Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 minuti fa S. Giuliana Falc.

Date rapide

Oggi: 19 giugno

Ieri: 18 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniSanitàSanità, De Luca: «Abbiamo salvato cinque ospedali tra cui Castiglione»

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaCon il Cuore. Dona alle mense francescane e aiuta i poveri in questo periodo di grande difficoltà

Sanità

Sanità, De Luca: «Abbiamo salvato cinque ospedali tra cui Castiglione»

Scritto da (Redazione), lunedì 12 febbraio 2018 17:42:13

Ultimo aggiornamento lunedì 12 febbraio 2018 17:45:24

«Abbiamo salvato cinque ospedali che erano stati condannati a morte, previsti 250 posti letto in più, un investimento complessivo di mezzo miliardo di euro».

Questi alcuni dei punti del piano, ospedaliero per la provincia di Salerno, illustrati nel corso di una conferenza stampa dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

«Abbiamo salvato cinque strutture ospedaliere che la destra aveva deciso di chiudere con il decreto 49: Scafati, Cava de' Tirreni, Castiglione di Ravello, Roccadaspide, Agropoli. Abbiamo recuperato le risorse per fare il nuovo Ruggì d'Aragona che doveva essere uno dei principali plessi della Campania insieme al policlinico di Caserta e all'ospedale del Mare a Napoli. Quando ci siamo insediati però, abbiamo scoperto che non c'era neanche un euro, dopo che ci avevano raccontato per anniche avevano accantonato 200 milioni. Abbiamo confutato una balla politica e abbiamo dovuto trovare 400 milioni di euro per finanziare il nuovo ospedale».

Altri 100 milioni, ha sottolineato De Luca, sono stati poi recuperati per migliorare e potenziare gli altri ospedali della provincia, Scafati, Nocera, Pagani, Vallo della Lucania, Polla. «Stiamo facendo uno sforzo gigantesco per tutelare gli interessi legittimi del nostro territorio e vorrei che noi salernitani imparassimo a difendere la dignità di Salerno continuamente attaccata in Consiglio regionale da Cinque Stelle e Forza Italia. E questo nonostante il governo regionale rispetti tutti i territori».

Il governatore della Campania ha ricordato l'incremento di 250 posti letto per Salerno, 600 per Caserta, perché era la provincia più penalizzata, 950 per Napoli.

«Siamo abituati a muoverci su un livello di rigore e correttezza».

Per il Ruggì d'Aragona De Luca ha chiarito: «Ad aprile ci sarà la gara per la progettazione che contiamo di chiudere entro un anno e poi procederemo alla gara per realizzare il nuovo ospedale che sarà di grande qualità dal punto di vista funzionale ma anche di notevole bellezza dal punto di vista architettonico».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Sanità

Vaccini, concluse prime dosi al Costa d'Amalfi. In 25 giorni oltre 8mila somministrazioni

Conclusa la prima fase vaccinale al centro vaccinale del Presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi. Eseguite le prime dosi del siero Pfizer per oltre 8mila cittadini di tutte le fasce d'età compreso tra i 12 anni e ultraottantenni, inclusi fragili, caregiver, operatori del comparto turistico. Si riprenderà...

AstraZeneca solo sopra i 60 anni e richiamo con altri vaccini: la decisione del Cts

La preoccupazione sul vaccino AstraZeneca è tornata agli onori della cronaca dopo il decesso della 18enne Camilla, che ha ricevuto la prima dose dopo essersi recata, lo scorso 27 maggio, in un Open day organizzato per i giovani. Poche ore fa, come scrive ANSA, il ministero della Salute, dopo aver ascoltato...

Vaccini, domenica "open day" Pfizer per residenti e lavoratori Costa d'Amalfi

Considerata la forte adesione alla campagna vaccinale presso il Presidio Ospedaliero Costa d'Amalfi, l'equipe operativa, unitamente alle associazioni di volontariato di protezione civile proseguiranno le vaccinazioni nella giornata di domenica 13 giugno, dalle 15.00 alle 24.00, realizzando un "open day"...

Vaccini Costa d'Amalfi, assalto a Castiglione: 600 somministrazioni in 10 ore [FOTO]

Boom di vaccini oggi (domenica 6 giugno) all'hub del presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi. Alle 20.00 sono state ben 600 le inoculazioni del siero Pfizer eseguite. 114 in più rispetto alla giornata di ieri, complice l'apertura, da questo pomeriggio, al vaccino libero per ragazzi dai 12 ai 18 anni....

Vaccini, dal 4 giugno hub Castiglione anche per i lavoratori turismo Costa d'Amalfi

Al via dal prossimo 4 giugno le vaccinazioni per il comparto turistico al presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi. Una tre giorni di somministrazione del vaccino Pfizer ai lavoratori del settore. Venerdì 4 giugno dalle 14.00 alle 21.00, sabato 5 e domenica 6 giugno dalle 9.00 alle 21.00 saranno vaccinati...