Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniSalerno e ProvinciaNuovo arresto per Mons. Scarano: GdF sequestra beni e disponibilità finanziarie per milioni di euro

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Salerno e Provincia

Nuovo arresto per Mons. Scarano: GdF sequestra beni e disponibilità finanziarie per milioni di euro

Scritto da (Redazione), martedì 21 gennaio 2014 08:15:06

Ultimo aggiornamento martedì 21 gennaio 2014 13:03:24

(AGGIORNAMENTI) Nuovo arresto per monsignor Scarano, l'ex contabile dell'Apsa (Amministrazione patrimonio Sede Apostolica).

La Guardia di Finanza gli ha notificato un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari che riguarda anche un altro sacerdote e un professionista.

Gli investigatori avrebbero accertato finte donazioni per milioni di euro. Le accuse ipotizzate nei confronti di monsignor Nunzio Scarano, che era gia' stato arrestato lo scorso giugno e poi messo ai domiciliari, sono concorso in riciclaggio e falso.

I dettagli nel corso di una conferenza stampa presso questo comando provinciale di via Duomo 21, alle ore 10.30 odierne, alla presenza del procuratore capo f.f di Salerno Umberto Zampoli.

In data odierna, i militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Salerno stanno eseguendo un'ordinanza applicativa di misure cautelari personali e reali, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Salerno su richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica alla sede, nell'ambito di attività delegata di P.G., nei confronti dei soggetti di seguito indicati:

  1. SCARANO Nunzio, Sacerdote. ARRESTI DOMICILIARI;
  2. NOLI Luigi, Sacerdote. ARRESTI DOMICILIARI;
  3. FRAUENFELDER Bruno, Notaio. DIVIETO TEMPORANEO DI ESERCITARE L'ATTIVITÀ

PROFESSIONALE

Ai tre soggetti vengono contestate ipotesi di riciclaggio in concorso e falso in relazione a versamenti di somme illecite per milioni di euro su conti correnti in essere presso lo I.O.R. (Istituto per le Opere Religiose) e reimpiegate in territorio salernitano per l'acquisto di beni immobili, costituzione di società ed estinzione di mutuo ipotecario.

In totale sono 52 i soggetti indagati a seguito dell'odierna indagine: ad essi vengono contestati reati di riciclaggio in concorso e falso in atto pubblico.

Le complesse ed articolate indagini scaturiscono dagli accertamenti conseguenti al furto subito, tra il 26 ed il 29 gennaio del 2013, da Mons. Nunzio SCARANO, all'interno dell'immobile di sua proprietà, sito in Salerno. In sede di denuncia, il prelato rappresentava che ignoti avevano asportato dal suo appartamento beni di pregio per un valore dallo stesso stimato in diversi milioni di euro. In tale contesto, i successivi accertamenti esperiti hanno subito evidenziato la significativa sproporzione della capacità reddituale del Mons. SCARANO con riguardo alle rilevanti disponibilità economiche dallo stesso movimentate ed impiegate, nel corso degli anni, in iniziative immobiliari e societarie sul territorio salernitano.

Nel corso delle investigazioni, emergeva la riconducibilità al prelato di numerosi rapporti bancari esteri radicati in Vaticano presso l'Istituito per le Opere Religiose (I.O.R.) da uno dei quali veniva prelevata per contanti la somma di euro 588.248,51, utilizzata per l'estinzione, con modalità anomale e dissimulatorie attraverso il ricorso a false certificazioni di donazione ad opera di 50 soggetti scientemente individuati dal Monsignore e dalla sua commercialista di fiducia, di un mutuo ipotecario intestato ad una società immobiliare ubicata in Salerno, di cui Nunzio SCARANO era socio.

Le successive attività di indagine hanno permesso, inoltre, di acclarare che le notevoli somme di denaro nella disponibilità del Monsignore SCARANO, quantificate in un importo superiore ai 5 milioni di euro, derivavano dai componenti della famiglia di armatori romani D' Amico anche mediante il riscorso a società off-shore ubicati in Paradisi Fiscali.

Tali somme all'apparenza destinate a finalità assistenziali e benefiche sono state invece utilizzate dal Monsignore per investimenti immobiliari (tra cui il prestigioso appartamento del centro storico di Salerno di 17 vani ) e costituzioni di società immobiliari.

In tale attività il prelato si è avvalso dell'ausilio di un altro sacerdote, nonché di professionisti uno dei quali in data odierna destinatario del divieto di esercitare l'attività professionale.

Nel contempo, a seguito di capillare attività investigativa svolta dalle Fiamme Gialle finalizzata alla ricostruzione del patrimonio accumulato da parte degli indagati, è stato disposto il sequestro preventivo finalizzato alla successiva confisca di un ingente patrimonio quantificato in circa 6,5 milioni di euro composto da beni immobili e disponibilità liquide rinvenute sui conti correnti, ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 321 c.p.p. e 648 quater C.P.

In particolare, è stato disposto - tra gli altri - il sequestro:

Þ prestigioso appartamento sito in Salerno, via Romualdo II, nr. 5, residenza del menzionato SCARANO;

Þ appartamento sito in Salerno, via Tanagro, 20;

Þ box sito in Salerno, via Porta Rotese, 12

Þ nonché dei seguenti rapporti finanziari:

Þ c/c acceso c/o la UNICREDIT, filiale di Roma/Conciliazione intestato a Nunzio SCARANO e connesso deposito titoli;

Þ c/c acceso c/o la UNICREDIT, filiale di Roma/Conciliazione intestato alla NUEN S.r.l.(società di cui Monsignor SCARANO detiene il 99% delle quote).

Circostanza di assoluto rilievo è l'effettuazione del sequestro presso lo I.O.R. dei saldi giacenti sui rapporti bancari (un conto corrente e 10 sottoconti) intestati a Nunzio SCARANO per un importo di €. 2.232.000,00.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Salerno e Provincia

Terremoti: ancora una scossa nelle acque del Cilento di magnitudo 2.8

Continua lo sciame sismico che da alcuni giorni sta interessando la costa cilentana con una serie di eventi che si stanno localizzando a largo del comune di Pisciotta. Un'altra scossa di magnitudo 2.8, la più forte fino a questo momento, è stata registrata dai sismografi dell'Istituto Nazionale di Geofisica...

Bolletta di 28mila euro a un pizzaiolo salernitano

Bolletta da 28.970,89 euro da saldare in un’unica soluzione per un pizzaiolo 40enne residente a Buccino e titolare di ben due attività di ristorazione. L’uomo che non riceveva da mesi la bolletta dell’energia elettrica ha più volte chiedo l’invio della fattura per poter pagare. Di contro gli è stato...

“Antròteo - Umanità e suoi dei”: fino al 31 ottobre una mostra nel Complesso di Santa Sofia di Salerno

Pablo Picasso, Salvador Dalì, Andy Warhol, Arman, Ugo Attardi. Sono solo alcuni degli artisti le cui opere saranno esposte, finoal 31 ottobre, presso il Complesso Monumentale di Santa Sofia a Salerno, nell'ambito della mostra, curata da Patrizio Caporro, "Antròteo - Umanità e suoi dei", che aprirà ufficialmente...

Blitz anti droga nel carcere di Fuorni, trovata coca e hashish

Ancora notizie clamorose dal carcere di Fuorni a Salerno. Dopo gli episodi di rissa delle settimane scorse e la notizia del ritrovamento di un cellulare ad inizio di agosto questa volta la droga è stata ritrovata dietro le sbarre della casa circondariale salernitana. Come riporta il sito Ottopagine c'è...

Capitale della Cultura 2020, Salerno sostiene Ravello-Costa d'Amalfi

Salerno sostiene Ravello-Costa d'Amalfi per la corsa al titolo di Capitale italiana della cultura 2020. L'amministrazione comunale, dopo un tira e molla, ha, dunque, ceduto il passo e, quasi in extremis (il 15 settembre scadono i termini), ha approvato in giunta - ieri mattina - il programma da presentare...