Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Pietro Eymard sac.

Date rapide

Oggi: 26 febbraio

Ieri: 25 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana The Post - l'ultimo capolavoro di Steven Spielberg a Ravello in Costiera Amalfitana Belle & Sebastien - Amici per sempre - La grande avventura al Cinema di Ravello Sono Tornato - A Ravello il grande cinema in Costiera Amalfitana I Primitivi - al Cinema dell'Auditorium di Ravello Cinquanta sfumature di Rosso Auditorium Cinema di Ravello

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie'a Teglia

Fiocco rosa a Cetara: è nata Marta Carobene

Costa d'Amalfi, vittoria all'ultimo respiro contro il Solofra

Francesco "ribelle obbediente", la nuova biografia del santo d'Assisi firmata da Padre Fortunato

Gelo siberiano, 26 febbraio scuole chiuse ad Agerola

Abbassamento temperature, le raccomandazione della Protezione Civile

Festini gay, nei guai 13 preti salernitani: due sarebbero della Diocesi Amalfi-Cava

Matrimonio a sorpresa per Emily Ratajkowski: luna di miele in Costiera Amalfitana?

Elezioni 4 marzo, a Maiori sezione 3 di San Pietro trasferita alle scuole elementari

Maltempo, posticipato a 6 marzo incontro-confronto a Villa Rufolo con guide turistiche e operatori settore

Minori: al via la missione popolare, 26 febbraio Don Luigi Merola incontra i giovani

Meteo: da stasera repentino abbassamento temperature, attenzione a fasce deboli popolazione

Colto da infarto nella notte, 42enne amalfitano salvato a Castiglione

53enne di Praiano in coma, a Maiori ambulanza non riesce a entrare al porto [FOTO]

A Maiori bancomat sporchi come bagni pubblici, attenzione ai batteri [FOTO]

Ravello, Via Crucis: da 27 febbraio al via assegnazione dei costumi

La minorese Liliana Miccio trascina l'Andros Basket Palermo contro Costa Masnaga

Amalfi, galleria bypass centro storico: gli interrogativi dell’APCA

'E Ricce Furetane (quelli Minoresi)

Campania: istituita una serie di borse di studio per supportare gli studenti provenienti dalle famiglie meno abbienti

Gianluca Taiani, originario di Maiori, dottore in Giurisprudenza con 110 e lode

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Storia e Storie

'a Teglia

Se la portò via una tempesta di vento che sconvolse Ravello, portando via per sempre un pezzo importante della nostra ineguagliabile fanciullezza

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), martedì 2 novembre 2010 10:29:27

Ultimo aggiornamento venerdì 5 novembre 2010 07:51:26

Vi tocca! Puntuale come una tassa (probabilmente anche con lo stesso effetto sul vostro sistema nervoso) ecco il mio pezzettino di ricordi ravellesi.
Prendetevela con il Direttore del Vescovado: è stato lui a commissionarmeli, contando un po' malignamente sulla mia età più avanzata rispetto a tutti gli altri redattori del giornale.
Qualche anno fa, noi ragazzini avevamo un orologio biologico tarato su un paio di cadenze giornaliere. Precise, ineluttabili, irrinunciabili.

Una era quella legata all'appuntamento serale con "T'alliscio e t'affogo".

Una sorta di nascondino dove c'era un malcapitato, sorteggiato e costretto alla ricerca dei compagni: una vera e propria banda che si sparpagliava in un'area estesa da Gradillo a via Roma e a via Emanuele Filiberto, con epicentro chiaramente la Piazza Vescovado.

Quando il povero cristo riusciva a scovare uno degli amici, lo bloccava esclamando "t'alliscio!". Il più delle volte, però, era lui ad avere la peggio, perché ce n'era sempre uno che, prima o poi, lo prendeva alle spalle, sbucando da un anfratto e condannandolo alla reiterazione della pena al grido di "t'affogo!".

Adesso, per ragioni di spazio, ve l'ho raccontata così, ma la tornata di ricerca e perlustrazione poteva durare delle ore.

Sia l'estensione del territorio di caccia, sia la numerosità dei possibili nascondigli potevano allungare il gioco pressoché all'infinito.

Naturalmente contava anche l'abilità dei singoli nel nascondersi.

C'erano i pivelli che, al massimo, si occultavano dietro i muretti dell'atrio della chiesa o sotto i tavolini dei bar e venivano "allisciati"quasi subito e, poi, i più abili (o incoscienti) che, fino alla fine, rimanevano, ad esempio, inguattati nei cunicoli prospicienti la casa parrocchiale di fronte all'albergo Toro.

Rischiavano la leptospirosi perché, insieme a loro, partecipavano al gioco anche topi grossi quanto felini di un paio d'anni.

Ma il top del top, i "laureati"di t'alliscio e t'affogo erano quelli che si nascondevano tra i rami dell'albero grande di Piazza Vescovado.

La "teglia"appunto: un intreccio inestricabile di rami e foglie difficilmente accessibile ma che ti garantiva la quasi completa invisibilità.

Se la portò via una tempesta di vento che sconvolse Ravello alla fine di un dicembre di non ricordo nemmeno quale anno.

Quella tormenta sradicò, in un colpo solo, un albero che sembrava "invincibile" ed era l'emblema baricentrico della piazza e forse di Ravello, ma dissolse pure,improvvisamente, i giochi semplici delle nostre serate e, probabilmente, si portò via per sempre un pezzo importante della nostra ineguagliabile fanciullezza.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

Giornata nazionale del gatto, ecco perché si celebra il 17 febbraio

A pelo corto o lungo, con il pedigree o senza, dall'indole tenera e affettuosa o indipendente: i gatti sono parte integrante della vita di milioni di italiani, e il 17 febbraio si celebra la loro festa. Per rendere omaggio ai felini, in concomitanza con la Giornata nazionale a loro dedicata, sono stati...

Ravello culla dell'Italia repubblicana. Quella sera che il Re disse a De Nicola: «Accetto»

Il Vescovado pubblica integralmente la ricostruzione del colloquio tra Enrico De Nicola, già presidente della Camera dei Deputati dal 1920 al 1924, e il Re Vittorio Emanuele III, avvenuto nella dimora di Villa Episcopio nel febbraio del 1944. Nella testimonianza lasciata proprio dal noto giurista napoletano...

Le suggestioni della Settimana Santa di Minori [VIDEO]

È iniziata la Quaresima, con i suoi riti, le sue tradizioni in Costa d'Amalfi. Tra queste vi è senza dubbio la Settimana Santa a Minori è un periodo di vita spirituale intensamente vissuti da tutti i cittadini. Interpreti principali e espressione più genuina di queste manifestazioni religiose sono i...

Il fantoccio della Quaresima

di Sigismondo Nastri Ricordo bene che, finito il Carnevale, si vedeva appeso a balconi e finestre una pupata, con le sembianze di una vecchia, pacchianamente vestita di nero: una sorta di befana, insomma. Ma era, credo, la raffigurazione stessa della Quaresima appena iniziata. Con un particolare: da...

Mercoledì delle Ceneri, comincia oggi la Quaresima con le sue tradizioni

«Ricordati che sei polvere e in polvere ritornerai». Con questa citazione comincia oggi, Mercoledì delle Ceneri, la Quaresima, il periodo penitenziale di quaranta giorni che precedono la Pasqua cristiana. Durante le semplici ma coinvolgenti liturgie delle ceneri, il parroco imporrà della cenere sul capo...