Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Gelasio I papa

Date rapide

Oggi: 19 novembre

Ieri: 18 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieLa Costiera filtrata attraverso la lirica di Alfonso Gatto

Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Storia e Storie

La Costiera filtrata attraverso la lirica di Alfonso Gatto

Scritto da Annamaria Parlato (Redazione), sabato 6 aprile 2013 18:25:13

Ultimo aggiornamento sabato 6 aprile 2013 18:26:26

La bianca colonnata che il maestrale

di rigoglio in rigoglio segue al vivo

della costa marina, in quel novale

di frescura e di colto, con l'abbrivo

d'un piacere insolente, è solo grazia

di lavoro, umiltà d'assetto antico.

Per gradini di roccia, in ogni vico

di strettura fiorita dove strazia

l'agave il ceppo e fila il lungo stelo

di meraviglia, vide chini il cielo

l'asino e l'uomo a stendere il palmento

di terra avara, a intepidire il vento.

Ora l'onesta e lucida struttura

della fatica sembra la natura

stessa che ride e dà giardino al pianto

Alfonso Gatto - La Costiera

di Annamaria Parlato - La Campania oggi presenta due facce della stessa medaglia: da un lato è quella patinata, quasi una cartolina ad acquerello, un'immagine felice da depliant di agenzia turistica, dall'altro è la terra diGomorra, della disoccupazione, una ferita che brucia, sanguina, indispettisce, fa male, una terra dimenticata da Dio.

Ma tra le due facce deve per forza esisterne una terza, un nuovo modo di vedere e raccontare la Campania e le sue bellezze, che non sia né la fredda penna del cronista, né il mondo ingannevole di una fiction a puntate. Alfonso Gatto, illustre poeta salernitano, pittore e critico d'arte, nato nel 1909 da una famiglia di armatori e morto prematuramente in un incidente stradale nel 1976, è la terza via: la sua voce nobile, schietta, sincera, ha dato lustro e gloria alla Divina Costiera, vanto e punta di diamante della Campania. La Costiera vista con i suoi occhi è quella fatta di vigneti, orti, giardini e case bianche arroccate come in un presepe vivente, ricca di sfumature pittoriche.

E' la Costiera fatta di uomini che lavorano duramente nelle attività artigiane, nei pastifici, nei laboratori di ceramiche, quella che si rifletteva nello sguardo incantato dei turisti in carrozzella, nei dipinti dei pittori costaioli, nelle corrispondenze epistolari degli intellettuali tedeschi, giunti al Sud per ristorare gli animi, nei taccuini di viaggio dei nobili alle prese con il Gran Tour.

Gatto è stato il cantore per eccellenza della Costiera, egli che con Vasco Pratolini nel 1938 a Firenze, fondò la rivista letteraria Campo di Marte, ha esaltato il fascino ancora primitivo di una terra feconda e lontana da scempi edilizi. La Campania è Terra Felix per Gatto, la Costiera nei suoi versi viene fuori pian piano come un dipinto sulla tela del pittore attraverso pennellate intrise di vivaci colori, un lembo di terra la cui bellezza struggente non era ancora stata offesa dal turismo di massa.

Le case con le loro particolari forme architettoniche, quasi a voler ricordare un'opera di Cezanne o Picasso e le cupole maiolicate delle chiese, sparse qua e là, in una forma rotondeggiante che paiono inglobare il tutto e dare un accenno di conforto e abbraccio materno, sono soggetti simbolici di cui Gatto parla nei suoi versi. Sembra di ritrovarci catapultati in un quadro di Luca Albino o Gaetano Capone.

Il poeta così scriveva: "...Odorosa di ragia, di fragaglia/la costa di Cetara e d'Erchie sale/nella memoria, tesse i muri, impaglia/le pergole di agrumi:per le scale/dei monti svetta il bianco delle case./E chi partì per sempre ne rimane/leggero come l'aria delle cene/inebriate dalla luna nuova./Dopo tanto cercare quel che trova/ - la sua stanchezza estrema - gli sta bene./E' bacio vino amore, la deriva/portante che l'aggalla alle sue pene./Così il mare s'addorme alla sua riva..." .

Ma è inutile dire che su quelle stradinetortuose scavate nella roccia,che un tempo si percorrevano a piedi o sulla groppa di un mulo, oggi vediamo solamente pullman "gran turismo" e code interminabili di auto con turisti chiassosi, interessati a tutto fuorché alle bellezze paesaggistiche e culturali.

Eppure in quei luoghi una volta c'era silenzio ... E' ancora oggi possibile guardare il cielo illuminato dalla luna e perdersi nei suoi incantesimi? Le parole di Gatto ci restituiscono significati importantissimi della nostra Costiera, le sue parole sono possenti, sono musicali ed umane, narrano d'amore e di sofferta quotidianità, sono una riflessione sulla morte e sulmutamento misterioso della vita, pertanto vanno custodite e diffuse alle generazioni future, che si spera possano recuperare la memoria di un glorioso passato.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

La costruzione del fonte pubblico della Piazza Fontana di Ravello

di Salvatore Amato* Agli inizi di gennaio del 1813, l'Intendente della Provincia di Principato Citeriore, essendo stato informato sulla necessità della costruzione di un fonte pubblico nel Comune di Ravello per evitare l'utilizzo dell'acqua delle cisterne, ordinava al sindaco, Pietro Maria Fusco, di...

Minori e quel “Delitto a Casa Rossa” di vent’anni fa [VIDEO]

Esattamente vent'anni fa, quando non esisteva ancora, o perlomeno non era a disposizione di tutti, il digitale, tre giovani immaginifici pensarono di girare un film, proprio come quelli che si vedevano al cinema o in televisione. Armati di telecamera VHS, lungo le vie della cittadina di Minori, seguendo...

Mario Carotenuto e Tramonti: «L’amore per la terra natia emerge con forza nelle sue opere»

di Antonio Giordano* Quale primo cittadino del Comune di Tramonti sento il dovere di aggiungere, con grande commozione ed intimo orgoglio, il mio ricordo a quello di tanti per il defunto M° Mario Rosario Carotenuto. Il Maestro nasce in Tramonti, nell'abitazione in Frazione Polvica, alle ore 7 antimeridiane...

Memorie di un ottuagenario: io, Ibsen, Ugo Fruscione e tutti gli altri

Di Sigismondo Nastri Il 23 maggio 1956 ricorreva il cinquantenario della morte del grande drammaturgo norvegese Henrik Ibsen, del quale una lettera conservata all'Hotel Luna di Amalfi testimonia il soggiorno nella città della costa. Un anno prima mi feci promotore di una proposta: perché non onorarne...

La Saggezza di un Popolo (37)

di Antonio Schiavo Eh sì, stavolta ci ho messo tanto (forse troppo) per recuperare altre perle di saggezza della nostra tradizione popolare. Si è anche molto rarefatto il contributo che finora ho avuto dai nostri concittadini. Ero quasi tentato di dire al Direttore che probabilmente non era il caso di...