Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Emilio martire

Date rapide

Oggi: 28 maggio

Ieri: 27 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieLa Costiera filtrata attraverso la lirica di Alfonso Gatto

Governo, Conte rinuncia. Mattarella e il no a Savona: « In gioco l'Italia nell'euro»

Conte in bilico, l'ira di Salvini. Colle: «Irrigidimento dei partiti»

Amalfi Coast ultratrail: i minoresi Giovanni e Giuliano Ruocco sul podio

“Kryptòs: bellezza e mistero”: fino al 24 giugno una mostra d’arte nella cripta di Santa Maria a Gradillo

Mino Raiola torna in Costiera Amalfitana: super agente in vacanza nella "sua" Minori [FOTO]

“Amalfi città in fiore”: al via il concorso per rendere il centro più accogliente

Tramonti, auto intrappolata nel fango. Rischi su strada di Campinola [FOTO]

I Pensionati della Costa d'Amalfi si danno appuntamento a Scala

Quando lo sport è fautore di sani principi: Tramonti intitola lo stadio comunale a Franco Amato [FOTO e VIDEO]

Isola Felice, 11 ottobre processo d’appello per alcuni degli imputati

Maiori: incidente all’altezza della Badia, centauro in ospedale [FOTO]

Conca dei Marini: Pino Corrias “incanta” al Premio Com&Te

Piaccia o no, una maggioranza in Parlamento s’è formata

USA, Franco Nuschese per la ricerca contro l’AIDS porta Dionne Warwick all’Istituto di Baltimora [FOTO]

Vietri: 1° giugno Vito Pinto protagonista alla Congrega Letteraria con “Irene Kowaliska – 1939”

Sub colto da malore ad Amalfi, trasferito in ospedale

"Amalfi romantica": Emiliano Russo espone le sue fotografie ad Azov, in Russia

Relax ad Amalfi per Paolo Bonolis tra Caravella e Santa Caterina

Restringimento sull'A2 Autostrada del Mediterraneo: disagi tra Fratte e Salerno centro

Gina Lollobrigida "raggirata": sequestrati beni riconducibili al manager

Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Storia e Storie

La Costiera filtrata attraverso la lirica di Alfonso Gatto

Scritto da Annamaria Parlato (Redazione), sabato 6 aprile 2013 18:25:13

Ultimo aggiornamento sabato 6 aprile 2013 18:26:26

La bianca colonnata che il maestrale

di rigoglio in rigoglio segue al vivo

della costa marina, in quel novale

di frescura e di colto, con l'abbrivo

d'un piacere insolente, è solo grazia

di lavoro, umiltà d'assetto antico.

Per gradini di roccia, in ogni vico

di strettura fiorita dove strazia

l'agave il ceppo e fila il lungo stelo

di meraviglia, vide chini il cielo

l'asino e l'uomo a stendere il palmento

di terra avara, a intepidire il vento.

Ora l'onesta e lucida struttura

della fatica sembra la natura

stessa che ride e dà giardino al pianto

Alfonso Gatto - La Costiera

di Annamaria Parlato - La Campania oggi presenta due facce della stessa medaglia: da un lato è quella patinata, quasi una cartolina ad acquerello, un'immagine felice da depliant di agenzia turistica, dall'altro è la terra diGomorra, della disoccupazione, una ferita che brucia, sanguina, indispettisce, fa male, una terra dimenticata da Dio.

Ma tra le due facce deve per forza esisterne una terza, un nuovo modo di vedere e raccontare la Campania e le sue bellezze, che non sia né la fredda penna del cronista, né il mondo ingannevole di una fiction a puntate. Alfonso Gatto, illustre poeta salernitano, pittore e critico d'arte, nato nel 1909 da una famiglia di armatori e morto prematuramente in un incidente stradale nel 1976, è la terza via: la sua voce nobile, schietta, sincera, ha dato lustro e gloria alla Divina Costiera, vanto e punta di diamante della Campania. La Costiera vista con i suoi occhi è quella fatta di vigneti, orti, giardini e case bianche arroccate come in un presepe vivente, ricca di sfumature pittoriche.

E' la Costiera fatta di uomini che lavorano duramente nelle attività artigiane, nei pastifici, nei laboratori di ceramiche, quella che si rifletteva nello sguardo incantato dei turisti in carrozzella, nei dipinti dei pittori costaioli, nelle corrispondenze epistolari degli intellettuali tedeschi, giunti al Sud per ristorare gli animi, nei taccuini di viaggio dei nobili alle prese con il Gran Tour.

Gatto è stato il cantore per eccellenza della Costiera, egli che con Vasco Pratolini nel 1938 a Firenze, fondò la rivista letteraria Campo di Marte, ha esaltato il fascino ancora primitivo di una terra feconda e lontana da scempi edilizi. La Campania è Terra Felix per Gatto, la Costiera nei suoi versi viene fuori pian piano come un dipinto sulla tela del pittore attraverso pennellate intrise di vivaci colori, un lembo di terra la cui bellezza struggente non era ancora stata offesa dal turismo di massa.

Le case con le loro particolari forme architettoniche, quasi a voler ricordare un'opera di Cezanne o Picasso e le cupole maiolicate delle chiese, sparse qua e là, in una forma rotondeggiante che paiono inglobare il tutto e dare un accenno di conforto e abbraccio materno, sono soggetti simbolici di cui Gatto parla nei suoi versi. Sembra di ritrovarci catapultati in un quadro di Luca Albino o Gaetano Capone.

Il poeta così scriveva: "...Odorosa di ragia, di fragaglia/la costa di Cetara e d'Erchie sale/nella memoria, tesse i muri, impaglia/le pergole di agrumi:per le scale/dei monti svetta il bianco delle case./E chi partì per sempre ne rimane/leggero come l'aria delle cene/inebriate dalla luna nuova./Dopo tanto cercare quel che trova/ - la sua stanchezza estrema - gli sta bene./E' bacio vino amore, la deriva/portante che l'aggalla alle sue pene./Così il mare s'addorme alla sua riva..." .

Ma è inutile dire che su quelle stradinetortuose scavate nella roccia,che un tempo si percorrevano a piedi o sulla groppa di un mulo, oggi vediamo solamente pullman "gran turismo" e code interminabili di auto con turisti chiassosi, interessati a tutto fuorché alle bellezze paesaggistiche e culturali.

Eppure in quei luoghi una volta c'era silenzio ... E' ancora oggi possibile guardare il cielo illuminato dalla luna e perdersi nei suoi incantesimi? Le parole di Gatto ci restituiscono significati importantissimi della nostra Costiera, le sue parole sono possenti, sono musicali ed umane, narrano d'amore e di sofferta quotidianità, sono una riflessione sulla morte e sulmutamento misterioso della vita, pertanto vanno custodite e diffuse alle generazioni future, che si spera possano recuperare la memoria di un glorioso passato.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

Cafoni al mare, il ritorno

di Miriam Bella Vivere di turismo impone, che ci piaccia o meno, una certa predisposizione all'ospitalità. Per chi come me ha il privilegio di risiedere in Costiera Amalfitana, è giunto il momento dell'anno in cui è necessario fare i conti con un aspetto in particolare della questione. Uno fra quelli...

I mille anni di San Giovanni del Toro, la chiesa dei patrizi ravellesi (1018-2018)

di Salvatore Amato Nel 2018, anno in cui ricorrono i duecento anni dalla soppressione della Diocesi, i centenari dell'elevazione a Basilica Minore dell'ex Cattedrale e della morte di fra Antonio Mansi, celebre figura del francescanesimo del primo Novecento, Ravello avrà la straordinaria opportunità di...

Il Campione e le miss

Di Antonio Schiavo Correva, mai verbo fu più appropriato, l'anno 1978, nel bel mezzo di un mese di maggio tipicamente ravellese. Un cielo pennellato di azzurro intenso, graffiato appena appena da qualche cirro all'orizzonte che improvvisamente si trasformava in cumulone nero e ci scaricava addosso secchiate...

9 maggio 1978: quarant’anni fa l’omicidio di Aldo Moro

Di Sigismondo Nastri Sono trascorsi quarant'anni dalla barbara uccisione di Aldo Moro da parte delle Brigate Rosse. Ma rimane sempre vivo in me il ricordo del grande statista, che avevo avuto l'onore di conoscere in occasione di una sua venuta ad Amalfi, accolto dall'onorevole Francesco Amodio (del quale...

Graziano Giordano, in pista a 69 anni con la Ritmo Abarth di trent'anni fa guadagna il podio alla "Coppa Primavera" [FOTO]

Certi amori non tramontano mai. Lo sa bene Graziano Giordano, patron del ristorante Valico di Chiunzi con la passione per l'automobilismo, trasmessa al figlio Pietro, pluripremiato pilota e presidente della scuderia "Tramonti Corse". A 69 anni (ne compirà 70 il prossimo 2 luglio) Graziano, tra i protagonisti...