Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Calogero eremita

Date rapide

Oggi: 18 giugno

Ieri: 17 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieLa patata di Annamaria

Whitney Port, la modella e stilista a Ravello: «È il posto più bello che abbia mai visto»

Maiori, addio a Luigi Gambardella

Nella Villa Marittima Romana di Minori "La Notte della Musica"

Per Giulia Bevilacqua vacanza a Positano: l'attrice torna nel luogo in cui si sposò ad ottobre

Pacco bomba a Montecorvino Rovella: ha perso le mani Delli Bovi, collaboratore del Sindaco

“Sinfonie d’autore”: 24 giugno a Maiori Anna Falchi conduce l’evento dell’arte a tutto tondo

Maiori: 19 agosto Enzo Avitabile e i Bottari in concerto al Porto Turistico

Maiori: 28enne investita in via Nuova Chiunzi, illesa [FOTO]

De Laurentiis torna nella "sua" Costiera: domenica di relax per il presidente del Napoli

Minori, fino all’11 settembre attivo il servizio navetta urbano estivo [ORARI]

Vietri sul Mare: fino al 23 giugno via Mazzini chiusa al traffico per rifacimento manto stradale

Basket Under 14, terzo posto per il G.S. Minori nel campionato regionale

Louis Cole, il videoblogger che gira per il mondo a Positano: «È il luogo più pittoresco in cui sia stato»

Qualcuno ha il coraggio di rimanere umano?

Il babà di Sal De Riso, l'interpretazione di un dolce capolavoro della tradizione napoletana

"Mediazione civile e commerciale al servizio della pacificazione sociale", 19 giugno convegno a Maiori

Ravello, al sito archeologico della Trinità tornano le lezioni di Yoga al tramonto

Abbandono rifiuti, a Maiori telecamere mobili e nascoste a sorprendere i trasgressori

Ravello Concert Society, gli appuntamenti infrasettimanali con quartetto d'archi e pianoforte

Prima il sole poi l’improvviso acquazzone: fuga dalle spiagge della Costa d'Amalfi, caos e disagi

Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Storia e Storie

La patata di Annamaria

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), lunedì 7 marzo 2011 08:26:54

Ultimo aggiornamento mercoledì 9 marzo 2011 08:05:10

di Antonio Schiavo - No, cari lettori del Vescovado, non vi preoccupate!
Non c'è niente di volgare o pornografico nel breve pezzettino che segue e che, il Direttore del giornale continua malignamente a chiedermi perché evidentemente mi ritiene reperto simbolico del pleistocene ravellese.

Oddio, il tubero in questione oggettivamente risulta posizionato nelle parti basse del fantoccio che tutti gli anni (forse da sempre) Annamaria Amato appende all'uscio di casa per Quaresima e quindi induce a qualche pensiero malizioso.

Però, da che eravamo bambini, il periodo pre-pasquale sembrava non avesse inizio fino al momento in cui la Quaresima (il pupazzo) con la sua bella patata in mostra trafitta dalla penne di piccione da estirpare domenica dopo domenica, non facesse bella mostra di sé, attirando la curiosità di indigeni e forestieri.

Qualche volta mi è capitato di dire che l'orologio biologico della nostra comunità era regolato da piccole cose: semplici ma autentiche,ingenue ma vere, originali ma immutabili e, probabilmente proprio per questo, avvertite come patrimonio dell'intero paese che in esse si riconosceva e le faceva diventare parte della eredità umana e culturale da tramandare ai figli e ai figli dei figli.

Un po' come anche per il Carnevale: oggi si spendono follie in abiti e costumi, ma a Ravello, almeno all'epoca della mia infanzia, (Direttore, quanto sei contento se uso questi complementi di tempo?) bastava l'impegno delle nonne o dei padri per abbigliarti in occasione del martedì grasso.

Sottane e carta velina per le principesse, giacche bianche e cuscini sotto la camicia per i cuochi, maschere ricavate dai quaderni a copertina nera (quelli con le pagine col bordo rosso, per intenderci) per i primi Zorro.

Sembra di sentirlo ancora adesso l'odore di sughero bruciato per i baffi e le basette e quello dei trucioli delle falegnamerie dove trovavi i due pezzi di legno per la spada.
Forse non era proprio uguale al fioretto usato dal cavaliere col mantello nero, ma nessuno ci faceva caso quando, in Piazza Vescovado, la sera di Carnevale, ci si incontrava per la battaglia delle stelle filanti, delle fialette puzzolenti, dei manganelli di gomma e dei coriandoli.

Di questi ultimi ne trovavi nelle tasche, sotto i baveri dei cappotti e sui pavimenti almeno fino a Pasqua.
C'eravamo tutti, del centro e delle frazioni: qualche volta ci scappava anche una zuffa che puntualmente si sedava grazie ad una bella mangiata collettiva di "chiacchiere"di produzione rigorosamente casalinga.

Il Carnevale di Ravello sicuramente non era quello di Venezia o di Viareggio, forse nemmeno quello di Maiori, ma, penso, traducesse - semplicemente realizzandosi in una serata di fine inverno - la bella preghiera di Tommaso Moro: "Signore,concedimi la grazia di comprendere uno scherzo, affinchè conosca nella vita un po' di gioia e possa farne parte anche ad altri".

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

Leandro Russo, per sempre il farmacista di piazza Vescovado

di Antonio Schiavo Mio nonno Peppino aveva nel cassetto dell'Edicola un foglietto che, col passare del tempo, era ingiallito e si era sgualcito. Si trattava dell'elenco dei pochi acquirenti di quotidiani a Ravello: si contavano sulla punta delle dita di due mani. Primeggiava in quella lista "il Dottore...

Furore e la tradizione delle “Vergini scapellate” di Sant’Antonio

La devozione a Sant'Antonio di Padova, patrono di Conca dei Marini, richiama annualmente, nel grazioso borgo costiero, numerosi fedeli dei paesi vicini che nel giorno della festa, il 13 giugno, onorano il Santo rappresentato in un simulacro di scuola napoletana di fine Seicento. E quest'anno, dopo sedici...

Scomparsa da anni e cercata dall’Interpol: individuata grazie alla caparbietà delle dottoresse di Psichiatria

Scomparsa da anni, con una denuncia all’Interpol, riesce a tornare a casa grazie al personale psichiatrico dell’ospedale di Nocera Inferiore che la cura per settimane e riesce a risalire all’identità. Una storia incredibile e a lieto fine quella raccontata dalla giornalista Rosa Coppola sul suo portale...

Cafoni al mare, il ritorno

di Miriam Bella Vivere di turismo impone, che ci piaccia o meno, una certa predisposizione all'ospitalità. Per chi come me ha il privilegio di risiedere in Costiera Amalfitana, è giunto il momento dell'anno in cui è necessario fare i conti con un aspetto in particolare della questione. Uno fra quelli...

I mille anni di San Giovanni del Toro, la chiesa dei patrizi ravellesi (1018-2018)

di Salvatore Amato Nel 2018, anno in cui ricorrono i duecento anni dalla soppressione della Diocesi, i centenari dell'elevazione a Basilica Minore dell'ex Cattedrale e della morte di fra Antonio Mansi, celebre figura del francescanesimo del primo Novecento, Ravello avrà la straordinaria opportunità di...