Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 17 minuti fa S. Ireneo martire

Date rapide

Oggi: 15 dicembre

Ieri: 14 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Il Sottocosto di Natale da Euronics a Maiori e Positano alla Bottega di Capone I super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizie Frai Form a Ravello il centro estetico del Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 di ultima generazione in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieL'artigianato in Costa d'Amalfi

Gli rubarono il Doblò: anche dalla Costiera colletta per restituire il sorriso ad Erasmo Amato

“Il sogno di Walt Disney” al Maiori Music Festival Christmas

Pagine che raccontano il Natale (seconda puntata)

Premio letterario Ravello Tales 2017 alla scrittrice inglese Lara Phillips

Ritirava e poi rivendeva i biglietti non obliterati, nei guai autista della Sita

Amalfi, Grand Hotel Convento seleziona 13 figure professionali per stagione 2018

Maiori, su bollette acqua Gatto replica a Del Pizzo: «Strutture non avevano nemmeno il contatore, oggi pagano»

Piano di Zona S2: nessun termine di scadenza per domanda Reddito Inclusione 

Sorrento Civica, sabato 16 dicembre riconoscimenti per 12 cittadini benemeriti

Ravello, la politica che fa gli auguri di Natale: già frecciate tra Di Martino e Vuilleumier

La Cina sbarca a Napoli e in Costiera Amalfitana

L'Antica Cartiera Amalfitana e la storia straordinaria di Carlo De Iuliis, un imprenditore lungimirante

Cilento, matrimoni al setaccio della Finanza: sposi giustifichino spese

Scala, ecco il programma degli eventi natalizi

Sorrento, varato calendario cantiere Corso Italia e Ztl natalizia   

A Cetara in scena Keina, dedicato alla storia del borgo di pescatori

Minori, sabato 16 si inaugura il presepe dipinto di Giacomo Palladino

Tramonti: con i mercatini si apre il ricco programma degli eventi di Natale

Agerola Sui Sentieri degli Dei, dal 17 dicembre al 14 gennaio il festival invernale [PROGRAMMA]

Roberto Ponecorvo incontra gli studenti del Turistico e illustra progetto "NaturArte"

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Storia e Storie

L'artigianato in Costa d'Amalfi

Scritto da (Redazione), sabato 15 settembre 2012 07:46:48

Ultimo aggiornamento martedì 18 settembre 2012 08:19:44

di Giuseppe Gargano - Le origini dell'artigianato nella Costa d'Amalfi sono piuttosto antiche. Esse rimontano all'età imperiale romana, come provano i ritrovamenti, effettuati tra XIX e XX secolo a Tramonti e ad Agerola, di depositi di grossi dolea in terracotta usati per la conservazione del vino. In particolare, il toponimo Figlino, che designa tuttora un casale di Tramonti, deriva da figulinus, cioè "vasaio", e attesta, pertanto, la lavorazione dell'argilla in quella zona.

L'Alto Medioevo amalfitano evidenzia l'esistenza nelle città di Amalfi e di Atrani, in particolare tra X e XII secolo, dei fundaci domorum, edifici a più piani nei quali vivevano singole famiglie aristocratiche, attrezzati mediante filatoi ai terzi livelli e officine ai terranei. Si trattava di vere e proprie case-azienda, nelle quali lavoravano nella produzione tessile dei panni di lana e di cotone le donne e nei catodea e nei cortili al pianterreno gli artigiani del legno.

I boschi del territorio del ducato di Amalfi fornivano varie qualità di legname impiegato nella falegnameria, nella carpenteria e nella cantieristica navale.

A Scala si producevano zoccoli di legno nel corso del XV secolo.

Inoltre, specialmente a Tramonti, venivano realizzate botti di varie capacità e barili, in cui erano conservate, come amava spesso sottolineare l'indimenticabile amico Ezio Falcone, le alici sotto sale. In quella terra della repubblica marinara, sin dal X secolo, si producevano le ceste di vimini, i cosiddetti cofina, nei quali si trasportavano le uve ivi coltivate; inoltre ne venivano realizzati anche di piccole dimensioni per funzionare da forme delle ricotte vaccine, dette, appunto, juncate.

Negli arsenali e sugli scaria di Amalfi, Atrani, Minori e Maiori e sulla spiaggia di Positano lavoravano squadre di falegnami, maestri d'ascia, segatori, calafati, impegnate nella costruzione delle navi militari e mercantili.

Associati a tale attività cantieristica vi erano i fabbri ferrari, che operavano in botteghe attigue agli arsenali. Questi maestri creavano chiodi di varie dimensioni, verghe, marre per le zappe, ancore, lame, armi, aghi d'acciaio per le bussole magnetiche, utilizzando il ferro estratto dalle ferriere pubbliche di Amalfi e di Tramonti.

Lungo i fiumi dei centri costieri erano attive le tannerie, officine per la lavorazione del cuoio; in aggiunta, nella sezione occidentale dell'attuale Piazza Duomo di Amalfi i calzolai realizzavano scarpe chiuse, pantofole femminili, sandali: i toponimi Platea Calzulariorum e Porta de Sandala ne costituivano la testimonianza urbanistica.
Alcuni centri, come Amalfi, Atrani, Tramonti, assunsero una rilevante importanza nella produzione ceramica tra XIV e XVI secolo. La creta scavata a Tramonti serviva per "fare piatti più belli che quelli di Faenza". Ad Amalfi esiste tuttora una località denominata Faenza, presso la quale allo scorrere del XIV secolo funzionavano alcuni forni ceramici di cui si conservano evidenti testimonianze.

Dai coralli rossi e bianchi pescati nel mare di Praiano gli artigiani scalesi ricavavano nel Quattrocento i Pater Nostros, coroncine antesignane dei cinquecenteschi rosarii.

La produzione della celebre carta a mano, cominciata come forma di artigianato, divenne, già verso la metà del XIII secolo, una prima forma di "protoindustria", per la quale lavoravano molteplici maestranze.

Da queste riflessioni storiche, sostenute da reali fonti documentarie, devono necessariamente derivare idee di riscoperta e di recupero, anche in funzione dell'istituzione di strutture museali vive e attive, protese verso nuove forme di occupazione giovanile sulla scia del nostro passato.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

Pagine che raccontano il Natale (seconda puntata)

di Sigismondo Nastri Fu durante la seconda guerra mondiale che i tedeschi prima e gli alleati poi estesero l'uso dell'albero di Natale anche da noi. Ma i tedeschi l'avevano già esportato in Inghilterra a metà ottocento, con il corollario delle decorazioni da appendere ai rami: fiori di carta, mele, frutta...

Pagine che raccontano il Natale ad Amalfi (prima puntata)

di Sigismondo Nastri Vi ricordate le strofette che si cantavano una volta? Mò vene Natale e sto senza denare, me fumo na pippa e me vaco a cuccà'. Quanno è 'a notte ca sparano 'e botte me 'mpizzo 'o cappotto e vaco a vedé'. Oppure quest'altra: Mò vene Natale 'e renza 'e renza, 'o putecaro ce fa crerenza,...

"La ceramica sugli scogli", la storia cancellata di Max e Flora Melamerson nel libro di Antonio Forcellino

di Paolo Spirito Una vicenda straordinaria e completamente rimossa, una delle pagine più buie della storia e di contro la grandezza dei suoi protagonisti. Antonio Forcellino, architetto, scrittore, restauratore, grande esperto del Rinascimento-ha lavorato al restauro di opere come il Mosè di Michelangelo,...

Luce e realismo nella pittura napoletana dell’Ottocento

di Paolo Spirito Ci sono due appunti nel taccuino di Giuseppe De Nittis, pubblicato nel 1894 a Parigi col titolo di "Notes e Souvenirs" e poi in Italia nel 1964 come "Taccuino 1870/1884", che meglio di qualunque altra espressione riassumono, attraverso la viva voce del pittore, la consapevolezza acquisita...

"Sant'Andrea, 'a neva 'mporéa”, gli antichi detti amalfitani legati alla festa patronale

di Sigismondo Nastri La festa patronale del 30 novembre ad Amalfi apre la porta al cambio di stagione. Infatti, un vecchio proverbio insegna: "Sant'Andrea, 'a neva 'mporéa". Cioè (come lo interpreto io): "Sant'Andrea, la neve in grembo". Sarà vero? Questa espressione, 'mporéa, è tipicamente amalfitana....