Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Alberto vescovo e martire

Date rapide

Oggi: 21 novembre

Ieri: 20 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOSTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaFrai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Storia e Storie

<<<...111213141516171819202122232425...>>>

Mercoledì delle Ceneri, comincia oggi la Quaresima con le sue tradizioni

Scritto da (Redazione), mercoledì 18 febbraio 2015 09:00:09

Ultimo aggiornamento mercoledì 18 febbraio 2015 09:00:09

Mercoledì delle Ceneri, comincia oggi la Quaresima con le sue tradizioni

"Ricordati che sei polvere e in polvere ritornerai". Con questa citazione comincia oggi, Mercoledì delle Ceneri, la Quaresima, il periodo penitenziale di quaranta giorni che precedono la Pasqua cristiana. Durante le semplici ma coinvolgenti liturgie delle ceneri, il parroco imporrà della cenere sul capo dei fedeli per incoraggiarli all'impegno penitenziale del tempo di Quaresima, ma soprattutto per rammentare loro la...

Amalfi e il corallo, a Ravello il museo che racconta la via rossa del commercio

Scritto da (Redazione), martedì 10 febbraio 2015 13:46:13

Ultimo aggiornamento martedì 10 febbraio 2015 13:46:13

Amalfi e il corallo, a Ravello il museo che racconta la via rossa del commercio

(Di Marcello Napoli - Il Mattino) Racconti e leggende si intrecciano spesso nel seguire le storia sulla via della seta, del sale, dell'oro. Tiffany Filocamo ci invita a considerare come tra Genova, Napoli e Trapani «la via del corallo» ha tappe importanti sin dal tardo Medioevo ad Amalfi, Praiano e Ravello. In un saggio pubblicato dalla Esi, la studiosa, nata a Ravello, ripercorre prima le tappe simboliche e storiche...

10 febbraio: il giorno del ricordo. Foibe, la verità mai scritta sui libri di storia

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), martedì 10 febbraio 2015 13:12:39

Ultimo aggiornamento giovedì 9 febbraio 2017 18:22:06

10 febbraio: il giorno del ricordo. Foibe, la verità mai scritta sui libri di storia

di Emiliano Amato "Ora non sarà più consentito alla Storia di smarrire l'altra metà della Memoria. I nostri deportati, infoibati, fucilati, annegati o lasciati morire di stenti e malattie nei campi di concentramento jugoslavi, non sono più morti di serie B." Grazie alla legge numero 93 del 30 marzo 2004 che ha istituito il "Giorno del Ricordo" (10 febbraio), le oltre 10mila vittime italiane di Istria, Fiume e Dalmazia...

Il culto di San Biagio a Ravello

Scritto da (Redazione), lunedì 2 febbraio 2015 17:57:09

Ultimo aggiornamento lunedì 2 febbraio 2015 23:15:21

Il culto di San Biagio a Ravello

di Salvatore Amato Nel ducato medievale di Amalfi la presenza di edifici di culto intitolati al vescovo e martire Biagio è attestata fin dall'Altomedioevo. Proprio ad Amalfi, precisamente nella località Vallenula, oggi Vagliendola, esisteva ed esiste tutt'oggi una chiesa dedicata a San Biagio, nel 1082 donata dal duca Roberto il Guiscardo al monastero di Montecassino insieme ad una confinante terra con case ed un fondaco,...

I vini della Costa d'Amalfi e la tutela della loro storica identità

Scritto da Raffaele Ferraioli (Redazione), domenica 1 febbraio 2015 18:44:33

Ultimo aggiornamento domenica 1 febbraio 2015 19:59:06

I vini della Costa d'Amalfi e la tutela della loro storica identità

di Raffaele Ferraioli* Parlare di vino non è facile. Si corrono troppi rischi: non dire abbastanza per soddisfare le esigenze degli addetti ai lavori, non fornire adeguate spiegazioni ai profani, scivolare nell'aneddotica e nell'agiografia, urtare la suscettibilità dei bastian contrari. Ma non si può tacere, deludendo, così, l'intenditore vero, entusiasta, saggio, sempre a caccia di scoperte. Ecco perché bisogna evitare...

Orrore Shoah, il mondo ricorda 70 anni dopo

Scritto da (Redazione), martedì 27 gennaio 2015 09:08:38

Ultimo aggiornamento martedì 27 gennaio 2015 09:08:38

Orrore Shoah, il mondo ricorda 70 anni dopo

Oggi, 27 gennaio, è il Giorno della Memoria . Sono trascorsi settant'anni da quando nel 1945 vennero aperti i cancelli del lager di Auschwitz rivelando al mondo i crimini compiuti dai nazisti contro il popolo ebraico. Tante le proposte che arriveranno nel mese di gennaio in libreria per celebrare la memoria delle vittime e non spezzare il filo del ricordo che ci lega a questa triste pagina di storia. E tornano, oltre...

Antonio Mancini, l’artista che sperimentò alla 'scuola costaiola' di Maiori

Sviluppò nei suoi quadri il tema paesaggistico grazie alla Costiera

Scritto da Vito Pinto (Redazione), lunedì 19 gennaio 2015 14:27:56

Ultimo aggiornamento lunedì 19 gennaio 2015 14:38:02

Antonio Mancini, l’artista che sperimentò alla 'scuola costaiola' di Maiori

di Vito Pinto (tratto da La Città di Salerno) Fu una vera e propria scuola quello stare insieme di "pittori di Maiori" identificati, nel tempo, come "costaioli". Antonio Ferrigno, Manfredi Nicoletti, Gaetano Capone, Gaetano Cimmino, Luca Albino, un gruppo di artisti che a cavallo tra l'800 e il '900 "recupera - scrive A.P. Fiorillo - gran parte di quei fermenti vivi della Napoli post-unitaria". A loro, nell'estate del...

Ravello, quel pranzo a San Martino con Giorgio Napolitano

Scritto da Achille Benigno (Redazione), mercoledì 14 gennaio 2015 13:20:53

Ultimo aggiornamento mercoledì 14 gennaio 2015 13:20:53

Ravello, quel pranzo a San Martino con Giorgio Napolitano

di Achille Benigno (del 15/12/2011) - In questi giorni ho preferito mettere a posto libri, giornali ed altre cose nello studio di casa per far contenta mia moglie a tenere in ordine la scrivania e la piccola biblioteca. Per caso ho aperto il libro "Appuntamenti di fine secolo" che mi fu regalato dal vescovo emerito di Caserta Mons. Nogaro, e con somma meraviglia ho trovato un biglietto, scritto di suo pugno dal mio defunto...

Aspettando la Befana...

Scritto da (Redazione), lunedì 5 gennaio 2015 18:33:48

Ultimo aggiornamento lunedì 5 gennaio 2015 18:33:48

Aspettando la Befana...

"Se ne parla alla Befana". "Se fai la brava", aggiungevano perentori. Da piccola, erano queste le tipiche espressioni che accompagnavano le mie festività natalizie, come credo e penso quelle di quasi tutti voi. Addirittura ricordo di "Befane" passate in piazza ad aspettare la calza della scuola o del comune - perdonatemi, ma al tempo non ero facile a fare quel tipo di distinzione- che tra le varie leccornie, conteneva...

'Quanno nascette Ninno', il canto di Natale composto da Sant'Alfonso pensando a Scala

Scritto da (Redazione), mercoledì 24 dicembre 2014 21:05:21

Ultimo aggiornamento venerdì 8 dicembre 2017 12:27:04

'Quanno nascette Ninno', il canto di Natale composto da Sant'Alfonso pensando a Scala

Giuseppe Verdi asseriva che il Natale non sarebbe più Natale senza i versi di "Tu scendi dalle stelle", il canto natalizio italiano per antonomasia, quella che più di tutte scalda i cuori e ci fa riflettere sul grande mistero della Natività. Il motivo, scritto in 6/8 in lingua napoletana affinché tutti potessero capirne il significato, deriva dalla celebre "Quanno nascette Ninno" composta nel 1754 da Sant'Alfonso Marie...

Il poeta Galante in Costiera Amalfitana

Scritto da (Redazione), mercoledì 24 dicembre 2014 20:38:50

Ultimo aggiornamento mercoledì 24 dicembre 2014 20:38:50

Il poeta Galante in Costiera Amalfitana

di Antonio Porpora Anastasio Il primo volume dell'antologia di poesia napoletana di Giovanni Sarno Un secolo d'oro (Napoli 1968) si chiude con sei poesie di Pasquale Galante. Il secolo di riferimento è 1860-1960, vale a dire dall'anno di nascita di Salvatore di Giacomo alle due raccolte di poesie napoletane del Galante: 'A luce d' 'e ccose... (Napoli 1955) e 'o Specchio antico (Napoli 1961). Nato il 13 dicembre 1891 a...

A Santa Lucia frittelle di mais e riposo per donne gravide

Scritto da (Redazione), sabato 13 dicembre 2014 09:32:49

Ultimo aggiornamento martedì 13 dicembre 2016 08:34:30

A Santa Lucia frittelle di mais e riposo per donne gravide

Oggi, 13 dicembre, si venera il culto di Santa Lucia Vergine e Martire. La protettrice degli occhi e della vista venne martirizzata il 13 dicembre del 304 d.C. sotto Diocleziano, ai tempi delle persecuzioni ai cristiani, dopo aver subìto l'asportazione degli occhi e la successiva decapitazione. L'antica tradizione popolare impone l'astensione dal cibarsi di pane e pasta. Pare che questa usanza provenga dalla Sicilia;...

Irina, la 'pierre' russa innamorata tra Ravello e Positano

Scritto da (Redazione), venerdì 12 dicembre 2014 16:38:19

Ultimo aggiornamento venerdì 12 dicembre 2014 17:33:57

Irina, la 'pierre' russa innamorata tra Ravello e Positano

Pubblichiamo, in anteprima, stralcio dell'episodio dal titolo "La Pierre", tratto "La sposa di Amalfi...e altre storie di donne", dello scrittore e giornalista Giuseppe Liuccio, insignito dell'Istituto Italiano di Cultura di Napoli del Premio internazionale "Letteratura, poesia, narrativa, saggistica". La storia d'amore di Irina (personaggio immaginario), bella pierre di San Pietroburgo, si svolge tra Ravello e Positano......

Il Presepe nella Costa d'Amalfi

Scritto da Giuseppe Gargano (Redazione), domenica 7 dicembre 2014 14:30:53

Ultimo aggiornamento domenica 7 dicembre 2014 14:30:53

Il Presepe nella Costa d'Amalfi

di Giuseppe Gargano La tradizione del presepe nella Costa d'Amalfi risale al Medioevo. In quel tempo la raffigurazione della nascita di Cristo era riservata all'arte pittorica dell'affresco. Così nel 1110 fu realizzato un ciclo cristologico nella cappella mediana del monastero orientale di S. Maria de Olearia nella giurisdizione di Maiori. Si tratta della rivitazione cronologica relativa all'avvento del Messia. Naturalmente...

Il culto di San Nicola a Ravello

Scritto da Luigi Buonocore (Redazione), sabato 6 dicembre 2014 12:43:56

Ultimo aggiornamento sabato 6 dicembre 2014 12:44:15

Il culto di San Nicola a Ravello

di Luigi Buonocore L'Archivio Vescovile di Ravello conserva preziose testimonianze che attestano la presenza di chiese elevate in onore di San Nicola da Myra sull'intero territorio dell'antica diocesi. I riferimenti documentari sono molto frequenti fino al secolo XVII quando, in un clima di generale degrado, questi edifici, assimilabili a cappelle gentilizie o a piccole chiese dal carattere spiccatamente rurale, subiscono...

Santomenna, come dimenticare?

Scritto da Salvatore Ulisse Di Palma (Redazione), domenica 23 novembre 2014 16:20:08

Ultimo aggiornamento venerdì 28 novembre 2014 17:10:57

Santomenna, come dimenticare?

di Salvatore Ulisse Di Palma Caro Direttore, come posso dimenticare quei giorni a Santomenna nell'anno 1980, l' anno di quel terremoto che inginocchiò l'Irpinia, la Campania centrale e parte della Basilicata centro settentrionale. Ricordo che mi ero da qualche mese diplomato al liceo scientifico di Amalfi, iscritto alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Napoli ed avevo superato il corso di primo pronto...

Ravello e Santomenna

Scritto da Salvatore Sorrentino (Redazione), domenica 23 novembre 2014 10:00:49

Ultimo aggiornamento giovedì 23 novembre 2017 09:13:21

Ravello e Santomenna

di Salvatore Sorrentino* Caro Direttore. Il terremoto del 23 novembre 1980 mi riporta alla mente le giornate frenetiche di quel tragico evento. Permettimi di arricchire la tua notizia con qualche mio particolare ricordo. Mentre io badavo in primis alla sistemazione dei nostri concittadini terremotati (ed erano parecchi), parallelamente i miei collaboratori, dipendenti comunali, in toto, e volontari sempre disponibili...

Il terremoto, 34 anni fa

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), domenica 23 novembre 2014 09:39:16

Ultimo aggiornamento domenica 23 novembre 2014 16:22:56

Il terremoto, 34 anni fa

di Emiliano Amato Erano le 19 e 34 del 23 di novembre 1980 (di domenica, come oggi) quando la terra tremò. Una forte scossa di magnitudo 6,9 sulla scala Richter, della durata di circa 60 secondi, colpì le provincie di Avellino, Potenza e Salerno. L'entità drammatica del sisma non venne valutata subito; i primi telegiornali parlarono di una "scossa di terremoto in Campania" dato che l'interruzione totale delle telecomunicazioni...

Quel viaggio di Pasolini in auto da Ravello fino al Cilento

Scritto da Rino Mele (Redazione), martedì 18 novembre 2014 12:30:18

Ultimo aggiornamento martedì 18 novembre 2014 12:31:01

Quel viaggio di Pasolini in auto da Ravello fino al Cilento

di Rino Mele Era il 1959, aveva appena pubblicato "Una vita violenta" e, con una Millecento, girò l'Italia per il settimanale "Successo" (diretto da Tofanelli) che, dal 4 luglio 1959, pubblicherà a puntate "La lunga strada di sabbia". Con lui un fotografo, Paolo di Palo: racconterà come Pasolini non prendesse appunti, ma aveva per tutto un'attenzione alta, estrema. Forse guardava con la stessa neutra e partecipativa continuità...

Scala, 67 anni fa lo schianto dell'aereo svedese sul monte Carro

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), martedì 18 novembre 2014 11:00:07

Ultimo aggiornamento mercoledì 19 novembre 2014 09:59:01

Scala, 67 anni fa lo schianto dell'aereo svedese sul monte Carro

di Emiliano Amato Era il 18 di novembre del 1947. La seconda guerra mondiale si era conclusa da circa due anni ma in quella sera buia e tempestosa d'autunno, un forte boato scosse la quiete di Scala. A causa di una fittissima nebbia mista a pioggia, un velivolo dell'Aeronautica Svedese si schiantò sul monte Carro, una cima dei Monti Lattari. A bordo dell'aeromobile c'erano ventuno giovani ufficiali scandinavi oltre ai...

<<<...111213141516171819202122232425...>>>