Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 minuti fa Assunzione di Maria vergine

Date rapide

Oggi: 15 agosto

Ieri: 14 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureRavello Festival 2020Terra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Storia e Storie

<<<...151617181920212223242526272829...>>>

Culto medievale di Sant’Eustachio in Costa d’Amalfi

Scritto da (Redazione), sabato 20 settembre 2014 10:49:17

Ultimo aggiornamento sabato 20 settembre 2014 10:49:17

Culto medievale di Sant’Eustachio in Costa d’Amalfi

di Salvatore Amato - In occasione della memoria di Sant'Eustachio, celebrata fin dalla tarda antichità nella Chiesa di rito greco e latino al 20 settembre, ci pare doveroso tracciare a grandi linee le principali testimonianze di culto medievali riferite alla Costa d'Amalfi. Le origini degli insediamenti sul territorio costiero e in particolare di Amalfi, tradotte nella leggenda e nel mito a cominciare dal Chronicon Salernitanum...

Il culto dell'Addolorata di Torello

Scritto da Salvatore Amato (Redazione), sabato 20 settembre 2014 09:22:35

Ultimo aggiornamento domenica 24 aprile 2016 09:29:17

Il culto dell'Addolorata di Torello

di Salvatore Amato - L'identità religiosa dell'antico casale di Torello si riconosce nella venerazione tributata alla Beata Vergine Addolorata. La diffusione del culto avvenne nel corso del XVIII secolo, nel periodo in cui era parroco della chiesa di San Michele Arcangelo Don Lorenzo Risi, tesoriere del Capitolo della Cattedrale di Ravello, che nel 1759 fece realizzare la statua argentea di San Pantaleone, ancora oggi...

San Gennaro alla "conceria", storia e memoria di una cappella rurale

Scritto da Salvatore Amato (Redazione), venerdì 19 settembre 2014 09:58:27

Ultimo aggiornamento giovedì 19 settembre 2019 08:34:18

San Gennaro alla "conceria", storia e memoria di una cappella rurale

di Salvatore Amato C'è una zona apparentemente recondita della nostra città, non lontana dalla chiesa di San Michele Arcangelo di Torello. L'area in questione è conosciuta dal volgo con il nome di "conceria" per la presenza di un'attività manifatturiera da ricondursi al corso dell'Ottocento e ad una famiglia ivi dimorante. Alla sommità di un antico complesso abitativo e lavorativo, ostruito all'ingresso da alcune piante,...

21 settembre, si 'riaccende' la magia dei fuochi di Torello, fra tradizione, innovazione e arte / VIDEO

Scritto da Luigi Buonocore (Redazione), giovedì 18 settembre 2014 13:43:34

Ultimo aggiornamento giovedì 18 settembre 2014 18:29:10

21 settembre, si 'riaccende' la magia dei fuochi di Torello, fra tradizione, innovazione e arte / VIDEO

di Luigi Buonocore - Lo spettacolo pirotecnico di Torello, che sarà offerto domenica 21 settembre (ore 21,00) a chiusura dei festeggiamenti in onore della Madonna Addolorata, si inserisce nel solco dei tradizionali "incendi", scenografie di fuoco probabilmente eseguite per la prima volta a Napoli nel corso del XVII secolo. Nella capitale partenopea, infatti, fino al 1647, durante la festa della Madonna del Carmine, Piazza...

Andrea Mansi, il marinaio di Ravello trucidato dalla furia nazista /FOTO e VIDEO

Scritto da Andrea Mansi (Redazione), venerdì 12 settembre 2014 09:05:50

Ultimo aggiornamento venerdì 12 settembre 2014 09:08:30

Andrea Mansi, il marinaio di Ravello trucidato dalla furia nazista /FOTO e VIDEO

di Emiliano Amato - Era l'alba del 12 settembre 1943. Un giovane marinaio di leva di Ravello, Andrea Mansi, classe 1919, faceva ritorno a Napoli, dove prestava servizio presso l'ospedale militare di Fuorigrotta, dopo una licenza breve. Prima di lasciare Ravello, quel giovane, dalla profonda devozione verso la Madonna, si incaricò di suonare a distesa le campane della chiesa parrocchiale del Lacco, il suo rione, nel giorno...

L'11 settembre, tredici anni fa

Scritto da (Redazione), giovedì 11 settembre 2014 10:06:46

Ultimo aggiornamento giovedì 11 settembre 2014 10:06:46

L'11 settembre, tredici anni fa

Sono passati tredici anni dal tragico evento terroristico che ha colpito al cuore l'America, ma i nervi sono scoperti e la carne ancora sanguina nella ferita che ha cambiato il volto del mondo. La mattina dell'11 settembre del 2001 quattro aerei di linea sono dirottati e lanciati, da un gruppo di terroristi in maggioranza sauditi, contro emblemi del potere americano. Tre raggiungono il bersaglio, un quarto si sbriciola...

La saggezza di un Popolo (21)

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), mercoledì 10 settembre 2014 13:02:53

Ultimo aggiornamento mercoledì 10 settembre 2014 20:20:59

La saggezza di un Popolo (21)

di Antonio Schiavo - Ci voleva proprio! Una full immersion fatta di casa, di volti amici, odori e sapori domestici, parole in libertà. Tre settimane a Ravello mi hanno regalato un gruzzolo di perle di saggezza che mi consentono di proseguire nel progetto di condivisione con i lettori de Il Vescovado della nostra memoria collettiva. Molti mi hanno incrociato per strada per un suggerimento (su tutti Adriana Casanova), altri...

Quattro anni fa l'alluvione ad Atrani

Scritto da (Redazione), martedì 9 settembre 2014 09:04:00

Ultimo aggiornamento martedì 9 settembre 2014 09:04:00

Quattro anni fa l'alluvione ad Atrani

Mario Amodio, corrispondente de "Il Mattino", fu il primo cronista a giungere ad Atrani quel maledetto pomeriggio del 9 settembre 2010. Noi, dalla redazione di Ravello, ci tenevamo in contatto con lui e con i soccorritori per raccontare, in tempo reale, la drammaticità di quei momenti, per poi raggiungere Atrani in serata. «E' uno scenario apocalittico»: queste le prime parole di Mario, che da giornalista di razza, raccontò...

8 settembre 1943: l'armistizio corto e lo sbarco degli alleati a Maiori

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), lunedì 8 settembre 2014 09:59:41

Ultimo aggiornamento lunedì 8 settembre 2014 09:59:57

8 settembre 1943: l'armistizio corto e lo sbarco degli alleati a Maiori

di Emiliano Amato - Il governo italiano, riconosciuta l'impossibilità di continuare l'impari lotta contro la soverchiante potenza avversaria, nell'intento di risparmiare ulteriori e più gravisciagure alla Nazione, ha chiesto un armistizio al generale Eisenhower, comandante in capo delle forze alleate anglo-americane. La richiesta è stata accolta.Conseguentemente, ogni atto di ostilità contro le forze anglo-americane deve...

Capodanno Bizantino, l'evento in cui rivive l'opulenza medievale di Amalfi

Scritto da (Redazione), lunedì 1 settembre 2014 15:45:35

Ultimo aggiornamento lunedì 1 settembre 2014 15:52:53

Capodanno Bizantino, l'evento in cui rivive l'opulenza medievale di Amalfi

L'evento storico-culturale del Capodanno Bizantino è stato ideato dal medievalista amalfitano Giuseppe Gargano agli inizi degli anni '80 del secolo scorso. Il progetto originario prevedeva la rievocazione dell'inizio dell'anno fiscale e giuridico nei territori dell'impero d'Oriente, quelli direttamente dipendenti dal basileus e le così dette "autonomie periferiche", tra le quali vi era anche Amalfi. Questo "capodanno...

24 agosto 1135: Ravellesi sconfiggono i Pisani ma cadono due anni dopo

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), domenica 24 agosto 2014 11:10:06

Ultimo aggiornamento sabato 24 agosto 2019 17:25:49

24 agosto 1135: Ravellesi sconfiggono i Pisani ma cadono due anni dopo

di Emiliano Amato - Il giorno di Natale del 1130, nel Duomo di Palermo, Ruggero II, nipote di Roberto il Guiscardo, si fece proclamare re di Sicilia «Rex Italiae et Siciliae» dall'antipapa Anacleto. I 'bellicosi' Amalfitani riconobbero da subito la sua autorità ma pretesero di mantenere una certa autonomia, cioè di governarsi ed esercitare la giustizia con leggi proprie. All'indomani dell'annessione delle città al nuovo...

San Massimiliano Kolbe a Ravello nell'estate del 1919

Scritto da Salvatore Amato (Redazione), giovedì 14 agosto 2014 09:35:44

Ultimo aggiornamento domenica 24 agosto 2014 11:49:48

San Massimiliano Kolbe a Ravello nell'estate del 1919

di Salvatore Amato - Oggi la Chiesa fa memoria di San Massimiliano Kolbe, un grande martire del XX secolo, ucciso dalla violenza nazista nel Lager di Auschwitz il 14 agosto 1941, che ha frequentato Ravello nell'estate del 1919. Una presenza breve, ma intensa, che lo portò, dal 4 giugno all'8 luglio, nella città del suo confratello e amico, Antonio Mansi, altra luminosa figura del Francescanesimo d'inizio secolo, con il...

Jackie Kennedy, 52 anni fa il mito a Ravello /FOTO e VIDEO

Scritto da Emiliano Amato (admin), mercoledì 6 agosto 2014 09:57:24

Ultimo aggiornamento giovedì 30 aprile 2015 20:59:21

Jackie Kennedy, 52 anni fa il mito a Ravello /FOTO e VIDEO

di Emiliano Amato - Era l'8 agosto del 1962 quando la First lady d'America, Jacqueline Kennedy, scelse Ravello per le sue vacanze italiane. Giunse a bordo di un aereo privato all'aeroporto di Pontecagnano per poi raggiungere, in auto la "Divina". Con i figlioletti John John e Caroline, la sorella, il cognato e un seguito composto dalla bambinaia e dalla segretaria, era scortata dai mezzi della polizia e da due uomini...

San Pantaleone: una straordinaria storia di fede

Scritto da (Redazione), sabato 26 luglio 2014 10:51:16

Ultimo aggiornamento sabato 26 luglio 2014 10:51:16

San Pantaleone: una straordinaria storia di fede

Pantaleone nacque all'epoca delle persecuzioni dei cristiani, a Nicomedia nel 283, in Turchia (attuale Uzmut, sul mare di Marmara), allora capitale della provincia romana di Bitinia e città ricca di attività culturali e scientifiche, in particolare molte prestigiose scuole di medicina: il padre era un nobile benestante, la madre era una fervente cristiana, per cui Pantaleone apprese i fondamenti della dottrina fin da...

Gli incanti di Ravello per i Savoia in fuga 

Scritto da (Redazione), mercoledì 23 luglio 2014 10:39:35

Ultimo aggiornamento sabato 26 luglio 2014 11:14:12

Gli incanti di Ravello per i Savoia in fuga 

Riproponiamo un pregevole articolo sulla presenza dei Reali a Ravello scritto dal grande giornalista Gaetano Afeltra (Amalfi, 11 marzo 1915 - Milano, 9 ottobre 2005) pubblicato il 14 luglio del 2003 sul Corriere della Sera (pag. 29). Nell' album dei ricordi dell'Italia monarchica, un posto speciale spetta a Ravello: fu qui, nell' elegante discrezione della cittadina medievale sovrastante il mare di Amalfi, che nel 1944...

Ravello patria di democrazia

Scritto da Andrea Manzi (Redazione), lunedì 21 luglio 2014 11:54:33

Ultimo aggiornamento lunedì 21 luglio 2014 11:54:33

Ravello patria di democrazia

di Andrea Manzi (per Cronache del Salernitano) Assemblea costituente e la scelta sulla forma di Stato. Siamo nei giorni del primo governo post-fascista di unità nazionale, il secondo governo Badoglio, che avrebbe retto da Salerno le sorti del paese fino alla liberazione di Roma. La storiografia ha indugiato molto poco sul "teatro" di quelle prime, incerte azioni politiche rivolte alla riconquista della libertà e Ravello,...

Pino Daniele a Ravello, il sogno divenuto realtà

Scritto da Stefano Amato (Redazione), lunedì 7 luglio 2014 16:22:18

Ultimo aggiornamento lunedì 7 luglio 2014 16:36:52

Pino Daniele a Ravello, il sogno divenuto realtà

di Stefano Amato* (per il Vescovado) - Fin dall'esordio, attraverso le note di una straordinaria versione acustica di "Toledo", ho percepito che quello di ieri sarebbe stato un concerto da conservare nello scrigno della memoria come uno tra i ricordi più belli. Chi mi conosce sa perfettamente che Pino Daniele e la sua musica hanno fatto da imprescindibile sfondo alla mia intera esistenza. Sono stato ispirato dal suo incomparabile...

L'estate amalfitana all'inizio del Novecento

Scritto da Sigismondo Nastri (Redazione), sabato 5 luglio 2014 11:52:53

Ultimo aggiornamento sabato 5 luglio 2014 11:52:53

L'estate amalfitana all'inizio del Novecento

di Sigismondo Nastri - La stagione balneare in Costiera amalfitana, all'inizio del Novecento, scorreva tra "chiasso, rumore, flirts", più o meno come avviene oggi. Nonostante ciò, rilevava Cesare Afeltra sul Piccolo del 19 agosto 1921, "Amalfi resta il luogo che accorda tutti i riposi e tutti i conforti". La spiaggia era "gaia, lieta, serenamente allegra, dove ogni qualità di fastidio è minima e l'utile ed il comodo proprio...

Migranti al porto di Salerno assistiti anche da volontari della Costa d'Amalfi: «Esperienza unica»

Scritto da (Redazione), mercoledì 2 luglio 2014 11:23:24

Ultimo aggiornamento mercoledì 2 luglio 2014 18:35:09

Migranti al porto di Salerno assistiti anche da volontari della Costa d'Amalfi: «Esperienza unica»

C'erano anche i volontari del nucleo di Protezione Civile Millenium di Amalfi ieri mattina, sul molo Trapezio del poto di Salerno, ad attendere la nave rifornitrice con a bordo i 1044 migranti, una parte di quelli salvati nel canale di Sicilia. Alcune centinaia di persone verranno trasferite nelle località di Teggiano e di Capaccio, che in un recente passato hanno già accolto altri migranti. Un'altra parte dovrebbe essere...

L'antica chiesa di Santa Maria della Pomice in Ravello

Scritto da Salvatore Amato (Redazione), martedì 1 luglio 2014 10:43:21

Ultimo aggiornamento martedì 1 luglio 2014 10:43:21

L'antica chiesa di Santa Maria della Pomice in Ravello

di Salvatore Amato - A partire dal X secolo, nella zona più interna del versante orientale di Ravello, compare nella documentazione una località, chiamata Sabuco, il cui nome deriverebbe dalle piante di sambuco, utilizzate soprattutto come siepi di delimitazione tra le proprietà terriere. L'area presentava una fitta vegetazione, in gran parte costituita da castagneti, inserteti, querceti, selve e frutteti, nonché dall'esistenza...

<<<...151617181920212223242526272829...>>>