Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Elena imperatrice

Date rapide

Oggi: 18 agosto

Ieri: 17 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieRavello: il monumento in memoria del Re Umberto I

Incendio da Tramonti a Ravello, fiamme a Montalto [FOTO]

Ravello-Costa d'Amalfi Capitale Cultura: Centro Universitario Europeo da promotore del progetto a estromesso senza ragione

Bruce Springsteen atterra a Salerno, per il "Boss" vacanza in Costa d'Amalfi

Dove si va stasera? Ecco gli eventi di venerdì 18 e sabato 19 agosto in Costa d'Amalfi

A Ravello Enzo Gragnaniello per ‘i Suoni del Sud’

Sorrento Incontra: 19 agosto l'esibizione di Roberto Cacciapaglia

Attentato Barcellona, anche Enrico Lauritano di Atrani a Plaza de Catalunya: «Siamo scappati senza sapere perchè»

Fumi e vapori molesti, chiusa friggitoria a Cetara

Inferno in Costiera Amalfitana, da Tramonti a Maiori roghi senza fine [AGGIORNAMENTI]

Vietri sul Mare, l’opposizione attacca il Sindaco: «Benincasa dimettiti»

Pompei: parte il cantiere di messa in sicurezza dei fronti di scavo interni alla città antica

Incendio Maiori: fiamme raggiungono sottobosco di Ponteprimario, presidiato distributore carburanti [FOTO]

Capo d'Orso, autoarticolato danneggia muretto di protezione e si dilegua [FOTO]

Maiori: auto in panne rischia di prendere fuoco sulla carreggiata, traffico in tilt [FOTO]

Ravello, ecco Kevin Spacey. Primi ciak alla Rondinaia per “Gore”: «Questo è un luogo magico» [FOTO]

Sole e relax per Sabrina Ferilli al largo di Amalfi [FOTO]

Fiamme su monte Faito, preso piromane

Niente scuola d'infanzia per bambini non vaccinati

Maiori pronta ad abbracciare Gigi D'Alessio, venerdì 18 agosto concerto al Porto Turistico

Amalfi, sentenza City Sightseeing: la soddisfazione dei taxisti

Eventi musica live a Le Nereidi di Amalfi - La notte in Costiera Amalfitana dal 12 al 19 agosto 2017 Edizione 2017 del Ravello Festival www.ravellofestival.com Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Aspettando Gusta Minori gli eventi in calendario a Minori in Costiera Amalfitana Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Offerta pellet a prezzo eccezionale, 15kg a meno di 4 euro al kg. Clicca sul banner per maggiori info Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Storia e Storie

Ravello: il monumento in memoria del Re Umberto I

Scritto da Salvatore Amato (Redazione), domenica 9 marzo 2014 10:26:59

Ultimo aggiornamento domenica 21 febbraio 2016 21:40:10

di Salvatore Amato - Il 29 luglio 1900, a Monza, moriva assassinato il Re d'Italia Umberto I.

Come avvenne in molte municipalità italiane, anche nel Comune di Ravello fu avanzata la proposta di dedicare un monumento alla memoria del defunto sovrano.

Nel corso del Consiglio Comunale del 16 dicembre 1900, presieduto dal consigliere anziano, notaio Giuseppe Mansi, con la presenza dei consiglieri Bonaventura Fraulo, Raffaele Conte, il chirurgo Biagio De Cesare, Luigi Sorrentino, Andrea Amalfitano, Luigi Mansi, Bonaventura Pisacane, Francesco Gambardella, il dottor Angelo Ruocco,Tommaso Amato, Francesco Schiavo, Carlo Filippo De Iuliis e Nicola Mansi, fu presentata la domanda di alcuni giovani "pieni di buona volontà", che avevano costituito una commissione allo scopo di far erigere un monumento in pietra vulcanica in memoria del re.

La Commissione, composta da Ignazio Fraulo di Bonaventura, Nicola Mansi di Francesco, Luigi Cicalese di Lieto e Vincenzo Mari, dopo aver ottenuta l'approvazione consiliare, fu incaricata di raccogliere una somma sufficiente per l'erezione del monumento, da collocarsi nel Largo Vescovado, e di vigilare sull'esecuzione dell'opera.

La promessa di contributo dell'Amministrazione Comunale fu di 25 lire, mentre quello personale dei Consiglieri e del Segretario Comunale Gerardo Mansi ammontava a 54 lire.

Prima della sua realizzazione trascorsero almeno quattro anni. Il 18 febbraio 1904, la Giunta municipale, allora presieduta dal Sindaco Luigi Cicalese di Lieto, con l'assistenza degli Assessori Nicola Mansi e Alessio Mansi, approvava finalmente la spesa di 25 lire per "l'erezione del monumento al Largo Vescovado per il compianto re Umberto I".

La spesa fu liquidata con mandato del 4 marzo successivo in favore dell'insegnante elementare Vincenzo Mari, probabilmente rappresentante della commissione istituita nel 1900.

La colonna spezzata, simbolo della tragica fine del Capo dello Stato, rimase al Largo Vescovado fino al 1929, quando l'avvio dell'organica trasformazione in "Piazza" e la realizzazione delle condutture per il costruendo acquedotto, con conseguente rifacimento del lastricato, ne decretarono il trasferimento in uno spazio contiguo a Piazza Fontana.

Oltre che per i motivi di necessità pratica testé citati, la delibera del Commissario Prefettizio Giuseppe Leonetti del 29 aprile 1929 evidenziava, nei termini seguenti, che l'opera male si armonizzava con le emergenze architettoniche circostanti: "...in tale ricordo (monumento) non ricorre alcun pregio artistico e che anzi esso per i caratteri del suo stile, per la modernità della sua fattura e quindi per la scarsissima sua espressione è in evidente contrasto con la solennità dell'antico artistico tempio in cospetto del quale esso si erge". Così, "raccolto l'unanime consenso di cittadini, di artisti e di autorità per la destinazione di tale ricordo in luogo per esso più adatto ma meno eccentrico", ne stabiliva lo spostamento.

Il luogo individuato fu, come già detto, un terreno contiguo alla Piazza Fontana, prospiciente sul mare, di proprietà del Comune e di Anna Romano, maritata Bonadies.

Ottenuto il nulla osta da parte della Regia Soprintendenza all'Arte Medioevale e Moderna della Campania per la rimozione della colonna, il Commissario Prefettizio Leonetti, con nota del 20 giugno 1929, propose alla titolare dell'area individuata l'acquisto di una parte della sua proprietà per il prezzo di 1200 lire, obbligandosi anche a recintare il suolo acquistato con una ringhiera in ferro, a sistemare l'accesso al resto della proprietà, nonché a ricostruire il locale destinato a ricovero di polli.

Nel gennaio del 1930 si diede esecuzione all'acquisto del suolo e dopo qualche mese si procedette al trasferimento del monumento nella sede che ancora oggi lo ospita (foto a sinistra di Andrea Gallucci), perché - come recitava il testo della delibera del Consiglio Comunale del 16 dicembre 1900 - "Ravello, che ricorda nell'istoria gloriosi precedenti antichi, deve andar superba di lasciare ai posteri sì preziosa memoria".

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Storia e Storie

Francesco Amato, la riscoperta di un artista

di Antonio Schiavo Spesso mi domando perché nella nostra vita siamo così distratti e superficiali. Penso di conoscere Ravello abbastanza approfonditamente eppure mi sono ritrovato, quasi a vergognarmi, quando Marco Amato mi ha fatto dono di una bellissima pubblicazione "Il Fuoco e la Luce", curata da...

Jackie Kennedy, 55 anni fa il mito a Ravello [FOTO-VIDEO]

di Emiliano Amato Era l'8 agosto del 1962 quando la first lady d'America, Jacqueline Kennedy, scelse Ravello per le sue vacanze italiane. Giunse a bordo di un aereo privato all'aeroporto di Pontecagnano per poi raggiungere, in auto. la "Divina". Con i figlioletti John John e Caroline, la sorella, il...

"Incontro" di agosto sul nuovo modo di capire la santità

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Agosto di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello diretto dal parroco emerito Mons. Giuseppe Imperato. Il primo articolo di questo numero si ispira al motu proprio di Papa Francesco, pubblicato il giorno 11 luglio...

Nuovi documenti sul culto di San Pantaleone a Ravello

di Salvatore Amato La Biblioteca Provinciale di Salerno conserva cinque volumi manoscritti, contenenti atti originali e trascrizioni appartenuti al materiale raccolto da Gaetano Mansi, lo storico scalese nato il 2 febbraio 1744 e morto il 13 dicembre 1817. Si tratta dei volumi segnati con i numeri 103,...

La saggezza di un Popolo (36)

di Antonio Schiavo "Nella memoria si conserva il passato che si è compiuto in modo transitorio e irripetibile. In questo sta il suo valore e il suo limite, la sua preziosità e la sua transitorietà, la sua bellezza e la sua impotenza". Con molta modestia e soggezione utilizzo questa bella frase tratta...