Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Storia e Storie

<<<123456789101112131415...>>>

"‘O buono o fai fesso, ma ‘o fesso nun o fai maje capace": la saggezza di un popolo (43)

Scritto da (Redazione), lunedì 15 luglio 2019 09:21:06

Ultimo aggiornamento lunedì 15 luglio 2019 09:21:06

"‘O buono o fai fesso, ma ‘o fesso nun o fai maje capace": la saggezza di un popolo (43)

di Antonio Schiavo Se l'Accademia della Crusca, la più alta e prestigiosa istituzione nazionale a tutela dell'italiano, comprese tutte le sue evoluzioni susseguitesi negli anni, ritiene di dover pubblicare il "Vocabolario del Dialetto Napoletano" di Emanuele Rocco (4 volumi), vuol dire che questo dialetto assurge al rango e alla dignità di una vera e propria lingua, che travalica i confini di una singola regione. Nel...

Raffaella La Crociera, la bambina malata che prima di morire aiutò gli alluvionati con le sue poesie

Scritto da (Redazione), sabato 6 luglio 2019 11:26:14

Ultimo aggiornamento sabato 6 luglio 2019 11:26:14

Raffaella La Crociera, la bambina malata che prima di morire aiutò gli alluvionati con le sue poesie

di Patrizia Reso Quando si parla di storia, ci sono infiniti risvolti che non conosciamo; è solo per un caso fortuito a volte o per una ricerca accurata se ne veniamo a conoscenza. Questo vale anche per la storia della nostra città. Tutti sappiamo della disastrosa alluvione che colpì il salernitano nel 1954, compresa Cava de' Tirreni che registrò numerose vittime. Mia madre mi diceva sempre che le chiese erano piene di...

Da Erchie ad Agerola in una notte d’estate, l’ultima transumanza in Costiera Amalfitana [FOTO]

Scritto da (Redazione), venerdì 5 luglio 2019 15:20:25

Ultimo aggiornamento sabato 6 luglio 2019 14:42:34

Da Erchie ad Agerola in una notte d’estate, l’ultima transumanza in Costiera Amalfitana [FOTO]

di Emiliano Amato Una pratica ancestrale che ancora resiste all'economia turistica e si ripete in Costiera Amalfitana. Un evento unico sulla strada principale della Divina, con 300 tra capre e pecore che riscendono la collina sopra il villaggio di Erchie per iniziare la loro migrazione verso Agerola. Nella notte tra il 2 e il 3 luglio si è ripetuto il fenomeno della transumanza, pratica di migrazione stagionale di greggi,...

L'estate amalfitana all'inizio del Novecento

Scritto da (Redazione), domenica 30 giugno 2019 07:25:00

Ultimo aggiornamento domenica 30 giugno 2019 07:25:00

L'estate amalfitana all'inizio del Novecento

di Sigismondo Nastri La stagione balneare in Costiera amalfitana, all'inizio del Novecento, scorreva tra"chiasso, rumore, flirts", più o meno come avviene oggi. Nonostante ciò, rilevava Cesare Afeltra sul Piccolo del 19 agosto 1921,"Amalfi resta il luogo che accorda tutti i riposi e tutti i conforti". La spiaggia era "gaia, lieta, serenamente allegra, dove ogni qualità di fastidio è minima e l'utile ed il comodo proprio...

Maiori, 27 giugno 1988: l'assurda esplosione che spezzò sei vite innocenti [VIDEO]

Scritto da (Redazione), venerdì 28 giugno 2019 11:10:49

Ultimo aggiornamento venerdì 28 giugno 2019 11:19:57

Maiori, 27 giugno 1988: l'assurda esplosione che spezzò sei vite innocenti [VIDEO]

Era il 27 giugno 1988 quando un boato terrificante svegliò Maiori. Un palazzo sul corso Reginna era crollato, spaccandosi letteralmente in due, provocando sei vittime. Sono passati esattamente trent'anni da quella tragedia, ma il ricordo è ancora vivo in chi vi assistette. Erano le 3 del mattino circa e, quando il rumore squarciò il silenzio della notte, molti pensarono al terremoto e si precipitarono in strada. Appena...

Quel treno per Limone...

Storie di pizzaioli di Tramonti: i 40 anni della pizzeria "Scugnizzo" di Cuneo

«Il giorno dell’apertura, per un problema con il fornitore, c’erano i tavoli, ma non ancora le sedie»

Scritto da (Redazione), domenica 16 giugno 2019 13:01:43

Ultimo aggiornamento mercoledì 19 giugno 2019 12:17:57

Storie di pizzaioli di Tramonti: i 40 anni della pizzeria "Scugnizzo" di Cuneo

Una storia di lavoro, sacrifici e passione. Come le tante di quegli audaci pizzaioli di Tramonti che dagli anni Sessanta del secolo scorso lasciarono il polmone verde della costiera per tentare la fortuna nel più ricco Settentrione. Le loro attività dopo oltre mezzo secolo - affidate e a figli e nipoti - continuano a mietere successi e apprezzamenti. È la storia di Giovanni Adamo che con Rosina Coccorullo nel 1976 si...

Maiori, soccorso in spiaggia un falchetto ferito [FOTO]

Scritto da (Redazione), venerdì 14 giugno 2019 19:11:22

Ultimo aggiornamento domenica 16 giugno 2019 09:34:23

Maiori, soccorso in spiaggia un falchetto ferito [FOTO]

Lo scontro in volo, avvenuto nella mattinata di oggi, tra uno splendido esemplare di gheppio (falco tinnuculus) e un gabbiano reale (larus cachinnas) è stata probabilmente la causa del ferimento a un'ala del rapace che, dopo il rovinoso impatto, ha cercato riparo tra gli scogli in località Costa d'Angolo di Maiori. Accortisi dell'accaduto, i bagnanti hanno immediatamente allertato i soccorsi. In pochi minuti sono giunti...

Cento anni fa un santo di nome Massimiliano a Ravello

Scritto da (Redazione), martedì 4 giugno 2019 16:52:53

Ultimo aggiornamento martedì 4 giugno 2019 16:52:53

Cento anni fa un santo di nome Massimiliano a Ravello

di Salvatore Amato La prima testimonianza sul convento di Ravello negli scritti kolbiani è contenuta in una lettera indirizzata alla madre Maria, il primo luglio 1914, in cui il giovane studente del Collegio Internazionale Serafico annunciava che alla fine di quel mese sarebbe andato a Zagarolo per le vacanze estive. "Non ci andremo tutti - scriveva San Massimiliano - perché una parte rimarrà a Roma; altri, quelli più...

Teniamo viva la tradizione di lavare il viso con i petali di rose nella festa dell'Ascensione

Scritto da (Redazione), giovedì 30 maggio 2019 15:58:58

Ultimo aggiornamento giovedì 30 maggio 2019 15:58:58

Teniamo viva la tradizione di lavare il viso con i petali di rose nella festa dell'Ascensione

di Sigismondo Nastri Gaetano, il fioraio, seppure sorpreso per la mia richiesta, mi ha dato un bel mucchietto di petali di rose che ho messo in una bacinella con l'acqua. La lascerò tutta la notte sul balcone, come faceva mia madre quando ero bambino. Quest'acqua servirà per lavare il viso domani mattina, nel giorno che ricorda l'Ascensione di Gesù al cielo. Mi dispiace soltanto che le rose, oggi reperibili sul mercato,...

Formidabili quegli anni

Scritto da (Redazione), giovedì 23 maggio 2019 13:27:30

Ultimo aggiornamento giovedì 23 maggio 2019 13:28:09

Formidabili quegli anni

di Antonio Schiavo Ravello, mezzanotte meno cinque di un venerdì pre-elettorale di un era geologica fa. Avevamo litigato e battagliato fino al pomeriggio... poi per incanto ognuno per la sua strada a riempire di manifesti le vie della Costiera. Senza ostacolarci, senza liti o baruffe ma intenti solo a coprire tabelloni e, perché no, ogni spazio murale libero con fiamme e falci e martello. Mezzanotte meno cinque, in Piazza...

Serafina Apicella, la rivoluzionaria cetarese codannata ai ferri

Scritto da (Redazione), sabato 27 aprile 2019 08:57:21

Ultimo aggiornamento sabato 27 aprile 2019 08:57:21

Serafina Apicella, la rivoluzionaria cetarese codannata ai ferri

Serafina Apicella nacque a Cetara il 3 maggio 1783. Nel 1825 sposò Antonio Galotti, carbonaro che partecipò ai moti del 1820, tentativi di insurrezione contro i regimi assolutisti. La loro giovane figlia sposò Pasquale Apicella, anche lui cetarese, che il 27 settembre 1828 fu condannato a 19 anni di ferri per la sua appartenenza alla setta dei "Filadelfi" alla quale era stato introdotto dal suocero che l'aveva diffusa...

Le origini dei Battenti di Maiori

Scritto da (Redazione), lunedì 15 aprile 2019 17:38:19

Ultimo aggiornamento lunedì 15 aprile 2019 20:40:57

Le origini dei Battenti di Maiori

di Crescenzo Paolo Di Martino* La tradizionale processione dei Battenti di Maiori è tra i riti più attesi della Settimana Santa. Tale devozione, come ha chiarito nel corso delle sue minuziose ricerche Agostino Ferraiuolo, deriva dall'emulazione dei Battenti di Minori che, provenienti dal villaggio di Torre, visitavano la Collegiata di Santa Maria a Mare, San Giacomo e San Francesco. Nei primi decenni del XX secolo si...

Amalfi, Ospitalità, Hotel Santa Caterina, Charme, Lifestyle, Protagonisti

Quando galeotta fu la Costiera Amalfitana per Angelina Jolie e Brad Pitt [VIDEO]

Dalle meravigliose terrazze del Hotel Santa Caterina di Amalfi un esclusivo servizio dedicato agli amori che hanno reso celebre la Costiera Amalfitana in tutto il mondo

Scritto da (admin), giovedì 11 aprile 2019 20:27:48

Ultimo aggiornamento giovedì 11 aprile 2019 21:56:54

Quando galeotta fu la Costiera Amalfitana per Angelina Jolie e Brad Pitt [VIDEO]

Nell'ottobre del 2004 Brad Pitt e Angelina Jolie giunsero in Costiera Amalfitana per girare alcune scene del film "Mr & Mrs Smith", poi tagliate per esigenze di produzione. Tra un ciack e l'altro, sbocciò l'amore tra i due divi di Hollywood, come racconta Andrew Camera, direttore dell'Hotel Santa Caterina di Amalfi, intervistato dalle telecamere di Buongiorno Regione, la rubrica del TGR, andata in onda stamattina (vedi...

La saggezza di un Popolo (42)

Scritto da (Redazione), domenica 7 aprile 2019 19:43:53

Ultimo aggiornamento domenica 7 aprile 2019 19:49:56

La saggezza di un Popolo (42)

di Antonio Schiavo "Testa ca nun parla si chiama cucuzza". Mi hanno fatto omaggio di un quaderno i curatori di uno stand editoriale siciliano a Castel Sant'Elmo di Napoli nel corso del Salone del Libro dove ero stato invitato da Guida Editore che ha pubblicato il mio romanzo "Aghi di Pino". Sulla copertina di ogni quaderno era riportato un proverbio o una massima della lingua siciliana e la cosa è stata maggiormente gradita...

“Quattro aprilante giorni quaranta”: il vecchio adagio prevede maltempo

Scritto da (Redazione), giovedì 4 aprile 2019 18:08:48

Ultimo aggiornamento giovedì 4 aprile 2019 18:08:48

“Quattro aprilante giorni quaranta”: il vecchio adagio prevede maltempo

"Quattro aprilante giorni quaranta". È un vecchio proverbio napoletano (con la variante ‘quattro brillanti giorni quaranta') che fa riferimento alle condizioni climatiche e prevede le stesse condizioni del 4 aprile per i seguenti 40 giorni. Se dovesse piovere il 4 aprile, quindi, ci sarebbero altri 40 giorni di mal tempo. Gli studiosi, analizzando l'archivio meteorologico della città di Napoli a partire dal 1872, hanno...

Addio, Tatillo

Scritto da (Redazione), lunedì 25 marzo 2019 16:57:24

Ultimo aggiornamento lunedì 25 marzo 2019 17:27:06

Addio, Tatillo

di Sigismondo Nastri No, questa notizia proprio no! Non riesco a immaginare quel segmento di arenile, di fronte al parco Cocomero, dove ho abitato per circa venticinque anni, senza la presenza di Andrea Normanno. Per tutti, 'O Tatillo. Ci conoscemmo nell'autunno del 1971, quando mi trasferii a Maiori. Abitavo al parco Cocomero, dirimpetto al lido gestito da lui. C'era ancora il viadotto. Uscivo dal parco e, attraverso...

San Giuseppe, tra fede e tradizione popolare

Scritto da (Redazione), martedì 19 marzo 2019 11:33:47

Ultimo aggiornamento martedì 19 marzo 2019 11:33:47

San Giuseppe, tra fede e tradizione popolare

di Sigismondo Nastri Faccio una confidenza. Di tutti i santi che popolano il paradiso, san Giuseppe - che la Chiesa ricorda oggi in calendario - è quello che mi fa più tenerezza. Perché è docile, umile, paziente, obbediente. Tanto che - prima ancora che prendesse in sposa Maria -, Dio volle affidargli il ruolo di padre putativo, di educatore di Gesù Cristo, che lei - "Vergine Madre, figlia del suo figlio", così la definisce...

Il rapimento di Aldo Moro, quarantuno anni fa

Scritto da (Redazione), sabato 16 marzo 2019 10:45:54

Ultimo aggiornamento sabato 16 marzo 2019 10:52:39

Il rapimento di Aldo Moro, quarantuno anni fa

di Sigismondo Nastri 16 marzo 1978. Quarantuno anni fa. Una data da non dimenticare. Mai. E' quella del rapimento di Aldo Moro, a Roma, in via Fani, e dell'uccisione dei cinque uomini della scorta. Un fatto drammatico, in un passaggio delicato della nostra vita politica e parlamentare. Era, infatti, il giorno della presentazione alla Camera dei Deputati del quarto governo formato da Giulio Andreotti, quello della "solidarietà...

La Legge Merlin che salvò la dignità della donna di ieri. E oggi?

Scritto da (Redazione), mercoledì 6 marzo 2019 13:55:01

Ultimo aggiornamento mercoledì 6 marzo 2019 13:55:01

La Legge Merlin che salvò la dignità della donna di ieri. E oggi?

Di Patrizia Reso In vista dell'8 marzo, giorno trasformato, dalla cultura patriarcale economica, da Giornata Internazionale della Donna in festa della donna, per svilirne il contenuto, ho pensato di affrontare un tema e, prima di farlo, desidero sottolineare che di "Festa delle donne" ne riconosco una sola, la commedia leggera scritta da Aristofane e andata in scena nel 411 a.C. Il tema invece è quello delle case di tolleranza....

Maiori non dimentica: 25 anni fa il rogo del bus a Nocera. Morirono in 7 per andare dal Papa

Una tragedia che commosse l’Italia intera, ma che a Maiori lasciò un vuoto incolmabile

Scritto da (Redazione), mercoledì 6 marzo 2019 10:02:08

Ultimo aggiornamento mercoledì 6 marzo 2019 10:02:08

Maiori non dimentica: 25 anni fa il rogo del bus a Nocera. Morirono in 7 per andare dal Papa

di Emiliano Amato Sono trascorsi venticinque anni dalla tragedia di Nocera Inferiore dove, nel pullman della morte diretto a piazza San San Pietro, persero la vita sette persone della Costa d'Amalfi. Era l'alba del 6 marzo 1994: un bus privato, partito da Maiori con a bordo 54 persone che avrebbero dovuto assistere all'Angelus di Sua Santità Giovanni Paolo II, a Roma non ci arrivò mai. Un improvviso incendio al motore,...

<<<123456789101112131415...>>>