Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Santarosa Pastry Cup 2019

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieCetara: commemorazione a 100 anni dall'alluvione del 1910

Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Storia e Storie

Cetara: commemorazione a 100 anni dall'alluvione del 1910

Con 111 vittime Cetara pagò il prezzo più alto fra le località colpite dall'alluvione del 24 ottobre 1910; alla cerimonia parteciperà Raffaele Mansi, padre di Francesca, la giovane minorese scomparsa recentemente nell'alluvione di Atrani

Scritto da (Redazione), mercoledì 20 ottobre 2010 15:40:04

Ultimo aggiornamento venerdì 22 ottobre 2010 06:29:17

"Un immane disastro ha colpito il nostro paese": con queste parole si aprì il primo consiglio comunale successivo alla tragedia che colpì il comune costiero il 24 ottobre 1910. Con 111 vittime Cetara pagava il prezzo più alto fra le località colpite dagli eventi alluvionali. I tragici eventi devastarono numerose località della costa napoletana, Casamicciola sull'isola di Ischia, la Costa d'Amalfi, con Amalfi e Maiori. Ma a Cetara l'evento lasciò i segni più tragici con distruzioni materiali e perdita di vite umane.

Gran parte del paese risultò distrutto dagli eventi alluvionali, interi nuclei familiari furono seppelliti sotto i detriti e le macerie delle abitazioni travolte dalla furia delle acque e dei movimenti franosi scatenati da eccezionali piogge iniziate dal pomeriggio del 23 e proseguite durante tutta la notte. La gravità degli eventi fu attestata dalla visita del Re Vittorio Emanuele III recatosi nei giorni successivi sui luoghi del disastro.

"A cento anni da quel tragico evento abbiamo ritenuto doveroso fare memoria dei fatti e delle vittime -ha sottolineato il sindaco Secondo Squizzato- con iniziative che mirano a coinvolgere la cittadinanza e ad affrontare il tema dei rischi e della fragilità del territorio. Un apposito comitato ha lavorato per oltre un anno, alla ricerca di documenti, foto, notizie utili a comprendere la vicenda ma anche per indagare sulle possibili cause. Ma il solo ricordo non basta, occorre mettere in campo iniziative ed azioni affinché la storia non si ripeta. A tale riguardo sono importanti le iniziative realizzate in tema di Protezione Civile e l'imminente avvio di un intervento strutturale, già appaltato, che prevede l'utilizzo di fondi europei per lavori di risanamento idraulico forestale per Euro 750.000 sul torrente principale che, come in altri comuni della costiera, attraversa tutto il paese e va costantemente monitorato e curato come i suoi affluenti laterali, oggetto di un secondo stralcio di interventi, anch'essi candidati a finanziamento".

Ricco si presenta il programma di iniziative che ha fatto registrare l'adesione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con il conferimento di una speciale targa di rappresentanza. Il 22 ottobre le celebrazioni si avviano con l'incontro con gli studenti delle scuole cetaresi: verranno premiati i lavori realizzati sul tema da parte dei ragazzi. In serata, un Consiglio Comunale straordinario è stato indetto per far memoria degli eventi a partire dalla lettura degli atti rinvenuti nell'archivio comunale.

Nel pomeriggio della giornata di sabato 23, si inaugurerà nella sala "Ave Maria" una mostra fotografica con foto e giornali dell'epoca. Subito dopo nella sala Polifunzionale "M. Benincasa" un video per ricordare gli eventi precederà il convegno sul tema "La Costa d'Amalfi territorio fragile: riflessioni a cento anni dall'alluvione del 24 ottobre" prosegui la lettura su Il Foglio Costa d'Amalfi

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Il culto dell'Addolorata a Torello

di Salvatore Amato Nel variegato panorama delle devozioni ravellesi, quella tributata all'Addolorata conobbe una crescente diffusione nel corso del XVIII secolo, come dimostrano le dedicazioni di cappelle e altari in diverse chiese del territorio. Alla metà del Settecento, un cappella dedicata alla Mater...

L'”oste nuovo”, l'erede della cultura enogastronomica della Costa d’Amalfi

di Raffaele Ferraioli* Quella delle osterie di paese è una lunga storia. Bettole affumicate, vissute, dal tono dimesso, alcune di esse fornivano anche alloggio. Hanno in passato rappresentato e tuttora rappresentano un punto di riferimento per la tutela della cultura enogastronomica e, più in generale,...

Maiori, Sigismondo Nastri ricorda Franco Pisacane: «Viene a mancare un altro pezzo di storia maiorese»

«Settembre inizia con una notizia veramente triste: la perdita di un amico. Tale era per me (e io per lui) Franco Pisacane». Il decano dei giornalisti della Costa d'Amalfi, Sigismondo Nastri, ricorda il geometra Francesco Pisacane, scomparso a 75 anni la scorsa notte a causa di un malore fulminante....

Riecco il Capodanno Bizantino: ad Amalfi rivivono i fasti dell'epoca imperiale

Amalfi è pronta a rituffarsi nelle atmosfere Medievali. Come di consueto oggi, 1° settembre, paggi, dame e cavalieri faranno da cornice all'incoronazione del nuovo Magister di Civiltà Amalfitana. E così l'antica Repubblica Marinara, insieme con l'attigua cittadina di Atrani, tornerà a essere teatro di...

Il sapore autentico dell'amicizia

di Emiliano Amato Ci sono valori, rapporti e sapori che non si dimenticano mai. Lo sa bene il presidente degli industriali italiani Vincenzo Boccia che venerdì scorso è tornato a Ravello per assistere al concerto dell'Orchestra Sinfonica di Milano "Giuseppe Verdi", diretta da Claus Peter Flor, sul meraviglioso...