Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Policarpo vescovo

Date rapide

Oggi: 23 febbraio

Ieri: 22 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Storia e Storie

<<<...789101112131415161718192021...>>>

Cetara in festa per Santo Patrono e ritorno del figliol prodigo

Scritto da (Redazione), lunedì 29 giugno 2015 10:32:39

Ultimo aggiornamento lunedì 29 giugno 2015 11:22:39

Cetara in festa per Santo Patrono e ritorno del figliol prodigo

di Emiliano Amato (per "Le Cronache" in edicola oggi) «Tu sei Pietro e su questa pietra edificherai la mia chiesa». Mai più importante missione, nella storia, fu portata a termine con successo. Dopo due millenni, lo straordinario messaggio diffuso da quei pescatori di Galilea è più vivo che mai, specie nei piccoli villaggi del Sud, con il folklore delle tradizioni legate alla fede, fatte di Santi in processione, marce...

‘O trave de fuoco a mare

Scritto da (Redazione), martedì 23 giugno 2015 17:24:58

Ultimo aggiornamento domenica 24 giugno 2018 12:00:39

‘O trave de fuoco a mare

di Antonio Schiavo Se qualcuno ci avesse chiesto, un bel po' di anni fa, chi fosse per noi San Giovanni Battista, noi gli avremmo risposto: "il Patrono dei piccoli bagnanti". Eh sì, perché, anche se non con le escursioni di oggi, giugno poteva essere pure sahariano ma, fino al 24, secondo il diktat delle nostre mamme, Castiglione era per noi, off limits. "Deve scendere ‘o trave de fuoco a mare" asserivano apoditticamente...

Il nostro Sant'Antonio

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), venerdì 12 giugno 2015 22:33:25

Ultimo aggiornamento martedì 13 giugno 2017 07:23:08

Il nostro Sant'Antonio

di Antonio Schiavo "Prometti 50 lire a Sant'Antonio, vedrai che ti farà ritrovare il giocatore che hai perduto!". Ed effettivamente, mentre ti domandavi, scettico, dov'era l'affare se tutta la bustina di calciatori costava 10 lire e tu dovevi investire cinque volte tanto, la figurina "miracolosamente" ricompariva in una tasca o in un cassetto che pure avevi rovistato fino ad un minuto prima. Non sembri blasfemo, ma per...

La saggezza di un Popolo (24)

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), mercoledì 10 giugno 2015 10:10:17

Ultimo aggiornamento mercoledì 10 giugno 2015 10:10:59

La saggezza di un Popolo (24)

di Antonio Schiavo Lo so, caro Direttore, non riesco a essere puntuale con questa rubrica. Rischio di ripetermi se dico che forse, passato l'abbrivio iniziale, mi aspettavo un numero maggiore di contributi dai miei concittadini. Cosa che purtroppo è avvenuta solo in parte. Anche la lontananza fisica da Ravello è un'altra componente. Quando sono lì, molti mi avvicinano e mi suggeriscono integrazioni interessanti ed originali....

Amalfi, storia di una potenza marinara

Scritto da Giuseppe Gargano (Redazione), domenica 7 giugno 2015 11:30:27

Ultimo aggiornamento domenica 3 giugno 2018 15:02:26

Amalfi, storia di una potenza marinara

di Giuseppe Gargano Amalfi nasce, dal punto di vista urbano, come castrum bizantino tra il 568 e il 591 lungo i confini meridionali del giovane ducato di Napoli e in funzione anti-longobarda. Forse sin dal V secolo esisteva un villaggio chiamato Amalfia, il cui toponimo derivava dalla gens romana imperiale Amarfia, residente a Benevento, la quale avrebbe edificato una villa nel sito dove poi sarebbe sorta la città marinara....

Storia e curiosità del Palio delle Antiche Repubbliche Marinare

Scritto da (Redazione), domenica 7 giugno 2015 10:25:12

Ultimo aggiornamento domenica 18 giugno 2017 10:04:06

Storia e curiosità del Palio delle Antiche Repubbliche Marinare

Ritorna in laguna il Palio delle Antiche Repubbliche Marinare, l'affascinante manifestazione che rievoca le imprese e la rivalità delle quattro città di Amalfi, Genova, Pisa e Venezia, padrone del Mediterraneo nell'Alto Medioevo, nel corso della quale si sfidano tra di loro i quattro equipaggi remieri in rappresentanza di ciascuna Repubblica Marinara. A Venezia gli Amalfitani vorranno senza dubbio riscattare il sopruso...

5 giugno 1944: Vittorio Emanuele III firma a Ravello decreto luogotenenziale

Scritto da (Redazione), venerdì 5 giugno 2015 18:16:01

Ultimo aggiornamento martedì 5 giugno 2018 08:47:24

5 giugno 1944: Vittorio Emanuele III firma a Ravello decreto luogotenenziale

di Emiliano Amato Il 4 giugno del 1944 Roma veniva liberata dall'occupazione nazista e, già il giorno successivo, re Vittorio Emanuele III, come da accordi con il Governo, pur senza abdicare, delegava i suoi poteri costituzionali al figlio Umberto, Principe di Piemonte, nominandolo, con R. D. 140/44 del 5 giugno 1944, Luogotenente Generale del Regno. "La cerimonia si svolse sempre a Ravello e sempre nella villa Episcopio",...

2 giugno 1946: a Ravello fu plebiscito monarchico

Scritto da Salvatore Amato (Redazione), martedì 2 giugno 2015 14:38:13

Ultimo aggiornamento sabato 2 giugno 2018 10:59:48

2 giugno 1946: a Ravello fu plebiscito monarchico

di Salvatore Amato Sembrerebbe quasi una nota stonata, nel giorno in cui la Nazione celebra l'anniversario del referendum per la scelta della forma istituzionale dello Stato, che sancì la nascita della Repubblica Italiana, riportare i dati che riguardano la scelta fatta dai cittadini di Ravello quel 2 giugno di 69 anni fa, giorno in cui si votò anche per l'Assemblea Costituente. Già, perché il popolo ravellese si espresse...

Uomini e no

Scritto da Antonio Schiavo (admin), giovedì 28 maggio 2015 15:49:08

Ultimo aggiornamento lunedì 8 giugno 2015 16:08:55

Uomini e no

di Antonio Schiavo Risistemando un po' di documenti che avevo lasciato in una cartella sulla scrivania è riemersa la copia di un vecchio verbale ricevuto qualche tempo fa. Si tratta del verbale della costituzione in Ravello della Sezione del Movimento Sociale Italiano. Era il 28 luglio del 1947. Era l'Italia del dopoguerra: in alcune zone del territorio si versava ancora il sangue dei vinti, la maggioranza dei nostri...

26 maggio 1880: a Villa Rufolo Wagner scopre il “Magico Giardino di Klingsor”

Scritto da Luigi Buonocore (Redazione), martedì 26 maggio 2015 08:20:13

Ultimo aggiornamento sabato 27 maggio 2017 07:49:55

26 maggio 1880: a Villa Rufolo Wagner scopre il “Magico Giardino di Klingsor”

di Luigi Buonocore "Entrammo nella vecchia Ravello; nella solitudine di queste rocce ci trovammo improvvisamente di fronte ad una città moresca con torri e case ornate da fantastici arabeschi. Qui ci sono solo alberi, rocce e, più in basso, in una lontananza di sogno, il mare, talvolta rosso come porpora". Così Ferdinand Gregorovius, nel 1872, descriveva una città dai nobili natali, ricca di vestigia del passato che,...

L'Ascensione e la tradizione di lavare il viso con petali di rosa

Scritto da (Redazione), sabato 16 maggio 2015 16:12:29

Ultimo aggiornamento domenica 17 maggio 2015 10:56:58

L'Ascensione e la tradizione di lavare il viso con petali di rosa

Domani, domenica 17 maggio, la chiesa celebra l'Ascensione di Gesù al cielo, una solennità che cade quaranta giorni dopo la Pasqua e che riveste una notevole importanza nella liturgia Cattolica, segnando la fine del soggiorno terreno di Gesù. La tradizione vuole la che sera della vigilia dell'Ascensione venga lasciato sul davanzale delle finestre, per tutta la notte, un bacile d'acqua cosparso in superficie da petali...

Il Sangue di San Pantaleone, il dono più prezioso per Ravello

Scritto da (Redazione), sabato 16 maggio 2015 12:18:21

Ultimo aggiornamento sabato 16 maggio 2015 12:18:21

Il Sangue di San Pantaleone, il dono più prezioso per Ravello

Domenica 17 maggio la comunità religiosa di Ravello festeggia la traslazione dell'ampolla contenente il sangue del nostro Santo Patrono, più comunemente riconosciuta come "San Pantaleone di maggio". Questa solennità ecclesiastica, che si celebra nella terza domenica di maggio, vuole ricordare il trasferimento dell'importante reliquia dall'antico altare alla cappella costruita in onore del martire, avvenuta nel 1695 per...

Ravello: Le origini della Festa di 'San Pantaleone di Maggio'

Scritto da (Redazione), venerdì 15 maggio 2015 13:28:55

Ultimo aggiornamento sabato 14 maggio 2016 11:58:26

Ravello: Le origini della Festa di 'San Pantaleone di Maggio'

di Salvatore Amato Anche quest'anno, nella terza Domenica del mese di maggio, la Città e la Comunità Ecclesiale di Ravello celebreranno il ricordo della Traslazione della reliquia del sangue di San Pantaleone dalla ‘Fenestrella', il luogo situato sull'altare maggiore della Cattedrale ove era conservata dai secoli centrali del Medioevo, alla ‘nuova' Cappella, i cui lavori cominciarono agli inizi del 1632, come voto offerto...

Ieri, trent'anni fa

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), venerdì 8 maggio 2015 17:42:49

Ultimo aggiornamento venerdì 8 maggio 2015 17:42:49

Ieri, trent'anni fa

di Antonio Schiavo* Madonna come passa il tempo! Sembra ieri e invece son trascorsi trent'anni. Due ragazzi di Ravello, occhi umidi e gonfi di lacrime represse, perché non è bello farsi vedere così da chi ti vuole bene, affrontano la curva sopra Sambuco evitando di voltarsi indietro. Il sole è alto sulla costa, eppure è fredda la strada che va verso il Valico. Sono i primi di maggio ma sembra novembre perché il freddo...

Il culto di San Marco evangelista in Costiera Amalfitana

Scritto da Luigi Reale (Redazione), sabato 25 aprile 2015 10:03:54

Ultimo aggiornamento sabato 25 aprile 2015 22:25:20

Il culto di San Marco evangelista in Costiera Amalfitana

San Marco sarebbe nato a Cirene, capitale della Cirenaica (l'attuale Libia), probabilmente all'inizio dell'era volgare, sotto l'impero di Ottaviano Augusto. Marco si presenta con doppio nome: Giovanni, di tradizione ebraica, e Marco, di antichissima tradizione romana riportabile a Marte, il dio della guerra. La discreta agiatezza economica dei genitori, Paolo e Maria, gli permette lo studio dell'ebraico, greco e latino,...

21 aprile, il Natale di Roma

Scritto da (Redazione), martedì 21 aprile 2015 08:23:55

Ultimo aggiornamento martedì 21 aprile 2015 10:19:12

21 aprile, il Natale di Roma

Roma, la Città eterna, compie oggi 2.768 anni. Secondo la leggenda, il 21 aprile 753 a.C. fu Romolo a fondare, sul colle Palatino, la Città destinata a dare vita al più grande impero della storia, delimitando, dopo aver effettuato tutti i riti propiziatori connessi alla fondazione, con un solco i confini sacri di Roma. Questa data, così importante da divenire il punto di partenza della cronologia romana venne fissata...

Europa, investimenti, infrastrutture

Viaggio in Polonia: il miracolo economico che ridicolizza il Meridione

L'ex 'sorella povera' dell'Europa dell'Est ha raggiunto livelli di sviluppo invidiabili per il Sud Italia: eppure 15 anni fa i rapporti di forza erano diversi

Scritto da (admin), sabato 18 aprile 2015 09:04:38

Ultimo aggiornamento mercoledì 2 gennaio 2019 21:26:19

Viaggio in Polonia: il miracolo economico che ridicolizza il Meridione

Altrove se ne sono accorti ormai da anni, in Italia quando si parla di Polonia si continua a pensare alle belle ragazze e ai tantissimi polacchi che, soprattutto tra gli anni '90 e 2000, venivano a lavorare nel nostro Paese. Sono mutate tante cose negli ultimi anni ma la stampa nostrana, tradizionalmente "italocentrica", ha sottolineato solo sporadicamente il grande cambiamento che è in atto nell'ex "sorella povera" del...

La casa sparsa e il rapporto uomo-territorio in Costa d’Amalfi

Scritto da (Redazione), giovedì 9 aprile 2015 09:57:08

Ultimo aggiornamento giovedì 9 aprile 2015 09:57:08

La casa sparsa e il rapporto uomo-territorio in Costa d’Amalfi

Proponiamo ai nostri lettori una relazione a firma del sindaco di Furore Raffaele Ferraioli risalente al 1980 (era alla prima esperienza da primo cittadino), presentata al convegno di studi sul tema "La Casa sparsa" che si svolse ad Agerola. Nonostante siano trascorsi 35 anni, il pezzo d'archivio si mostra sempre più attuale oltre che interessante. Di seguito il testo. di Raffaele Ferraioli In "Terra e civiltà" Edward...

attualità, terremoto, Abruzzo

Sei anni fa il terremoto de L’Aquila: nel 2009 la solita ‘storia italiana’

la storia non ci insegna nulla

Scritto da (admin), lunedì 6 aprile 2015 09:54:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 2 gennaio 2019 21:28:00

Sei anni fa il terremoto de L’Aquila: nel 2009 la solita ‘storia italiana’

Sono passati sei anni dal terremoto che alle 3 e 32 del 6 aprile 2009 colpì l'Abruzzo, portando con sé 309 vittime innocenti: un bilancio aggravato dai 1600 feriti e dai circa 70 mila sfollati. Uno dei disastri più grandi degli ultimi tempi che mise a nudo le fragilità del territorio e l'incapacità dell'uomo di coglierne la bellezza senza devastarlo con l'incuria e la speculazione edilizia. Un fatto, quello de L'Aquila,...

Ben Hur, kolossal di padre in figlio: i Fraulo e il remake 50 anni dopo

Il papà Bonaventura aveva lavorato con Heston, il rampollo Antonio nell’ultimo

Scritto da Gabriele Bojano (Redazione), sabato 4 aprile 2015 23:50:43

Ultimo aggiornamento sabato 4 aprile 2015 23:50:43

Ben Hur, kolossal di padre in figlio: i Fraulo e il remake 50 anni dopo

di Gabriele Bojano (Corriere del Mezzogiorno) Quando un figlio sceglie di fare lo stesso lavoro del padre deve mettere in conto orgogli e pregiudizi. E deve aspettarsi di tutto, anche dallo stesso genitore, pronto a sfidarlo, a pungerlo sul vivo pur di spronarlo a fare sempre meglio. È il caso di Antonio Fraulo, figlio di Bonaventura, che è un'istituzione a Ravello: già consigliere e assessore comunale ma soprattutto...

<<<...789101112131415161718192021...>>>