Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Agnese vergine

Date rapide

Oggi: 21 gennaio

Ieri: 20 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, l'internet provider in fibra della Costiera AmalfitanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, Vini

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

App Eni liveSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Storia e Storie

<<<123456789101112131415...>>>

Maiori, costiera amalfitana, malore, auguri, compleanno

Si sentì male in vacanza a Maiori, a Letizia gli auguri di compleanno del dottor Vitagliano che intervenne quella notte /VIDEO

La piccola, che da grande vuole essere un medico come il nonno, è stata in vacanza in Costiera Amalfitana nel 2019. In quell’occasione ha conosciuto Vitagliano perché aveva avuto un malore

Scritto da (Redazione LdA), venerdì 14 gennaio 2022 18:19:28

Ultimo aggiornamento venerdì 14 gennaio 2022 18:19:28

Si sentì male in vacanza a Maiori, a Letizia gli auguri di compleanno del dottor Vitagliano che intervenne quella notte /VIDEO

Commovente il messaggio pervenuto ieri al dottor Raffaele Vitagliano, medico di Assistenza Primaria in Costa d'Amalfi, da parte del padre della piccola Letizia di Carate Brianza, che oggi festeggia il suo sesto compleanno. La piccola, che da grande vuole essere un medico come il nonno, è stata in vacanza in Costiera Amalfitana nel 2019. In quell'occasione ha conosciuto Vitagliano perché aveva avuto un malore. Era la notte...

Minori, Costiera Amalfitana, borsello, ritrovamento, social

Quando i social rivelano tutta la propria utilità: trova un borsello e rintraccia il proprietario su Facebook

Questa mattina un uomo ha perso il borsello contenente soldi e documenti in Costiera Amalfitana e lo ha ritrovato grazie ai social network (e alla bontà di chi l'ha trovato)...

Scritto da (Redazione LdA), giovedì 13 gennaio 2022 13:29:18

Ultimo aggiornamento giovedì 13 gennaio 2022 13:29:18

Quando i social rivelano tutta la propria utilità: trova un borsello e rintraccia il proprietario su Facebook

Questa mattina un uomo ha perso il borsello contenente soldi e documenti in Costiera Amalfitana e lo ha ritrovato grazie ai social network (e alla bontà di chi l'ha trovato)... Sì, perché l'uomo che l'ha ritrovato, un signore di Napoli residente a Minori, dopo essersi accertato dell'identità del proprietario consultando la carta d'identità all'interno, ha cercato su Facebook la persona e l'ha contattata restituendogli...

Minori, Costiera Amalfitana, presepe, Maurizio Ruggiero, Valdobbiadene

Da 12 anni la Costiera Amalfitana nel Presepe Artistico di Valdobbiadene, a realizzarlo Maurizio Ruggiero di Minori

«Io presto la mia opera completamente gratis per amore della mia terra e di quella che mi ha ospitato: sono tanti i visitatori che esclamano meravigliati davanti alla scena della Costiera di volerla visitare. E questo mi ripaga di tutta la fatica!»

Scritto da (Redazione LdA), venerdì 7 gennaio 2022 19:34:38

Ultimo aggiornamento venerdì 7 gennaio 2022 19:37:42

Da 12 anni la Costiera Amalfitana nel Presepe Artistico di Valdobbiadene, a realizzarlo Maurizio Ruggiero di Minori

Da dodici anni il Presepe Artistico di Valdobbiadene è un vero e proprio gemellaggio tra le colline trevisane e le rocce scoscese a picco sul mare della Costiera Amalfitana. Sì, perché a realizzarlo è il Maestro presepista Maurizio Ruggiero, originario di Minori, grazie al prezioso aiuto di un piccolo gruppo di volontari. In comune con la Costiera Amalfitana anche il riconoscimento, nel 2019, delle sue "colline del prosecco"...

Storia, storie, arte, cultura, Maestro Giovan Francesco Gonzaga, centenario

Nel centenario del Maestro Giovan Francesco Gonzaga un pensiero dalla Costa d’Amalfi all’«Artista dell'amore»

Quest’anno ricorre il centenario del Maestro Giovan Francesco Gonzaga. Di seguito uno scritto della Professoressa Rita Angelina Dipino Rossi, originaria della Costiera Amalfitana

Scritto da (Redazione LdA), martedì 4 gennaio 2022 17:40:27

Ultimo aggiornamento giovedì 6 gennaio 2022 11:28:31

Nel centenario del Maestro Giovan Francesco Gonzaga un pensiero dalla Costa d’Amalfi all’«Artista dell'amore»

Quest'anno ricorre il centenario del Maestro Giovan Francesco Gonzaga e, dalla Costiera Amalfitana, la Professoressa Rita Angelina Dipino Rossi ha fatto pervenire alla Fondazione Gonzaga, in occasione della presentazione del secondo volume del Catalogo Generale dell'Artista, edito Giorgio Mondadori, un suo scritto che riportiamo di seguito. Nelle opere dell'artista Giovan Francesco Gonzaga è palese una eleganza cavalleresca...

Ravello, costiera amalfitana, storia, Guerra, Sacrario, Piazza Fontana Moresca

Ravello: fu sotto impulso di Giuseppe Pagano e Lorenzo Imperato che "sorse" il Sacrario ai Caduti

Non tutti sanno che fu su impulso di Giuseppe Pagano, reduce della Prima Guerra Mondiale, e di Lorenzo Imperato, di recente scomparso e figlio di un suo commilitone, che fu ripristinato e rimesso a nuovo il Sacrario ai caduti

Scritto da (Redazione LdA), lunedì 27 dicembre 2021 17:22:26

Ultimo aggiornamento mercoledì 29 dicembre 2021 11:30:19

Ravello: fu sotto impulso di Giuseppe Pagano e Lorenzo Imperato che "sorse" il Sacrario ai Caduti

Nel giorno della Festa della Liberazione e in occasione della Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze armate, i Ravellesi sono soliti commemorare i caduti al Sacrario di Piazza Fontana Moresca con la deposizione di una corona d'alloro e una preghiera. Non tutti sanno che fu su impulso di Giuseppe Pagano (noto come Pepp' a post), reduce della Prima Guerra Mondiale, e di Lorenzo Imperato, figlio omonimo di un suo commilitone,...

Santa Lucia, Sant'Aniello, forbice, coltello, tradizione, donne incinte

“A Santa Lucia e a Sant’Aniello né forbice né coltello”: così le nonne mettono in guardia le donne incinte

“A Santa Lucia e a Sant’Aniello né forbice né coltello”. Secondo la tradizione che ci tramandano le nonne, oggi e domani, 13 e 14 dicembre, le donne incinte devono tenersi lontane da oggetti taglienti

Scritto da (Redazione LdA), lunedì 13 dicembre 2021 09:59:20

Ultimo aggiornamento lunedì 13 dicembre 2021 09:59:20

“A Santa Lucia e a Sant’Aniello né forbice né coltello”: così le nonne mettono in guardia le donne incinte

"A Santa Lucia e a Sant'Aniello né forbice né coltello". Secondo la tradizione che ci tramandano le nonne, oggi e domani, 13 e 14 dicembre, le donne incinte devono tenersi lontane da oggetti taglienti, perché, nel caso in cui dovessero farsi male, il figlio che portano in grembo potrebbe nascere senza un arto. Ma Santa Lucia è anche la protettrice della vista: si tramanda, infatti, che alla sua morte, durante le persecuzioni...

Maiori, Costiera Amalfitana, Storia, Chiesa, Personaggi, Ricordi

Monsignor Vincenzo Conforti, ultimo primicerio dell'Insigne Collegiata di Maiori

Era nato il 19 novembre 1863 da Don Andrea Conforti e da Donna Maria Giuseppina Amatruda

Scritto da (LdA Journals), mercoledì 8 dicembre 2021 14:46:34

Ultimo aggiornamento mercoledì 8 dicembre 2021 14:56:23

Monsignor Vincenzo Conforti, ultimo primicerio dell'Insigne Collegiata di Maiori

di Donato Sarno Esattamente settanta anni or sono, l'8 dicembre 1951, nell'antico palazzetto gentilizio di sua proprietà ubicato nel piazzale Campo di Maiori, terminava la sua esistenza terrena, ad ottantotto anni, il Reverendo Monsignor Vincenzo Conforti. Era nato il 19 novembre 1863, penultimo di undici figli, molti dei quali morti ancora in fasce, da Don Andrea Conforti e da Donna Maria Giuseppina Amatruda. Il padre...

Maiori, Costiera Amalfitana, alluvione, storia

Amalfi, l'alluvione che colpì la Valle dei Mulini nel 1875: il ricordo di Sigismondo Nastri

Nella notte tra il primo e il 2 dicembre 1875 Amalfi fu colpita da una alluvione che devastò soprattutto la Valle dei Mulini

Scritto da (redazionelda), giovedì 2 dicembre 2021 08:03:11

Ultimo aggiornamento giovedì 2 dicembre 2021 08:03:11

Amalfi, l'alluvione che colpì la Valle dei Mulini nel 1875: il ricordo di Sigismondo Nastri

di Sigismondo Nastri Nella notte tra il primo e il 2 dicembre 1875Amalfi fu colpita da una alluvione che devastò soprattutto la Valle dei Mulini, famosa per le bellezze paesaggistiche e ambientali e per l'allora fiorente attività di produzione della carta. Dodici le vittime. Andò distrutta in quell'immane disastro la vecchia chiesa della Madonna del Rosario, situata lungo il percorso che porta alla Ferriera (fu poi ricostruita...

L’economia del limone nel XIX e XX secolo in Costiera Amalfitana

Scritto da Luigi Reale (redazionelda), mercoledì 17 novembre 2021 10:34:51

Ultimo aggiornamento domenica 21 novembre 2021 12:11:28

L’economia del limone nel XIX e XX secolo in Costiera Amalfitana

di Luigi Reale Nel XIX e XX secolo il limone assume grande valore economico e sociale per la Costa d'Amalfi. All'alba dell'Ottocento l'apertura dei mercati esteri, in particolare inglesi e nordamericani, offre un'opportunità senza precedenti per il rilancio della limonicoltura della Costa d'Amalfi dopo la crisi avvenuta nel XVIII secolo. All'inizio del XIX secolo i limoni cominciano ad essere esportati in modo continuo...

4 novembre 1921. Maiori e il Milite Ignoto: la posa della prima pietra del Monumento ai Caduti

Scritto da (redazionelda), giovedì 4 novembre 2021 09:53:07

Ultimo aggiornamento giovedì 4 novembre 2021 09:53:56

4 novembre 1921. Maiori e il Milite Ignoto: la posa della prima pietra del Monumento ai Caduti

di Donato Sarno Esattamente cento anni fa, venerdì 4 novembre 1921, in occasione del terzo anniversario della Vittoria, veniva a Roma tumulata la salma del Milite Ignoto sull'Altare della Patria. Il Prefetto di Salerno aveva raccomandato ai vari Comuni della provincia di ricordare l'evento e Maiori per la circostanza organizzò una memorabile manifestazione. Si decise, infatti, che proprio in quel giorno avesse luogo la...

Le onoranze al Milite Ignoto a Ravello del 4 novembre 1921

Scritto da (redazionelda), martedì 2 novembre 2021 12:19:13

Ultimo aggiornamento martedì 2 novembre 2021 16:27:52

Le onoranze al Milite Ignoto a Ravello del 4 novembre 1921

di Salvatore Amato La legge dell'11 agosto 1921, n. 1075, stabilì la sepoltura in Roma, nell'Altare della Patria, della salma di un soldato ignoto caduto in guerra. La data immaginata per la celebrazione fu il 4 novembre 1921 e all'esecuzione del provvedimento era autorizzato a provvedere il ministero della guerra, presso il quale venne istituito l'Ufficio onoranze del Soldato Ignoto. Il 30 settembre successivo, venivano...

Il Milite Ignoto è eterno, figlio d’Italia e fratello di tutti noi

Scritto da (redazionelda), lunedì 1 novembre 2021 14:51:53

Ultimo aggiornamento lunedì 1 novembre 2021 15:25:01

Il Milite Ignoto è eterno, figlio d’Italia e fratello di tutti noi

di Salvatore Ulisse Di Palma* Nel 2021 ricorre il centenario della traslazione del Milite Ignoto all'Altare della Patria e per tale occasione il Gruppo delle Medaglie d'Oro al Valor Militare d'Italia, in collaborazione con l'Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), ha avviato il progetto "Milite Ignoto, Cittadino d'Italia" finalizzato al conferimento della "cittadinanza onoraria" da parte di tutti i Comuni italiani....

Il ruolo della Comunità Montana per la Costa d’Amalfi: battaglie e conquiste

Scritto da (redazionelda), domenica 31 ottobre 2021 11:01:31

Ultimo aggiornamento domenica 31 ottobre 2021 11:07:35

Il ruolo della Comunità Montana per la Costa d’Amalfi: battaglie e conquiste

di Raffaele Ferraioli* Non ricordo la data, ma non scorderò mai il grido di esultanza dell'amico Ezio Falcone, che Dio lo abbia in gloria, quando fu estratta dall'urna l'ultima scheda che dava vincente Donato Cufari - che Dio l'abbia in gloria - per l'elezione a primo presidente della Comunità Montana Amalfitana. Eravamo nella Sala Consiliare della Provincia di Salerno e fu un vero tripudio, riportato nei giorni successivi...

Quando Mons. Angelo Roncalli (futuro Papa Giovanni XXIII) inciampò sulla scalinata del Duomo di Amalfi

Scritto da Sigismondo Nastri (redazionelda), lunedì 11 ottobre 2021 23:57:15

Ultimo aggiornamento martedì 12 ottobre 2021 05:00:02

Quando Mons. Angelo Roncalli (futuro Papa Giovanni XXIII) inciampò sulla scalinata del Duomo di Amalfi

di Sigismondo Nastri Oggi ricorre in calendario San Giovanni XXIII, l'indimenticato pontefice che, unendo calore umano, buon umore e gentilezza al magistero dottrinale, conquistò l'affetto di tutto il mondo cattolico e l'ammirazione dei non cattolici. Pochi sanno di una presenza ad Amalfi, sia pure fugace, di Angelo Giuseppe Roncalli, quando era un semplice monsignore, per raccogliersi in preghiera sulla tomba dell'apostolo...

Alfredo, “il doge di Amalfi” partito per la Repubblica celeste

Scritto da (redazionelda), martedì 5 ottobre 2021 12:34:51

Ultimo aggiornamento martedì 5 ottobre 2021 14:38:32

Alfredo, “il doge di Amalfi” partito per la Repubblica celeste

di Giuseppe Gargano Alfredo, "il doge di Amalfi", è partito per la Repubblica celeste, dove continuerà a reggere, col suo sorriso smagliante e le sue mani aperte al mondo mediterraneo, la pace e l'equilibrio tra gli Amalfitani d'ogni tempo. In quell'Eden dal cielo perennemente "azzurro Amalfi" è stato accolto, figlio del popolo, da tutti i dogi della gloriosa Repubblica suoi predecessori, con gli onori della "Livella"...

I nostri nonni: gli ultimi testimoni di un mondo antico che non c’è più

Scritto da (redazionelda), lunedì 27 settembre 2021 08:01:31

Ultimo aggiornamento lunedì 27 settembre 2021 08:04:37

I nostri nonni: gli ultimi testimoni di un mondo antico che non c’è più

diDonato Sarno A tutti noi capita di avere contatti o di incontrare persone ultraottantenni, in salute più o meno buona: a seconda dei casi, può trattarsi di genitori, di parenti, di affini, di vicini, di amici e di semplici conoscenti. Non sempre però riflettiamo sul fatto che queste persone hanno un valore aggiunto, il quale le rende preziose ed uniche. Esse infatti sono le ultime persone tuttora in vita ad aver conosciuto...

21 luglio 1895: quell'esposizione speciale del Crocifisso di Scala

Scritto da Salvatore Amato (redazionelda), lunedì 13 settembre 2021 22:35:34

Ultimo aggiornamento lunedì 13 settembre 2021 22:49:06

21 luglio 1895: quell'esposizione speciale del Crocifisso di Scala

di Salvatore Amato Nell'estate nel 1895, la principale coltura agricola della Costa d'Amalfi era duramente compromessa da un terribile flagello. I vigneti che disegnavano l'ambiente naturale e antropico erano stati colpiti dalla peronospora, una malattia giudicata più dannosa della filossera, la cui diffusione invasiva era favorita dall'umidità unita ad un certo grado di calore. Si riconosceva per una «efflorescenza bianca...

Santa Chiara compatrona di Ravello

Scritto da Salvatore Amato (redazionelda), mercoledì 11 agosto 2021 11:44:36

Ultimo aggiornamento mercoledì 11 agosto 2021 18:27:20

Santa Chiara compatrona di Ravello

di Salvatore Amato Il 17 agosto 1637, Severino Puccitelli, predicatore barnabita che nella religione aveva assunto il nome di Celestino, veniva promosso alla diocesi di Ravello-Scala, guidata fino alla morte sopraggiunta nel 1642. Nel corso del suo breve ministero pastorale riuscì a celebrare anche un sinodo diocesano, nel quale volle regolare gli aspetti della vita cristiana nella triplice dimensione morale, liturgica...

Ravello, trent’anni fa l’inaugurazione della galleria nuova. Opera che ha cambiato la storia della città [VIDEO]

Scritto da (redazionelda), martedì 10 agosto 2021 11:09:15

Ultimo aggiornamento mercoledì 11 agosto 2021 07:28:20

Ravello, trent’anni fa l’inaugurazione della galleria nuova. Opera che ha cambiato la storia della città [VIDEO]

Ravello, 10 agosto 1991. Trent'anni fa si inaugurava l'opera pubblica che ha cambiato la storia e la vita della Città della Musica. Il tunnel nuovo sotto Piazza Fontana che collega Via Della Marra a Via Boccaccio, liberato piazza Vescovado dal traffico veicolare, trasformandola in un vero e proprio salotto. Un'opera strategica inizialmente pensata dall'allora sindaco Salvatore Sorrentino e portata a compimento dal suo...

La festa patronale a Scala nel 1897

Scritto da Salvatore Amato (redazionelda), lunedì 9 agosto 2021 16:17:51

Ultimo aggiornamento martedì 10 agosto 2021 07:44:33

La festa patronale a Scala nel 1897

di Salvatore Amato «La protezione patronale, le ragioni che ne determinano la scelta, la fisionomia che essa assume nella sensibilità e nel pensiero della comunità, la festa patronale, la rappresentanza patronale della comunità sia dal punto di vista religioso sia da quello civile e tutto ciò che, nell'insieme, è direttamente o indirettamente collegato alla figura del patrono costituiscono, indubbiamente, un campo di...

<<<123456789101112131415...>>>

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.