Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Angela Merici

Date rapide

Oggi: 27 gennaio

Ieri: 26 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, l'internet provider in fibra della Costiera AmalfitanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, Vini

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Storia e Storie

<<<...5678910111213141516171819...>>>

9 maggio 1978: quarant’anni fa l’omicidio di Aldo Moro

“Bisogna trovare un’area di concordia, un’area di intesa tale da consentire di gestire il Paese finché durano le condizioni difficili nelle quali la storia in questi anni ci ha portato”

Scritto da (ranews), mercoledì 9 maggio 2018 11:32:44

Ultimo aggiornamento mercoledì 9 maggio 2018 11:32:44

9 maggio 1978: quarant’anni fa l’omicidio di Aldo Moro

Di Sigismondo Nastri Sono trascorsi quarant'anni dalla barbara uccisione di Aldo Moro da parte delle Brigate Rosse. Ma rimane sempre vivo in me il ricordo del grande statista, che avevo avuto l'onore di conoscere in occasione di una sua venuta ad Amalfi, accolto dall'onorevole Francesco Amodio (del quale ero segretario) e da Mons. Andrea Afeltra, fratello di Gaetano, il grande giornalista suo amico. il cadavere di Moro...

Graziano Giordano, in pista a 69 anni con la Ritmo Abarth di trent'anni fa guadagna il podio alla "Coppa Primavera" [FOTO]

Scritto da (redazionelda), giovedì 26 aprile 2018 11:56:50

Ultimo aggiornamento giovedì 26 aprile 2018 12:03:23

Graziano Giordano, in pista a 69 anni con la Ritmo Abarth di trent'anni fa guadagna il podio alla "Coppa Primavera" [FOTO]

Certi amori non tramontano mai. Lo sa bene Graziano Giordano, patron del ristorante Valico di Chiunzi con la passione per l'automobilismo, trasmessa al figlio Pietro, pluripremiato pilota e presidente della scuderia "Tramonti Corse". A 69 anni (ne compirà 70 il prossimo 2 luglio) Graziano, tra i protagonisti della leggendaria "Coppa Primavera" negli anni d'oro, domenica scorsa, dopo trent'anni esatti dall'ultima volta,...

Vietri sul mare: c'è tanto da fare...

Scritto da (redazionelda), mercoledì 25 aprile 2018 16:50:11

Ultimo aggiornamento mercoledì 25 aprile 2018 16:52:19

Vietri sul mare: c'è tanto da fare...

Fu la "matematica" a farci scoprire Vietri e la sua Marina. A quel tempo, in assenza di alternativi mezzi di trasporto, oltre alle gambe, la spiaggia del nostro porto era l'unica meta mattutina, d'estate, con destinazione a scelta tra il "Savoia", lo "Scoglio 24, le "Sirene" o altro. C'erano amici dappertutto. E Vietri, per noi, era solo un gruppo di case lungo la strada per Cava ove, tutti intruppati, andavamo la domenica...

Giuseppe Volanti, a 103 anni la memoria nitida degli orrori nei lager nazisti

Scritto da (redazionelda), mercoledì 25 aprile 2018 16:36:15

Ultimo aggiornamento mercoledì 25 aprile 2018 16:36:15

Giuseppe Volanti, a 103 anni la memoria nitida degli orrori nei lager nazisti

di Patrizia Reso Il 9 aprile scorso ho avuto il piacere e l'onore di stringere la mano a Giuseppe Volanti, carabiniere in congedo, che il prossimo 23 agosto spegnerà centotre (103) candeline. Il nostro arzillo ultracentenario, prima di offrire le sue confidenze, si è voluto accertare della nostra "preparazione" e, quindi, il primo a porre domande è stato proprio lui: Quanto fa sette per sette? E quarantanove diviso sette?...

24 aprile 1184 a.C., i greci entrarono a Troia all'interno del cavallo

Scritto da (redazionelda), martedì 24 aprile 2018 12:35:24

Ultimo aggiornamento martedì 24 aprile 2018 12:36:46

24 aprile 1184 a.C., i greci entrarono a Troia all'interno del cavallo

Il 24 aprile del 1184 A.C, secondo la tradizione, gli antichi greci entrarono a Troia (oggi Truva, in turco) servendosi dello stratagemma di un finto cavallo. Nella notte, dalla pancia del cavallo dove si erano nascosti, fuotiuscirono i soldati greci ed aprirono le porte e così l'armata poté entrare e distruggere la città. "Via, dunque, siegui, e l'edifizio canta Del gran cavallo, che d'inteste travi, Con Pallade al suo...

Minori, la foto su Fb dopo l'udienza di divorzio: «Da coniugi si può fallire ma da genitori no»

Scritto da (redazionelda), sabato 21 aprile 2018 10:17:37

Ultimo aggiornamento domenica 22 aprile 2018 14:56:01

Minori, la foto su Fb dopo l'udienza di divorzio: «Da coniugi si può fallire ma da genitori no»

Separarsi col sorriso, ma soprattutto con la consapevolezza che «il rispetto e la condivisione di un amore donato, ma ancor più grande verso i propri figli, rinsalda nel credere che da coniugi si può fallire ma da genitori no». È con questo messaggio, accompagnato da una foto sulla soglia della cittadella giudiziaria di Salerno e affidato a Facebook, che la pedagogista Maria Citro e l'ex marito, l'avvocato Salvatore Bonito...

Eredi di un grande impero

21 aprile, il Natale di Roma: Città eterna compie 2771 anni

Scritto da (redazionelda), sabato 21 aprile 2018 08:53:13

Ultimo aggiornamento sabato 21 aprile 2018 08:53:46

21 aprile, il Natale di Roma: Città eterna compie 2771 anni

Roma, la Città eterna, compie oggi 2.771 anni. Secondo la leggenda, il 21 aprile del 753 a.C. fu Romolo a fondare, sul colle Palatino, la Città destinata a dare vita al più grande impero della storia, delimitando, dopo aver effettuato tutti i riti propiziatori connessi alla fondazione, con un solco i confini sacri di Roma. Questa data, così importante da divenire il punto di partenza della cronologia romana venne fissata...

Nel 1862 un episodio di brigantaggio a Ravello: quando Sir Reid dovette scappare da Villa Rufolo

Scritto da (redazionelda), domenica 15 aprile 2018 09:59:41

Ultimo aggiornamento domenica 15 aprile 2018 09:59:41

Nel 1862 un episodio di brigantaggio a Ravello: quando Sir Reid dovette scappare da Villa Rufolo

di Cesare Calce* Nel 1862 a Ravello si verificò un episodio di brigantaggio ai danni del più influente e importante personaggio di quel periodo nel paese: Sir Francis Nevile Reid. Ma prima di parlare di quell'episodio, vorrei fare un breve excursus storico sul brigantaggio, perché si tratta di un fenomeno estremamente complesso e sfaccettato, che spesso si presta ad interpretazioni frettolose e fuorvianti. Il termine...

I riti della Settimana Santa in Costa d’Amalfi  

Scritto da (redazionelda), giovedì 29 marzo 2018 08:36:54

Ultimo aggiornamento giovedì 18 aprile 2019 09:19:52

I riti della Settimana Santa in Costa d’Amalfi  

di Sigismondo Nastri La giornata di giovedì santo è dedicata ai riti penitenziali - la visita ai "sepolcri", per intenderci, come si diceva una volta -, che sfociano nella processione dei Battenti. Venerdì ci sarà quella del Cristo morto. I Battenti sono i veri protagonisti di questo tempo di Passione. Bisogna venire in Costiera per rendersene conto. Vestiti di una lunga tunica bianca, incappucciati, in qualche caso (ad...

Fabrizio Frizzi, tutto cominciò con quel "Barattolo". Nel 1981 passò dai ragazzi di Ravello [VIDEO]

Scritto da (redazionelda), lunedì 26 marzo 2018 18:42:58

Ultimo aggiornamento lunedì 26 marzo 2018 19:20:20

Fabrizio Frizzi, tutto cominciò con quel "Barattolo". Nel 1981 passò dai ragazzi di Ravello [VIDEO]

Aveva soltanto 22 anni Fabrizio Frizzi quando entrò per la prima volta nelle case degli italiani. L'esordio del conduttore prematuramente scomparso oggi è infatti avvenuto nel 1980, in una trasmissione che si chiamava "Il Barattolo", ai tempi in onda su Rai 2. Accanto a Frizzi c'era Roberta Manfredi, figlia dell'indimenticabile Nino. Si trattò di un programma per ragazzi, la stessa tipologia di contenitori televisivi...

La Domenica delle Palme che apre i riti della Settimana Santa

Scritto da (redazionelda), sabato 24 marzo 2018 09:12:11

Ultimo aggiornamento sabato 24 marzo 2018 09:12:11

La Domenica delle Palme che apre i riti della Settimana Santa

di Sigismondo Nastri Non mi dite, per piacere, che sono cose... fritte e rifritte. Se le tradizioni rimangono, per nostra fortuna, inalterate, mi sembra normale che non le si possa raccontare in modo diverso anno dopo anno. Stabilito questo principio, parto - come si sembra giusto - dalla domenica delle Palme, domani. Quando nelle chiese - ma, soprattutto, fuori dalle chiese - si procederà alla benedizione dei ramoscelli...

Quel drammatico 16 marzo 1978. Quarant'anni fa il rapimento di Aldo Moro

Scritto da (redazionelda), venerdì 16 marzo 2018 10:42:28

Ultimo aggiornamento venerdì 16 marzo 2018 10:56:00

Quel drammatico 16 marzo 1978. Quarant'anni fa il rapimento di Aldo Moro

di Sigismondo Nastri La mattina del 16 marzo 1978 ero a scuola: l'Istituto professionale per il commercio di Amalfi, situato nella Valle dei Mulini. Qualcuno telefonò per riferirci ciò che aveva sentito alla radio un istante prima: il rapimento di Aldo Moro, a Roma, in via Fani, e l'uccisione dei cinque uomini della scorta. Una notizia drammatica, in un passaggio delicato della nostra vita politica e parlamentare. Era,...

Le idi di marzo: 23 pugnalate per entrare nella leggenda. Ma il vero traditore fu Cesare

In realtà il vero «traditore» fu proprio la vittima in quanto, dopo aver conquistato nuove province e sconfitto Pompeo, si apprestò a sopprimere la vecchia Repubblica

Scritto da (redazionelda), giovedì 15 marzo 2018 08:29:50

Ultimo aggiornamento lunedì 15 marzo 2021 08:12:37

Le idi di marzo: 23 pugnalate per entrare nella leggenda. Ma il vero traditore fu Cesare

Colpito alla schiena, Giulio Cesare si gira verso il congiurato Publio Servilio Casca Longo e lo spinge lontano con forza. È il segnale, gli altri congiurati si lanciano su di lui. Cesare riesce a tenere loro testa fino a quando non vede anche Marco Giunio Bruto venirgli incontro. Allora si copre il capo con la toga e, esclamando «Anche tu, Bruto figlio mio!», lasciandosi trafiggere dalle ormai celebri 23 pugnalate. O...

Un fuoriclasse del giornalismo

Luigi Necco e il suo regalo a Ravello

Scritto da (redazionelda), mercoledì 14 marzo 2018 06:50:42

Ultimo aggiornamento mercoledì 14 marzo 2018 06:53:38

Luigi Necco e il suo regalo a Ravello

di Antonio Schiavo Mi aveva chiamato Don Peppino senior e mi aveva chiesto se era possibile organizzare per le celebrazioni del IX centenario della elevazione a cattedrale della Chiesa di Ravello (1989), un premio giornalistico. Non era mica come adesso che i soldi (pubblici o privati) piovono a catinelle; mi disse subito che avrebbe pensato lui alla spese per l'ospitalità e i riconoscimenti ai vincitori, sperando che...

Minori, nascita e sviluppo del gioco del calcio

Scritto da (redazioneip), venerdì 9 marzo 2018 17:51:48

Ultimo aggiornamento venerdì 9 marzo 2018 17:52:01

Minori, nascita e sviluppo del gioco del calcio

Lo sport più seguito e praticato da adulti e ragazzi in Italia è il calcio, che riceve anche la maggiore attenzione da parte della televisione e dei giornali. La spiegazione di questo successo risiede in molteplici fattori: è facilmente praticabile (basta un pallone e due oggetti che costituiscano i pali della porta) ed economico (motivo per cui si è diffuso facilmente anche in quelle aree meno agiate). Nel libro "Minori...

Primo venerdì di marzo e l'usanza di tagliare i capelli

Scritto da (redazionelda), giovedì 1 marzo 2018 12:19:55

Ultimo aggiornamento giovedì 1 marzo 2018 12:19:55

Primo venerdì di marzo e l'usanza di tagliare i capelli

Secondo un'antica usanza popolare, tagliare i capelli il primo venerdì di marzo li farebbe ricrescere più sani e robusti, evitando così, fastidiosi mal di testa. La tradizione propiziatoria, ancora molto diffusa anche in Costa d'Amalfi, viene tramandata per via orale ed osservata in special modo per i bambini, ai quali, simbolicamente, può essere anche tagliata una sola ciocca di capelli. Qualcuno associa questo particolare...

Antichi e nobili mestieri scomparsi in Costa d'Amalfi

Scritto da (redazionelda), giovedì 1 marzo 2018 09:01:51

Ultimo aggiornamento giovedì 1 marzo 2018 09:04:00

Antichi e nobili mestieri scomparsi in Costa d'Amalfi

di Sigismondo Nastri Quando ero ragazzo, ad Amalfi, il mio barbiere era Vincenzo D'Alessandro, atranese. Operava in un locale, in via Pietro Capuano, che sembrava un mastrillo, tanto era piccolo. Eppure sulla porta aveva una vistosa tabella con la scritta "Salone". Se tu, entrando, eri un po' distratto, rischiavi di andare a sbattere la fronte contro la parete dirimpetto. Confesso una mia ignoranza: ma perché le botteghe...

Giornata nazionale del gatto, ecco perché si celebra il 17 febbraio

Scritto da (redazionelda), sabato 17 febbraio 2018 09:55:15

Ultimo aggiornamento sabato 17 febbraio 2018 09:57:32

Giornata nazionale del gatto, ecco perché si celebra il 17 febbraio

A pelo corto o lungo, con il pedigree o senza, dall'indole tenera e affettuosa o indipendente: i gatti sono parte integrante della vita di milioni di italiani, e il 17 febbraio si celebra la loro festa. Per rendere omaggio ai felini, in concomitanza con la Giornata nazionale a loro dedicata, sono stati organizzati eventi e mostre in tutta la Penisola. La ricorrenza È dal 1990 che il 17 febbraio di ogni anno in Italia...

Enrico De Nicola è sto protagonista della transizione istituzionale tra Monarchia e Repubblica (1944-1946)

Ravello culla dell'Italia repubblicana. Quella sera che il Re disse a De Nicola: «Accetto»

Rigo per rigo il testo della relazione che De Nicola scrisse sul suo colloquio con Vittorio Emanuele III avvenuto a Villa Episcopio

Scritto da (redazionelda), venerdì 16 febbraio 2018 10:44:27

Ultimo aggiornamento lunedì 15 febbraio 2021 19:14:46

Ravello culla dell'Italia repubblicana. Quella sera che il Re disse a De Nicola: «Accetto»

Il Vescovado pubblica integralmente la ricostruzione del colloquio tra Enrico De Nicola, già presidente della Camera dei Deputati dal 1920 al 1924, e il Re Vittorio Emanuele III, avvenuto nella dimora di Villa Episcopio nel febbraio del 1944. Nella testimonianza lasciata proprio dal noto giurista napoletano (che diverrà il primo presidente della storia dell'Italia repubblicana) l'intento di convincere il sovrano a lasciare...

Le suggestioni della Settimana Santa di Minori [VIDEO]

Scritto da (redazionelda), giovedì 15 febbraio 2018 10:45:45

Ultimo aggiornamento giovedì 15 febbraio 2018 10:45:45

Le suggestioni della Settimana Santa di Minori [VIDEO]

È iniziata la Quaresima, con i suoi riti, le sue tradizioni in Costa d'Amalfi. Tra queste vi è senza dubbio la Settimana Santa a Minori è un periodo di vita spirituale intensamente vissuti da tutti i cittadini. Interpreti principali e espressione più genuina di queste manifestazioni religiose sono i Battenti. Vestiti di un lungo camice bianco, incappucciati e cinti da una rozza corda che serviva un tempo a disciplinarsi...

<<<...5678910111213141516171819...>>>

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.