Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Costanzo martire

Date rapide

Oggi: 12 dicembre

Ieri: 11 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastI super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizieLa pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2018 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle festeVilla Maestrale - Ravello Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

Divin Baguette presenta DiWine 4 serate di degustazione dal Trentino alla Puglia passando per Toscana e UmbriaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Storia e Storie

<<<...2345678910111213141516...>>>

Tommaso Aniello d’Amalfi: Masaniello, l’eroe del popolo napoletano, per sempre simbolo di rivolta e riscatto

Scritto da (Redazione), sabato 16 luglio 2016 12:15:09

Ultimo aggiornamento domenica 16 luglio 2017 07:51:42

Tommaso Aniello d’Amalfi: Masaniello, l’eroe del popolo napoletano, per sempre simbolo di rivolta e riscatto

«Tu ti ricordi, popolo mio, come eri ridotto?» è la domanda, rimasta proverbiale, pronunciata da Masaniello, ai suoi detrattori, prima di morire. Era il 16 luglio del 1647 e il capitano generale del popolo napoletano, dopo aver conquistato il potere soltanto nove giorni prima, veniva ucciso. Nel giorno della ricorrenza della Madonna del Carmine, affacciato da una finestra di casa sua, cercò inutilmente di difendersi dalle...

Diego De Silva: "Una traduzione dal bambino", il ricordo della prima volta a Ravello

Scritto da (Redazione), domenica 3 luglio 2016 19:44:16

Ultimo aggiornamento domenica 3 luglio 2016 19:44:16

Diego De Silva: "Una traduzione dal bambino", il ricordo della prima volta a Ravello

di Diego De Silva (per Ravello Festival) Di Ravello, la prima volta che ci sono stato da bambino, non ho capito la bellezza. Per me fu un posto come un altro, visto di passaggio, per un giorno o forse due, non ricordo neanche in quale occasione (la memoria infantile è fatta soprattutto di fotogrammi che riposano nei ripostigli della mente nella stessa gradazione sbiadita, e di tanto in tanto riaffiora un dettaglio, un...

27 giugno 1946: quando gli Amalfitani si ribellarono alla Chiesa portando Sant’Andrea sulla spiaggia

Scritto da (Redazione), martedì 28 giugno 2016 15:31:46

Ultimo aggiornamento mercoledì 27 giugno 2018 08:46:09

27 giugno 1946: quando gli Amalfitani si ribellarono alla Chiesa portando Sant’Andrea sulla spiaggia

di Sigismondo Nastri Monsingnor Ercolano Marini si dimise da arcivescovo di Amalfi nel 1945 e si ritirò a Finalpia, in una casa di riposo per sacerdoti anziani, dove si spense cinque anni dopo. Al suo posto, nella primavera del 1946, la Santa Sede nominò Mons. Luigi Martinelli, che purtroppo morì prima di prendere possesso della nuova sede. Di conseguenza, l'Arcidiocesi di Amalfi fu affidata pro-tempore all'arcivescovo...

Amalfi e la Corsa di Sant’Andrea: la spinta della fede, la prova di forza di un grande popolo [VIDEO]

Scritto da (Redazione), domenica 26 giugno 2016 18:45:56

Ultimo aggiornamento mercoledì 27 giugno 2018 08:44:43

Amalfi e la Corsa di Sant’Andrea: la spinta della fede, la prova di forza di un grande popolo [VIDEO]

Ci sono tradizioni identitarie, usanze acquisite - quasi sempre - dalla religione, ma derivanti dal paganesimo e che si fondono col folclore. La Corsa di Sant'Andrea, ad Amalfi, non è soltanto la rivelazione della profonda fede del popolo amalfitano verso il suo Santo protettore. È uno dei riti 'aggiunti' alla pratica religiosa: è un'ostentazione, la prova di forza finale del grande popolo, dei discendenti dei padroni...

'Andar per Feste', riti e tradizioni di Napoli e Costa d'Amalfi in un libro

Il libro di Concetta Celotto, Edizioni Intra Moenia vuole essere una guida per conoscere e partecipare da protagonisti e non da spettatori alle più belle pagine culturali delle nostre città e dei più piccoli borghi

Scritto da (Redazione), mercoledì 22 giugno 2016 12:50:23

Ultimo aggiornamento mercoledì 22 giugno 2016 12:50:23

'Andar per Feste', riti e tradizioni di Napoli e Costa d'Amalfi in un libro

La cultura più antica della nostra regione rimane ancora marginalizzata. Negli ultimi decenni il potere istituzionale o ecclesiastico è intervenuto per normalizzare e depurare feste popolari altrimenti creative e bellissime: la storica Piedigrotta, le celebrazioni per ‘O Munacone alla Sanità, le irriverenti ma umanissime invocazioni delle "parenti" di San Gennaro. Ma le più antiche tradizioni non possono fare a meno di...

'A chi pazzea c’o ciuccio nun lle mancano ‘ e cavece', la saggezza di un Popolo (32)

Scritto da (Redazione), martedì 21 giugno 2016 11:59:33

Ultimo aggiornamento martedì 21 giugno 2016 12:05:41

'A chi pazzea c’o ciuccio nun lle mancano ‘ e cavece', la saggezza di un Popolo (32)

di Antonio Schiavo Conclusa la "moratoria" elettorale, riprendiamo il nostro percorso nei meandri della più antica ma sempre vitale tradizione popolare ravellese. Ultimamente, con enorme soddisfazione, abbiamo appreso che il nostro dialetto assurge sempre più al rango di lingua nell'accezione più nobile del termine, che le Organizzazioni internazionali ne riconoscono l'intrinseco valore culturale e sociale. Ciò conferma...

La festa di Amalfi

Scritto da (Redazione), lunedì 20 giugno 2016 19:31:41

Ultimo aggiornamento martedì 21 giugno 2016 07:59:51

La festa di Amalfi

di Giuseppe Gargano* I rintocchi regolari dell'orologio della cattedrale e il melodioso suono della banda nel rigore del suo ordine serioso annunciano che è festa, è festa ad Amalfi. Il cielo è troncato come un emblema araldico da una linea non netta ma frastagliata ed evanescente, che segna due climi opposti: a settentrione della demarcazione grigio plumbeo e nebbioso, anticipatore di possibile prossima pioggia; a meridione...

Mussolini ultimo vero difensore della lingua italiana dagli esotismi: quando bar era 'mescita'

Scritto da (Redazione), domenica 19 giugno 2016 16:10:21

Ultimo aggiornamento domenica 19 giugno 2016 17:15:51

Mussolini ultimo vero difensore della lingua italiana dagli esotismi: quando bar era 'mescita'

Con tutta probabilità è stato Benito Mussolini l'ultimo grande difensore della lingua italiana. Innanzitutto avviò una campagna in favore del "Voi" per scardinare l'uso del "lei", in forma allocutiva era stato messo al bando perché considerato straniero, femmineo, sgrammaticato, nato in tempi di schiavitù. La guerra dei pronomi rientrava nell'esperimento, durato vent'anni, tentato dal regime fascista per disciplinare...

Pansa, i maestri del cioccolato d’Amalfi alla ricerca dell’eccellenza...in Madagascar!

Scritto da (Redazione), sabato 18 giugno 2016 18:23:59

Ultimo aggiornamento domenica 19 giugno 2016 09:42:39

Pansa, i maestri del cioccolato d’Amalfi alla ricerca dell’eccellenza...in Madagascar!

I primati sono più facili da conquistare che da mantenere. Questo principio i Pansa, privilegiati eredi dell'arte pasticciera amalfitana dal 1830, lo conoscono bene, la ricetta del successo che li ha riconosciuti tra le eccellenze della Costa d'Amalfi. L'affermazione è sempre decretata da passione e duro lavoro, ma in questo caso continua ricerca della qualità. Una particolare attenzione i Pansa l'hanno sempre rivolta...

Da Tramonti 'sfornati' i migliori pizzaioli per la conquista del Nord

Scritto da (Redazione), giovedì 16 giugno 2016 08:28:28

Ultimo aggiornamento giovedì 7 dicembre 2017 12:20:58

Da Tramonti 'sfornati' i migliori pizzaioli per la conquista del Nord

di Rossano Giordano* Che l'emigrazione nel secondo dopoguerra abbia spopolato interi paesi dell'entroterra italiano è un dato di fatto, ma poter addurre la pizza come motivo trainante dei flussi migratori è una peculiarità solo di Tramonti. Ridente cittadina della Costiera Amalfitana, Tramonti può vantare di aver dato origine ad una straordinaria tradizione, fatta di pizzerie ed emigranti che in mezzo secolo hanno invaso...

Regata Repubbliche Marinare: il fascino 'senza tempo' del corteo storico

Scritto da (Redazione), sabato 11 giugno 2016 11:11:29

Ultimo aggiornamento sabato 11 giugno 2016 15:09:09

Regata Repubbliche Marinare: il fascino 'senza tempo' del corteo storico

Saranno circa 300 i figuranti della quattro opulente città marinare di Amalfi, Genova, Pisa e Venezia che sfileranno in costumi d'epoca altomedievale, con vessilli e bandiere, trombe e tamburi, e portantine dando vita, domani (domenica 12 giugno), al corteo storico che anticipa il palio remiero. Ad aprire la parata è sempre la Repubblica vincitrice della precedente edizione della regata, mentre a chiuderlo è sempre la...

1946, il voto esteso alle donne per elezioni comunali

Scritto da (Redazione), giovedì 2 giugno 2016 08:11:10

Ultimo aggiornamento sabato 2 giugno 2018 11:03:24

1946, il voto esteso alle donne per elezioni comunali

di Salvatore Amato Agli inizi del 1946, il Decreto Legge Luogotenenziale, n. 1, del 7 gennaio, prevedeva, dopo oltre vent'anni, la ricostituzione delle Amministrazioni comunali su base elettiva. L'articolo 19 di quel decreto stabiliva che il Prefetto, d'intesa col primo presidente della Corte d'appello, avrebbe fissato la data dell' elezione per ciascun Comune. Tale decreto, per Ravello, era emanato il 23 gennaio successivo,...

Referendum 2 giugno 1946: quando la regina Maria José si mise in fila per votare

Scritto da (Redazione), mercoledì 1 giugno 2016 10:53:11

Ultimo aggiornamento sabato 2 giugno 2018 09:14:04

Referendum 2 giugno 1946: quando la regina Maria José si mise in fila per votare

di Donato Sarno Come è noto, dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943 e a motivo delle conseguenti vicende politiche, la Famiglia Reale per alcuni mesi soggiornò a Ravello; cessata poi la guerra, si decise di demandare la scelta tra Monarchia e Repubblica al popolo italiano, chiamato a pronunciarsi in merito con apposito referendum, che ebbe luogo esattamente settanta anni fa, il 2 giugno 1946. La consultazione, in cui...

Dieci cose da sapere sulla Regata delle Repubbliche Marinare

Scritto da (Redazione), martedì 17 maggio 2016 12:36:29

Ultimo aggiornamento domenica 12 giugno 2016 09:35:33

Dieci cose da sapere sulla Regata delle Repubbliche Marinare

Dieci cose da sapere in vista della 61esima edizione della Regata delle Antiche Repubbliche Marinare, la 16esima nel golfo di Salerno. Amalfi è l'unico Campo di Regata in mare aperto, presupposto che lo rende particolarmente avvincente e imprevedibile, essendo soggetto alla forza delle correnti e alle condizioni meteorologiche. Nell'ultima edizione svoltasi nella Divina Costiera il team azzurro ha vinto il Palio per un...

Il Sangue di San Pantaleone, il dono più prezioso per Ravello

Scritto da (Redazione), sabato 14 maggio 2016 11:55:30

Ultimo aggiornamento venerdì 27 luglio 2018 09:20:11

Il Sangue di San Pantaleone, il dono più prezioso per Ravello

Oggi la comunità religiosa di Ravello festeggia la traslazione dell'ampolla contenente il sangue del nostro Santo Patrono, più comunemente riconosciuta come "San Pantaleone di maggio". Questa solennità ecclesiastica, che si celebra nella terza domenica di maggio, vuole ricordare il trasferimento dell'importante reliquia dall'antico altare alla cappella costruita in onore del martire, avvenuta nel 1695 per volere di Monsignor...

L’Abbazia di Sant’Eutizio a Valcastoriana (Preci) in Umbria, gioiello monastico benedettino: quale futuro?

Scritto da Alberto Quintiliani (admin), martedì 10 maggio 2016 15:00:34

Ultimo aggiornamento martedì 10 maggio 2016 15:04:35

L’Abbazia di Sant’Eutizio a Valcastoriana (Preci) in Umbria, gioiello monastico benedettino: quale futuro?

Riceviamo e con piacere pubblichiamo una valida considerazione di Alberto Quintiliani, già collaboratore de Il Vescovado, sulle sorti dell'Abbazia di Sant'Eutizio, gioiello medievale nonché uno tra i più antichi complessi monastici in Italia. Come l'Umbria, anche il territorio della Costa d'Amalfi vanta una lunga tradizione monastica benedettina: risale, infatti, al lontano 1011 la fondazione dell'Abbazia della Santissima...

38 anni fa il ritrovamento del cadavere di Aldo Moro. Credette nel rispetto reciproco

Scritto da (Redazione), lunedì 9 maggio 2016 14:20:04

Ultimo aggiornamento lunedì 9 maggio 2016 14:20:04

38 anni fa il ritrovamento del cadavere di Aldo Moro. Credette nel rispetto reciproco

di Sigismondo Nastri Il cadavere di Aldo Moro, assassinato dalle Brigate Rosse, fu fatto trovare il 9 maggio 1978 nel vano bagagli di un'auto - una Renault 4 rossa - parcheggiata a Roma, in via Caetani, nei pressi delle sedi della Dc e del Pci. "Aldo Moro - ha scritto la figlia Agnese - non si stancò mai di lavorare per creare dialogo, comunicazione, comprensione, rispetto reciproco". Era "un uomo così". Schivo e riservato,...

Il Sedile dei Nobili di Ravello: sabato 14 presentazione dei simboli di una Città opulenta

Scritto da (Redazione), domenica 8 maggio 2016 21:24:46

Ultimo aggiornamento martedì 19 luglio 2016 11:54:10

Il Sedile dei Nobili di Ravello: sabato 14 presentazione dei simboli di una Città opulenta

Erano venticinque le famiglie dell'aristocrazia ravellese iscritte al Sedile dei Nobili di Ravello nel Medioevo. Oltre ai Rufolo, i Della Marra, Confalone, Frezza, D'Afflitto, Muscettola, Fusco, De Curtis (gli antenati del principe della risata che vantava il suo casato proveniente da Ravello), la cui storia, ma soprattutto la simbologia araldica, saranno illustrate sabato 14 maggio prossimo nel Duomo di Ravello (ore...

Omaggio a un pioniere della vinificazione in Costa d'Amalfi: Pio Caruso

Scritto da (ilvescovado), mercoledì 4 maggio 2016 16:10:51

Ultimo aggiornamento giovedì 5 maggio 2016 19:21:28

Omaggio a un pioniere della vinificazione in Costa d'Amalfi: Pio Caruso

di Sigismondo Nastri Il mio archivio, l'ho già scritto in altra occasione, è un pozzo senza fine. Scavi, scavi e vengono fuori fuori le sorprese. Oggi ritrovo questo disco 33 giri, The soul of Naples, targato Galleria del Corso, con celebri melodie napoletane interpretate da autentici posteggiatori (cito Renato Casaula, Emi Rocca, Raffaele Vezza, Raffaele Altieri). Ma la cosa più sorprendente è la copertina sulla quale,...

Ravello 1996: le Idi di giugno

Scritto da (Redazione), lunedì 2 maggio 2016 11:41:15

Ultimo aggiornamento martedì 23 ottobre 2018 09:14:11

Ravello 1996: le Idi di giugno

La notizia del riavvicinamento di Salvatore Di Martino e Secondo Amalfitano ufficializzata ieri ha destato meraviglia a Ravello (e non solo) nonostante l'indiscrezione circolasse da oltre un anno. Ormai nella Città della Musica non c'è più nulla di cui meravigliarsi: nemmeno se dopo 24 anni di battaglie più o meno sanguinose (politicamente parlando) i due più grandi condottieri di Ravello ricominciano a interloquire,...

<<<...2345678910111213141516...>>>