Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieIrina, la 'pierre' russa innamorata tra Ravello e Positano

Sulle Onde del Mediterraneo - Amalfi - Piazza Municipio - Capodanno Bizantino - Valentina Stella 27 settembreLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pelletRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Storia e Storie

Irina, la 'pierre' russa innamorata tra Ravello e Positano

Scritto da (Redazione), venerdì 12 dicembre 2014 16:38:19

Ultimo aggiornamento venerdì 12 dicembre 2014 17:33:57

Pubblichiamo, in anteprima, stralcio dell'episodio dal titolo "La Pierre", tratto "La sposa di Amalfi...e altre storie di donne", dello scrittore e giornalista Giuseppe Liuccio, insignito dell'Istituto Italiano di Cultura di Napoli del Premio internazionale "Letteratura, poesia, narrativa, saggistica".

La storia d'amore di Irina (personaggio immaginario), bella pierre di San Pietroburgo, si svolge tra Ravello e Positano...

[...] Tutto cominciò a Ravello, che in una tiepida sera di luglio si lasciava apprezzare più che mai per la signorilità e l'eleganza nei segni moreschi di palazzi e fontane, testimoni di un rapporto culturale, prima che economico e politico, con l'Islam.

Andrea ne parlava con trasporto, sottolineando con un pizzico di orgoglio le tracce dell'islamismo. D'altronde lo spiro arabo, naturalmente quello arabo dei califfi, lo coglievano negli intrichi dei vicoli. E sapevano di fasto orientale i giardini, spiando dalle cancellate a captare fughe di pergolati di glicine e limoni a pregustare delizie di frutteti da Eden ritrovato. La fantasia a galoppo di Andrea volò dalle alture di Ravello a tramigrazione di Mediterraneo e Irina se la figurò come formosa, seducente e carnale ma giovane moglie di califfo ad animare condominio di harem. E le scoprì tratti orientali nel viso e nello sguardo e sensualità volutamente puttanesca nelle forme del corpo. "Avrà ascendenze arabe" -pensò. "Tutto è possibile.

D'altronde l'Europa è stata un troiaio nell'incrocio di razze e civiltà. Sono i bei frutti del meticciato antico". Entrarono a Villa Rufolo. Attraversarono il viale alberato. Respirarono il fresco del porticato d'ingresso. Si persero nel delirio di cielo e mare dalla balconata dei giardini, carichi di profumi sensuali. E Wagner cavalcò le Valchirie. E trillarono violini e rullarono tamburi a lacerare silenzi. E sull'onda dolce di un flautro magico giocava a nascondino la carovana di fate e gnomi, eroi e dei, Parsifal, Nibelunghi e Santo Graal. Era la magia della musica che sibilava tra bifore e colonne, tintinnava sui tralci dei vigneti, caracollava giù per i terrazzamenti degli agrumenti e si frantumava nel letto ghiaioso del Dragone, da un lato, e del Reginna, dall'altro, prima di confondersi e spegnersi alla risacca del mare di Atrani e di Minori.

"Ehi, svegliati!"- Andrea scosse Irina imbambolata, ubriaca di luce. "E se ci vieni per i concerti di mezzanotte o quelli dell'alba ti squagli del tutto" -sentenziò. "Ed, infatti, ci voglio venire. Mi ci devi portare". "Ti accontenterò. Intanto ci ritorneremo più tardi. E' il luogo ideale per fare l'amore. Però prima una cena comne Dio comanda, a Scala". Mangiarono abbondantemente a Pontone, un grappolo di case con vista Torre dello Ziro, che conserva segreti e misteri di tradimenti, trasgressioni extraconiugali e vendette sanguinarie.

Giù lo spettacolo di Amalfi nella compattezza del suo centro abitato, un'altra città, segreta e pudica, lontana dalla ressa e dal frastuono, testimone di una civiltà, che, al di là del noto, consumato e, in parte, scontato fotogramma da depliant turistico, poggia i piedi nell'acqua e presta gli occhi al cielo e la cui vita è un atto d'amore e di generosa fedeltà alla campagna che ride di vigne e limoni e canta epopea di lavoro alla brezza che rotola dai Lattari, s'insinua nell'imbuto della Valle delle Ferriere, caracolla con le cascate, pettina gli orti delle colline fino a gorgogliare giù nel cuore delle grotte in un mèlange d'intesa con la risacca del mare.

Era notte fonda quando tornarono a Ravello con la piazza quasi vuota con il cicaleccio dei lenti conversari degli ultimi avventori ai tavoli del bar a riparo/protezione di ombrellone. Si avviarono a passi lenti verso Villa Cimbrone, caldi di alcool e sensi. Dovettero rinunziare al tuffo nell'infinto dalla balconata del Belvedere a catapulta su Atrani. Ritornarono sui propri passi. Si sedettero sulle scalinate della chiesa di quello che fu convento di clausura. Senza pudore e, forse, eccitati ancora di più da quella occasione di profanazione a memoria di donne macerate dalla privazione ad olocausto di verginità, si amarono rabbiosamente, a lungo, reiteratamente. Anche la luna rise di soddisfazione, affacciandosi ad una finestra dei Lattari.

"E' da ripetere"- disse Andrea, quando si riebbe dallo spaesamento smemore. "E magari ancora qui". "Ci sono altre cornici non meno intriganti"- abbozzò Irina. "Non conosci le possibilità di Positano" -aggiunse. "Vienimi a trovare domani. Te le farò scoprire". [...]

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Costiera e Montiera Amalfitana: marinai di montagna e contadini di mare

Di Giuseppe Liuccio Qualche giorno fa ho dedicato un ricordo di profonda e cocente nostalgia ad una mia recente vacanza a Ravello, esaltandone la ruralità ed ho anticipato che avrei dedicato una serie di riflessioni alla bellezza ed alle potenzialità inespresse della ruralità di tutte le zone dell'Alta...

La magia dei fuochi di Torello, uno spettacolo unico e irrinunciabile [VIDEO]

Tutto pronto - o quasi - a Ravello per lo spettacolo pirotecnico-scenografico di Torello in programma domenica 16 settembre, alle 21,00, a conclusione dei festeggiamenti in onore della Madonna Addolorata. Da circa un ventennio l'appuntamento richiama a Ravello curiosi e affezionati provenienti da tutto...

Geografia delle emozioni, “Viaggio nell’Alta Costiera”: la ruralità della nobile Ravello

di Giuseppe Liuccio E' possibile ipotizzare un viaggio sull'onda delle emozioni, della ruralità dei paesi della Costa d'Amalfi? Ci provo. Un tentativo del genere lo feci già due decenni fa o giù di lì con un articolo indovinato, certamente nel titolo, "La Montiera", in cui ipotizzai che il futuro dello...

Quel concerto di Claudio Lolli a Ravello a metà degli anni ’70

di Bruno Mansi Il 17 agosto di quest'anno è morto a Bologna Claudio Lolli. Aveva 68 anni. Dopo la camera ardente al Comune di Bologna (Città dalla quale non si era mai staccato) lunedi 20 si sono tenuti i funerali. Mentre scrivo questo mio ricordo penso che molti di coloro che lo leggeranno non sappiano...

La cagnolina ritrovata sul ciglio della strada a Ravello, ora è in cerca di una famiglia

Era stata abbandonata sul ciglio della strada e il suo destino sembrava ormai segnato. Disidratata e impaurita, la piccola cagnolina Lucylle, alla vista dei suoi soccorritori si è rifugiata in una scarpata, rendendo difficoltoso il suo recupero. A salvare la cagnolina due professionisti dell'agronocerino...