Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Amos profeta

Date rapide

Oggi: 31 marzo

Ieri: 30 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Isoliamo il virus, le regole da seguire "Tutti insieme" per vincere la battaglia al COVID-19

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieElena, da cameriera a protagonista spot Martini. L'incontro che le ha cambiato la vita /VIDEO

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Insieme a Voi - la Colomba di Sal De Riso è buona e sa di buono. Aiuta gli ospedali della Campania acquistando le colombe pasquali di Sal De Riso

Storia e Storie

Comincia a desiderare affinché i tuoi sogni si avverino

Elena, da cameriera a protagonista spot Martini. L'incontro che le ha cambiato la vita /VIDEO

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), martedì 11 novembre 2014 23:53:32

Ultimo aggiornamento giovedì 16 maggio 2019 13:25:41

di Emiliano Amato

Difficile che mi fermi a osservare le ragazze per strada. Fatte salve quelle belle per davvero. Il 4 ottobre scorso ero a Sorrento per partecipare a un corso di aggiornamento professionale organizzato presso il Comune. Ero in ritardo e, per non perdere ulteriore tempo alla ricerca del parcheggio, ho optato per un posto certo dalle parti di Corso Italia. Mentre chiedo a un buon uomo dove potesse essere il parcometro più vicino, il mio sguardo viene catturato dalla bellezza di una ragazza, che stava per sedersi su una panchina in piazzetta Lauro.

Mi colpisce subito (sono un attento osservatore, del bello) un elastico per capelli nero che portava all'avambraccio. Altezza 1,78 centimetri circa, slanciata, sui 23 anni, capelli castani, top scuro, pantaloni aderenti e stivaletti.

Intenta a leggere un libro con certo interesse, per un attimo leva lo sguardo da intellettuale incrociando il mio. Sono gli occhi di chi sa di non passare mai inosservata, ma non quelli della boriosa. Dopo aver ammirato tanta bellezza, non autoctona, compiaciuto per la visione mi incammino verso piazza Tasso. E devo dire che per il centro di Sorrento se ne vedono di belle ragazze, ma quella era davvero speciale. Senza esagerazione, un' opera d'arte in carne e ossa!

Terminato l'interessante corso promosso dal collega e amico Luigi D'Alise, dopo il rituale scambio di business card tra colleghi nuovi e ritrovati, il buon Luigi mi invita a pranzo presso una gradevole struttura. Nel pomeriggio mi incontro col mio amico Andrea Terminiello per un gelato in centro. Qui incontriamo Robertino Lauro, un simpatico conoscente di Andrea, che ci invita ai casting per il nuovo spot di Pizza Hut, numero uno negli USA nella pizza d'asporto, che sarebbe stato girato a Sorrento nelle settimane successive. Cercavano una comparsa, un giovane dai tratti mediterranei. Andrea mi invita a tentare insieme, ma in un primo tempo preferisco aspettarlo all'esterno.

Lui insiste e mi chiede di accompagnarlo nei locali del circolo degli anziani dove erano in corso le selezioni. Entro e tra gli addetti della Moviebros di Roma c'è anche lei, quella bellissima ragazza che avevo notato poche ore prima. Dava una mano per gli scatti fotografici al cordiale Nicolò. Mi avvicino e le chiedo se in mattinata era stata in piazza Lauro. Conferma e ci presentiamo. Si chiama Elena. Oltre ad essere bella è anche fine, elegante e non sofisticata come poteva apparire. Andrea intanto continua a invogliarmi a farmi fotografare. Allora anche Elena mi invita a fare il provino, ma senza rivolgermi troppa confidenza. Okkey, mi convince, accetto. E' proprio lei a immortalare i miei profili per le valutazioni. Forniti tutti i dati, gli addetti ai casting ci congedano con il canonico "Vi faremo sapere". Figuriamoci se tra duecento giovani avrebbero scelto proprio uno tra noi due, pensavo.

All'uscita dal circolo ritroviamo Robertino al quale chiedo ulteriori informazioni sul conto di Elena. Pura curiosità giornalistica. "Ma hai capito chi è questa?" mi dice. "Sarà la protagonista della nuova pubblicità Martini!".

Gli spot Martini sono veri e propri cult, simboli di glamour ed eleganza per eccellenza. Mi viene subito da pensare a quello immortale del 1993 con una giovane e sconosciuta Charlize Theron.

"E' romena e lavorava in un bar - prosegue Robertino - Poi un regista l'ha vista e l'ha chiamata per fare la protagonista della pubblicità. Ora diventerà famosa". Beh, bel colpo di fortuna, pensavo. Ma credetemi, Elena è davvero bella. Dopo soli quattro giorni ricevo un sms: "Ciao Emiliano, sono Elena del casting. Sei stato scelto per lo spot" dandomi appuntamento presso il Grand Hotel Vesuvio di Sorrento. Non l'ho più incontrata, nemmeno sul set del Castello colonna, nei giorni seguenti. Era impegnata a Roma, sul set Begin Desire - ovvero comincia a desiderare per trovare la felicità - tra Via dei Coronari, Piazza San Simeone e Via delle Carine, diretta da Jake Scott, figlio del celebre regista Ridley Scott, che l'aveva voluta fortemente.

Elena Mirela, 25 anni, è una giovane studentessa rumena di Scienze Politiche che si era trasferita a Roma e, per mantenersi negli studi, faceva la cameriera. Mentre si trovava nella capitale per studiare le location dello spot, Jake Scott l'aveva vista all'opera tra i tavoli e voluta come protagonista della campagna Martini, di fatto facendole vivere la medesima situazione, rappresentata nel filmato. Nella vita, Elena fa lo stesso: accetta la proposta di Scott senza tentennare. E da quel sì, la sua vita cambia. E' la nuova cenerentola 2.0.

La storia racconta di una giovane ragazza che, servendo ai tavoli di un locale, incontra qualcuno di molto speciale, che la incoraggerà a realizzare i propri sogni e desideri, e che cambierà il suo destino.

Pulendo un tavolo trova un tovagliolo con la scritta "Begin desire", ovvero comincia il desiderio. Il desiderio la conduce di fronte a una stazione, sulla cui facciata spicca l'incisione "Il futuro sei tu". Nello spot, la ragazza salta al volo sul treno dei desideri.

E chissà che non sia già la nuova stella di Broadway. "E chi non ha mai visto nascere una dea non lo sa che cos'è la felicità" canta Cesare Cremonini.

Perché resta sempre la felicità il primo degli obiettivi. Questo Elena lo sa bene.

Elena, che a Sorrento già sapeva di essere la protagonista dello spot Martini, dava di buon grado una mano ai casting perché era stata licenziata dal locale presso il quale lavorava.

PROPONIAMO, DI SEGUITO, INTERVISTA DEL MAGAZINE COSMOPOLITAN

Come ha fatto il regista Jake Scott a scoprirti?

E' stato proprio come in un sogno: stavo lavorando nel solito bar dove facevo la cameriera, in una di quelle giornate un po' pesanti, ero sola in quel turno, quando mi sono ritrovata in un attimo circondata da 5/6 persone con le macchine fotografiche in mano intenti a scattarmi foto e senza chiedere nemmeno un caffè!

E cosa è successo?

Due settimane dopo quell'agguato fotografico mi hanno voluta vedere per un provino vero proprio e in quell'occasione Jake mi ha rivelato che nonostante avesse visto già molte bellissime ragazze in cerca di "una faccia", come si dice in gergo, quel famoso giorno al bar, mentre con la troupe stavano facendo ricerca location in zona Navona, mi ha beccata mentre stavo guardando in alto verso la finestra di un palazzo adiacente al bar: in quel movimento e in quello sguardo lui ci ha visto qualcosa che gli ha fatto capire di aver trovato la sua protagonista, non ti sembra assurdo? E ti dirò di più, quel giorno ero pure vestita di bianco con camicia e gonna, un colore che solitamente non uso ma che, per un ennesima coincidenza, assomiglia a quello che indosso nello spot.

Come è stato lavorare con lui?

Jake è un vero perfezionista! Mi ha condotto lungo le scene con grande generosità facendomi sentire davvero a mio agio. In genere sono una ragazza emotiva ma in quei tre giorni di set mi sono sentita a casa, come se ci fossi stata da sempre.

Il claim del nuovo spot recita Begin Desire: comincia a desiderare affinché i tuoi sogni si avverino, che tutto cambi, che cominci l'amore e che il futuro sei tu. Adesso cosa desideri?

Dopo questa bellissima esperienza la mia vita è indubbiamente cambiata a cominciare dal lavoro, mi hanno licenziata subito dopo aver girato lo spot (ndr !!!), ma ho anche capito di essere a mio agio recitando come in uno stato di benessere naturale. Ho scoperto un nuovo percorso in cui voglio convogliare adesso le mie energie continuando a studiare recitazione cinema e teatro, perchè la formazione è tutto.

Cosa vedi nel tuo futuro?

Io sono il mio futuro: voglio costruire la felicità contando solo sulle mie forze. La vita per me non è stata sempre rose e fiori quindi ho imparato a far fruttare ciò che di meglio capita e che ciò che di bello riesco a creare. In questo caso Martini è arrivata da me e adesso è arrivato il momento di mettermi in gioco.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Storia e Storie

L'alluvione del 26 marzo 1924 che provocò distruzione e morte a Vettica di Amalfi

Il 26 marzo del 1924 un violento nubifragio si abbatté sulla Costiera Amalfitana. Ad Amalfi, conseguentemente a un drammatico evento franoso, 61 abitanti della frazione di Vettica Minore persero la vita. Il più anziano delle vittime aveva 82 anni, mentre il più giovane era venuto alla luce da appena...

17 marzo. Oggi l'anniversario dell'Unità d'Italia

Ricorre oggi l'anniversario dell'Unità d'Italia. Il 17 marzo 1861 veniva proclamato a Torino il Regno d'Italia. In seguito alla Seconda guerra di indipendenza e alla spedizione dei Mille, guidata da Giuseppe Garibaldi, nel biennio 1859-60, l'obiettivo dell'unità d'Italia era stato in gran parte raggiunto,...

Primo venerdì di marzo e l'usanza di tagliare i capelli

Secondo un'antica usanza popolare, tagliare i capelli il primo venerdì di marzo li farebbe ricrescere più sani e robusti, evitando così, fastidiosi mal di testa. La tradizione propiziatoria, ancora molto diffusa anche in Costa d'Amalfi, viene tramandata per via orale ed osservata in special modo per...

C'era anche mia zia sul treno della morte

di Salvatore Sorrentino* Ravello, 4 marzo 1944. L'altrieri ho compiuto sei anni. No, non sono a scuola, come giustamente si potrebbe pensare. E nemmeno sono nell'orto a zappare, o addirittura in montagna a far legna o frascame per la mucca che, in stalla, aspetta da mangiare, per produrci il latte, che...

Balvano, la strage della disperazione: sul treno 8017 perirono in 600 [VIDEO]

Nella notte tra il 2 e il 3 marzo del 1944 il treno merci 8017 si fermò sotto la Galleria delle Armi, prima di giungere alla stazione di Balvano, in provincia di Potenza, a pochi metri dal confine con la Campania. Il carbone utilizzato non era delle migliori qualità: produceva molte scorie e pochissime...