Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Massimo confessore

Date rapide

Oggi: 25 giugno

Ieri: 24 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieMuse in Rosa vita di donne ispiratrici e ispirate

“In nome del figlio”: martedì 26 a Minori “una madre contro la mafia” nel libro di Jole Garuti

L'equipaggio del galeone di Amalfi ospite all'Università di Salerno [FOTO]

Navi Marina Militare “Euro” e “Aviere” in sosta a Salerno dal 28 giugno al 3 luglio

Torta di nozze realizzata da grandi pasticcieri: per Vanity Fair tra i top chef c'è anche il nostro Sal De Riso

Costa d'Amalfi, arrestato il ladro seriale degli "Sh". E' un pregiudicato di Scafati

Ravello Concert Society, il programma della settimana

Salerno: allatta il figlio e poi si lancia nel vuoto, tragedia all'ospedale "Ruggi"

Ravello, cedesi attività alimentare nel centro storico

Morte Epifanio, Andrea Reale: «Sempre in prima linea per buona Sanità in Costa d'Amalfi»

Ospedale Costa d'Amalfi: morte Angelo Epifanio "naturale indotta". Domani i funerali

Kevin Spacey torna in un film, dopo lo scandalo sessuale. Non si esclude uscita di "Gore"

Dramma all'ospedale Costa d'Amalfi: tecnico di radiologia trovato morto in bagno

Ravello: donna picchiata in strada, denunciato l'ex

Trento: camionista residente a Ravello trovato con 11 kg di cocaina

Tragedia a Vietri sul mare: anziano muore in spiaggia

A Furore i "Salotti Letterari" di ..incostieraamalfitana.it

Relax a Ravello per Carlos Souza, ambasciatore globale dello stile di Valentino fa il pieno di bellezza

Matthew McConaughey raggiunge Woody Harrelson in Costiera Amalfitana: vacanza tra famiglia, mare e calcetto [FOTO]

Per Federica Caruso di Ravello laurea magistrale all’Accademia di Architettura in Svizzera

La modella Nikki Sharp festeggia il compleanno in Costiera Amalfitana, sosta anche a Ravello e Positano

Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Storia e Storie

Muse in Rosa, vita di donne ispiratrici e ispirate

Scritto da Virginia Guidi (Redazione), martedì 26 giugno 2012 09:03:15

Ultimo aggiornamento mercoledì 27 giugno 2012 15:54:00

di Virginia Guidi* -Iniziando un percorso temporale da un antico granello di sabbia che è scivolato nella clessidra, la prima artista, se così possiamo definirla, della quale è giunto il nome fino a noi, è Saffo (640 a.C. ca -570 a.C. ca), poetessa che, secondo la leggenda, morì gettandosi da un faro di un'isola, per l'amore non corrisposto verso il giovane battelliere Faone, che in realtà sembra essere stato un personaggio mitologico. Sacerdotessa del tìaso, un'associazione di carattere religioso, di Afrodite, istruiva le giovani ragazze a diventare donne. L'educazione delle fanciulle al canto, alla danza e all'eleganza nasce in questo periodo ma possiede una valenza ulteriore che sparirà con il passare dei secoli e che contribuirà alla fama della sacerdotessa: l'educazione all'amore.

Nella cultura classica l'omosessualità era vista e giudicata con occhi diversi rispetto ai nostri. La presunta pratica omosessuale a Lesbo (l'isola del tìaso di Saffo) era finalizzata all'educazione all'amore eterosessuale del matrimonio. Mancando molti frammenti delle sue poesie non si può appieno capire se, per esempio, il sentimento di gelosia che compare nella lirica A me pare uguale agli dèi sia reale o semplicemente un mezzo di educazione.

La sua immagine ha ispirato dipinti, affreschi, decorazioni; la sua storia opere; i suoi pensieri altri pensieri.

In poche parole la sua poesia ha generato poesia, la sua arte altra arte.

Il suo nome, come quello di F. Caccini (si veda l'articolo Muse in Rosa - Vita di donne ispiratrici e ispirate del 16 giugno 2012) è impresso nella sfera celeste che lei spesso descriveva: un asteroide è stato battezzato "80 Sappho".

Oltre a solcare il cielo profondo, Saffo, è giunta anche sulle tavole di un palcoscenico con due opere a lei dedicate: la "Saffo" del compositore bavarese Johann Simon Mayr rappresentata al Teatro La Fenice nel 1794 e la"Saffo" di Giovanni Pacini rappresentata a Napoli, al Teatro San Carlo, il 29 novembre 1840.

Nel Novecento ha ispirato famosissimi autori come Vecchioni e Branduardi, perfino musicisti della "nuova generazione" come i Baustelle ed è entrata nel mondo virtuale come personaggio di un videogioco.

Guardando invece il Novecento della musica colta, Luigi Dallapiccola (1904 -1975), compositore e pianista italiano, ha musicato negli anni Quaranta delle sue liriche tradotte da Salvatore Quasimodo morto a Napoli nel 1968.

Versione del tutto differente e ancora inedita, è quella del compositore contemporaneo Francesco Snoriguzzi, che ha composto Trimeles, canto fatto di tre melodie, una cantata per due voci femminili (soprano e mezzosoprano), flauto e arpa su tre sue liriche.

Le liriche di questa cantata, del 2011, sono in lingua originale e il ritmo è strutturato con una profonda attenzione alla metrica classica quantitativa. Con nessuna pretesa filologica, che sarebbe impossibile visto le pochissime fonti che abbiamo della musica greca, Francesco Snoriguzzi, elabora il materiale musicale grazie ad una profonda passione che lo lega alla cultura classica di ampio spettro (testuale, ritmico, musicale, storico e che già aveva sperimentato in un brano precedente di matrice però latina) ispirandosi a suggestioni derivate dallo studio della teoria musicale greca e dal testo.

L'esigenza espressiva di questo pezzo trova suo compimento, oltre che nella passione dell'autore per il mondo classico, anche nell'esecuzione a cui è stato destinato. Infatti, l'ensemble per cui è nato, il gruppo tutto al femminile Le Partenidi di cui ho il piacere di fare parte, ha ispirato la nascita di Trimeles.

Approfittando della conoscenza personale che ho del compositore, ho cercato di capire i motivi che possono portare un artista a scegliere un mezzo espressivo, le scelte che hanno portato Francesco a convergere sulle liriche di Saffo, le impellenze espressive che hanno portato la poetessa a essere ancora ispiratrice in quanto ispirata.

Il particolare organico de Le Partenidi, soprattutto il flauto e l'arpa, ha evocato subito nella mente dell'autore echi classici. Ma quando ho chiesto perché del mondo greco avesse scelto proprio Saffo, è stato palese quanto l'ispirazione dell'arte di una donna era stata scelta per l'ispirazione nata grazie a esecutrici donne.

Oltre alla bellezza delle liriche, infatti, è stata la caratteristica femminile del quartetto, il nome stesso, letteralmente vergini e in senso più ampio donne, che rievoca l'altro modo in cui le Muse venivano chiamate, a indicare Saffo come autrice del testo perché, come mi ha detto il compositore, "poetessa donna per eccellenza e, non solo, donna che, anche quando parla d'amore, parla di donne".

Tramite l'idea di un giovane compositore, passato e presente si sono collegati.

La donna ispirata è divenuta nuovamente ispiratrice.

Lo stesso suono e lo stesso ritmo delle sue parole si udranno ancora attraverso il tramite di giovani donne.

La donna ispirata è rivissuta, quasi attraverso una macchina del tempo, grazie a delle donne ispiratrici.

*cantante lirica e attrice

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

Dal “trave di fuoco” al bianco d'uovo: tradizioni, riti e superstizioni nel giorno di San Giovanni battista

di Sigismondo Nastri La festa religiosa di San Giovanni Battista si fonde - e si confonde - con tradizioni, superstizioni, pratiche esoteriche. Non so dire perché. Non mi ci sono applicato. Forse perché capita in un giorno particolare del calendario, il 24 giugno, subito dopo il solstizio d'estate, quando...

Scoperta la prima opera di Leonardo Da Vinci: appartenne a una famiglia nobile di Ravello

Un'opera dal valore inestimabile. La prima opera pittorica realizzata da Leonardo Da Vinci e la prima da lui firmata. E' datata aprile 1471. E' l'Arcangelo Gabriele, realizzato su una quadrella, piastrella in terracotta invetriata prodotta verosimilmente da un giovanissimo Leonardo poco più che 18enne...

Leandro Russo, per sempre il farmacista di piazza Vescovado

di Antonio Schiavo Mio nonno Peppino aveva nel cassetto dell'Edicola un foglietto che, col passare del tempo, era ingiallito e si era sgualcito. Si trattava dell'elenco dei pochi acquirenti di quotidiani a Ravello: si contavano sulla punta delle dita di due mani. Primeggiava in quella lista "il Dottore...

Furore e la tradizione delle “Vergini scapellate” di Sant’Antonio

La devozione a Sant'Antonio di Padova, patrono di Conca dei Marini, richiama annualmente, nel grazioso borgo costiero, numerosi fedeli dei paesi vicini che nel giorno della festa, il 13 giugno, onorano il Santo rappresentato in un simulacro di scuola napoletana di fine Seicento. E quest'anno, dopo sedici...

Scomparsa da anni e cercata dall’Interpol: individuata grazie alla caparbietà delle dottoresse di Psichiatria

Scomparsa da anni, con una denuncia all’Interpol, riesce a tornare a casa grazie al personale psichiatrico dell’ospedale di Nocera Inferiore che la cura per settimane e riesce a risalire all’identità. Una storia incredibile e a lieto fine quella raccontata dalla giornalista Rosa Coppola sul suo portale...