, intimamente abbiamo tifato e pregato per lui affinchè potesse sconfiggere...