Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Orsola martire

Date rapide

Oggi: 21 ottobre

Ieri: 20 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniSalerno e ProvinciaSalerno: sabato 21 un convegno sui progressi della Chirurgia dalla Scuola Medica Salernitana ad oggi

Pellet a euro 4,50 fino al 31 ottobre 2019Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Salerno e Provincia

Salerno: sabato 21 un convegno sui progressi della Chirurgia dalla Scuola Medica Salernitana ad oggi

La Scuola Medica Salernitana ha avuto l’indiscutibile merito storico di sottrarre la Chirurgia al degrado di mestiere per stregoni o rozzi praticanti, innalzandola al rango di arte e scienza

Scritto da (ranews), mercoledì 18 aprile 2018 15:52:08

Ultimo aggiornamento mercoledì 18 aprile 2018 15:52:08

"La Chirurgia... Dalla Scuola Medica Salernitana agli attuali traguardi". È questo il tema di un'intensa giornata di studio, confronto e dibattito in programma sabato 21 aprile (ore 9) presso la Sala conferenze dell'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno, in via Santi Martiri Salernitani 31, su iniziativa dello stesso Ordine, in collaborazione con l'Azienda Ospedaliero Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona, l'Università degli Studi di Salerno, l'Unità Operativa Complessa di Chirurgia d'urgenza e delle urgenze differite dell'Azienda ospedaliera.

Il programma prevede una parte introduttiva e due sessioni di lavoro. Nella parte introduttiva, dopo i saluti del presidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno, Giovanni D'Angelo; interverranno Giuseppe Luongo, Direttore generale dell'Azienda ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona; Mario Capunzo, Direttore del Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Odontoiatria dell'Università degli Studi di Salerno; Bruno Ravera, Presidente del Centro Studi Eutopia; nonché il Rettore dell'Ateneo salernitano, Aurelio Tommasetti.

La prima delle due sessioni di discussione, moderata dal dottore Pasquale Ardimento e dal professore Vincenzo Pilone, sarà introdotta da una lectio magistralis del professore Gennaro Rispoli sul tema "Magistri et Cerusici". A seguire quattro relazioni: "Le frontiere della Chirurgia salernitana", svolta dal dottore Giuseppe Lauriello; "La chirurgia di emergenza nel Medioevo", tenuta dal dottore Giuseppe De Nicola; "La Scuola Medica Salernitana: i Chirurghi", del dottore Giuseppe Ferrantino; "Aspetti della terapia medico - chirurgica attraverso i Maestri del Corpus della Scuola Medica Salernitana", del dottor Arturo Armone Caruso.

La seconda sessione sarà moderata dai professori Ettore Cassandro e Alessandro Puzziello e sarà articolata su cinque interventi. Tre di essi getteranno un ponte tra le tecniche chirurgiche che furono messe a punto dalla Scuola Medica e le moderne modalità di intervento: "Dalla trapanazione del cranio alla NeuroNavigazione", del professor Giorgio Iaconetta; "Dalla circolazione extracorporea al bypass aorto-coronarico mininvasivo", del dottor Severino Iesu: "Dal Regimen Sanitatis all'attuale Ortopedia", del dottor Andrea Sinno. Le ultime due relazioni inquadreranno altrettanti aspetti fondamentali delle professioni sanitarie, stabilendo importanti paralleli con il passato. Sarà così per "La responsabilità professionale. Dal passato al futuro", sulla quale relazionerà il professore Antonello Crisci, ma anche per "La farmacologia nella Scuola Medica Salernitana: tradizione e modernità", tema dell'intervento della dottoressa Simona Pisanti. In conclusione della seconda sessione, il dottore Bruno Ravera presenterà il volume "La Scuola Medica Salernitana e la sua Chirurgia", scritto dal dottor Giuseppe Lauriello.

La Scuola Medica Salernitana ha avuto l'indiscutibile merito storico di sottrarre la Chirurgia al degrado di mestiere per stregoni o rozzi praticanti, innalzandola al rango di arte e scienza grazie a Maestri come Ruggiero di Frugardo e Rolando di Parma, la cui opera fece scuola negli anni bui del Medioevo. Essi trattarono della manualità operatoria nell'alveo della medicina supportata da precisi principi dottrinari e dettami tecnici di alta professionalità.

Alcuni dei metodi di Ruggiero sono ancora usati dalla chirurgia moderna: per esempio, nell'intervento di ernia si utilizza quella che è chiamata "posizione di Trendelenburg" o "posizione anti-shock", in cui si fa sdraiare il paziente con i piedi più in alto rispetto alla testa; ma anche il metodo che il grande medico medievale indica per suturare l'intestino è quello che viene usato nelle moderne sale operatorie. Anche se tecniche e pratiche sono oggi largamente superate, la Scuola Medica Salernitana si caratterizzò per uno straordinario spirito d'innovazione, che di fatto anticipava il futuro.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Salerno e Provincia

A Salerno sentenze pilotate in cambio di denaro: arrestati giudici e imprenditori

Nuovi arresti nell'ambito delle indagini sulla Commissione Tributaria di Salerno. Applicata misura cautelare della custodia in carcere per ulteriori 7 indagati tra giudici, funzionari, commercialisti ed imprenditori. Nello sviluppo delle indagini, che lo scorso 15 maggio avevano già portato all'arresto...

All’Archivio di Stato di Salerno e al Centro di Storia familiare la Giornata di Studi su “Genealogia e genetica”

L'Archivio di Stato di Salerno, FamilySearch e la Scuola Media Inferiore "Torquato Tasso" di Salerno, nell'ambito della quinta edizione della rassegna: "Gli alberi hanno radici", hanno organizzato una Giornata di Studi e informazione sulla ricerca genealogica dal titolo: "Genealogia e genetica", che...

Yannick Boquin alla scuola di danza “Il Balletto” di Salerno

E' stato il maestro internazionale Yannick Boquin il primo ospite dell'anno 2019/2020 della scuola di danza "Il Balletto" di Salerno, diretta da Federica Ferri. Boquin si è formato alla Scuola di Balletto dell'Opéra di Parigi ed ha alle spalle una lunga carriera. Ha lavorato con la Bonn Opera Ballet,...

Salerno: ripresi i lavori per collegare l’aeroporto Costa d’Amalfi all'autostrada

Sono ripresi nella giornata di martedì 15 ottobre i lavori di completamento dell'asse viario di collegamento dall'aeroporto di Pontecagnano Faiano "Salerno-Costa d'Amalfi" con il nuovo svincolo dell'Autostrada A2 del Mediterraneo. «I lavori- afferma il presidente della Provincia, Michele Strianese -...

Salerno: malore in classe, studentessa muore all’Istituto ‘Da Vinci’

Tragedia questa mattina all’Istituto Genovesi - Da Vinci a Salerno. Una ragazza di 16 anni ha perso la vita in seguito ad un malore mentre era in aula. Immediatamente soccorsa la ragazza, che frequentava la classe terza non ce l’ha fatta. Secondo una prima ricostruzione la ragazza avrebbe avuto uno svenimento...