Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Tommaso d'Aquino

Date rapide

Oggi: 28 gennaio

Ieri: 27 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieAmalfi ricorda le 61 vittime alluvione Vettica del 1924

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Storia e Storie

Amalfi ricorda le 61 vittime alluvione Vettica del 1924

Scritto da (Redazione), venerdì 14 marzo 2014 09:46:01

Ultimo aggiornamento giovedì 26 marzo 2020 10:48:45

Amalfi ricorda i 61 abitanti della frazione di Vettica Minore che il 26 marzo del 1924 persero la vita in seguito al violento nubifragio e al conseguente drammatico evento franoso che si abbattè sulla Costiera. Il più anziano delle vittime aveva 82 anni, mentre il più giovane era venuto alla luce da appena dieci giorni. Quella notte d'inferno l'abitato venne totalmente dai bombardamenti d'acqua che causarono diversi crolli della strada principale. 31 in tutto le case distrutte. I primi soccorsi giunsero il giorno successivo via mare attraverso le navi della Regia Marina.

Il 28 marzo anche Re Vittorio Emanuele III giunse sul luogo del disastro. Commosso, sotto uno scosciante acquazzone, si recò presso il Seminario dove erano alloggiati i superstiti evacuati. Nei giorni seguenti il cadavere di una donna fu trovato nello specchio d'acqua antistante la scogliera.

Mercoledì 26 marzo prossimo, nel 90° anniversario dall'evento catastrofico, la Parrocchia di San Michele Arcangelo, con il patrocinio della Provincia di Salerno e Comune di Amalfi renderanno il dovuto omaggio alla memoria di una fatto mai dimenticato a Vettica, riportato con il codice ISTAT 15065006 nel Sistema Informatico sulle catastrofi Idrogeologiche, ove vengono presentate le informazioni generali dell'evento, ama anche le informazioni geologiche a fondamento delle cause che causarono la tragedia del 1924.

Come nel 2004, in occasione dell'80° anniversario la Parrocchia di San Michele Arcangelo in Vettica di Amalfi si adoperò per la sensibilizzazione e la commemorazione dell'evento e dei morti, così, a distanza di dieci anni, ne propone uno stesso solenne ricordo.

«Sarà anche un momento di forte valenza educativa per la salvaguardia ed il rispetto del nostro ambiente naturale» ha affermato l'assessore alla Cultura della Provincia di Salerno Matteo Bottone, originario di Vettica, che tanto si è sperso per questa iniziativa.

PROGRAMMA DELLA COMMEMORAZIONE

  • ore 10:00 - Chiesa di San Michele

Saluti delle autorità civili, militari e Religiose

Introduzione:

- Don Angelo Mansi - Parroco della parrocchia San Michele Arcangelo

- Dott. Matteo Bottone - Provincia di Salerno - Assessore al Patrimonio

Saluti:

- Dott. Alfonso Del Pizzo - Sindaco del Comune di Amalfi

- Dott. Antonio Della Pietra - Presidente Conferenza dei Sindaci in Costa d'Amalfi

- Dott. Attilio Pierro - Provincia di Salerno - Assessore LL.PP

- Dott. Antonio Iannone - Presidente Provincia di Salerno

- Prof. Edoardo Cosenza - Regione Campania - Assessore Protezione Civile e LL. PP;

Intervento dell'Avv. Stefano Sorvino -

Segretario Generale Autorità di Bacino Campania Sud

"Difesa del suolo e tutela idrogeologica dell'Autorità di Bacino"

Relazione del Prof. Giuseppe Gargano -

Storico e consigliere Politico della Provincia di Salerno

"26 marzo 1924: una memoria storica da non dimenticare"

Conclusioni

-Mons. Orario Soricelli - Arcivescovo dell'Arcidiocesi Amalfi Cava de' Tirreni

  • Ore 11:00 - sagrato della chiesa di San Michele

Benedizione dell'opera scultorea "Regina mundi", opera del compianto

M° Francesco Mangieri, detto Mao

Corteo pubblico verso il luogo della Memoria

- scoprimento della lapide commemorativa

- messa in posa della composizione simbolica in calcare "Volti dolenti della memoria" opera del compianto M° Francesco Mangieri, detto Mao

- deposizione della corona di alloro offerta dal Comune di Amalfi

Il corteo sarà accompagnato dalle note musicali del complesso bandistico "Città di Agerola.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Le prime forme di governo dell’umanità

di Giuseppe Gargano C'era una volta il terzo pianeta di una delle cento miliardi di stelle di una delle migliaia di miliardi di galassie, la Via Lattea, che popolano l'universo spazio-temporale finito ma illimitato. Quel pianeta, dopo quattro miliardi e trecento milioni di anni dalla sua formazione,...

Il mistero della stella di Betlemme e la recente congiunzione tra Giove e Saturno

di Giuseppe Gargano Dal Vangelo secondo Matteo (II, 1-11): «Nato Gesù in Betlemme di Giuda, al tempo del re Erode, ecco, i Magi arrivarono dall'oriente a Gerusalemme e domandarono: - Dov'è nato il re dei Giudei? Poichè abbiamo visto la sua stella in oriente e siamo venuti per adorarla... Allora Erode,...

I molini di Minori e la produzione della pasta: una straordinaria storia da tramandare

di Gabriele Cavaliere Tra il XVIII e la prima metà del XX secolo la produzione della pasta, insieme alla fabbricazione della carta e alla coltivazione dei limoni, rappresentava il settore produttivo più importante in vari paesi della Costiera Amalfitana. Veri e propri "distretti industriali", dove si...

“Italiani brava gente”: la storia di Johnny Torrio, capostipite della mafia americana

di Sigismondo Nastri Penso all'oriundo italiano, travestito da wichingo, protagonista dell'assalto a Capitol Hill, sede del parlamento Usa, e intanto mi torna alla mente una vecchia storia, della quale mi occupai sul mio blog tredici anni fa. La ripropongo qui. In un saggio pubblicato nel 1975 su un...

Cent’anni fa nasceva a Cava de' Tirreni Gino Palumbo, storico direttore della Gazzetta dello Sport

Oggi, 10 gennaio 2021, ricorre l'anniversario della nascita dell'indimenticato Gino Palumbo, uno dei più grandi giornalisti del panorama italiano. Soprannominato il "Coppi" del giornalismo, Palumbo inventò un nuovo modello di approcciarsi a questo mestiere, creando dal nulla una formula vincente per...