Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Contardo Ferrini

Date rapide

Oggi: 20 ottobre

Ieri: 19 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Festa della Castagna 2017 a Scala in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniRegioneAccordo Regione-Sita non s’ha da fare Vetrella non si fida e taglia /AGGIORNAMENTI

“Botanica e Terapeutica al Giardino”, 29 ottobre a Salerno un seminario di scienze naturopatiche

Editoria: il bonus pubblicità esteso anche alle testate on line

Ravello, Gianluca Mansi riconfermato segretario del circolo PD

Per Daniela Bottone di Scala laurea in Scienze della comunicazione: nella sua tesi il caso Apple

Arciconfraternita Ss.mo Sacramento di Minori: Mancieri nuovo priore

“Campania in Fiamme: Criticità & Proposte”, se ne discute a Cava de' Tirreni col presidente Legambiente Buonomo

"Top Hotels in Italy", Condè Nast Traveler premia 9 alberghi di lusso tra Capri e Costiera Amalfitana

Guida Ristoranti Espresso 2018: Rossellini's di Ravello conferma i 3 Cappelli. È miglior salernitano

Susan Sarandon al Telegraph: «Caruso di Ravello mio hotel preferito»

Riecco il Corso di lingua spagnola in Costiera: lezioni ad Amalfi e Praiano

SkizzoBike ASD Racing, la nuova realtà del mondo delle due ruote in Costiera Amalfitana

Tramonti, cade dall’albero durante raccolta olive: frattura alla colonna vertebrale per 57enne

A Maiori funzionari comunali della Costiera a lezione su decreto correttivo del codice dei contratti pubblici

Caffè e cioccolato di qualità da diverse latitudini: Pansa presenta "Terra" a Host 2017

Scala, sindaco Mansi da Tavecchio per definire inaugurazione nuovo stadio comunale [FOTO]

Tramonti: 22 ottobre il coro "Ave Stella Maris" di Maiori alla Festa organistica di Campinola

Salerno: 20-21 ottobre “Le Giornate della Scuola Medica Salernitana”

Ravello, Tribunale dà ragione ai residenti del parcheggio: schede nuovamente "aperte". Comune soccombe

Sciagura aerea Monte Carro, Scala si prepara a 70esimo anniversario. Sopralluogo di Aeronautica Italiana e Ambasciata Svedese [FOTO]

A Maiori con targhe e documenti falsi, due ucraini nei guai

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Regione

Accordo Regione-Sita non s’ha da fare, Vetrella non si fida e taglia /AGGIORNAMENTI

Scritto da (Redazione), giovedì 7 febbraio 2013 23:29:16

Ultimo aggiornamento venerdì 8 febbraio 2013 11:56:12

(ANTEPRIMA) Fumata grigia questa sera a Palazzo Santa Lucia, sede della Giunta Regionale della Campania, dove dalle 19,00 si è svolto il tanto atteso incontro convocato allo scopo di trovare l'auspicato accordo per la gestione del trasporto pubblico su gomma in Campania. Presenti il responsabile della segreteria tecnica del presidente Caldoro, Antonino di Trapani, l'assessore ai trasporti Sergio Vetrella, l'assessore al lavoro Severino Nappi, il presidente della provincia di Napoli Antonio Pentangelo, l'assessore ai trasporti della provincia di Avellino Giaquinto, l'ingegnere Coraggio in rappresentanza della Provincia di Salerno, tutte le sigle sindacali e i rappresentanti legali e aziendali di Sita Sud srl.

Se le previsioni della vigilia lasciavano intendere che la riunione sarebbe stata una semplice formalità con la Regione che esaminati i bilanci in attivo di Sita avrebbe rivisto contratti e relativi corrispettivi, stasera, peggio non poteva andare.

La puzza di bruciato si è avvertita già ad inizio riunione con l'assenza del presidente Caldoro il quale avrebbe invitato i sindaci della Costa d'Amalfi a non partecipare, annunciando che sarebbe stato egli stesso a spiegare le motivazioni della mancata riconferma in toto di Sita.

Nel corso dell'incontro l'assessore regionale ai trasporti Sergio Vetrella avrebbe manifestato seri dubbi circa l'attendibilità dei bilanci di Sita presentati in meno di due settimane, come richiesto. Vorrebbe ancora vederci chiaro Vetrella, ma per l'AD di Sita, Giuseppe Vinella, il tempo limite sarebbe scaduto. Il manager fiorentino non si aspettava un trattamento del genere dopo che ha anticipato gli stipendi di gennaio a 463 dipendenti della Campania confermando un lieve squilibrio dei conti aziendali dovuto ai corrispettivi riconosciuti nel mese di gennaio.

Gli assessori Vetrella e Nappi hanno proposto di adottare le procedure previste dalla normativa europea, per cui gli enti affidanti imporranno all'azienda Sita Sud srl gli obblighi di servizio pubblico, impegnandosi a riconoscere le compensazioni con le modalità e nella misura prevista dalla normativa vigente, secondo le attuali modalità e percorrenza.

Tale soluzione appare allo stato necessaria, al fine di non interrompere un servizio pubblico essenziale, e per consentire la riprogrammazione dei servizi di trasporto pubblico secondo le prescrizioni previste dalla legge di stabilità.

Vetrella, prima di lasciare il tavolo, ha demandato azioni future alle stazioni appaltanti (le Province di Napoli, Salerno e Avellino) obbligandole a tagliare circa 800mila chilometri sui 13 milioni percorsi da Sita nel corso dell'anno solare, garantendo il minimo indispensabile all'utenza.

La Regione infatti ha manifestato la volontà di inviare, prima di domenica prossima, le lettere per gli obblighi di servizio che, di fatto, obbligherebbero Sita Sud a restare in regione per i prossimi cinque mesi, con l'impegno di Regione ed Enti Provincia a ripianare le perdite della società nel periodo di precettazione.

Una volta giunta l'estate la Sita, in occasione del contratto nazionale di categoria, potrebbe discutere di un eventuale adeguamento economico con la Regione Campania, così come previsto qualche tempo fa da Vetrella. Una soluzione che, quindi, almeno sulla carta sembra fattibile, ma che lascia più di un dubbio e una perplessità ai sindacati di categoria che ieri hanno preso parte alla riunione.

"Se arrivano le lettere per gli obblighi di servizio riusciremo a tamponare fino alla prossima estate e poi la Sita andrebbe a discutere dell'eventuale adeguamento economico", ha affermato Amedeo D'Alessio della Filt Cgil, "ma la situazione è più complicata di quello che sembra. Ho sentito molti proclami in questa riunione, ma chi ci dà la certezza che queste lettere arrivino. Se gli obblighi di servizio non ci saranno la cosa certa è una sola: Sita Sud abbandonerà per sempre la Campania e tutti i pendolari della regione. Quindi andiamoci piano prima di cantare vittoria. La situazione è molto tesa".

Nel caso in cui la Sita Sud venga precettata da Caldoro i lavoratori continuerebbero a percepire lo stesso stipendio e le corse non subirebbero nessuna modifica in peggio. Al momento però la situazione sembra appesa a un filo, anzi a delle lettere che dovranno pervenire all'azienda della mobilità entro domenica, termine ultimo in cui la Sita ha reso noto, già da tempo, di voler dire addio a tutto il territorio campano, incluso anche quello salernitano.

SEGUIRANNO, SU QUESTA STESSA PAGINA, APPROFONDIMENTI E ULTERIORI AGGIORNAMENTI

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Regione

Giornalisti: Ottavio Lucarelli confermato alla presidenza dell'ODG

Sono stati eletti i vertici del Consiglio regionale dell'Ordine dei giornalisti: Ottavio Lucarelli è stato confermato alla presidenza. La novità è la presenza, per la prima volta, di una donna nel direttivo. Si tratta di Titti Improta, che ricoprirà la carica di segretario. Dopo le votazioni del primo...

Elezioni giornalisti Campania, tutti eletti al primo turno

Si sono svolte ieri, domenica 1° ottobre, le elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale e del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti. Tutti eletti al primo turno i professionisti e pubblicisti della lista "Giornalisti per la Campania". Non ci sarà dunque ballottaggio. Per i professionisti...

Pompei: arrestato 61enne, trovato a smontare Punto rubata a Salerno

In un locale interrato adibito ad officina i carabinieri della stazione di Pompei hanno sorpreso Giovanni Settesoldi, un 61enne del luogo già, a smontare una Fiat Punto rubata appena l’altro ieri a Salerno. L’obiettivo era quello di recuperare una pistola ed una doppietta. Il furto dell’auto era stato...

Campania: via libera a legge contro il fumo, ecco i divieti

Diventa legge regionale la lotta al tabagismo. Il Consiglio regionale della Campania ha approvato la legge "Interventi di lotta al tabagismo per la tutela della salute" con all'unanimità con 37 voti. La legge ha l'obiettivo di ridurre il numero di fumatori attivi, degli esposti al fumo e gli effetti...

Napoli, si è ripetuto miracolo sangue di San Gennaro

Si è ripetuto a Napoli il prodigio del miracolo di San Gennaro. L'annuncio della liquefazione del sangue e' stato accolto alle 10.05 in una cattedrale affollata, da un lungo applauso dei fedeli presenti. Il ripetersi del miracolo è letto come un buon auspicio per la città di Napoli e per l'intera regione...