Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Santarosa Pastry Cup 2019

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Storia e Storie

<<<...262728293031323334353637383940>>>

Il fortilizio di Fratta a Ravello: un esempio di intervento strategico-difensivo del Regno normanno

Scritto da Giuseppe Gargano (Redazione), giovedì 24 novembre 2011 16:00:26

Ultimo aggiornamento venerdì 25 novembre 2011 17:58:01

Il fortilizio di Fratta a Ravello: un esempio di intervento strategico-difensivo del Regno normanno

di Giuseppe Gargano - Il Monte Brusara è una collina di forma rotondeggiante situata alle spalle dell'abitato della città di Ravello. Essa è lambita sul lato occidentale dal corso del Dragone, che, attraversata la città di Atrani, trova sbocco nel mare; sul versante orientale le sue pendici degradano con andatura a volte ripida a volte dolce verso il fiume Reginna Minor. La superficie tonda di quel colle fu scelta dagli...

24 agosto 1135: Ravellesi sconfiggono i Pisani, ma cadono due anni dopo

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), giovedì 24 novembre 2011 15:47:28

Ultimo aggiornamento venerdì 25 novembre 2011 17:58:09

24 agosto 1135: Ravellesi sconfiggono i Pisani, ma cadono due anni dopo

di Emiliano Amato - Il giorno di Natale del 1130, nel Duomo di Palermo, Ruggero II, fratello di Roberto il Guiscardo, si fece proclamare re di Sicilia «Rex Italiae et Siciliae» dall'antipapa Anacleto. I 'bellicosi' Amalfitani riconobbero da subito la sua autorità ma pretesero di mantenere una certa autonomia, cioè di governarsi ed esercitare la giustizia con leggi proprie. All'indomani dell'annessione delle città al nuovo...

Il terremoto, 31 anni fa

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), mercoledì 23 novembre 2011 07:41:59

Ultimo aggiornamento mercoledì 23 novembre 2011 23:56:06

Il terremoto, 31 anni fa

di Emiliano Amato - Erano le 19 e 34 del 23 di novembre del 1980 quando la terra tremò. Una forte scossa di magnitudo 6,9 sulla scala Richter, della durata di circa 60 secondi, colpì le provincie di Avellino, Potenza e Salerno. L'entità drammatica del sisma non venne valutata subito; i primi telegiornali parlarono di una "scossa di terremoto in Campania" dato che l'interruzione totale delle telecomunicazioni aveva impedito...

Quel 23 novembre...

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), mercoledì 23 novembre 2011 07:34:52

Ultimo aggiornamento mercoledì 23 novembre 2016 08:03:59

Quel 23 novembre...

di Antonio Schiavo - Quanto può essere lungo un minuto e quanto può essere cupo un boato! Un minuto lungo quanto una vita e un boato cupo come se provenisse dalle viscere più profonde di una terra squassata. In una tiepida serata novembrina di un po' di anni fa: il solito gruppetto di sfaccendati a commentare le partite sulle scale dell'Ufficio Postale. Una domenica come tante che si avviluppa nella sua stessa noia. In...

L'Abbazia di San Trifone nella storia di Ravello /VIDEO

Scritto da Salvatore Amato (Redazione), giovedì 10 novembre 2011 00:17:49

Ultimo aggiornamento venerdì 11 novembre 2011 17:40:09

L'Abbazia di San Trifone nella storia di Ravello /VIDEO

di Salvatore Amato - La comunità parrocchiale di S. Maria del Lacco celebra oggi, giovedì 10 novembre, la memoria liturgica di San Trifone e domani, 11 novembre, quella di San Martino: l'uno titolare dell'antica chiesa del cenobio dedicato alla SS. Vergine Maria e ai Santi Trifone e Biagio e l'altro della chiesa omonima, attualmente cappella cimiteriale. E' da qualche anno che il locale comitato per i festeggiamenti ha...

Ravello, Mosè Lucibello servitore della Patria e dello Stato

Scritto da (Redazione), venerdì 4 novembre 2011 13:22:04

Ultimo aggiornamento sabato 5 novembre 2011 11:23:18

Ravello, Mosè Lucibello servitore della Patria e dello Stato

Nel giorno dedicato alle Forze Armate e ai caduti di tutte le guerre Ravello ricorda i suoi 46 figli che sacrificarono il loro bene più grande. Ma fortunatamente nella Città della musica vive ancora - e gode di buona salute - chi il secondo conflitto bellico lo ha vissuto in prima linea, soffrendo e faticando per servire degnamente la Patria, ma soprattutto per ritornare a casa. Stiamo parlando di Mosè Lucibello, il Caporal...

"Nuje simmo serie…appartenimmo à morte” /VIDEO

Scritto da (Redazione), mercoledì 2 novembre 2011 09:18:13

Ultimo aggiornamento giovedì 3 novembre 2011 07:10:42

"Nuje simmo serie…appartenimmo à morte” /VIDEO

Oggi, 2 novembre, giorno della commemorazione dei Defunti, proponiamo ai nostri lettori "'A Livella", celebre poesia del principe Antonio De Curtis "Totò". Chi di noi non l'ha apprezzata per poi innamorarsene? Un vero capolavoro della letteratura napoletana del secolo scorso, sia per il contenuto di particolare profondità, sia per la semplicità di colloquio dei protagonisti. Il tema di fondo dell'intera poesia è quello...

Ad Assisi ricordi di Ravello

Scritto da (Redazione), mercoledì 26 ottobre 2011 11:09:44

Ultimo aggiornamento venerdì 28 ottobre 2011 08:27:55

Ad Assisi ricordi di Ravello

di Emiliano Amato - "Domani si celebra la memori a liturgica del Beato Bonaventura da Ravello che la locale popolazione usa chiamare 'O Biat'. E quest'anno ne ricorre il terzo centenario dalla morte". Così padre Giuseppe Piemontese, custode del Sacro Convento di Assisi, ha voluto ricordare la figura del Beato Bonaventura da Potenza al termine della cena di ieri presso il refettori o, alla presenza di tutti i frati di...

26 ottobre 1711: muore a Ravello il Martire dell'Obbedienza

Scritto da Salvatore Amato (Redazione), mercoledì 26 ottobre 2011 09:32:02

Ultimo aggiornamento giovedì 27 ottobre 2011 13:59:02

26 ottobre 1711: muore a Ravello il Martire dell'Obbedienza

di Salvatore Amato - Per la speciale occasione del III centenario della morte del Beato Bonaventura da Potenza (1711-2011), "martire dell'obbedienza" e "pellegrino della Costiera", mi pare opportuno rivivere, alla luce delle testimonianze coeve, gli ultimi istanti della vita terrena del frate potentino, che tanta parte ha avuto nella storia sociale e religiosa della Costa d'Amalfi e di Ravello tra la fine del Seicento...

25 ottobre 1954: la tragedia dell'alluvione in Costa d'Amalfi

Scritto da Sigismondo Nastri (Redazione), martedì 25 ottobre 2011 17:05:55

Ultimo aggiornamento mercoledì 26 ottobre 2011 11:48:44

25 ottobre 1954: la tragedia dell'alluvione in Costa d'Amalfi

di Sigismondo Nastri - Quella mattina del 25 ottobre 1954, giovane (e inesperto) corrispondente di provincia, mi trovai catapultato sul luogo che mostrava, più che altrove, almeno per ciò che riguarda la Costiera, i segni della tragedia consumatasi nel cuore della notte. La sera precedente ero stato ad assistere a una movimentata seduta del consiglio comunale ad Amalfi, protrattasi fino a ora tarda. Pioveva a dirotto....

A Tramonti colori, sapori e profumi d'autunno

Scritto da (Redazione), mercoledì 12 ottobre 2011 21:30:35

Ultimo aggiornamento venerdì 14 ottobre 2011 12:11:29

A Tramonti colori, sapori e profumi d'autunno

di Giuseppe Liuccio - Le Langhe, che trasmigrano da Cuneo ad Alba e fino ad Asti, sono colline a ricamo di villaggi con case a corona di chiese e campanili agili a dominio di declivi, dove è festa di vigneti. Qui si materializza la storia nobile del Monferrato ed è passata la grande letteratura di Flaiano e Pavese. Qui è ambientato un bel romanzo di Nico Orengo "Di viole e liquirizia", una storia delicata e struggente,...

San Francesco e la sua presenza in Costa d'Amalfi

Scritto da (Redazione), martedì 4 ottobre 2011 08:04:45

Ultimo aggiornamento mercoledì 5 ottobre 2011 01:08:17

San Francesco e la sua presenza in Costa d'Amalfi

Oggi, 4 ottobre, la Chiesa cattolica celebra la memoria liturgica di San Francesco d'Assisi, Patrono d'Italia. Nel XIII secolo San Francesco fondò in Costa d'Amalfi ben due conventi: quello di Capo di Croce in Amalfi (oggi hotel Luna), e il Convento di Ravello. Quest'ultimo viene attribuito da pia tradizione allo stesso Francesco che, pellegrino ad Amalfi sulla tomba dell'Apostolo Andrea ivi traslate da Costantinopoli...

Gli Angeli in terra

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), domenica 2 ottobre 2011 14:30:14

Ultimo aggiornamento martedì 4 ottobre 2011 09:10:22

Gli Angeli in terra

di Antonio Schiavo - "Non deve alzarsi dal letto finchè non è sfebbrato", aveva appena sentenziato il dottore Gambardella al telefono con mamma. Sotto sotto, era quello che volevo sentire. Sì, c'era indubbiamente il fastidio di quel febbrone, la solita liturgia delle pezzuole con le fette di limone in fronte per il mal di testa, le "pennellazioni"col Rubiazol se avevi le placche alla gola e quelle stramaledette supposte...

La cappella dei Santi Cosma e Damiano nella chiesa di San Matteo del Pendolo a Ravello

Scritto da Salvatore Amato (Redazione), mercoledì 28 settembre 2011 13:03:15

Ultimo aggiornamento martedì 25 settembre 2018 22:25:55

La cappella dei Santi Cosma e Damiano nella chiesa di San Matteo del Pendolo a Ravello

di Salvatore Amato Oltre alla chiesa-santuario loro dedicata, i SS. Cosma e Damiano erano anticamente venerati a Ravello nella cappella della famiglia Del Forno della chiesa di San Matteo del Pendolo, che nel corso del Settecento mutò l'antico titolo in quello attuale di Santa Maria delle Grazie. I Del Forno si affermano a Ravello nel corso del XIII secolo esercitando la professione di giudici, notai e, soprattutto, di...

La devozione per i Santi Cosma e Damiano di Ravello: una straordinaria storia di fede

Scritto da Salvatore Amato (Redazione), sabato 24 settembre 2011 08:27:05

Ultimo aggiornamento martedì 25 settembre 2018 22:23:21

La devozione per i Santi Cosma e Damiano di Ravello: una straordinaria storia di fede

di Salvatore Amato La devozione per i Santi Cosma e Damiano di Ravello, attestata dalla fine del medioevo e per tutta l'età moderna nella documentazione canonica, privata e letteraria, raggiunge un grande sviluppo nel corso dell'Ottocento. Lo testimoniano, fra gli altri, alcuni scrittori del tempo i quali, dopo essersi cimentati nella descrizione dell'antica chiesa, non mancano di ricordare al lettore la speciale venerazione...

Dedicato a...

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), giovedì 22 settembre 2011 09:17:39

Ultimo aggiornamento venerdì 23 settembre 2011 17:09:03

Dedicato a...

di Antonio Schiavo - Quant'è strana la vita! Da un po' di giorni mi frullavano per la testa quattro versi di una vecchia canzone che nessun disco ha mai contenuto e, quasi sicuramente, solo poche persone hanno ascoltato. Fa così: "Un ramo picchia forte su un vetro, la pioggia sta bagnando i tuoi passi. Un'altra estate se ne va: un'altra estate senza te..." L'attacco di un brano che ti torna in mente, per puro caso, in...

Il culto dell’Addolorata a Torello

Scritto da Salvatore Amato (Redazione), venerdì 16 settembre 2011 17:59:15

Ultimo aggiornamento domenica 18 settembre 2011 10:21:35

Il culto dell’Addolorata a Torello

di Salvatore Amato - L'identità religiosa dell'antico casale di Torello è legata fortemente alla venerazione tributata alla Beata Vergine Addolorata. La diffusione del culto avvenne nel corso del XVIII secolo, nel periodo in cui era parroco della chiesa di San Michele Arcangelo Don Lorenzo Risi, tesoriere del Capitolo della Cattedrale di Ravello, che nel 1759 fece realizzare la statua argentea di San Pantaleone, ancora...

Andrea Mansi, il marinaio di Ravello trucidato dalla furia nazista /FOTO e VIDEO

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), lunedì 12 settembre 2011 07:52:25

Ultimo aggiornamento mercoledì 14 settembre 2011 00:47:55

Andrea Mansi, il marinaio di Ravello trucidato dalla furia nazista /FOTO e VIDEO

di Emiliano Amato - Era l'alba del 12 settembre 1943. Un giovane marinaio di leva di Ravello, Andrea Mansi, classe 1919, faceva ritorno a Napoli, dove prestava servizio presso l'ospedale militare di Fuorigrotta, dopo una licenza breve. Prima di lasciare Ravello, quel giovane, dalla profonda devozione verso la Madonna, si incaricò di suonare a distesa le campane della chiesa parrocchiale del Lacco, il suo rione, nel giorno...

Amalfi, aneddoti e ricordi ai tavoli de 'La Caravella'

Scritto da (Redazione), domenica 11 settembre 2011 11:34:18

Ultimo aggiornamento martedì 13 settembre 2011 07:50:29

Amalfi, aneddoti e ricordi ai tavoli de 'La Caravella'

di Giuseppe Liuccio - Gli anni '60 furono straordinari, "favolosi", come si ripete spesso. Amalfi faceva tendenza per iniziative di grande respiro nel segno della cultura,dell'arte e dello spettacolo. Allora mi trovai a reggere, giovanissimo, le sorti del turismo della città. Portavo gli ospiti di riguardo a "La Caravella", che, sotto la guida attenta e professionale di Franchino DIPINO, si lasciava apprezzare per la...

8 settembre 1943: l'armistizio corto e lo sbarco degli alleati a Maiori

Il golfo di Salerno, da Maiori ad Agropoli, diviene protagonista di uno degli episodi decisivi della Seconda Guerra Mondiale. Gli alleati occupano Ravello per circa un anno

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), giovedì 8 settembre 2011 00:07:23

Ultimo aggiornamento venerdì 9 settembre 2011 08:50:48

8 settembre 1943: l'armistizio corto e lo sbarco degli alleati a Maiori

di Emiliano Amato - "Il governo italiano, riconosciuta l'impossibilità di continuare l'impari lotta contro la soverchiante potenza avversaria, nell'intento di risparmiare ulteriori e più gravi sciagure alla Nazione, ha chiesto un armistizio al generale Eisenhower, comandante in capo delle forze alleate anglo-americane. La richiesta è stata accolta. Conseguentemente, ogni atto di ostilità contro le forze anglo-americane...

<<<...262728293031323334353637383940>>>