Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Policarpo vescovo

Date rapide

Oggi: 23 febbraio

Ieri: 22 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Storia e Storie

<<<...8910111213141516171819202122...>>>

Il Procuratore della Giudea

Scritto da Mimmo Della Monica (Redazione), venerdì 3 aprile 2015 10:03:22

Ultimo aggiornamento venerdì 3 aprile 2015 10:03:22

Il Procuratore della Giudea

di Mimmo Della Monica Il procuratore della Giudea, Ponzio Pilato, quel giorno di primavera dell'anno di Roma 786, era particolarmente adirato con gli ebrei. Arrivato da pochi giorni a Gerusalemme, proveniente dalla sua residenza ufficiale di Cesarea, doveva presiedere ai tradizionali festeggiamenti della Pasqua giudaica. Quest'ultimo era un compito che assolveva di malavoglia da sette anni, da quando era stato mandato...

Ravello, due i delitti nella storia: quando a morire sono il sindaco e un bambino

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), domenica 29 marzo 2015 00:35:11

Ultimo aggiornamento domenica 29 marzo 2015 23:41:42

Ravello, due i delitti nella storia: quando a morire sono il sindaco e un bambino

di Emiliano Amato Ravello è ancora incredula rispetto ai gravi fatti di cronaca scoperti venerdì scorso. Mai nella sua storia recente si era verificato un omicidio nel proprio territorio. L'ultimo avvenne nel lontano 1888 quando ad essere assassinato fu il sindaco, tal Giuseppe D'Amato, avvocato. Il delitto avvenne il 14 maggio mentre il primo cittadino faceva ritorno da Minori attraverso via Cappella, nei pressi del...

Addio a Paolo Signorino, protagonista dell'arte e della cultura per oltre mezzo secolo a Salerno

Scritto da Sigismondo Nastri (Redazione), mercoledì 25 marzo 2015 16:54:33

Ultimo aggiornamento giovedì 2 aprile 2015 13:29:12

Addio a Paolo Signorino, protagonista dell'arte e della cultura per oltre mezzo secolo a Salerno

di Sigismondo Nastri Nel cuore della notte mi arriva improvvisa, violenta come una sberla, la notizia che Paolo Signorino (classe '35, ottant'anni ancora da compiere, come me) se n'è andato poche ore fa. Una notizia che mi addolora profondamente. Sapevo da tempo che non stava bene, dopo l'intervento subito a Milano, che lo costringeva a periodici cicli di chemioterapia. Me lo aveva detto lui stesso. Ma sapevo pure - lo...

L'Annunziata, il simbolo di Ravello nel mondo

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), mercoledì 25 marzo 2015 14:01:57

Ultimo aggiornamento sabato 25 marzo 2017 10:17:41

L'Annunziata, il simbolo di Ravello nel mondo

di Emiliano Amato Oggi, 25 marzo, si celebra la solennità dell'annunciazione del Signore a Maria Vergine. Con ogni probabilità il primo grande messaggio della storia dell'umanità. A Ravello questa festività veniva celebrata fino all'Ottocento, presso la chiesa dell'Annunziata. Una statua lignea della Vergine si portava in processione per tutta la città. In quel giorno di giubilo venivano solitamente distribuiti tre moggi...

Paolo Signorino, la sua lunga storia d'amore con Ravello

Scritto da (Redazione), mercoledì 25 marzo 2015 12:54:57

Ultimo aggiornamento mercoledì 25 marzo 2015 13:37:58

Paolo Signorino, la sua lunga storia d'amore con Ravello

Quarant'anni è l'arco temporale dell'amicizia tra Paolo Signorino e Bruno Mansi con al centro Ravello. Arte, amore per il bello, vita, semplicità: sono stati i comuni denominatori di un legame, vero, sincero, leale, nato per caso. Proponiamo questa storia proprio attraverso il minuzioso e appassionato racconto di Signorino, attraverso un'intervista resa alla giornalista Erminia Pellecchia, in occasione della mostra che...

Le idi di marzo: 23 pugnalate per entrare nella leggenda, ma vero traditore fu Cesare

Il 15 marzo del 44 avanti Cristo, Cesare morì nell'agguato teso da Bruto Cassio per uccidere un tiranno che voleva sopprimere le antiche libertà repubblicane

Scritto da (Redazione), domenica 15 marzo 2015 11:15:40

Ultimo aggiornamento mercoledì 15 marzo 2017 20:54:33

Le idi di marzo: 23 pugnalate per entrare nella leggenda, ma vero traditore fu Cesare

Colpito alla schiena, Giulio Cesare si gira verso il congiurato Publio Servilio Casca Longo e lo spinge lontano con forza. È il segnale, gli altri congiurati si lanciano su di lui. Cesare riesce a tenere loro testa fino a quando non vede anche Marco Giunio Bruto venirgli incontro. Allora si copre il capo con la toga e, esclamando «Anche tu, Bruto figlio mio», si lascia trafiggere dalle ormai storiche 23 pugnalate. O almeno...

Il più grande degli Amalfitani

Scritto da Sigismondo Nastri (Redazione), mercoledì 11 marzo 2015 17:21:25

Ultimo aggiornamento mercoledì 11 marzo 2015 17:21:25

Il più grande degli Amalfitani

di Sigismondo Nastri Cento anni fa - l'11 marzo del 1915 - nasceva Gaetano Afeltra, "il più grande degli amalfitani" come lo definii nel dedicargli la poesia "P' ‘e vicule d'Amalfi" che mi valse una medaglia d'oro in un concorso promosso dal Lions Duomo della metropoli lombarda e un bel telegramma da lui, che ho tra le cose più care ("Ricevo molti complimenti per la poesia che mi hai dedicata..."). Don Gaetano, come lo...

Primo venerdì di marzo e l'usanza di tagliare i capelli

Scritto da (Redazione), giovedì 5 marzo 2015 20:40:54

Ultimo aggiornamento venerdì 3 marzo 2017 09:50:42

Primo venerdì di marzo e l'usanza di tagliare i capelli

Secondo un'antica usanza popolare, tagliare i capelli il primo venerdì di marzo li farebbe ricrescere più sani e robusti, evitando così, fastidiosi mal di testa. La tradizione propiziatoria, ancora molto diffusa anche a Ravello e in Costa d'Amalfi, viene tramandata per via orale ed osservata in special modo per i bambini, ai quali, simbolicamente, può essere anche tagliata una sola ciocca di capelli. Qualcuno associa...

La Saggezza di un Popolo (23)

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), lunedì 2 marzo 2015 09:50:49

Ultimo aggiornamento lunedì 2 marzo 2015 09:50:49

La Saggezza di un Popolo (23)

di Antonio Schiavo Nonostante le buone intenzioni è trascorso tanto tempo(troppo) dall'ultimo numero di questa rubrica. Al solito a ricordarmelo è stato un sms del Direttore che mi ha mandato un nuovo proverbio ravellese. Come a dire: datti da fare, stai venendo meno ad un impegno preso con i nostri lettori. Non voglio accampare scuse ma un po' sto veramente faticando a trovare modi di dire e proverbi sicuramente autoctoni,...

Don Luigi Mansi, 90 anni fa moriva il sacerdote e storico ravellese

Scritto da Salvatore Amato (Redazione), sabato 28 febbraio 2015 15:49:31

Ultimo aggiornamento sabato 28 febbraio 2015 15:49:31

Don Luigi Mansi, 90 anni fa moriva il sacerdote e storico ravellese

di Salvatore Amato Il 26 febbraio 1925, 90 anni fa, veniva trovato morto nella sua casa del quartiere Pendolo, nei pressi della chiesa di Santa Maria delle Grazie, Luigi Maria Mansi, sacerdote e storico ravellese. Era nato a Ravello il 13 maggio 1855, nella dimora di Piazza Fontana, dal notaio e sindaco Giuseppe e da Concetta Annarummo, figliastra dell'Avvocato Luigi Giordano, anch'egli primo cittadino di Ravello dal...

Addio Sabettina, un'istituzione a Minori

Scritto da Angelo Sammarco (Redazione), venerdì 27 febbraio 2015 11:20:36

Ultimo aggiornamento venerdì 27 febbraio 2015 11:20:36

Addio Sabettina, un'istituzione a Minori

di Angelo Sammarco E' scomparsa Sabettina!!! Nessuno di quelli che sente la notizia chiede: "Sabettina chi?". Per Elisabetta Aceto basta il nome d'arte. Minori perde una figura storica, unica, irripetibile: una istituzione. Una lavoratrice instancabile; ha tirato avanti fratelli, sorelle, cresciuto e accudito figli e nipoti ed anche pronipoti sorretta sempre da una profonda fede cristiana. Aveva soprattutto una energia...

Gaetano Afeltra, 100 anni fa nasceva l'illustre giornalista della Costa d'Amalfi

Scritto da Mimmo Della Monica (Redazione), mercoledì 25 febbraio 2015 17:43:08

Ultimo aggiornamento mercoledì 11 marzo 2015 08:47:10

Gaetano Afeltra, 100 anni fa nasceva l'illustre giornalista della Costa d'Amalfi

di Mimmo Della Monica L'inviato speciale era titubante. Gli era appena stato comunicato che doveva partire subito. Era in vista una trasferta scomoda, servizio probabilmente poco stimolante. E poi a casa aveva il bambino col morbillo. Già risuonavano nelle sue orecchie le urla della moglie: "Ancora via? Ma è possibile che tu debba sempre scappare quando c'è bisogno di te? Non pensi che al tuo lavoro, per te esiste solo...

«Ciò che non ti uccide ti fortifica», la storia straordinaria di Norman Apicella

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), lunedì 23 febbraio 2015 21:14:26

Ultimo aggiornamento mercoledì 25 febbraio 2015 18:04:18

«Ciò che non ti uccide ti fortifica», la storia straordinaria di Norman Apicella

di Emiliano Amato What doesn't kill you makes you stronger (Ciò che non ti uccide ti fortifica) è l'aforisma più caro a Norman Apicella, il 23enne originario di Maiori capace di cambiare il corso della propria vita grazie al coraggio e all'ostinazione. La sua storia è un vero e proprio inno alla vita, che sin da bambino ha dovuto guardare dritto negli occhi. Figlio dell'ex sindaco di Maiori Martino Apicella, scomparso...

Ravello: sabato al via le prove dei Battenti, una tradizione consolidata

Scritto da (Redazione), mercoledì 18 febbraio 2015 17:19:39

Ultimo aggiornamento mercoledì 18 febbraio 2015 19:31:44

Ravello: sabato al via le prove dei Battenti, una tradizione consolidata

di Salvatore Amato - Il 21 febbraio prossimo, primo sabato di Quaresima, alle ore 19.00, presso la Pinacoteca del Duomo di Ravello avranno inizio le prove dei tradizionali canti dei Battenti. Un'occasione, questa, che offre lo spunto per ritornare su un tema caro alla storia sociale e religiosa del territorio, perché idealmente la processione dei Battenti rappresenta una delle ultime testimonianze di antiche pratiche...

Mercoledì delle Ceneri, comincia oggi la Quaresima con le sue tradizioni

Scritto da (Redazione), mercoledì 18 febbraio 2015 09:00:09

Ultimo aggiornamento mercoledì 18 febbraio 2015 09:00:09

Mercoledì delle Ceneri, comincia oggi la Quaresima con le sue tradizioni

"Ricordati che sei polvere e in polvere ritornerai". Con questa citazione comincia oggi, Mercoledì delle Ceneri, la Quaresima, il periodo penitenziale di quaranta giorni che precedono la Pasqua cristiana. Durante le semplici ma coinvolgenti liturgie delle ceneri, il parroco imporrà della cenere sul capo dei fedeli per incoraggiarli all'impegno penitenziale del tempo di Quaresima, ma soprattutto per rammentare loro la...

Amalfi e il corallo, a Ravello il museo che racconta la via rossa del commercio

Scritto da (Redazione), martedì 10 febbraio 2015 13:46:13

Ultimo aggiornamento martedì 10 febbraio 2015 13:46:13

Amalfi e il corallo, a Ravello il museo che racconta la via rossa del commercio

(Di Marcello Napoli - Il Mattino) Racconti e leggende si intrecciano spesso nel seguire le storia sulla via della seta, del sale, dell'oro. Tiffany Filocamo ci invita a considerare come tra Genova, Napoli e Trapani «la via del corallo» ha tappe importanti sin dal tardo Medioevo ad Amalfi, Praiano e Ravello. In un saggio pubblicato dalla Esi, la studiosa, nata a Ravello, ripercorre prima le tappe simboliche e storiche...

10 febbraio: il giorno del ricordo. Foibe, la verità mai scritta sui libri di storia

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), martedì 10 febbraio 2015 13:12:39

Ultimo aggiornamento giovedì 9 febbraio 2017 18:22:06

10 febbraio: il giorno del ricordo. Foibe, la verità mai scritta sui libri di storia

di Emiliano Amato "Ora non sarà più consentito alla Storia di smarrire l'altra metà della Memoria. I nostri deportati, infoibati, fucilati, annegati o lasciati morire di stenti e malattie nei campi di concentramento jugoslavi, non sono più morti di serie B." Grazie alla legge numero 93 del 30 marzo 2004 che ha istituito il "Giorno del Ricordo" (10 febbraio), le oltre 10mila vittime italiane di Istria, Fiume e Dalmazia...

Il culto di San Biagio a Ravello

Scritto da (Redazione), lunedì 2 febbraio 2015 17:57:09

Ultimo aggiornamento lunedì 2 febbraio 2015 23:15:21

Il culto di San Biagio a Ravello

di Salvatore Amato Nel ducato medievale di Amalfi la presenza di edifici di culto intitolati al vescovo e martire Biagio è attestata fin dall'Altomedioevo. Proprio ad Amalfi, precisamente nella località Vallenula, oggi Vagliendola, esisteva ed esiste tutt'oggi una chiesa dedicata a San Biagio, nel 1082 donata dal duca Roberto il Guiscardo al monastero di Montecassino insieme ad una confinante terra con case ed un fondaco,...

I vini della Costa d'Amalfi e la tutela della loro storica identità

Scritto da Raffaele Ferraioli (Redazione), domenica 1 febbraio 2015 18:44:33

Ultimo aggiornamento domenica 1 febbraio 2015 19:59:06

I vini della Costa d'Amalfi e la tutela della loro storica identità

di Raffaele Ferraioli* Parlare di vino non è facile. Si corrono troppi rischi: non dire abbastanza per soddisfare le esigenze degli addetti ai lavori, non fornire adeguate spiegazioni ai profani, scivolare nell'aneddotica e nell'agiografia, urtare la suscettibilità dei bastian contrari. Ma non si può tacere, deludendo, così, l'intenditore vero, entusiasta, saggio, sempre a caccia di scoperte. Ecco perché bisogna evitare...

Orrore Shoah, il mondo ricorda 70 anni dopo

Scritto da (Redazione), martedì 27 gennaio 2015 09:08:38

Ultimo aggiornamento martedì 27 gennaio 2015 09:08:38

Orrore Shoah, il mondo ricorda 70 anni dopo

Oggi, 27 gennaio, è il Giorno della Memoria . Sono trascorsi settant'anni da quando nel 1945 vennero aperti i cancelli del lager di Auschwitz rivelando al mondo i crimini compiuti dai nazisti contro il popolo ebraico. Tante le proposte che arriveranno nel mese di gennaio in libreria per celebrare la memoria delle vittime e non spezzare il filo del ricordo che ci lega a questa triste pagina di storia. E tornano, oltre...

<<<...8910111213141516171819202122...>>>