Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Marco solitario

Date rapide

Oggi: 24 ottobre

Ieri: 23 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieLa scuola di Ravello a difesa delle radici culturali

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Storia e Storie

La scuola di Ravello a difesa delle radici culturali

Scritto da Emiliano Amato (redazione), giovedì 12 marzo 2009 01:54:16

Ultimo aggiornamento giovedì 12 marzo 2009 01:54:16

La rete nella cultura del territorio attraverso la narrazione, le feste e l’arte. E’ questo il filo conduttore dell’iniziativa, tra le poche sul territorio nazione e unica nel suo genere in Campania come modello di cooperazione tra plessi, realizzata dagli istituti com­prensivi di Minori, Maiori, Positano, Ravello e Tramonti nell’ambito del progetto "Conosciamoci bene per crescere meglio" e che costituisce una continuità con le esperienze degli anni passati.

Infatti, dall’anno scolastico 2003/2004 che le cinque scuole, con più di trecento alunni coinvolti, hanno avviato questo percorso che si propone di promuovere e favorire il confronto e la con­divisione dei valori culturali attraverso la memoria dell’oralità tipica e specifica di ciascun territorio attraverso la narrazione (raccolta di fatti, aneddoti, storie per il tramite del racconto delle memorie storiche dei paesi), le feste (inteso come momento di aggregazione, di trasmissione di cultura e di tradizione), l’arte (di cui è pie la Costiera Amalfitana.

Tre temi forti, narrazione, fe­ste e arte, per cogliere i legami, gli aspetti salienti, le radici delle tradizioni e delle identità di un territorio come la Costiera Amal­fitana. Sviluppare la conoscenza del proprio paese e del territorio in cui si vive facendo sì di condividerle con gli altri, ricercare le radici comuni (culturali, familiari, linguistiche), individuare e mettere a confronto gli elementi che accomunano le diverse realtà, svilup­pare un cammino condiviso di conoscenze analisi e riflessione sul patrimonio culturale e umano, sono infatti gli obietti del pro­getto giunto alla sua terza annualità e nel corso del quale ogni suola elabora un proprio percorso di lavoro autonomo in linea con quello delle altre scuole.

I lavori, inseriti sul portale www.scuolecostieraamalfitana.it, saranno poi oggetto di una pubblicazione così come è avvenuto per le passate annualità scolastiche durante le quali sono stati affrontati rispettivamente i temi della narrazione e delle feste.Argomento di quest’anno è, invece, l’arte. Ogni scuola coinvolta coglierà, per quanto possibile, le peculiarità locali per poterle confrontare affiancandole a quelle presenti nei paesi delle scuole in rete. Il lavoro svolto dalle singole scuole sarà condiviso attraverso le chat e gli incontri tra le diverse scuole, al fine di permettere ai ragazzi anche momenti di condivisione di esperienze e di gioco.

Nel corso degli incontri tra le scuole ci saranno attività ludiche e sportive attuate con squadre formate da alunni della scuola ospite ed alunni della scuola ospitata al fine di promuovere una ulte­riore socializzazione.Il percorso di lavoro prevede sia uno scambio di intese, conoscenze e ricerche attraverso l’uso interno di chat, forum ed e-mail sul sito www.scuolecostieraamalfitana.it, sia gemellaggi tra le scuole con visite sul territorio. A tale scopo le scuole si incontreranno periodicamente secondo calendario soprattutto attraverso il sito per scambiarsi il materiale raccolto. Il progetto, oltre a favorire una maggiore conoscenza dei mezzi informatici, intende intervenire sugli alunni per far si che acquisiscano un metodo di indagi­ne e di ricerca che diventi nel tempo sempre più autonomo e stimoli nel contempo le capacità riflessive e critiche dei giovani.

"Il nostro passato deve essere visto come una garanzia del nostro futuro ma questo passato va conosciuto, capito, amato soprattut­to da chi per limiti di anni o di cultura non ha avuto l’opportunità di valorizzarlo" sostengono i presidi delle cinque scuole "Noi dirigenti delle scuole della Costiera abbiamo costruito una rete che ha come filo d’unione la cultura del territorio e ogni anno cer­chiamo di approfondire un aspetto di questo percorso culturale prima di tutto per riflettere in prima persona sul valore della nostra storia, fatta non solo di testimonianze ufficiali ma anche di mitologia, di racconti, di ricorrenze, di feste civili e religiose e, natu­ralmente, di arte".

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

La Saggezza di un Popolo (37)

di Antonio Schiavo Eh sì, stavolta ci ho messo tanto (forse troppo) per recuperare altre perle di saggezza della nostra tradizione popolare. Si è anche molto rarefatto il contributo che finora ho avuto dai nostri concittadini. Ero quasi tentato di dire al Direttore che probabilmente non era il caso di...

20 anni fa il terremoto di Assisi. Il terrore nella Basilica raccontato da Padre Enzo Fortunato [VIDEO]

di Padre Enzo Fortunato (per il Corriere della Sera) Quel giorno - il 26 settembre 1997, alle 11.42 - ero nella Basilica superiore di San Francesco, ad Assisi, quando le volte improvvisamente si staccarono dall'alto e la navata si riempì di una polvere così spessa da formare un muro. Non c'era via d'uscita....

Testimonianze letterarie tardoantiche e altomedievali sul culto dei santi Cosma e Damiano

di Salvatore Amato Pochi giorni fa, improvvisamente, lasciava la vita terrena Gennaro Luongo, già ordinario di Agiografia presso l'Università Federico II di Napoli e poi direttore dell'Archivio Storico Diocesano del capoluogo partenopeo, che alla Città di Ravello ha lasciato autorevoli testimonianze...

Ucciso durante Seconda Guerra Mondiale, ritornano a Minori le spoglie del marinaio Salvatore Amatruda [FOTO]

È un giorno particolare, questo, per Minori. Dopo oltre settant'anni i resti mortali di Salvatore Alfonso Amatruda, marinaio cannoniere della Regia Marina impegnato sul fronte balcanico nel 1943 torneranno nel suo paese natale. Stamani il sindaco Andrea Reale a rappresentanza della città di Minori, col...

Nuove scoperte a Villa Rufolo, precisazioni e curiosità

di Alessio Amato* Negli ultimi anni abbiamo assistito a importanti cambiamenti storico-artistici su Palazzo Rufolo, una dimora dai forti tratti orientali, islamici, non per influenze commerciali bensì da motivazioni politiche. Un articolo che è oggetto di analisi da parte del Centro di Storia e Cultura...