Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Bernardetta Soubirous

Date rapide

Oggi: 18 febbraio

Ieri: 17 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieQuel 23 novembre...

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Storia e Storie

Quel 23 novembre...

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), mercoledì 23 novembre 2011 07:34:52

Ultimo aggiornamento mercoledì 23 novembre 2016 08:03:59

di Antonio Schiavo - Quanto può essere lungo un minuto e quanto può essere cupo un boato!

Un minuto lungo quanto una vita e un boato cupo come se provenisse dalle viscere più profonde di una terra squassata.

In una tiepida serata novembrina di un po' di anni fa: il solito gruppetto di sfaccendati a commentare le partite sulle scale dell'Ufficio Postale.

Una domenica come tante che si avviluppa nella sua stessa noia.
In un attimo, quello scossone tellurico che solo a ricordarlo ti rimette i brividi.

Manco il tempo di rendertene conto: il rumore delle mille boccette di medicinali in Farmacia, il Dottore Russo che trascina di peso fuori Lucia, il centro di Piazza Vescovado improvvisamente irraggiungibile.

E quel rumore sordo,persistente come un tuono infinito mentre tutt'intorno sussulta e ondeggia.

Un terrore sconosciuto avvolge Ravello che rammentava un terremoto sicuramente più leggero di circa vent'anni prima. Mezza popolazione si riversa in piazza,cercando nella Chiesa Madre risposte e protezione.

Vecchi e bambini a fare in conti con una sconvolgente escursione termica:il caldo fuori stagione che si trasforma in un freddo pungente quanto improvviso,forse perché intimo, celato nelle mille domande di uomini posti di fronte all'insospettabile crudeltà della natura che torna padrona di un mondo caratterizzato da spocchia e presunzione.

Si accendono i primi fuochi al centro,le macchine intorno per quella che si preannuncia una lunga notte insonne.

Cosa è successo? E cosa succederà domani,se un domani ci sarà visto che verso mezzanotte (o forse l'una o forse chi si ricorda quando...) una nuova mazzata ci fa ripiombare nell'angoscia più profonda.

Non c'era internet, le poche trasmissioni radiotelevisive attive portano notizie frammentarie,qualche baracchino gracchia che l'Irpinia e la confinante Basilicata risultavano distrutte.

"Non c'è notte tanto buia che possa impedire al sole di risorgere", ha detto qualcuno ed, in effetti, ritornò il giorno.
Le prime, laceranti ferite alle abitazioni risultarono evidenti; il terremoto aveva prodotto danni pesanti. Ravello era sconvolta,ma seppe -per una volta- dar prova di unità, sollecitudine e solidarietà verso quelli che, si presumeva, stessero peggio.

Decine di ragazzi si misero in moto,si istituirono squadre di raccolte fondi e generi di prima necessità. Nessuno si tirò indietro.

Il grosso camion della casa vinicola Caruso fu riempito e partì per Santomenna;altre macchine si avviarono per prestare i primi soccorsi.

Il tiepido sole ,riaffacciatosi sulla Licosa, tornò ad accarezzare le nostre vecchie case e si incuneò a fatica fra le tante crepe.

Quelle fisiche e strutturali bene o male rimarginate ma anche quelle intime che -ogni tanto- popolano ancora i nostri incubi.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

Giornata nazionale del gatto, ecco perché si celebra il 17 febbraio

A pelo corto o lungo, con il pedigree o senza, dall'indole tenera e affettuosa o indipendente: i gatti sono parte integrante della vita di milioni di italiani, e il 17 febbraio si celebra la loro festa. Per rendere omaggio ai felini, in concomitanza con la Giornata nazionale a loro dedicata, sono stati...

Ravello culla dell'Italia repubblicana. Quella sera che il Re disse a De Nicola: «Accetto»

Il Vescovado pubblica integralmente la ricostruzione del colloquio tra Enrico De Nicola, già presidente della Camera dei Deputati dal 1920 al 1924, e il Re Vittorio Emanuele III, avvenuto nella dimora di Villa Episcopio nel febbraio del 1944. Nella testimonianza lasciata proprio dal noto giurista napoletano...

Le suggestioni della Settimana Santa di Minori [VIDEO]

È iniziata la Quaresima, con i suoi riti, le sue tradizioni in Costa d'Amalfi. Tra queste vi è senza dubbio la Settimana Santa a Minori è un periodo di vita spirituale intensamente vissuti da tutti i cittadini. Interpreti principali e espressione più genuina di queste manifestazioni religiose sono i...

Il fantoccio della Quaresima

di Sigismondo Nastri Ricordo bene che, finito il Carnevale, si vedeva appeso a balconi e finestre una pupata, con le sembianze di una vecchia, pacchianamente vestita di nero: una sorta di befana, insomma. Ma era, credo, la raffigurazione stessa della Quaresima appena iniziata. Con un particolare: da...

Mercoledì delle Ceneri, comincia oggi la Quaresima con le sue tradizioni

«Ricordati che sei polvere e in polvere ritornerai». Con questa citazione comincia oggi, Mercoledì delle Ceneri, la Quaresima, il periodo penitenziale di quaranta giorni che precedono la Pasqua cristiana. Durante le semplici ma coinvolgenti liturgie delle ceneri, il parroco imporrà della cenere sul capo...