Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Pacomio abate

Date rapide

Oggi: 9 maggio

Ieri: 8 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniSalerno e ProvinciaPicchia la fidanzata e si lancia nel vuoto: Namiri ucciso dal senso di colpa

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Salerno e Provincia

Picchia la fidanzata e si lancia nel vuoto: Namiri ucciso dal senso di colpa

Scritto da (Redazione), venerdì 8 dicembre 2017 13:16:22

Ultimo aggiornamento venerdì 8 dicembre 2017 13:16:22

Namiri Ayoub, 21 anni, originario di Casablanca e residente a Lacedonia, iscritto alla facoltà di Matematica dell'Università degli Studi di Salerno is è lanciato dal quinto livello del parcheggio multipiano dell'Ateneo. La tragedia dopo che il giovane aveva litigato violentemente con la fidanzata lanciandola in una pozza di sangue.

 

Subito dopo, probabilmente in preda ai sensi di colpa, si è lancia nel vuoto dal parchggio. E' accaduto tutto in pochissimi minuti. Il volo nel vuoto, il tonfo, la morte. Solo quando è stato notato il corpo di Namiri Ayoub sull'asfalto ci si è resi conto della tragedia che si era appena consumata. Namiri Ayoub, 21 anni, è spirato poco dopo l'impatto con l'asfalto.

Inutile, si è rivelato ogni tentativo di soccorso posto in essere. Sul posto sono intervenute le ambulanze della Croce Rossa, della Croce Bianca e dell'associazione "Il Punto".

Inizialmente era stato richiesto anche l'intervento del servizio elisoccorso per provare a ridurre al massimo i tempi necessari per il trasporto in ospedale. Ma le ferite riportate nella caduta si sono rivelate troppo gravi.

Sul luogo della tragedia sono intervenuti anche gli agenti del posto di polizia presente all'interno del campus e gli uomini della scientifica che hanno effettuato i rilievi di rito e raccolto la testimonianza dei presenti nell'area di sosta e degli amici del giovane.

Alcuni dei ragazzi presenti - si legge sul quotidiano Le Cronache - hanno raccontato di aver udito all'improvviso un tonfo che hanno ricondotto ad una lieve collisione tra auto nel parcheggio. Solo quando hanno visto il corpo a terra dello studente hanno realizzato che si era consumata una tragedia.

L'area di sosta su più livelli, dove si è consumato il dramma, è situato nei pressi della facoltà di Giurisprudenza. Secondo alcune indiscrezioni, il giovane aveva discusso animatamente con la fidanzata, anche lei studentessa, al punto sembra, da averla addirittura colpita al volta con uno schiaffo.

La ragazza è stata costretta a fare ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso per alcuni traumi riportati al volto. Dopo le 14 lo studente ha raggiunto il parcheggio, forse con l'intento di recuperare l'auto e tornare a casa.

All'improvviso qualcosa è scattato nella sua testa, così si è diretto verso il muro di perimetrazione dell'area di sosta e si è lasciato cadere nel vuoto dal quinto livello del parcheggio. Prima l'impatto con il muro del livello sottostante e poi con l'asfalto. Il cuore del giovane ha continuato a battere ancora per qualche istante prima di fermarsi per sempre.

Solo dopo le 17 la salma è stata ricomposta e trasferita presso l'obitorio di Mercato San Severino. Intanto, proseguono le indagini al fine di accertare i reali motivi alla base del gesto che ha sconvolto l'intera comunità universitaria.

Fonte: Salerno Notizie

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Salerno e Provincia

Un anno senza teatro, un anno senza Esposito: oggi l’anniversario della scomparsa di Gino

Un anno senza Gino Esposito, paradossalmente coinciso con un anno senza teatro. Oggi, 30 aprile, l'anniversario della scomparsa dello storico regista e direttore artistico del Teatro Arbostella di Salerno con una messa in suo ricordo alla chiesa di Santa Maria a Mare di Mercatello alle 19. Gino, proprio...

All'Università di Salerno si torna in presenza: lezioni in aula per iscritti al primo anno

Le attività didattiche (lezioni) del secondo semestre dell'anno accademico2020/2021 per i primi anni di corso e non ancora concluse, potranno ripartire in presenza. Lo comunica l'Università degli Studi di Salerno in un comunicato sul proprio sito. Sarà comunque garantita la possibilità di fruizione anche...

Depurazione Costa d’Amalfi, Strianese: «Cantiere Conca dei Marini mai abbandonato»

Il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, stamattina ha fatto un sopralluogo al cantiere di via Porto in cui sono in corso i lavori di collegamento dei reflui urbani del Comune di Cetara all'Impianto di Depurazione di Salerno. Si tratta del comparto 6bis del Grande Progetto che interessa...

Scandalo all'Università di Salerno: esami in cambio di fumetti da collezione: 2 arrestati e 40 indagati

Attestavano esami mai conseguiti anche in cambio - come titola il quotidiano "Le Cronache" - di fumetti da collezione. Scandalo all'Università degli Studi di Salerno: nei guai sono finite 42 persone nell' ambito di una indagine su false attestazioni di esami universitari ed irregolarità nell' iscrizione...

Prefettura Salerno. Violazioni Codice della Strada: stop presentazione a mano dei ricorsi

La Prefettura di Salerno, a partire dal 1° aprile 2021, non consentirà più agli utenti la presentazione a mano dei ricorsi avverso le contestazioni delle violazioni al Codice della Strada - che all'articolo 203 prevede la possibilità di presentarlo direttamente al Prefetto a mezzo raccomandata a. r....