Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 minuti fa S. Alessio confessore

Date rapide

Oggi: 17 luglio

Ieri: 16 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniSalerno e ProvinciaMare Mostrum Cemento abusivo e rifiuti: maglia nera a Salerno

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Salerno e Provincia

Mare Mostrum, Cemento abusivo e rifiuti: maglia nera a Salerno

Scritto da (Redazione), giovedì 3 luglio 2014 12:16:58

Ultimo aggiornamento giovedì 3 luglio 2014 12:16:58

Anche quest'anno non cambiare stessa spiaggia, stesso mare. Illegalità in mare che aumenta e che conferma la maglia nera per la Campania. A fotografare i predoni del mare è Mare Mostrum, il dossier di Legambiente sui numeri dell'aggressione al mare e alle coste campane. Cemento che divora la costa, scarichi illegali, mancata depurazione pesca di frodo, acquascooter da formula uno. Risultato un mare di guai. La Campania è prima assoluta e conferma la leadership : 2.419 infrazioni il 16,7% del totale nazionale, pari a 5,2infrazioni per ogni km di costa con 2.643 persone denunciate e arrestate e 784 sequestri effettuati. L'inedito dossier di Legambiente è stato realizzato con il contributo delle Capitanerie di Porto, e delle forze dell'Ordine.

Il mattone illegale continua a essere una piaga della Campania mettendo a rischio interi tratti della costiera amalfitana, delle isole e infiltrandosi pericolosamente nel Cilento. La Campania è al terzo posto, subito dopo la Sicilia e Puglia, nella classifica del ciclo del cemento sul demanio marittimo con 363reati accertati, 211 sequestri effettuati, 339, e un numero di persone denunciate e arrestate che ha raggiunto quota 421

"Quest'anno - dichiara Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania - assegniamo le bandiere nere 2014 a chi riteniamo si sia distinto per progetti o iniziative ai danni del mare. In Campania la diamo alla Provincia di Salerno per il Grande Progetto per arginare l'erosione del litorale, un opera insostenibile e inefficace. Si continua ad investire e sprecare soldi per uno scempio a danno di mare e coste. Un scempio che continua di anno in anno -prosegue Buonomo - e la Goletta Verde, che da 29 anni compie il periplo delle coste italiane, continuerà a denunciarlo nel corso del suo viaggio, che quest'anno vedrà tre tappe in Campania a Castellamare di Stabia, Salerno e Pollica ma non si risparmierà dal premiare chi ha saputo tutelare il territorio dalle varie forme di sfruttamento. La protezione e la valorizzazione del territorio passeranno anche per eventi mirati all'informazione e alla sensibilizzazione dei cittadini e delle amministrazioni locali".

Criticità sul fronte degli scarichi e del mare inquinato. Nel 2013 le forze dell'ordine hanno denunciato e arrestato 849 persone, quasi il doppio dello scorso anno, effettuati 258sequestri e registrato 712 infrazioni( il 22 % del totale nazionale) relativamente a impianti di depurazione non a norma, scarichi non allacciati alle fognature perché provenienti da case abusive, alberghi e abitazioni private che scaricano direttamente in mare o sversamenti illegali di residui industriali direttamente nei corsi d'acqua.

Continua l'emergenza pesca di frodo, o meglio illegale, fatta utilizzando reti illegali, Un fenomeno tanto diffuso nei nostri mari, quanto difficile da contrastare per le forze di polizie, costrette a misurarsi giorno dopo giorno con bande ben agguerrite, dotate tecnologicamente e mai dome al rispetto della legge. Tutto a discapito dei pescatori onesti. Sono 865 leinfrazioni, con 876 persone denunciate e arrestate e 253 sequestri. E avanzano gli "Schumacher" del mare che violano il codice della navigazione e usano il mare come piste di formula uno: sono 479 le infrazioni codice navigazione, il 17,5% del totale nazionale, con 497 persone denunciate e arrestate e 61 sequestri effettuati

«Una Campania che un giorno presenta le eccellenze delle località delle vele - conclude Antonio Gallozzi, direttore Legambiente Campania- ed un altro giorno mostra quella deturpata da cemento illegale sulle coste e inquinata dalla scarsa depurazione. Noi continuiamo a credere e lottare per quella Campania virtuosa che punta su innovazione, bellezza e sostenibilità. Oggi il turismo sostenibile, la promozione dei parchi e delle riserve marine-conclude il direttore regionale- rappresentano il valore aggiunto per il futuro economico, culturale e sostenibile della nostra regione."

fonte: www.salernonotizie.it

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Salerno e Provincia

Salerno: partorisce a 14 anni, avvisati i Servizi Sociali

Sta bene ed è stata anche dimessa dal reparto di Ginecologia dell'ospedale di Salerno San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona una ragazzina di 14 anni italiana che, nei giorni scorsi, ha dato alla luce un bambino con un parto naturale, non essendo emerse problematiche particolari. Secondo quanto si è appreso,...

Giorgio Vanni, Asia Ladowska, Playerinside, Dario Moccia e Irine Meier: ecco i primi ospiti del Fantaexpo 2018

Una valanga di ospiti è pronta ad invadere il Parco dell'Irno in occasione dell'edizione 2018 del FantaExpo, la fiera del fumetto, dell'animazione e della fantasia, in programma a Salerno dal 6 al 9 settembre: dopo aver mostrato la nuova mascotte del festival, Zenya, gli organizzatori sono pronti ad...

UNISA: anche quest'estate l'Eliporto d'Ateneo ospita il servizio antincendio

È costante il lavoro dell'Università di Salerno a garanzia di servizi e prestazioni utili alla comunità e all'ambiente, a favore del consolidamento dei rapporti con il territorio. All'interno del Campus universitario di Fisciano è attiva anche per questa estate la sezione tecnologica e manutentiva per...

Saluta tutti su facebook e poi si toglie la vita, choc a Salerno

Ha scritto un messaggio sui social e poi si è tolto la vita a migliaia di chilometri da casa. È la triste storia di un 28enne salernitano in Erasmus che tra la notte di domenica e le prime ore di ieri ha messo fine alla sua vita. Ciao a tutti" seguito da un cuore. Così Gianmarco, attraverso la bacheca...

Salerno: allatta il figlio e poi si lancia nel vuoto, tragedia all'ospedale "Ruggi"

Tragedia all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno: una giovane mamma di 24 anni si è tolta la vita dopo aver allattato il figlio. Stando a quanto si apprende, la donna si era recata al sesto piano del Reparto Tin per allattare il piccolo. Subito dopo è uscita e ha aperto la finestra...