Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Vittorio martire

Date rapide

Oggi: 21 maggio

Ieri: 20 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, l'internet provider in fibra della Costiera AmalfitanaPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Storia e Storie

<<<...101112131415161718192021222324>>>

Regata Repubbliche Marinare: il fascino 'senza tempo' del corteo storico

Scritto da (redazionelda), sabato 11 giugno 2016 11:11:29

Ultimo aggiornamento sabato 11 giugno 2016 15:09:09

Regata Repubbliche Marinare: il fascino 'senza tempo' del corteo storico

Saranno circa 300 i figuranti della quattro opulente città marinare di Amalfi, Genova, Pisa e Venezia che sfileranno in costumi d'epoca altomedievale, con vessilli e bandiere, trombe e tamburi, e portantine dando vita, domani (domenica 12 giugno), al corteo storico che anticipa il palio remiero. Ad aprire la parata è sempre la Repubblica vincitrice della precedente edizione della regata, mentre a chiuderlo è sempre la...

1946, il voto esteso alle donne per elezioni comunali

Scritto da (redazionelda), giovedì 2 giugno 2016 08:11:10

Ultimo aggiornamento sabato 2 giugno 2018 11:03:24

1946, il voto esteso alle donne per elezioni comunali

di Salvatore Amato Agli inizi del 1946, il Decreto Legge Luogotenenziale, n. 1, del 7 gennaio, prevedeva, dopo oltre vent'anni, la ricostituzione delle Amministrazioni comunali su base elettiva. L'articolo 19 di quel decreto stabiliva che il Prefetto, d'intesa col primo presidente della Corte d'appello, avrebbe fissato la data dell' elezione per ciascun Comune. Tale decreto, per Ravello, era emanato il 23 gennaio successivo,...

Referendum 2 giugno 1946: quando la regina Maria José si mise in fila per votare

Scritto da (redazionelda), mercoledì 1 giugno 2016 10:53:11

Ultimo aggiornamento mercoledì 2 giugno 2021 09:45:33

Referendum 2 giugno 1946: quando la regina Maria José si mise in fila per votare

di Donato Sarno Come è noto, dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943 e a motivo delle conseguenti vicende politiche, la Famiglia Reale per alcuni mesi soggiornò a Ravello; cessata poi la guerra, si decise di demandare la scelta tra Monarchia e Repubblica al popolo italiano, chiamato a pronunciarsi in merito con apposito referendum, che ebbe luogo esattamente settanta anni fa, il 2 giugno 1946. La consultazione, in cui...

Dieci cose da sapere sulla Regata delle Repubbliche Marinare

Scritto da (redazionelda), martedì 17 maggio 2016 12:36:29

Ultimo aggiornamento domenica 12 giugno 2016 09:35:33

Dieci cose da sapere sulla Regata delle Repubbliche Marinare

Dieci cose da sapere in vista della 61esima edizione della Regata delle Antiche Repubbliche Marinare, la 16esima nel golfo di Salerno. Amalfi è l'unico Campo di Regata in mare aperto, presupposto che lo rende particolarmente avvincente e imprevedibile, essendo soggetto alla forza delle correnti e alle condizioni meteorologiche. Nell'ultima edizione svoltasi nella Divina Costiera il team azzurro ha vinto il Palio per un...

Il Sangue di San Pantaleone, il dono più prezioso per Ravello

Scritto da (redazionelda), sabato 14 maggio 2016 11:55:30

Ultimo aggiornamento domenica 17 maggio 2020 08:52:37

Il Sangue di San Pantaleone, il dono più prezioso per Ravello

Oggi la comunità religiosa di Ravello festeggia la traslazione dell'ampolla contenente il sangue del nostro Santo Patrono, più comunemente riconosciuta come "San Pantaleone di maggio". Questa solennità ecclesiastica, che si celebra nella terza domenica di maggio, vuole ricordare il trasferimento dell'importante reliquia dall'antico altare alla cappella costruita in onore del martire, avvenuta nel 1695 per volere di Monsignor...

L’Abbazia di Sant’Eutizio a Valcastoriana (Preci) in Umbria, gioiello monastico benedettino: quale futuro?

Scritto da Alberto Quintiliani (admin), martedì 10 maggio 2016 15:00:34

Ultimo aggiornamento martedì 10 maggio 2016 15:04:35

L’Abbazia di Sant’Eutizio a Valcastoriana (Preci) in Umbria, gioiello monastico benedettino: quale futuro?

Riceviamo e con piacere pubblichiamo una valida considerazione di Alberto Quintiliani, già collaboratore de Il Vescovado, sulle sorti dell'Abbazia di Sant'Eutizio, gioiello medievale nonché uno tra i più antichi complessi monastici in Italia. Come l'Umbria, anche il territorio della Costa d'Amalfi vanta una lunga tradizione monastica benedettina: risale, infatti, al lontano 1011 la fondazione dell'Abbazia della Santissima...

38 anni fa il ritrovamento del cadavere di Aldo Moro. Credette nel rispetto reciproco

Scritto da (redazionelda), lunedì 9 maggio 2016 14:20:04

Ultimo aggiornamento lunedì 9 maggio 2016 14:20:04

38 anni fa il ritrovamento del cadavere di Aldo Moro. Credette nel rispetto reciproco

di Sigismondo Nastri Il cadavere di Aldo Moro, assassinato dalle Brigate Rosse, fu fatto trovare il 9 maggio 1978 nel vano bagagli di un'auto - una Renault 4 rossa - parcheggiata a Roma, in via Caetani, nei pressi delle sedi della Dc e del Pci. "Aldo Moro - ha scritto la figlia Agnese - non si stancò mai di lavorare per creare dialogo, comunicazione, comprensione, rispetto reciproco". Era "un uomo così". Schivo e riservato,...

Il Sedile dei Nobili di Ravello: sabato 14 presentazione dei simboli di una Città opulenta

Scritto da (redazionelda), domenica 8 maggio 2016 21:24:46

Ultimo aggiornamento martedì 19 luglio 2016 11:54:10

Il Sedile dei Nobili di Ravello: sabato 14 presentazione dei simboli di una Città opulenta

Erano venticinque le famiglie dell'aristocrazia ravellese iscritte al Sedile dei Nobili di Ravello nel Medioevo. Oltre ai Rufolo, i Della Marra, Confalone, Frezza, D'Afflitto, Muscettola, Fusco, De Curtis (gli antenati del principe della risata che vantava il suo casato proveniente da Ravello), la cui storia, ma soprattutto la simbologia araldica, saranno illustrate sabato 14 maggio prossimo nel Duomo di Ravello (ore...

Omaggio a un pioniere della vinificazione in Costa d'Amalfi: Pio Caruso

Scritto da (ilvescovado), mercoledì 4 maggio 2016 16:10:51

Ultimo aggiornamento giovedì 5 maggio 2016 19:21:28

Omaggio a un pioniere della vinificazione in Costa d'Amalfi: Pio Caruso

di Sigismondo Nastri Il mio archivio, l'ho già scritto in altra occasione, è un pozzo senza fine. Scavi, scavi e vengono fuori fuori le sorprese. Oggi ritrovo questo disco 33 giri, The soul of Naples, targato Galleria del Corso, con celebri melodie napoletane interpretate da autentici posteggiatori (cito Renato Casaula, Emi Rocca, Raffaele Vezza, Raffaele Altieri). Ma la cosa più sorprendente è la copertina sulla quale,...

Ravello 1996: le Idi di giugno

Scritto da (redazionelda), lunedì 2 maggio 2016 11:41:15

Ultimo aggiornamento martedì 23 ottobre 2018 09:14:11

Ravello 1996: le Idi di giugno

La notizia del riavvicinamento di Salvatore Di Martino e Secondo Amalfitano ufficializzata ieri ha destato meraviglia a Ravello (e non solo) nonostante l'indiscrezione circolasse da oltre un anno. Ormai nella Città della Musica non c'è più nulla di cui meravigliarsi: nemmeno se dopo 24 anni di battaglie più o meno sanguinose (politicamente parlando) i due più grandi condottieri di Ravello ricominciano a interloquire,...

Scala: pellegrinaggio d’amore e di cultura alle radici della storia della Costa d’Amalfi

Scritto da (redazionelda), mercoledì 30 marzo 2016 20:26:20

Ultimo aggiornamento mercoledì 30 marzo 2016 20:26:20

Scala: pellegrinaggio d’amore e di cultura alle radici della storia della Costa d’Amalfi

di Giuseppe Liuccio L'avevo promesso ai nipotini, che ho contagiato d'amore per la Costa di Amalfi, ed ho mantenuto l'impegno. Ho fatto con loro un viaggio di amore e di cultura alle radici della storia della Prima Repubblica Marinara. Il giorno di Pasqua sono stato a Scala, che si preannunzia, come sempre, in tutto il suo fasto di città "ricca nobile e potente" ad una svolta di quel budello di strada che da Castiglione...

Ravello e la pia devozione dei Battenti [VIDEO]

Scritto da Luigi Buonocore (redazionelda), mercoledì 23 marzo 2016 10:34:04

Ultimo aggiornamento giovedì 29 marzo 2018 08:10:33

Ravello e la pia devozione dei Battenti [VIDEO]

di Luigi Buonocore «E' primavera e laggiù, sui monti degli Alburni, già si sono sciolte le nevi! Da quei rosei contrafforti degradanti sulla piana del Cilento - traslucenti, meravigliose "quinte" al Golfo di Salerno - giunge a noi, sulla costa d'Amalfi, un sole novello sotto il quale svaporano, in leggera nebbiolina azzurrognola, vigneti e agrumeti. E' la stagione che coincide con la settimana cosiddetta della "Passione"...

La Settimana Santa a Minori: tra fede, tradizione e suggestione [VIDEO]

Scritto da (redazionelda), martedì 22 marzo 2016 11:30:08

Ultimo aggiornamento martedì 11 aprile 2017 17:24:32

La Settimana Santa a Minori: tra fede, tradizione e suggestione [VIDEO]

La Settimana Santa a Minori è senza dubbio uno dei momenti più suggestivi da vivere nel borgo costiero, tra fede e profonda tradizione popolare, capace di coinvolgere non solo i fedeli ma anche i numerosissimi spettatori, spinti dalla curiosità di vivere un momento unico. Il Canto dei Battenti durante le Processione del Venerdì Santo che echeggia nelle strade e i vicoli illuminati dalla sola luce di fiaccole e lumini:...

Festa del Papà, origini e tradizioni

Scritto da (admin), sabato 19 marzo 2016 10:01:13

Ultimo aggiornamento venerdì 15 aprile 2016 18:29:06

Festa del Papà, origini e tradizioni

19 marzo, festa del Papà. Celebrata dal 1968, in concomitanza con la festività di San Giuseppe, il padre putativo di Gesù, modello del padre e del marito devoto che nella tradizione popolare, oltre a proteggere i poveri, gli orfani e le ragazze nubili, in virtù della sua professione è anche il protettore dei falegnami. Nell'onomastica italiana e mondiale Giuseppe è uno dei nomi più comuni; nelle grandi famiglie meridionali,...

La tavola di Pasqua: le tradizioni gastronomiche della Costa d'Amalfi

Scritto da Sigismondo Nastri (ilvescovado), giovedì 17 marzo 2016 13:59:56

Ultimo aggiornamento giovedì 17 marzo 2016 14:59:59

La tavola di Pasqua: le tradizioni gastronomiche della Costa d'Amalfi

di Sigismondo Nastri Pasqua ha rappresentato sempre un grande appuntamento conviviale. Tanto più che s'usava benedire la mensa. Avviene ancora in molte case. Ci si reca in chiesa, la mattina, a prelevare l'acqua santa. E con questa, intingendovi un rametto d'ulivo, dopo un momento di preghiera, il capo famiglia, all'inizio del pranzo, asperge la tavola imbandita e gli stessi commensali. Lo faceva mio padre, cerco di tener...

Antichi mestieri nell'era del progresso tecnologico

Scritto da (redazionelda), mercoledì 16 marzo 2016 08:31:51

Ultimo aggiornamento mercoledì 16 marzo 2016 08:31:51

Antichi mestieri nell'era del progresso tecnologico

di Sigismondo Nastri Quando ero ragazzo, ad Amalfi, il mio barbiere - Vincenzo D'Alessandro, atranese operava in un locale, in via Pietro Capuano, che sembrava un mastrillo, tanto era piccolo. Eppure sulla porta aveva una vistosa tabella con la scritta Salone. Se tu, entrando, non stavi attento, correvi il rischio di sbattere la fronte contro la parete dirimpetto. Confesso una mia ignoranza: ma perché le botteghe dei...

Primo venerdì di marzo e l'usanza di tagliare i capelli

Scritto da (redazionelda), venerdì 4 marzo 2016 09:21:44

Ultimo aggiornamento venerdì 4 marzo 2016 09:21:44

Primo venerdì di marzo e l'usanza di tagliare i capelli

Secondo un'antica usanza popolare, tagliare i capelli il primo venerdì di marzo li farebbe ricrescere più sani e robusti, evitando così, fastidiosi mal di testa. La tradizione propiziatoria, ancora molto diffusa anche a Ravello e in Costa d'Amalfi, viene tramandata per via orale ed osservata in special modo per i bambini, ai quali, simbolicamente, può essere anche tagliata una sola ciocca di capelli. Qualcuno associa...

Cava ricorda la tragedia di Balvano, il treno 8017 'Senza ritorno'

Scritto da (admin), martedì 1 marzo 2016 11:04:18

Ultimo aggiornamento venerdì 15 aprile 2016 18:51:28

Cava ricorda la tragedia di Balvano, il treno 8017 'Senza ritorno'

Mercoledì 2 marzo, con inizio alle 10 e 30, nella Sala del Consiglio Comunale del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni sarà commemorato un importante evento storico, che funestò il dopo guerra nel nostro territorio: la strage di Balvano del 3 marzo 1944, in cui morirono oltre seicento persone, delle quali uno dei due superstiti viventi è Raffaele Bellucci, cavese doc, padre della signora Dina Bellucci, impiegata comunale....

Morte Umberto Eco: tra suoi libri 'De Bibliotheca', pubblicato nel 1982 dai Fratelli De Luca su carta a mano d'Amalfi

Scritto da Sigismondo Nastri (redazionelda), sabato 20 febbraio 2016 11:50:50

Ultimo aggiornamento sabato 20 febbraio 2016 12:00:24

Morte Umberto Eco: tra suoi libri 'De Bibliotheca', pubblicato nel 1982 dai Fratelli De Luca su carta a mano d'Amalfi

di Sigismondo Nastri Ieri sera, a 84 anni, se n'è andato Umberto Eco. La notizia l'ho appresa da un telegiornale - credo su Canale 5 - prima di andare a dormire. E mi ha colpito profondamente. Come scrive Claudio Gerino su Repubblica.it, "il mondo perde uno dei suoi più importanti uomini di cultura contemporanei e a tutti noi mancherà il suo sguardo sul mondo". "Ci mancheranno la sua scrittura e la sua voce, il suo pensiero...

Alfonso Gatto, figlio del sole e della cetra

Scritto da Mimmo Della Monica (admin), mercoledì 17 febbraio 2016 09:57:25

Ultimo aggiornamento venerdì 15 aprile 2016 19:11:41

Alfonso Gatto, figlio del sole e della cetra

di Mimmo Della Monica Nella Milano degli anni '30 alcuni giovani sconosciuti intellettuali meridionali si fecero strada, si riconobbero, divennero protagonisti della vita intellettuale di una città che mostrò, forse per la prima volta in modo così prepotente, una sua spiccata vocazione europea e una prodigiosa attitudine all'integrazione. Si chiamavano Elio Vittorini, Leonardo Sinisgalli, Alfonso Gatto, Salvatore Quasimodo,...

<<<...101112131415161718192021222324>>>

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.