Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Costanzo martire

Date rapide

Oggi: 12 dicembre

Ieri: 11 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai I super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizie Frai Form a Ravello il centro estetico del Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 di ultima generazione in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniStoria e StoriePezzi del Duomo all'asta Reid voleva restituirli. Ecco documento

Dopo riconoscimento Unesco arriva giornata mondiale del pizzaiolo

Fondazione Ravello, domenica 17 CdI su linee guida 2018

Ravello Art Hotel Marmorata, al via selezioni personale per stagione 2018

La Salernitana esonera Bollini, tecnico legato alla Costa d’Amalfi

Capodanno in Costa d'Amalfi: al Giardiniello di Minori gran cenone fra tradizione e innovazione

Imparare il difficile mestiere del genitore, a Scala una serie di incontri di "Parent Training"

Capitale italiana cultura 2020: Baia Curioni confermato presidente della Giuria

Noleggio imbarcazioni Sorrento: da Comune nuove regole per salvaguardare comparto

Capodanno in Costiera: al Sensi di Amalfi gran cenone con menu esclusivo

Amalfi Coast Christmas Pic, al via il contest per la foto più bella

Scrittrice messicana Valeria Luiselli ospite e Scala Incontra New York

Maltempo: bufera di neve a Londra: cancellati voli da Heathrow

Legionella, prevenzione e controllo nelle strutture ricettive: se ne discute il 13 dicembre a Maiori

Maltempo, fermi collegamenti nel golfo Napoli

Salernitana, col Perugia il vento non cambia: ennesimo pareggio costa caro a Bollini [VIDEO]

Tramonti, riconoscimenti per 200 cittadini volontari impegnati in spegnimento incendi

Ravello, troppi gatti randagi: si intervenga con sterilizzazione

"In Nome della Madre" in scena il 22 dicembre negli Arsenali di Amalfi

Un nuovo stadio per Scala, il videoracconto della cerimonia inaugurale [VIDEO]

San Vito Positano-Costa d'Amalfi, il derby finisce a reti bianche

Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Storia e Storie

Pezzi del Duomo all'asta, Reid voleva restituirli. Ecco documento

Scritto da (Redazione), venerdì 4 febbraio 2011 01:36:32

Ultimo aggiornamento domenica 6 febbraio 2011 09:22:19

(ANTEPRIMA ED ESCLUSIVA IL VESCOVADO) Un documento di fine '800 che attesterebbe la volontà di Nevile Reid di restituire i pezzi scultorei del pulpito e dell'ambone del Duomo di Ravello. E' quanto scoperto dalla dott.ssa Maria Carla Sorrentino, presidente pro tempore dell'Associazione Culturale Ravello Nostra, nell'archivio vescovile, all'indomani dall'asta che ha visto la vendita delle opere appartenute all'ex proprietario di Villa Rufolo.

Il pezzo in questione, un pregevole ornato lapideo decorato con tessere musive che apparteneva al pulpito del Duomo, opera del 1272 di Nicola di Bartolomeo da Foggia, probabilmente fu asportato per effetto della ristrutturazione settecentesca del pulpito e successivamente recuperate da Francis Nevile Reid.

A seguito della denuncia sporta dal prof. Lorenzo Imperato, «su segnalazione del Dott. Crescenzo Paolo Di Martino, curatore del riordino dell'Archivio Vescovile e Capitolare custodito nel Duomo di Ravello -Maria Carla Sorrentino - ho consultato il documento archiviato con il provvisorio 2444, da cui risulta che il 6 marzo 1897 il Direttore dell'Ufficio Regionale per la conservazione dei monumenti delle Provincie Meridionali in Napoli, con protocollo 313 e oggetto "Frammenti del pergamo di Ravello," scrive una lettera alla vedova di Sir Francis Nevile Reid, in cui si fa riferimento alla cessione di alcuni pezzi decorati a mosaico riconducibili a parti mancanti di uno dei due amboni presenti nel Duomo di Ravello e molto probabilmente a quello denominato "ambone Rufolo", sottoposto senza alcun dubbio ad un'opera di smontaggio, come si evidenzia anche dalle giustapposizioni di pezzi non allocati nell'originale posizione. Il documento è composto da quattro facciate - precisa la Sorrentino -, di cui sulla prima e sulla seconda è riportata la richiesta del Dott. Breglia, architetto direttore dell'ufficio richiedente, mentre sulla terza e la quarta facciata è riportata la minuta della lettera di risposta della vedova. Dalla lettura delle due missive - prosegue -, si capisce che era in atto allora un tentativo da parte dell'Ufficio regionale di poter acquisire i pezzi nella disponibilità della vedova Reid e che la volontà della signora era quella di assecondare le disposizioni del marito defunto, che verbalmente aveva dato ogni disponibilità ad effettuare la cessione, ma di volere rassicurazione che i pezzi venissero allocati in posto sicuro e già predisposto onde evitarne il trafugamento o la dispersione».

Si seguito il contenuto dei documenti:

Prima e seconda facciata: "S. E. il Ministro della Pubblica Istruzione, memore dei lodevoli e disinteressati intendimenti del compianto marito della S.V., e relativi alla cessione da parte sua di alcuni frammenti di marmo con mosaici che facevano parte del pulpito della ex cattedrale di codesto comune desidera ora tradurre in atto l'offerta cessione confermando l'obbligo da parte del ministero di ricostituire il detto pulpito collogandovi i frammenti di cui è parola. Per l'oggetto questo ufficio resta in attesa di un cortese riscontro per gli accordi definitivi. Accolga, distintissima Signora, gli attestati della mia perfetta osservanza. L'architetto Direttore Breglia".

Terza e quarta facciata: "Illustrissimo Signore, rispondo alla sua lettera d'ufficio del decorso un mese (n.313/170 Salerno), lietissima di apprendere le lodevoli disposizioni di S.E. il Ministro della Pubblica Istruzione per la ricostruzione da gran tempo dovuta del pulpito della già Cattedrale di Ravello. Fedele agli intendimenti del mio rimpianto marito che sono pure i miei l'autorizzo di assicurare S. E. il Ministro che a tale scopo di buon grado farò cessione di diversi frammenti che di quell'opera sono da me conservati. Intanto avendone gelosa custodia Le dichiaro esplicitamente che i su indicati frammenti saranno da me consegnati solo volta per volta che sarà pronto il posto per allocare ciascun pezzo e ciò perché sarebbe doloroso per l'arte e per me d'averne a far libera la consegna per saperli poi per le note inesplicabili eventualità abbandonati o dispersi. Accolga i miei distintissimi saluti. S. C. R.".

«Questo documento conferma, ulteriormente - conclude la Sorrentino -, che erano nella disponibilità del Nevile Reid alcuni frammenti di marmo facenti parte di uno dei due amboni e che molto probabilmente le fasi di consegna dovettero iniziare, anche se non è conosciuto altro documento al momento contenuto nell'archivio che attesti l'inizio delle operazioni. Ma che la volontà di Nevile Reid, ribadita dalla vedova erede, fosse la restituzione al Duomo di quanto in loro possesso, almeno questo risulta evidente».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

"La ceramica sugli scogli", la storia cancellata di Max e Flora Melamerson nel libro di Antonio Forcellino

di Paolo Spirito Una vicenda straordinaria e completamente rimossa, una delle pagine più buie della storia e di contro la grandezza dei suoi protagonisti. Antonio Forcellino, architetto, scrittore, restauratore, grande esperto del Rinascimento-ha lavorato al restauro di opere come il Mosè di Michelangelo,...

Luce e realismo nella pittura napoletana dell’Ottocento

di Paolo Spirito Ci sono due appunti nel taccuino di Giuseppe De Nittis, pubblicato nel 1894 a Parigi col titolo di "Notes e Souvenirs" e poi in Italia nel 1964 come "Taccuino 1870/1884", che meglio di qualunque altra espressione riassumono, attraverso la viva voce del pittore, la consapevolezza acquisita...

"Sant'Andrea, 'a neva 'mporéa”, gli antichi detti amalfitani legati alla festa patronale

di Sigismondo Nastri La festa patronale del 30 novembre ad Amalfi apre la porta al cambio di stagione. Infatti, un vecchio proverbio insegna: "Sant'Andrea, 'a neva 'mporéa". Cioè (come lo interpreto io): "Sant'Andrea, la neve in grembo". Sarà vero? Questa espressione, 'mporéa, è tipicamente amalfitana....

In ricordo di Alfonso Baccaro, servo della Patria

di Rita Di Lieto Alfonso Baccaro, agricoltore, nato a Maiori il 9 ottobre 1916, ha lasciato di sé un ricordo di persona sensibile, cordiale, disponibile. Già centenario, ha messo per iscritto i ricordi della sua vita militare e della sua penosa e movimentata vita da prigioniero, prima dei Tedeschi e...

100 anni fa la fine della Grande Guerra, Pro Loco Minori cerca fotografie e cimeli per una rievocazione storica

«La guerra contro l'Austria-Ungheria che, sotto l'alta guida di S.M. il Re, duce supremo, l'Esercito Italiano, inferiore per numero e per mezzi, iniziò il 24 maggio 1915 e con fede incrollabile e tenace valore condusse ininterrotta ed asprissima per 41 mesi, è vinta». Con queste parole Armando Diaz,...