Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Luca evangelista

Date rapide

Oggi: 18 ottobre

Ieri: 17 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Festa della Castagna 2017 a Scala in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniStoria e StoriePoi arrivò il Super Santos

Amalfi, è nata Emma Lucia Gambardella

Antonella Marchese, la bella consigliera di Furore stasera ospite in TV a RTC Quarta Rete

Amalfi: l’ultimo saluto ad Annamaria Cobalto, una “combattente”

«Aspettando la neve in Costa d'Amalfi»: al via le attività autunnali del Consorzio Turistico Ravello-Scala

La marijuana 'strega' il cervello dei giovani: studio della Brigham Young University svela il perché

Unisa: in Ateneo si celebrano i 30 anni del programma Erasmus

“Costruendo Unisa”: presentato il nuovo Laboratorio di Ingegneria edile-architettura

Minori rende omaggio al marò Salvatore Alfonso Amatruda: domenica 22 rito religioso e tumulazione dei resti al Cimitero

Sorrento: a Marina Piccola Daspo urbano per gli "acchiappaturisti"

Minori, lavori alla condotta: giovedì 19 sospensione idrica nella parte alta del paese

Bonus verde, ristrutturazioni e caldaie, gli sconti fiscali per la casa nella manovra 2018

Ravello Lab 2017, da 19 a 21 ottobre si discute di progettazione integrata e imprese culturali

Ravello, controlli dei Vigili agli scuolabus: tutto in regola

Piano di Zona S2: al via bando per proposte progettuali di Sostegno all’Inclusione Attiva

La Saggezza di un Popolo (37)

Ravello, Adriana Giani verso una brillante carriera forense

A Maiori noto ristorante del Corso Reginna cede gestione

Praiano: 10 novembre la consegna dei Premi Amalfiguide Coast per l’Alto Impegno Culturale

Cetara: Forum dei Giovani organizza il Carnevale, si cercano volontari

“C’eravamo tanto amati”: all’Unisa convegno sulla società italiana degli anni '70 tra cinema, musica e televisione

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Storia e Storie

Poi arrivò il Super Santos

Scritto da Giuseppe Di Lieto (Redazione), lunedì 17 dicembre 2012 18:09:40

Ultimo aggiornamento venerdì 21 dicembre 2012 22:33:25

di Giuseppe Di Lieto - Da piccoli giocavamo a pallone o meglio a palla; era l'unico sport che riuscivamo a fare.

La palla era fatta di carta e stracci tenuta insieme da una corda di spago e se andava bene giocavamo con una palla di tennis.

Il nostro campo di calcio era piazza Fontana con due porte limitate dagli alberi, due ancora esistenti nei pressi del comando dei vigili urbani, altri due erano all'altezza del Sisina's bar, quando non c'era ancora la strada per Gradillo.

Ed era un campo sterrato senza asfalto e cosparso di pietrisco, per cui se si cadeva , e succedeva più volte, come minimo ci si sbucciava le ginocchia.

Al centro si giocava sulle "mattonelle" vicino al campo di tennis, con le porte disegnate da rettangoli siu muri; da una parte nel rettangolo era scritto Napoli; dall'altra parte sul muro della scalinata era scritto Salernitana

Immaginate le controversie per decidere se era gol o se la palla era andata fuori.

I più grandi giocavano nel campo di tennis con un pallone fatto di camera d'aria e rivestito da una fodera di cuoio duro con apertura per un tratto di circa 5-10 cm. onde permettere l'introduzione della camera d'aria con valvolino e chiusa da un filo di spago.

Se colpivi con la testa quel pallone all'altezza della cucitura erano dolori.

E pesava quel pallone; eccome!!!!!!

Anche in costiera i campi da gioco erano limitati.

A Minori si giocava sulla "torricella"nei pressi dell'attuale campo da tennis, allora inesistente e costruito dopo sottraendo spazio alla spiaggia.

Ad Amalfi si giocava sul campo dell'orfanotrofio, quando lo permettevano.

A Ravello, quando fummo sfrattati dal tennis, costruimmo un campo a Gradillo, nell'area adesso occupata in parte dai box ed in parte dal piazzale stradale.

Ho detto costruimmo perchè armati di mazzette ( non quelle monetarie), picconi,carriole e tanta buona volontà lo facemmo col nostro lavoro.

E le autorità? Ci lascavano fare.

Quando poi costruirono la strada per piazza Fontana, facemmo un campo nel piazzale, allora libero, alla trinità dove furono poi costruite le case popolari.

E lì le sfide infinite tra vescovado e piazza fontana, dove 9 volte su 10, purtoppo noi di piazza fontana avevamo la peggio.

E poi sfrattati anche lì, restammo senza campo. Eravamo ormai adulti e cominciammo a dedicarci al tennis, mentre i bambini tornavano a giocare sulle mattonelle.

Per fortuna a Scala pensarono bene di fare un campo adeguato, come in costiera non c'era mai stato.

Ma torniamo al pallone.

Dopo la palla di stracci e quella di tennis arrivò il santos, un pallone leggero ma adatto alle nostre esigenze.

Lo vendeva, indovinate chi, ovviamente il mitico Marioconte (volutamente tutto una parola) e costava 300 lire.

E dopo il santos arrivò il super-santos.

Ma qui finisce la mia partita di pallone.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

La Saggezza di un Popolo (37)

di Antonio Schiavo Eh sì, stavolta ci ho messo tanto (forse troppo) per recuperare altre perle di saggezza della nostra tradizione popolare. Si è anche molto rarefatto il contributo che finora ho avuto dai nostri concittadini. Ero quasi tentato di dire al Direttore che probabilmente non era il caso di...

20 anni fa il terremoto di Assisi. Il terrore nella Basilica raccontato da Padre Enzo Fortunato [VIDEO]

di Padre Enzo Fortunato (per il Corriere della Sera) Quel giorno - il 26 settembre 1997, alle 11.42 - ero nella Basilica superiore di San Francesco, ad Assisi, quando le volte improvvisamente si staccarono dall'alto e la navata si riempì di una polvere così spessa da formare un muro. Non c'era via d'uscita....

Testimonianze letterarie tardoantiche e altomedievali sul culto dei santi Cosma e Damiano

di Salvatore Amato Pochi giorni fa, improvvisamente, lasciava la vita terrena Gennaro Luongo, già ordinario di Agiografia presso l'Università Federico II di Napoli e poi direttore dell'Archivio Storico Diocesano del capoluogo partenopeo, che alla Città di Ravello ha lasciato autorevoli testimonianze...

Ucciso durante Seconda Guerra Mondiale, ritornano a Minori le spoglie del marinaio Salvatore Amatruda [FOTO]

È un giorno particolare, questo, per Minori. Dopo oltre settant'anni i resti mortali di Salvatore Alfonso Amatruda, marinaio cannoniere della Regia Marina impegnato sul fronte balcanico nel 1943 torneranno nel suo paese natale. Stamani il sindaco Andrea Reale a rappresentanza della città di Minori, col...

Nuove scoperte a Villa Rufolo, precisazioni e curiosità

di Alessio Amato* Negli ultimi anni abbiamo assistito a importanti cambiamenti storico-artistici su Palazzo Rufolo, una dimora dai forti tratti orientali, islamici, non per influenze commerciali bensì da motivazioni politiche. Un articolo che è oggetto di analisi da parte del Centro di Storia e Cultura...