Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Feliciano vescovo

Date rapide

Oggi: 24 gennaio

Ieri: 23 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieLa scuola di Ravello a difesa delle radici culturali

17enne cavese trovato morto a Nocera Inferiore: oggi l'autopsia

Geo, venerdì 26 puntata dedicata ai “Passeggi Segreti” della Costiera Amalfitana

"La Bottega del Risparmio", a Maiori conveniente punto vendita di prodotti per pulizia e casalinghi

Carlo Montarsolo. Ritorno a Napoli

“Le Notti del Libro…a Vietri sul Mare”, 25 gennaio l’umorismo del maestro napoletano Michele Serio e “Giù le mani dal Vesuvio”

Sanità, nomina Coscioni a primario. Cirielli pronto a denuncia: «Favori per amici De Luca»

Ospedale Salerno, Coscioni e Iesu direttori Unità Operative di Cardiochirurgia

Amalfi: è nata Mia, gioia in casa Galoppi

Turismo e gioco d’azzardo

Salerno: 23 gennaio corso di aggiornamento professionale e Festa dei Giornalisti Salernitani

Tramonti: 450mila euro per restyling stadio comunale. Intitolazione a Franco Amato

Colto da infarto, 62enne in eliambulanza all'ospedale di Salerno

A “Mordi e fuggi” di Rainews l'oro giallo della Costiera Amalfitana

Da Ravello un contributo alla Fondazione Veronesi per lotta a tumore ovarico nel ricordo di Teresa

Amalfi, un concorso nelle scuole per il Giorno della Memoria: Primo Levi punto di partenza per componimenti ed opere artistiche

Fiocco rosa a Maiori: è nata Miryam Aurioso

Automobilismo, Giordano campione Formula Challenge 2017 ritira la coppa all'Autodromo di Monza [FOTO]

Maiori: scoperta costruzione abusiva tra i limoni, intervento di Vigili e Carabinieri [FOTO]

Tragedia a Cava de' Tirreni: uccide moglie dopo una lite

17enne trovato morto in casa, tragedia a Nocera Inferiore

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Storia e Storie

La scuola di Ravello a difesa delle radici culturali

Scritto da Emiliano Amato (redazione), giovedì 12 marzo 2009 01:54:16

Ultimo aggiornamento giovedì 12 marzo 2009 01:54:16

La rete nella cultura del territorio attraverso la narrazione, le feste e l’arte. E’ questo il filo conduttore dell’iniziativa, tra le poche sul territorio nazione e unica nel suo genere in Campania come modello di cooperazione tra plessi, realizzata dagli istituti com­prensivi di Minori, Maiori, Positano, Ravello e Tramonti nell’ambito del progetto "Conosciamoci bene per crescere meglio" e che costituisce una continuità con le esperienze degli anni passati.

Infatti, dall’anno scolastico 2003/2004 che le cinque scuole, con più di trecento alunni coinvolti, hanno avviato questo percorso che si propone di promuovere e favorire il confronto e la con­divisione dei valori culturali attraverso la memoria dell’oralità tipica e specifica di ciascun territorio attraverso la narrazione (raccolta di fatti, aneddoti, storie per il tramite del racconto delle memorie storiche dei paesi), le feste (inteso come momento di aggregazione, di trasmissione di cultura e di tradizione), l’arte (di cui è pie la Costiera Amalfitana.

Tre temi forti, narrazione, fe­ste e arte, per cogliere i legami, gli aspetti salienti, le radici delle tradizioni e delle identità di un territorio come la Costiera Amal­fitana. Sviluppare la conoscenza del proprio paese e del territorio in cui si vive facendo sì di condividerle con gli altri, ricercare le radici comuni (culturali, familiari, linguistiche), individuare e mettere a confronto gli elementi che accomunano le diverse realtà, svilup­pare un cammino condiviso di conoscenze analisi e riflessione sul patrimonio culturale e umano, sono infatti gli obietti del pro­getto giunto alla sua terza annualità e nel corso del quale ogni suola elabora un proprio percorso di lavoro autonomo in linea con quello delle altre scuole.

I lavori, inseriti sul portale www.scuolecostieraamalfitana.it, saranno poi oggetto di una pubblicazione così come è avvenuto per le passate annualità scolastiche durante le quali sono stati affrontati rispettivamente i temi della narrazione e delle feste.Argomento di quest’anno è, invece, l’arte. Ogni scuola coinvolta coglierà, per quanto possibile, le peculiarità locali per poterle confrontare affiancandole a quelle presenti nei paesi delle scuole in rete. Il lavoro svolto dalle singole scuole sarà condiviso attraverso le chat e gli incontri tra le diverse scuole, al fine di permettere ai ragazzi anche momenti di condivisione di esperienze e di gioco.

Nel corso degli incontri tra le scuole ci saranno attività ludiche e sportive attuate con squadre formate da alunni della scuola ospite ed alunni della scuola ospitata al fine di promuovere una ulte­riore socializzazione.Il percorso di lavoro prevede sia uno scambio di intese, conoscenze e ricerche attraverso l’uso interno di chat, forum ed e-mail sul sito www.scuolecostieraamalfitana.it, sia gemellaggi tra le scuole con visite sul territorio. A tale scopo le scuole si incontreranno periodicamente secondo calendario soprattutto attraverso il sito per scambiarsi il materiale raccolto. Il progetto, oltre a favorire una maggiore conoscenza dei mezzi informatici, intende intervenire sugli alunni per far si che acquisiscano un metodo di indagi­ne e di ricerca che diventi nel tempo sempre più autonomo e stimoli nel contempo le capacità riflessive e critiche dei giovani.

"Il nostro passato deve essere visto come una garanzia del nostro futuro ma questo passato va conosciuto, capito, amato soprattut­to da chi per limiti di anni o di cultura non ha avuto l’opportunità di valorizzarlo" sostengono i presidi delle cinque scuole "Noi dirigenti delle scuole della Costiera abbiamo costruito una rete che ha come filo d’unione la cultura del territorio e ogni anno cer­chiamo di approfondire un aspetto di questo percorso culturale prima di tutto per riflettere in prima persona sul valore della nostra storia, fatta non solo di testimonianze ufficiali ma anche di mitologia, di racconti, di ricorrenze, di feste civili e religiose e, natu­ralmente, di arte".

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

La Costituzione compie 70 anni, in vigore dal 1° gennaio 1948

La nostra Carta Costituzionale compie settant'anni. Firmata il 27 dicembre del 1947, dopo 18 mesi di lavoro dell'Assemblea Costituente, dall'allora Capo Provvisorio dello Stato, Enrico De Nicola, in una sala di Palazzo Giustiniani è entrata in vigore il primo gennaio del 1948 con i suoi 139 articoli...

Il Natale di tutti

di Antonio Schiavo Come al solito, come ogni anno: la mattina del 23 dicembre ci si accorgeva che mancavano ‘e pagliente (il muschio). Tutto era già a posto: papà , novello Luca Cupiello, aveva passato tutta la sera precedente ad aggiustare una serie di lampadine a pisellini che, ormai già piazzata in...

Pagine che raccontano il Natale (seconda puntata)

di Sigismondo Nastri Fu durante la seconda guerra mondiale che i tedeschi prima e gli alleati poi estesero l'uso dell'albero di Natale anche da noi. Ma i tedeschi l'avevano già esportato in Inghilterra a metà ottocento, con il corollario delle decorazioni da appendere ai rami: fiori di carta, mele, frutta...

Pagine che raccontano il Natale ad Amalfi (prima puntata)

di Sigismondo Nastri Vi ricordate le strofette che si cantavano una volta? Mò vene Natale e sto senza denare, me fumo na pippa e me vaco a cuccà'. Quanno è 'a notte ca sparano 'e botte me 'mpizzo 'o cappotto e vaco a vedé'. Oppure quest'altra: Mò vene Natale 'e renza 'e renza, 'o putecaro ce fa crerenza,...

"La ceramica sugli scogli", la storia cancellata di Max e Flora Melamerson nel libro di Antonio Forcellino

di Paolo Spirito Una vicenda straordinaria e completamente rimossa, una delle pagine più buie della storia e di contro la grandezza dei suoi protagonisti. Antonio Forcellino, architetto, scrittore, restauratore, grande esperto del Rinascimento-ha lavorato al restauro di opere come il Mosè di Michelangelo,...