Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 minuti fa SS. Valeriano Massimo e Tiburzio

Date rapide

Oggi: 14 aprile

Ieri: 13 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Storia e Storie

<<<...8910111213141516171819202122...>>>

Tagli a Sanità, dopo mezzo secolo da morte Quasimodo in Costiera torna la sfiducia

Scritto da (Redazione), domenica 2 aprile 2017 09:45:16

Ultimo aggiornamento domenica 2 aprile 2017 09:51:17

Tagli a Sanità, dopo mezzo secolo da morte Quasimodo in Costiera torna la sfiducia

di Sigismondo Nastri Fra poco più di un anno ricorrerà il cinquantesimo anniversario della morte (14 giugno 1968) di Salvatore Quasimodo. Un evento che ha legato per sempre il nome del grande poeta - insignito del Premio Nobel nel 1959 - ad Amalfi e alla Costiera, più ancora delle frequentazioni del Cappuccini e di quel meraviglioso Elogio di Amalfi scritto per Giuseppe Liuccio, presidente dell'Azienda di soggiorno e...

Colazione sull'erba

Scritto da (Redazione), lunedì 27 marzo 2017 19:06:15

Ultimo aggiornamento lunedì 27 marzo 2017 19:06:15

Colazione sull'erba

di Patrizia Reso Mi è venuto subito in mente Renoir, con i suoi dipinti, la sua "La colazione dei canottieri", senz'altro tra i più famosi e noti dell'impressionista francese. Quando sono giunta al Parco degli Ulivi, si era quasi terminato il pranzo. La prima persona che mi viene incontro una bella donna, dal sorriso aperto e gli occhi brillanti. Come se ci fossimo conosciute da sempre, mi abbraccia e mi saluta calorosamente,...

La Carta d'Amalfi tra storia e attualità: al Museo di Via delle Cartiere si rivive la magia del passato

Scritto da (ilvescovado), domenica 19 marzo 2017 13:23:17

Ultimo aggiornamento domenica 19 marzo 2017 13:32:24

La Carta d'Amalfi tra storia e attualità: al Museo di Via delle Cartiere si rivive la magia del passato

Di Maria Abate Non dovrebbe essere una tappa culturale soltanto per i turisti il Museo della carta di Amalfi, ma un luogo in cui, specialmente gli abitanti del posto, dovrebbero immergersi almeno una volta nella vita. C'è la nostra storia in quella cartiera del XIII secolo. Una storia che è ancora palpabile tra i vari marchingegni che davano vita ad una carta che, se inizialmente impiegò non poco tempo a sopraffare la...

Festa del Papà, origini e tradizioni

Scritto da (redazione), domenica 19 marzo 2017 07:01:52

Ultimo aggiornamento venerdì 19 marzo 2021 06:29:41

Festa del Papà, origini e tradizioni

19 marzo, festa del Papà. Celebrata dal 1968, in concomitanza con la festività di San Giuseppe, il padre putativo di Gesù, modello del padre e del marito devoto che nella tradizione popolare, oltre a proteggere i poveri, gli orfani e le ragazze nubili, in virtù della sua professione è anche il protettore dei falegnami. Nell'onomastica italiana e mondiale Giuseppe è uno dei nomi più comuni; nelle grandi famiglie meridionali,...

La saggezza di un Popolo (35)

Scritto da (Redazione), sabato 18 marzo 2017 11:16:19

Ultimo aggiornamento sabato 18 marzo 2017 11:16:19

La saggezza di un Popolo (35)

di Antonio Schiavo Con un po' di ritardo e su sollecitazione di molti amici (ravellesi e non) riprendiamo il percorso nella memoria del nostro passato racchiuso nei detti popolari e nelle loro profonde radici. Sembra strano ma questi proverbi o modi di dire, come è ben riportato in un prezioso volumetto pubblicato in Toscana, sembrano frasi "usa e getta" di poca o relativa importanza ma in realtà ci permettono di comprendere...

'Seduto su una polveriera': martedì 21 su Rai Storia il ricordo di Marcello Torre, vittima della camorra

Marcello Torre era Sindaco di Pagani quando, il 23 novembre 1980, un terremoto violentissimo sconvolse il Sud Italia. Si oppose fermamente alle infiltrazioni criminali negli appalti per la ricostruzione e questo gli costò la vita

Scritto da (Redazione), venerdì 17 marzo 2017 17:35:11

Ultimo aggiornamento venerdì 17 marzo 2017 18:38:17

'Seduto su una polveriera': martedì 21 su Rai Storia il ricordo di Marcello Torre, vittima della camorra

Il 23 novembre 1980, un terremoto violentissimo sconvolse gran parte del Sud Italia, facendo quasi 3mila vittime e causando 280mila sfollati. A essere colpito anche Pagani, un paese dell'agro nocerino-sarnese, nel salernitano, dove è sindaco l'avvocato Marcello Torre. Egli è in mezzo alla gente la notte della scossa, a coordinare i primi soccorsi, e sarà in prima linea per i giorni successivi al sisma. Si opporrà fermamente...

Mercoledì delle Ceneri, comincia oggi la Quaresima con le sue tradizioni

Scritto da (Redazione), mercoledì 1 marzo 2017 09:56:02

Ultimo aggiornamento mercoledì 1 marzo 2017 12:24:44

Mercoledì delle Ceneri, comincia oggi la Quaresima con le sue tradizioni

«Ricordati che sei polvere e in polvere ritornerai». Con questa citazione comincia oggi, Mercoledì delle Ceneri, la Quaresima, il periodo penitenziale di quaranta giorni che precedono la Pasqua cristiana. Durante le semplici ma coinvolgenti liturgie delle ceneri, il parroco imporrà della cenere sul capo dei fedeli per incoraggiarli all'impegno penitenziale del tempo di Quaresima, ma soprattutto per rammentare loro la...

Il vecchio Carnevale amalfitano e la canzone di Zeza

Scritto da (redazione), lunedì 27 febbraio 2017 09:48:09

Ultimo aggiornamento lunedì 15 febbraio 2021 20:22:07

Il vecchio Carnevale amalfitano e la canzone di Zeza

di Sigismondo Nastri Tra i ricordi amalfitani di un tempo che si fa sempre più lontano c'è il singolare e pittoresco funerale del Carnevale, condotto in ‘processione' in una cassa da morto scoperchiata mentre divorava spaghetti prendendoli con le mani da un pitale. Ci divertivamo da matti. Il "rito" - che ha avuto a protagonisti due mitici personaggi: Burdello e 'o Caporale - era strettamente legato alla Canzone di Zeza,...

La Pontone antica dei nobili e delle chiese

Scritto da (Redazione), domenica 19 febbraio 2017 23:46:52

Ultimo aggiornamento lunedì 20 febbraio 2017 11:13:56

La Pontone antica dei nobili e delle chiese

Durante le festività pasquali appena trascorse, l'afflusso di vacanzieri sulla Costa d'Amalfi è stato notevole. Per fortuna gli ingorghi stradali, sempre numerosi in questo periodo, sono stati meno snervanti per il minor afflusso di pendolari dovuto alle condizioni climatiche non favorevoli. Proprio in queste occasioni, di inevitabile confusione sulla nostra Statale 163, ci vengono in mente alcune località della Costiera...

Maiori, dopo 61 anni insieme muoiono a cinque giorni di distanza

Scritto da (Redazione), venerdì 6 gennaio 2017 18:28:08

Ultimo aggiornamento venerdì 6 gennaio 2017 18:44:08

Maiori, dopo 61 anni insieme muoiono a cinque giorni di distanza

"Finché morte non ci separi" è la più classica e benaugurante promessa che due innamorati possano scambiarsi. Ma nemmeno la morte ha potuto separare, in questi freddi giorni, Carmine Flauto e Gelsomina Annarumma, 93 anni lui e 87 lei. Dopo una vita insieme e 61 anni di matrimonio festeggiati lo scorso ottobre, i due coniugi di Maiori sono deceduti a pochi giorni l'una dall'altro. Venerdì 30 dicembre è mancata Gelsomina,...

Alfonso Gatto e la Costiera Amalfitana

Scritto da (Redazione), sabato 31 dicembre 2016 18:34:12

Ultimo aggiornamento sabato 31 dicembre 2016 18:34:12

Alfonso Gatto e la Costiera Amalfitana

di Sigismondo Nastri Poco dopo la dolorosa scomparsa di Alfonso Gatto, avvenuta l'8 marzo 1976 a causa di un incidente stradale dalle parti di Orbetello, il professore Francesco D'Episcopo, allora giovanissimo, e Pietro Borraro, direttore della Biblioteca provinciale di Salerno, organizzarono un importante convegno di studi, che si svolse a Salerno, a Maiori e ad Amalfi. Vi parteciparono poeti, cattedratici, critici letterari...

La stella cometa nella notte di Natale risplende ad Amalfi e Atrani

Scritto da (ilvescovado), mercoledì 21 dicembre 2016 21:14:14

Ultimo aggiornamento sabato 24 dicembre 2016 14:18:09

La stella cometa nella notte di Natale risplende ad Amalfi e Atrani

Di Sigismondo Nastri Il recupero della calata della stella cometa, ad Amalfi - una tradizione che s'era bruscamente interrotta e sembrava ormai perduta - non può che farmi piacere. Dico di più: l'innovazione, che la sposta da piazza Duomo al fronte mare, mi piace. Darà alla gente, presumo tantissima, che si accalcherà sullo stradone e il lungomare, il vantaggio di non dover stare con lo sguardo rivolto in alto e scansarsi...

Amalfi e gli antichi proverbi legati alla festa patronale

Scritto da (Redazione), martedì 29 novembre 2016 19:28:35

Ultimo aggiornamento martedì 29 novembre 2016 20:53:24

Amalfi e gli antichi proverbi legati alla festa patronale

di Sigismondo Nastri Domani, festa di Sant'Andrea apostolo ad Amalfi. Considerato l'improvviso calo della temperatura, verificatosi stanotte, chissà che il vecchio detto non trovi concreta applicazione: "Sant'Andrea, 'a neva 'mpoléa". Cioè (come lo interpreto io): "Sant'Andrea, la neve in grembo". Questa espressione, 'mpoléa, è tipicamente amalfitana. Non ce n'è traccia nella lingua napoletana. Cerco di perciò di far...

La saggezza di un Popolo (34)

Scritto da (Redazione), lunedì 28 novembre 2016 12:29:30

Ultimo aggiornamento lunedì 28 novembre 2016 12:43:42

La saggezza di un Popolo (34)

di Antonio Schiavo Hai ragione, caro Direttore, sono (e me ne dolgo) in forte ritardo con l'impegno preso coi nostri lettori. Credimi, stavolta è stato estremamente complicato raccogliere un numero sufficiente di proverbi e modi di dire della nostra tradizione. Mi auguro che non si sia affievolita la passione dei lettori nel fornire il proprio contributo alla causa. Riprendiamo, comunque, fiduciosi il cammino. Hanno avuto...

Il 'tesoretto di Tramonti' è al proprio posto: dopo vent’anni effettuata ricognizione del caveau /FOTO

Scritto da (ilvescovado), sabato 26 novembre 2016 12:19:50

Ultimo aggiornamento sabato 26 novembre 2016 20:26:25

Il 'tesoretto di Tramonti' è al proprio posto: dopo vent’anni effettuata ricognizione del caveau /FOTO

di Maria Abate Da sempre le storie di tesori nascosti hanno arricchito e appassionato la narrazione di ogni tempo. Quegli scrigni o addirittura forzieri ricolmi di pietre preziose rappresentati nei racconti più affascinanti, spesse volte frutto della fantasia di autori noti o meno, ammantati da un velo mistero, tra mito e leggenda. Anche a Tramonti, ridente cittadina montana della Costiera Amalfitana, esiste un piccolo...

36 anni fa il dramma del terremoto in Campania

Scritto da (Redazione), mercoledì 23 novembre 2016 07:49:26

Ultimo aggiornamento mercoledì 23 novembre 2016 07:49:26

36 anni fa il dramma del terremoto in Campania

di Emiliano Amato Erano le 19 e 34 del 23 di novembre 1980, di domenica, quando la terra tremò. Una forte scossa di magnitudo 6,9 sulla scala Richter, della durata di circa 60 secondi, colpì le provincie di Avellino, Potenza e Salerno. L'entità drammatica del sisma non venne valutata subito; i primi telegiornali parlarono di una "scossa di terremoto in Campania" dato che l'interruzione totale delle telecomunicazioni aveva...

I bagni arabi tra Ravello e Scala, gli esempi di scambi culturali col mondo islamico

Queste opere architettoniche sono il frutto di una felice commistione di tecniche e linguaggi diversi, i cui elementi assunti e reinterpretati, si integrano e si fondono in un’originale unità stilistica

Scritto da (Redazione), domenica 20 novembre 2016 10:21:37

Ultimo aggiornamento domenica 20 novembre 2016 10:25:23

I bagni arabi tra Ravello e Scala, gli esempi di scambi culturali col mondo islamico

di Alberto White* "Non è dubbio, che in Ravello, et in Scala anco, non vi sia maggior copia; et molto magnifica de Palazi, airosissimi, et di vaghissima prospettiva da ogni lor parte di quelli che vi, è, in Amalfe, dove [...] per l'angustia ed opacità del sito; non vi se possettero edificar molto ampli, et airosi palazi". Riporto integralmente la sintesi operata con efficacia da Maria Russo della descrizione tratta dal...

Scala, 69 anni fa lo schianto dell'aereo svedese sul Monte Carro. Trasportava lingotti d'oro

Scritto da (Redazione), venerdì 18 novembre 2016 07:27:55

Ultimo aggiornamento venerdì 18 novembre 2016 10:04:59

Scala, 69 anni fa lo schianto dell'aereo svedese sul Monte Carro. Trasportava lingotti d'oro

di Emiliano Amato Era il 18 di novembre del 1947. La seconda guerra mondiale si era conclusa da circa due anni ma in quella sera buia e tempestosa d'autunno, un forte boato scosse la quiete di Scala. A causa di una fittissima nebbia mista a pioggia, un velivolo dell'Aeronautica Svedese si schiantò sul Monte Carro, una cima dei Monti Lattari. A bordo dell'aeromobile c'erano ventuno giovani ufficiali scandinavi oltre ai...

Sapori d'altri tempi: le patate arrostite dalla cenere del braciere

Scritto da (Redazione), venerdì 11 novembre 2016 19:41:35

Ultimo aggiornamento venerdì 11 novembre 2016 19:42:34

Sapori d'altri tempi: le patate arrostite dalla cenere del braciere

di Sigismondo Nastri Quando ero ragazzo, e le case non avevano impianto di riscaldamento, si passava le sere d'inverno raccolti tuorno tuorno ô vrasiere. Con i piedi poggiati sulla pedana circolare di legno nel quale esso era inserito. Non c'era la televisione e il tempo lo si trascorreva a chiacchierare, a discutere, a confrontarsi. Anche, noi bambini, a prenderci qualche salutare lavata 'e capa [rimprovero, ammonimento...

Amalfi e la tradizione della pizza nel giorno dei Defunti

Scritto da (redazione), martedì 1 novembre 2016 20:27:27

Ultimo aggiornamento domenica 1 novembre 2020 21:53:47

Amalfi e la tradizione della pizza nel giorno dei Defunti

di Sigismondo Nastri "Il ricordo è l'unico paradiso dal quale non possiamo venir cacciati" è il motto del mio blog (mondosigi), preso in prestito da Jean Paul (pseudonimo di Johann Paul Friedrich Richter, scrittore e pedagogista tedesco: Wunsiedel, 21 marzo 1763 - Bayreuth, 14 novembre 1825). Il ricordo è sempre riferito a qualcosa che ha segnato il mio percorso di vita in modo indelebile e che, perciò, riaffiora prepotentemente,...

<<<...8910111213141516171819202122...>>>