Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Agnese vergine

Date rapide

Oggi: 21 gennaio

Ieri: 20 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieQuel compagno di giochi che non ho mai più visto

Costa d'Amalfi, nuova sconfitta; al "San Martino" passa il Castel San Giorgio [FOTO]

Costa d'Amalfi, tesserato il difensore Gabriele Pommella

Amalfi, aperta consultazione per aggiornamento Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione

Truffe, il monito dei Carabinieri agli anziani: «Diffidare da richieste di danaro contante»

Truffe agli anziani, Carabinieri di Amalfi e Battipaglia arrestano due pregiudicati napoletani

Elezioni 4 marzo, "Potere al Popolo" incontra i cittadini della Costa d’Amalfi

Principato di Monaco e Costa d'Amalfi più vicini con un prestigioso progetto culturale

Food Network: Paul Hollywood con Gennaro Contaldo tra Napoli e la Costiera Amalfitana

Fondazione Ravello, sabato 20 nuovo Consiglio d'Indirizzo

Al "Ruggi" di Salerno la terapia per il trattamento della SLA

Il cellulare torna in classe: ecco le 10 regole della Fedeli

Da Ministero Salute nuovo richiamo colatura di alici. Ipotesi istamina

"Pompei per tutti": 10 febbraio accessibilità dei siti archeologici

Truffa a un’anziana di Maiori: fermato a Tramonti con 2mila euro imbroglione napoletano

Tramonti: al via i lavori di completamento della rete fognaria col miglioramento dell’impianto di depurazione

A Cetara un corso intensivo di lingua inglese per gli operatori turistici

Sorrento, 21 gennaio tornano le passeggiate ecologiche

SMS e messaggi Whatsapp sono prove documentali

Arriva WhatsApp business, ecco cosa si può fare con la nuova applicazione per le aziende

Sorrento. Veicoli elettrici: ordinanza per gli orari di carico e scarico merci

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Storia e Storie

Quel compagno di giochi che non ho mai più visto

La tragedia che sconvolse Maiori vista dagli occhi di un bambino di 4 anni amico del piccolo Mario, drammaticamente scomparso con i suoi genitori

Scritto da Davide Marciano (Redazione), lunedì 17 marzo 2014 10:12:52

Ultimo aggiornamento lunedì 17 marzo 2014 10:29:59

di Davide Marciano - Il tragico evento di Nocera del 6 marzo 1994 è forse il mio primo vero grande ricordo: un pensiero dai tratti arrotondati e pieno di misteri, come diversamente non può essere la storia di una vicenda vissuta all'età di quattro anni, nel tempo dei giochi e dell'inconsapevolezza.

Il piccolo Mario D'Urso era un mio compagno di scuola: entrambi frequentavamo l'asilo presso le Suore Domenicane di Maiori. Eravamo soliti passare tante ore insieme, sia fra i banchi che durante i giochi all'aperto: lo scivolo, in particolare, era il nostro preferito. Fu proprio sullo scivolo del parco giochi delle suore che, senza saperlo, ci salutammo per l'ultima volta: «Domani vado dal Papa: lunedì non vengo a scuola, ci vediamo martedì» mi disse Mario, lanciandosi lungo il pendio prima che anche quel sabato di scuola si concludesse.

Ho avuto modo di ritornare su quell'addio tante volte in questi lunghi venti anni, acquisendo progressivamente un'idea sulle dimensioni della disgrazia che colpì ingiustamente anzitempo il piccolo Mario. Quando si diffuse la notizia della tragedia, infatti, non mi fu spiegato inizialmente con precisione quanto accaduto: come si fa, del resto, a raccontare a un bambino di 4 anni che il proprio amichetto è morto in un incidente e che non lo rivedrà mai più?

La televisione trasmetteva una puntata de "La Vita in Diretta": Piero Marrazzo intervistava le persone dal lungomare di Maiori, all'altezza del bar Eldorado. Guardavo la tv senza capire il perché di tanta attenzione sul mio piccolo paese, ma vagamente consapevole che era successo qualcosa di importante. Quando finalmente mi fu raccontato che Mario non c'era più e che era volato via in Paradiso con la mamma e il papà ero quasi consolato: le suore ci dicevano, infatti, che se ci si comporta bene si approda in Cielo con Gesù. E lui ci era andato prima degli altri, a tre anni, con i suoi genitori. Avrei solo tardivamente capito, negli anni, la sfortuna che la vita gli riservò: all'epoca, purtroppo, non potevo averne piena cognizione.

Da quella tragedia in poi per circa dieci anni, ogni qual volta mi recavo con mia madre al cimitero, mi adoperavo a cercare la tomba di Mario, seppellito vicino ai genitori, stessa drammatica disposizione che il destino volle per il capolinea della loro famiglia. Forse era il due novembre del 1994 quando, in occasione della Commemorazione dei Defunti, volli recarmi a posare un fiore su quel marmo raffreddato dal vento che solitamente spira in quei giorni dell'anno. Nonostante mia mamma, cosciente dello sconforto dei familiari che circondavano le tombe, mi chiedesse di non andare, io con puerile disinvoltura non obbedii e, fra le tante persone che mi guardavano intenerite, volli omaggiare il mio compagno di giochi che non c'era più. Quella scena l'avrei messa a fuoco solo crescendo, in quell'occasione non seppi dire niente, se non incrociare gli sguardi illuminati dalla commozione. La stessa che provo oggi, vent'anni dopo, nel mentre scavo nei ricordi e vivo, con giustificato ma inesorabile ritardo, il dolore del prematuro addio al mio primo compagno di scuola. Aspettami Mario, amico mio: un giorno, da grandi, saliremo di nuovo sullo scivolo ed avremo modo di raccontarci tutto quanto è successo da allora.

LEGGI PURE: "Maiori, 20 anni fa il rogo del bus a Nocera. Morirono in 7 per andare dal Papa"

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

La Costituzione compie 70 anni, in vigore dal 1° gennaio 1948

La nostra Carta Costituzionale compie settant'anni. Firmata il 27 dicembre del 1947, dopo 18 mesi di lavoro dell'Assemblea Costituente, dall'allora Capo Provvisorio dello Stato, Enrico De Nicola, in una sala di Palazzo Giustiniani è entrata in vigore il primo gennaio del 1948 con i suoi 139 articoli...

Il Natale di tutti

di Antonio Schiavo Come al solito, come ogni anno: la mattina del 23 dicembre ci si accorgeva che mancavano ‘e pagliente (il muschio). Tutto era già a posto: papà , novello Luca Cupiello, aveva passato tutta la sera precedente ad aggiustare una serie di lampadine a pisellini che, ormai già piazzata in...

Pagine che raccontano il Natale (seconda puntata)

di Sigismondo Nastri Fu durante la seconda guerra mondiale che i tedeschi prima e gli alleati poi estesero l'uso dell'albero di Natale anche da noi. Ma i tedeschi l'avevano già esportato in Inghilterra a metà ottocento, con il corollario delle decorazioni da appendere ai rami: fiori di carta, mele, frutta...

Pagine che raccontano il Natale ad Amalfi (prima puntata)

di Sigismondo Nastri Vi ricordate le strofette che si cantavano una volta? Mò vene Natale e sto senza denare, me fumo na pippa e me vaco a cuccà'. Quanno è 'a notte ca sparano 'e botte me 'mpizzo 'o cappotto e vaco a vedé'. Oppure quest'altra: Mò vene Natale 'e renza 'e renza, 'o putecaro ce fa crerenza,...

"La ceramica sugli scogli", la storia cancellata di Max e Flora Melamerson nel libro di Antonio Forcellino

di Paolo Spirito Una vicenda straordinaria e completamente rimossa, una delle pagine più buie della storia e di contro la grandezza dei suoi protagonisti. Antonio Forcellino, architetto, scrittore, restauratore, grande esperto del Rinascimento-ha lavorato al restauro di opere come il Mosè di Michelangelo,...