Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniSanitàDi Munzio: «Nessuna chiusura per Castiglione. Solo demagogia»

Legambiente presenta il dossier "Mare Monstrum", Campania maglia nera

Ravello, regolamento sui fuochi d'artificio era già in vigore

Operaio idraulico si ferisce sulle montagne di Gragnano, necessario soccorso in elicottero

Furore: sabato 23 la notte romantica tra poesia e gastronomia

Maiori: mare sporco durante lavori di riparazioni alla fogna sottomarina. Scoppia la polemica [FOTO]

Laurea da 110 e lode in Fisica per Gaetano Vitagliano di Maiori

Ravello: sabato 23 i pianisti Federica Monti e Fabio Bianco si esibiscono all'Annunziata

Cetara, apre il nuovo Infopoint bilingue

Vietri sul Mare: sabato 23 cittadinanza onoraria a Don Eugenio Gargiulo, ex parroco di Dragonea

Ravello: stasera Ruopolo e Russo portano Mozart, Grieg ed Elgar all’Annunziata

Fondazione Ravello, 30 giugno il Consiglio d’Indirizzo precede la “prima” del Festival

Atrani: stasera i premi “Marchio Italy” a Vince Tempera, Vittorio Perrotti, Iasa e TostaCafè

Ravello: segnale debole da due giorni, disagi per clienti Tim

Scoperta la prima opera di Leonardo Da Vinci: appartenne a una famiglia nobile di Ravello

Cava de’ Tirreni: cinquantenne aggredita mentre festeggia il compleanno

Ceramiche Pascal di Ravello cerca due figure

Valle delle Ferriere, selezione di tre operai agrari e forestali per servizio antincendio

Enel, 25 giugno interruzione fornitura elettrica a Scala

“That's Amore!”: al Cinema Iris di Amalfi il musical che fa rivivere la Dolce Vita

Amalfi: corse speciali via mare nel giorno di Sant’Andrea [ORARI]

Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Sanità

Di Munzio: «Nessuna chiusura per Castiglione. Solo demagogia»

Scritto da Emiliano Amato (redazione), martedì 24 novembre 2009 19:40:15

Ultimo aggiornamento martedì 24 novembre 2009 19:40:15

"Non è in atto alcun provvedimento di chiusura del presidio di Castiglione di Ravello". A garantirlo è il dottor Walter Di Munzio, sub Commissario Sanitario dell’Asl di Salerno, in riferimento al manifesto apparso nei giorni scorsi nei comuni della Costiera Amalfitana, a firma del Comitato Pro Sanità per la difesa del nosocomio comprensoriale.

"Avevamo temuto che in fondo al tunnel dei provvedimenti adottati dall’Asl – si legge dallo scritto - ci sarebbe stato il muro della chiusura dell’Ospedale Costa d’Amalfi sito in Castiglione.
Nonostante la legge regionale n.16 del 28 novembre 2008 prevedesse la conservazione ed il potenziamento del Presidio Ospedaliero Costa d’Amalfi, con l’aggiunta di 4 posti letto di rianimazione, inspiegabilmente invece, sono iniziate delle azioni da parte dell’Asl, in tutt’altra direzione.
Non solo non si è dato seguito alle previsioni della citata legge, con la creazione dei 4 posti letto, ma è di agosto il provvedimento dell’Asl che accorpa, di fatto, il Distretto Sanitario Costa d’Amalfi a quello di Cava de’ Tirreni. A parer nostro, tale decisione, non tiene nella dovuta considerazione né la conformazione del territorio, né la bassa densità di popolazione, né i flussi turistici, né l’indispensabile parere preventivo dei Sindaci. Punti questi previsti dalla legge Regionale e sottolineati dalle recenti delibere di molti Comuni della Costa e della stessa Provincia di Salerno.
Addirittura ad ottobre l’Asl, senza alcuna autorizzazione, ha predisposto interventi in materia edilizia facendo murare gli accessi di alcune stanze poste all’ultimo piano del presidio. L’abuso, "non solo edilizio", è stato prontamente bloccato dall’intervento della Polizia Municipale del Comune di Ravello.
Ma il fatto più eclatante è di pochi giorni fa: la decisione di sospendere l’attività chirurgica in day–hospital presso l’Ospedale della Costa d’Amalfi, comunicata oltretutto solo a parole.
Avevamo avuto il timore che in fondo a questo tunnel, così rappresentato, ci fosse la chiusura del nostro Ospedale; oggi, purtroppo, ne abbiamo avuto certezza.
Il sub commissario dell’Asl Walter Di Munzio, attraverso un’intervista apparsa sulla stampa in questi giorni, ha espresso, senza mezzi termini, la volontà di chiudere l’Ospedale e di sostituirlo con un servizio di ambulanze con l’eventuale "aggiunta" di un elicottero che, come tutti sanno, non vola di notte né in particolari condizioni atmosferiche. ……………… Praticamente come era 10 anni fa.

Non si è tenuto conto:
o Della morfologia del territorio, unica al mondo, dove, su splendidi terrazzamenti sorgono la gran parte delle abitazioni raggiungibili mediamente attraverso 250-300 gradini, con la conseguente difficoltà, in caso di soccorso, di tempi molto più lunghi rispetto a quelli di una qualsiasi altra Città fuori dalla Costa.
o Del fatto che la Costa d’Amalfi è da sempre considerata un’isola sulla terraferma come Capri o come Procida, le quali, però, dispongono di ospedali molto più attrezzati del Nostro. Quello di Capri, infatti, dispone di posti letto con veri e propri reparti di medicina, chirurgia ed altre branche. Noi, invece, disponiamo di solo 8 posti letto indistinti, peraltro in Day-hospital, ossia funzionanti solo di giorno.
o Del fatto che, oltre ad una popolazione residente di circa 33.000 abitanti, vi è un flusso turistico che, in media annua, fa raddoppiare le presenze, con punte di 100/120.000 persone. Per cui il bacino di utenza risulta superiore a quello di una città ad esempio come Cava de’ Tirreni. Mediamente una Città di questo tipo ha un proprio ospedale, con tanto di reparti, che è molto più grande e costoso del nostro.
o Della difficile viabilità, che allunga fortemente i tempi di percorrenza. Risulta, infatti, già difficile portarsi presso il Presidio di Castiglione figuriamoci se si dovesse raggiungere l’ospedale di Salerno o Nocera, si ritornerebbe a "morire in ambulanza".

La Costiera Amalfitana, inoltre, posto tra i più belli e prestigiosi al Mondo, vetrina della Regione Campania, basa la sua economia, quasi esclusivamente, sul turismo di qualità e l’Ospedale ne rappresenta l’indispensabile sicurezza sanitaria.
Tutti noi sappiamo che questo tipo di turismo è costituito, per lo più, da persone mediamente non più giovanissime che all’atto della prenotazione, richiedono assicurazioni non solo sulla presenza di un Ospedale ma anche dei suoi standard di efficienza ed accoglienza. Questo stesso Turismo è fonte di ingenti entrate (tasse) per la Regione e per lo Stato.
Non si riesce, infine, a comprendere come sia possibile che da una parte la politica regionale destini importanti risorse finanziarie per infrastrutture di qualità a supporto della ricettività alberghiera, e dall’altra possa immaginare di cancellare l’unica struttura, l’Ospedale Costa d’Amalfi che ne rappresenta la sicurezza sanitaria.

Per tutti i motivi sopra esposti si ritiene necessario:
 La presenza ed il potenziamento (a cominciare dai 4 posti letto) dell’Ospedale Costa d’Amalfi;
 l’autonomia gestionale del Distretto e del presidio ospedaliero;
 il rispetto dei ruoli e delle competenze in ambito sanitario, ove le massime autorità locali sono rappresentate dai Sindaci, che da oggi sono supportati anche da questo Comitato di cittadini, pronto, qualora si rendesse necessario, a manifestazioni di piazza, così come avvenne anni fa’ per l’Istituzione dell’Ospedale".

Per Di Munzio, è demagogica l’azione del neonato comitato Pro-Sanità. "Per l’interesse della costiera si faccia, invece, decodifica dei reali bisogni di salute della popolazione costiera– ha proseguito il sub Commissario- e, soprattutto, valutazioni di carattere esclusivamente tecnico-organizzativo oggettivamente riferite all’insieme di prestazioni erogate, ai loro costi in rapporto alle necessità della popolazione, secondo quanto previsto dal processo di riorganizzazione imposto dal piano di riordino della sanità campana. Fare demagogia non porta a nulla".

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Sanità

Ancora tagli all’Ospedale Costa d’Amalfi: stop a reperibilità notturna del secondo autista ambulanziere

Sembrano non finire mai i ridimensionamenti all'Ospedale della Costa d'Amalfi. Da ieri sera, infatti, per effetto di una nuova disposizione della direzione sanitaria, non è più prevista la reperibilità del secondo autista ambulanziere nelle ore notturne. Il nosocomio costiero dispone di due ambulanze...

Carenza di personale e servizi all’Ospedale Costa d’Amalfi, Polichetti: «Occorre consorzio in supporto della Regione»

Di Maria Abate In vista della nomina del nuovo direttore generale dell'azienda ospedaliera universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno", il 21 novembre scorso, la Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi aveva inoltrato a Giuseppe Longo una missiva in cui si auspicava il potenziamento...

Neonato rapito al “Ruggi”, Polichetti (Fials): «Sicurezza ai minimi storici, Longo e Maiorino si dimettano»

«Un bambino è scomparso dall'ospedale di Salerno: chi ha sbagliato deve pagare davvero». Si esprime così Mario Polichetti, dirigente della Fials Medici di Salerno, sull’increscioso fatto di cronaca che da stamani ha messo sotto i riflettori - in maniera negativa – l’ospedale "Ruggi d’Aragona" di Salerno....

Ospedale Cava de’ Tirreni, Polichetti: «Ginecologia va riaperta, urge tavolo di trattativa»

Di Maria Abate Nel settembre 2016, con un comunicato conciso quanto drammatico, l'Azienda Ospedaliera Universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" annunciò: «l'Unità operativa complessa di Ginecologia presso l'ospedale Santa Maria dell'Olmo viene definitivamente soppressa». Da allora, tra proteste...

Ospedale Costa d’Amalfi, la Lega vuole sapere quando arriveranno i 20 posti letto a Castiglione

Attraverso una richiesta trasmessa, il coordinamento della Costiera Amalfitana della Lega, rappresentato dall'avvocato Alfonso Cavaliere, chiede di conoscere i motivi dei «ritardi, da parte della Regione Campania, nell'attuazione del Piano Ragionale di Programmazione della Rete Ospedaliera ai sensi del...