Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieCharles Charmicheal Lacaita, il botanico inglese del Sud Italia

Sulle Onde del Mediterraneo - Amalfi - Piazza Municipio - Capodanno Bizantino - Valentina Stella 27 settembreLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pelletRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Storia e Storie

Charles Charmicheal Lacaita, il botanico inglese del Sud Italia

Scritto da (redazione), venerdì 13 dicembre 2013 11:14:00

Ultimo aggiornamento venerdì 13 dicembre 2013 11:23:17

di Antonio Ferrara* - Negli ultimi anni, con le vendite degli oggetti provenienti da Villa Rufolo, prima a New York nel 2008 e poi a Parigi nel 2010 sono ritornati alla ribalta sia Francis Nevile Reid sia Charles Charmicheal Lacaita, quest'ultimo personaggio non molto conosciuto. Quando il 17 luglio 1933, esattamente 80 anni or sono, moriva a Selham, un picciolo paese del Sussex, probabilmente non furono in molti i ravellesi a versare lacrime. Mentre lo zio Francis Nevile Reid sarà e viene ricordato per la sua filantropia e per aver portato Ravello nel XX secolo, Charles Lacaita verrà ricordato come il marito di Madame Tallon.

Ma a leggere la sua storia umana, traspare qualcosa di più. Figlio di Giacomo Lacaita (esule meridionale che diventato segretario di lord Gladstone e amico di Lord Russell, riuscì a far naufragare il tentativo di Francesco II di organizzare con l'aiuto dell'Inghilterra il blocco navale di Messina, che avrebbe bloccato l'avanzata della spedizione dei Mille di Giuseppe Garibaldi) e di Mary Gibson Charmicheal, nasce ad Edimburgo il 5 Aprile 1853. Studiò ad Oxford dove si distinse per l'ottima conoscenza delle lettere classiche, della matematica e di varie lingue tra cui il francese, lo spagnolo, il tedesco, il greco antico e l'italiano. Diventato avvocato nel 1879, e successivamente segretario personale di Lord Granville, allora Ministro degli Esteri, tra il 1885 e 1886 viene eletto deputato al Parlamento per la zona di Dundee, in Scozia, ma nel 1887 si ritira a vita privata alla sola età di 34 anni.

Una vita molto facile, da gentiluomo inglese. Charles non conobbe mai la madre che morì pochi giorni dopo la sua nascita e fu affidato proprio ai parenti della madre. La zia Sophia e il marito Francis Nevile Reid ebbero un ruolo importante nell'educazione del ragazzo, che lo nomineranno loro erede. Sicuramente per gratitudine aggiunse al proprio cognome quello dei Charmicheal. Charles ebbe due figli da Mary Doyle: Francis, che morirà in combattimento nel 1918 durante la prima guerra mondiale, e una figlia, Guendaleon Sydhey, che prima di morire nominerà suo erede universale. Sarà Proprio lo zio Francis a trasmettergli la passione per la storia e specialmente per la botanica.

Nel 1893 pubblicherà insieme ad Amedeo Crivellucci "Un comune delle Marche nel 1798 e 99: Il brigante Sciabalone". Nel 1897, dal riordino degli scritti di Reid, insieme ad Allen, scrisse il libro "Ravello" e nel 1933, un anno dopo la sua morte, venne pubblicato "An italian english man: Sir James Lacaita, K.C.M.G 1813- 1895, senator of the Kingdom of Italy". Nel 1903, insieme alla zia Sophia riceve la cittadinanza onoraria del Comune di Ravello "in segno di gratitudine della cittadinanza tutta per lo zelo da essi addimostrato nella Conservazione dei monumenti della città. Specie per il restauro del Campanile. Alla cui riattazione contribuirono con danaro proprio e si occuparono anco di raccogliere un obolo per il completamento della somma necessarie all'uopo". Quando inoltre nel 1928 vende la villa di Leucaspide, regala alla biblioteca di Taranto la ricca biblioteca del padre, nonché documenti scritti, autografi, lettere che, a quanto sembra, non sarebbero stati ancora studiati.

Charles viaggia molto per raccogliere e classificare la flora. Nel 1878 è sui Pirenei, nel 1881 in Svizzera, nel 1882 sulle Alpi Marittime e in Spagna, nel 1883 in Grecia e dal 1877 al 1885 in Italia. Raggiunge l'India e il Sikkim nel 1913 (pubblicherà poi il resoconto di questa spedizione sul giornale della societrà Linneana di cui sarà membro dal 1882, diventando vicepresidente nel 1922). Nel 1902 si iscrive alla società botanica italiana e tra il 1906 e 1914 conduce arborizzazioni metodiche nel salernitano, in Puglia e Calabria. Nel 1913 pubblica il volume "Aggiunte alla flora del Principato Citra", nel 1921 un catalogo sulle piante vascolari sempre del principato Citra, senza dimenticare la lunga serie di note che compaiono con periodicità a partire dal 1910 su "Piante italiane critiche e rare, periodico della società botanica italiana".

Lacaita dà il nome a ben 19 piante tra cui

Dunque un uomo di scienze che ci ha lasciato un'interessante eredità, che aveva maturato e coltivato proseguendo il sogno dello zio del "Magico Giardino di Klingsor".

*vicepresidente associazione Ravello Nostra

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Costiera e Montiera Amalfitana: marinai di montagna e contadini di mare

Di Giuseppe Liuccio Qualche giorno fa ho dedicato un ricordo di profonda e cocente nostalgia ad una mia recente vacanza a Ravello, esaltandone la ruralità ed ho anticipato che avrei dedicato una serie di riflessioni alla bellezza ed alle potenzialità inespresse della ruralità di tutte le zone dell'Alta...

La magia dei fuochi di Torello, uno spettacolo unico e irrinunciabile [VIDEO]

Tutto pronto - o quasi - a Ravello per lo spettacolo pirotecnico-scenografico di Torello in programma domenica 16 settembre, alle 21,00, a conclusione dei festeggiamenti in onore della Madonna Addolorata. Da circa un ventennio l'appuntamento richiama a Ravello curiosi e affezionati provenienti da tutto...

Geografia delle emozioni, “Viaggio nell’Alta Costiera”: la ruralità della nobile Ravello

di Giuseppe Liuccio E' possibile ipotizzare un viaggio sull'onda delle emozioni, della ruralità dei paesi della Costa d'Amalfi? Ci provo. Un tentativo del genere lo feci già due decenni fa o giù di lì con un articolo indovinato, certamente nel titolo, "La Montiera", in cui ipotizzai che il futuro dello...

Quel concerto di Claudio Lolli a Ravello a metà degli anni ’70

di Bruno Mansi Il 17 agosto di quest'anno è morto a Bologna Claudio Lolli. Aveva 68 anni. Dopo la camera ardente al Comune di Bologna (Città dalla quale non si era mai staccato) lunedi 20 si sono tenuti i funerali. Mentre scrivo questo mio ricordo penso che molti di coloro che lo leggeranno non sappiano...

La cagnolina ritrovata sul ciglio della strada a Ravello, ora è in cerca di una famiglia

Era stata abbandonata sul ciglio della strada e il suo destino sembrava ormai segnato. Disidratata e impaurita, la piccola cagnolina Lucylle, alla vista dei suoi soccorritori si è rifugiata in una scarpata, rendendo difficoltoso il suo recupero. A salvare la cagnolina due professionisti dell'agronocerino...