Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 26 minuti fa S. Pacomio abate

Date rapide

Oggi: 9 maggio

Ieri: 8 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniSalerno e Provincia«Ayoub mi amava, non era un violento» parla la fidanzata del giovane suicida all'Università

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Salerno e Provincia

«Ayoub mi amava, non era un violento» parla la fidanzata del giovane suicida all'Università

Scritto da (Redazione), domenica 10 dicembre 2017 13:58:44

Ultimo aggiornamento domenica 10 dicembre 2017 13:58:44

«È stata la persona più importante della mia vita e vorrei che venisse ricordato come la persona meravigliosa che era». Ad affermarlo in una nota è Francesca Marotta, la fidanzata di Ayoub Namiri, il 21enne che si è suicidato giovedì scorso lanciandosi dal parcheggio multipiano dell'Ateneo di Salerno.

 

Alla base del gesto vi sarebbero i sensi di colpa a seguito del litigio, sfociato in un pestaggio (pare un violento schiaffo), con Francesca. La ragazza ha rotto il silenzio ed smentito alcune voci che erano circolate nelle scorse ore a carico del suo fidanzato attraverso una lettera inviata ad un quotidiano on line dell'irpinia.

«Salve, mi chiamo Francesca Marotta e sono la ragazza di Ayoub Namiri, il ragazzo che si è lanciato in università... Vorrei solo smentire tutte queste voci che attribuiscono ad Ayoub l'aggettivo ‘violento'. È stato preso da un momento di rabbia, può capitare a tutti». Poi Francesca aggiunge: «È stata la persona più importante della mia vita e vorrei che venisse ricordato come la persona meravigliosa che era... dava tutto se stesso nell'amore, nello studio. Era brillante: la persona più intelligente che io abbia mai conosciuto... Vi prego scrivete questo invece che le stupidaggini che non vengono da persone che vivevano a stretto contatto con lui.

Lo conosco meglio di chiunque altro... era fragile, spesso non si sentiva compreso. Eravamo tutti stressati per l'università ma era speciale, bellissimo, altruista, si metteva sempre in gioco. Sognavamo di diventare persone di un certo livello, sognavamo di viaggiare e scoprire tutto il mondo, andare ai concerti che ci piacevano».Parole toccanti quelle di Francesca che da giovedì pomeriggio si è chiusa nel suo dolore ad Atena Lucana dove vive con la mamma.

Insieme da neanche un anno. «Da quasi 8 mesi stavamo insieme. Si metteva sempre in gioco, sognavamo di diventare persone di un certo livello, di vivere all'estero, sognavamo di viaggiare e scoprire tutto il mondo, andare ai concerti, ci piaceva fare lunghe passeggiate a Salerno, vedere il mare, ci perdevamo a guardare la luna, amava la musica, il tempo passato insieme era rigenerante, non è mai stato una cattiva persona, anzi posso dire con certezza che sia statala cosa migliore che mi sia capitata nella vita».

E poi il ricordo.«Mi disse questo: "Ti faccio la promessa più grande che si possa fare, quella che, dopo di te non farò a nessun'altra. Comunque vada, ti prometto che non mi pentirò mai di questo nostro amore. Mi hai dato tanto, troppo, perché un giorno tu possa togliermi più di quanto mi hai donato. Non mi pentirò mai di averti amata così tanto, di averci creduto così tanto. Non mi darò mai dello stupido. Non dirò mai ‘se tornassi indietro'. Perché lo so, anche se tu mi tradissi, se tu mi mentissi, rifarei le stesse cose, ti amerei allo stesso modo. Ci sono amori che non importa come finiscono, l'importante è che siano esistiti"».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Salerno e Provincia

Un anno senza teatro, un anno senza Esposito: oggi l’anniversario della scomparsa di Gino

Un anno senza Gino Esposito, paradossalmente coinciso con un anno senza teatro. Oggi, 30 aprile, l'anniversario della scomparsa dello storico regista e direttore artistico del Teatro Arbostella di Salerno con una messa in suo ricordo alla chiesa di Santa Maria a Mare di Mercatello alle 19. Gino, proprio...

All'Università di Salerno si torna in presenza: lezioni in aula per iscritti al primo anno

Le attività didattiche (lezioni) del secondo semestre dell'anno accademico2020/2021 per i primi anni di corso e non ancora concluse, potranno ripartire in presenza. Lo comunica l'Università degli Studi di Salerno in un comunicato sul proprio sito. Sarà comunque garantita la possibilità di fruizione anche...

Depurazione Costa d’Amalfi, Strianese: «Cantiere Conca dei Marini mai abbandonato»

Il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, stamattina ha fatto un sopralluogo al cantiere di via Porto in cui sono in corso i lavori di collegamento dei reflui urbani del Comune di Cetara all'Impianto di Depurazione di Salerno. Si tratta del comparto 6bis del Grande Progetto che interessa...

Scandalo all'Università di Salerno: esami in cambio di fumetti da collezione: 2 arrestati e 40 indagati

Attestavano esami mai conseguiti anche in cambio - come titola il quotidiano "Le Cronache" - di fumetti da collezione. Scandalo all'Università degli Studi di Salerno: nei guai sono finite 42 persone nell' ambito di una indagine su false attestazioni di esami universitari ed irregolarità nell' iscrizione...

Prefettura Salerno. Violazioni Codice della Strada: stop presentazione a mano dei ricorsi

La Prefettura di Salerno, a partire dal 1° aprile 2021, non consentirà più agli utenti la presentazione a mano dei ricorsi avverso le contestazioni delle violazioni al Codice della Strada - che all'articolo 203 prevede la possibilità di presentarlo direttamente al Prefetto a mezzo raccomandata a. r....