Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieL'artigianato in Costa d'Amalfi

"Il popolo dei mezzogiorni uniti e l’Europa di Maastricht": 21 luglio a Scala il libro di Angelo Calemme

Per Barbara Amato laurea in Psicologia Cognitiva, nella tesi il concetto di "lavoro emotivo" all’hotel “Le Sirenuse”

Scontro tra scooter a Marmorata: 28enne americano si rompe tibia e perone [FOTO]

"Tramonto dei suoni", 20 luglio concerto dell'orchestra Maiori Music Festival

Esodo estivo, tornano gli autovelox sulle autostrade

Nasce la 'rete' dei siti Unesco del Sud Italia

Mancata depurazione, Italia rischia deferimento a Corte Ue

Agerola, torna "Sui Sentieri Degli Dei": appuntamenti dal 20 luglio al 12 settembre [PROGRAMMA]

Hugh Jackman: per "Wolverine" degli X-Men vacanza tra la Costiera e Capri

Amalfi, bandita progettazione della bretella in roccia. Libererà centro storico da traffico auto

Minori tra benessere e gusto: 21 luglio Radio Castelluccio live da Otium Spa

Cetara: olio sversato nel porto, necessario intervento di bonifica. Scongiurato inquinamento marino [FOTO]

Cetara, sigilli a 28 box deposito al porto: attrezzature dei pescatori custodite abusivamente

Campania: via all’iter per uscita da commissariamento sanità. Soddisfazione da Costiera Amalfitana

Scala Sound-Trek 2018: dal 21 luglio al 24 agosto un mini festival tra musica, arte e natura

Will Smith in Costiera Amalfitana: vacanza in famiglia per l'ex "principe di Bel-Air"

Kurt Elling, performace straordinaria al Ravello Festival

Allarme morbillo nel salernitano: quattro ricoveri in due settimane

Atrani e il “mistero” dell’opera ritrovata dedicata a Santa Maria Maddalena: 20 luglio evento in Collegiata

Una guest house di lusso sulla Costiera Amalfitana: ecco Belmond Villa Margherita di Ravello

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Storia e Storie

L'artigianato in Costa d'Amalfi

Scritto da (Redazione), sabato 15 settembre 2012 07:46:48

Ultimo aggiornamento martedì 18 settembre 2012 08:19:44

di Giuseppe Gargano - Le origini dell'artigianato nella Costa d'Amalfi sono piuttosto antiche. Esse rimontano all'età imperiale romana, come provano i ritrovamenti, effettuati tra XIX e XX secolo a Tramonti e ad Agerola, di depositi di grossi dolea in terracotta usati per la conservazione del vino. In particolare, il toponimo Figlino, che designa tuttora un casale di Tramonti, deriva da figulinus, cioè "vasaio", e attesta, pertanto, la lavorazione dell'argilla in quella zona.

L'Alto Medioevo amalfitano evidenzia l'esistenza nelle città di Amalfi e di Atrani, in particolare tra X e XII secolo, dei fundaci domorum, edifici a più piani nei quali vivevano singole famiglie aristocratiche, attrezzati mediante filatoi ai terzi livelli e officine ai terranei. Si trattava di vere e proprie case-azienda, nelle quali lavoravano nella produzione tessile dei panni di lana e di cotone le donne e nei catodea e nei cortili al pianterreno gli artigiani del legno.

I boschi del territorio del ducato di Amalfi fornivano varie qualità di legname impiegato nella falegnameria, nella carpenteria e nella cantieristica navale.

A Scala si producevano zoccoli di legno nel corso del XV secolo.

Inoltre, specialmente a Tramonti, venivano realizzate botti di varie capacità e barili, in cui erano conservate, come amava spesso sottolineare l'indimenticabile amico Ezio Falcone, le alici sotto sale. In quella terra della repubblica marinara, sin dal X secolo, si producevano le ceste di vimini, i cosiddetti cofina, nei quali si trasportavano le uve ivi coltivate; inoltre ne venivano realizzati anche di piccole dimensioni per funzionare da forme delle ricotte vaccine, dette, appunto, juncate.

Negli arsenali e sugli scaria di Amalfi, Atrani, Minori e Maiori e sulla spiaggia di Positano lavoravano squadre di falegnami, maestri d'ascia, segatori, calafati, impegnate nella costruzione delle navi militari e mercantili.

Associati a tale attività cantieristica vi erano i fabbri ferrari, che operavano in botteghe attigue agli arsenali. Questi maestri creavano chiodi di varie dimensioni, verghe, marre per le zappe, ancore, lame, armi, aghi d'acciaio per le bussole magnetiche, utilizzando il ferro estratto dalle ferriere pubbliche di Amalfi e di Tramonti.

Lungo i fiumi dei centri costieri erano attive le tannerie, officine per la lavorazione del cuoio; in aggiunta, nella sezione occidentale dell'attuale Piazza Duomo di Amalfi i calzolai realizzavano scarpe chiuse, pantofole femminili, sandali: i toponimi Platea Calzulariorum e Porta de Sandala ne costituivano la testimonianza urbanistica.
Alcuni centri, come Amalfi, Atrani, Tramonti, assunsero una rilevante importanza nella produzione ceramica tra XIV e XVI secolo. La creta scavata a Tramonti serviva per "fare piatti più belli che quelli di Faenza". Ad Amalfi esiste tuttora una località denominata Faenza, presso la quale allo scorrere del XIV secolo funzionavano alcuni forni ceramici di cui si conservano evidenti testimonianze.

Dai coralli rossi e bianchi pescati nel mare di Praiano gli artigiani scalesi ricavavano nel Quattrocento i Pater Nostros, coroncine antesignane dei cinquecenteschi rosarii.

La produzione della celebre carta a mano, cominciata come forma di artigianato, divenne, già verso la metà del XIII secolo, una prima forma di "protoindustria", per la quale lavoravano molteplici maestranze.

Da queste riflessioni storiche, sostenute da reali fonti documentarie, devono necessariamente derivare idee di riscoperta e di recupero, anche in funzione dell'istituzione di strutture museali vive e attive, protese verso nuove forme di occupazione giovanile sulla scia del nostro passato.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

Le bombe su Amalfi e quelle 11 vittime nella notte del 18 luglio 1943

"Nella notte del 18 luglio 1943, verso mezzanotte, la campana del Duomo cominciò a battere i lenti e sinistri rintocchi dell'allarme. Durante il bombardamento di Salerno, un aereo americano sganciò su Amalfi (piazza Flavio Gioia e in Via Mansone, fin quasi alla scala del Duomo) cinque bombe che provocarono...

La Saggezza di un Popolo (39): "Addò e fatto ‘state fai pure vierno"

di Antonio Schiavo Sorry my yankee Director. Adesso con il nostro Direttore, che si divide tra l'Annunziata e Central Park, bisogna conoscere l'inglese per scrivergli e per scusarsi del ritardo con cui, nonostante la buona volontà, facciamo passi in avanti nel cammino a ritroso nella memoria collettiva...

Addio a Ottavio Amato, pioniere dello scautismo ad Amalfi

di Sigismondo Nastri Nella tranquillità della sua casa, in una calda giornata di sole, circondato dagli affetti familiari, ha concluso il suo cammino terreno Ottavio Amato. Amico dai tempi lontani dell'infanzia, come lo erano i suoi fratelli, in particolare Angelo, che fece un po' da chioccia a me e...

Cronaca da quelle macerie nel cuore di Maiori [VIDEO]

di Sigismondo Nastri Il Vescovado ha ricordato una terribile vicenda di trent'anni fa: il crollo di un'ala del palazzo D'Amato, al corso Reginna di Maiori, che provocò sei vittime innocenti tra gli abitanti dello storico edificio, uno dei più belli della cittadina. Vi rimasero uccisi anche i due malfattori...

Maiori, trent'anni fa il crollo del palazzo che spezzò sei vite innocenti [VIDEO]

Era il 27 giugno 1988 quando un boato terrificante svegliò Maiori. Un palazzo sul corso Reginna era crollato, spaccandosi letteralmente in due, provocando sei vittime. Sono passati esattamente trent'anni da quella tragedia, ma il ricordo è ancora vivo in chi vi assistette. Erano le 3 del mattino circa...