Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 minuti fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaVuilleumier: «Insieme per Ravello è un gruppo che lavora da tempo»

Sulle Onde del Mediterraneo - Amalfi - Piazza Municipio - Capodanno Bizantino - Valentina Stella 27 settembreLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pelletRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Vuilleumier: «Insieme per Ravello è un gruppo che lavora da tempo»

Scritto da (Redazione), lunedì 7 marzo 2011 08:01:53

Ultimo aggiornamento martedì 8 marzo 2011 01:15:44

A circa due mesi dal confronto elettorale, abbiamo intervistato Paolo Vuilleumier, candidato sindaco del Movimento di Insieme per Ravello.

Come proseguono i colloqui con le realtà associative e politiche del territorio?

Posso dirlo con due parole: sono contento. Sono contento di come stanno cambiando i tempi, di come l'interesse per l'attività politica ed amministrativa in particolare, stia tornando a diffondersi, soprattutto fra i più giovani. A differenza di tanti anni fa, quando era possibile confrontarsi sulle necessità di questa Città solo al di fuori del periodo elettorale perché sotto le elezioni per molti diventava un argomento "da evitare", oggi è tutto più spontaneo. In alcuni casi sono stato anticipato dagli interlocutori che mi hanno preceduto nel chiedere l'incontro. Ripeto, di questo sono più che soddisfatto perché sto riscontrando un gran desiderio di essere parte attiva e collaborare alla crescita del paese. Ho avuto anche un incontro con i rappresentanti di "Ravello nel Cuore" nel tentativo di trovare un qualche punto di convergenza. Purtroppo il sistema decisionale di Insieme per Ravello che prevede di confrontarsi con l'assemblea per la designazione delle candidature era e resta un ostacolo insormontabile.

A che punto è la formazione della lista?
Senz'altro a buon punto, anche se la riduzione del numero dei candidati da 12 a 9 imposto dalla nuova normativa elettorale richiede una notevole attenzione per assicurare in ogni caso la più ampia rappresentanza di tutte le istanze del territorio all'interno della lista.
Suppongo però che sia questo un problema comune a tutte le forze che parteciperanno al prossimo confronto elettorale.
Il lavoro di formazione della lista è (almeno nel nostro caso), reso più agile dal fatto che Insieme per Ravello è un gruppo che già da tempo lavora per proporsi all'amministrazione della nostra Città confrontandosi costantemente, senza rigide preclusioni e con ampia apertura, con tutte le forze positive del paese per formare la migliore squadra che potrà amministrare il paese nei prossimi 5 anni.

Quali sono i grandi temi riservati al programma, oltre alla prosecuzione del "Progetto Ravello"?
Il nostro obiettivo principale è quello di far ripartire la crescita di Ravello dopo la stasi degli ultimi 5 anni. Si provi a ricordare la Ravello del 2006 e a confrontarla con quella di oggi. E' una città che è stata congelata a quell'anno: nessuna opera, nessuna iniziativa realizzata dall'amministrazione Imperato che non sia fra quelle già ideate e finanziate dalla nostra precedente amministrazione.
Non penso che vivere di rendita faccia molto onore ad un paese che all'inventiva, alla capacità di investire e rischiare dei suoi cittadini deve la sua affermazione a livello mondiale.
Intendiamo "rilanciare" ed ampliare il nostro progetto, mettendo sul tavolo le troppo spesso non riconosciute enormi potenzialità di cui Ravello dispone per creare nuove occasioni di lavoro, di crescita culturale, di quello che definirei "diffuso benessere sociale", dove per benessere non intendo solo quello economico.

I nostri temi? Agricoltura, Ambiente, Infrastrutture, Scuola, Sport, e, cosa che ho particolarmente a cuore perché legato all'impegno sociale che da sempre mi ha visto in prima linea, il rilancio dell'Associazionismo quale supporto e strumento dell'azione amministrativa.
Il tutto sviluppato in modo innovativo e, soprattutto, nel rispetto delle vere esigenze dei cittadini.
Ma del nostro programma amministrativo, considerata la sua poliedricità e la notevole ampiezza, spero avremo modo di trovare occasioni di approfondimento sulle pagine di questo giornale.

La linea di Insieme per Ravello cambierà rispetto al passato? Se si come?

Non ritengo sia corretto parlare di cambiamento. Preferirei il termine "evoluzione". Quando un gruppo politico ha fatto della coerenza con le proprie idee, con un passato fatto di tante battaglie affrontate sempre con passione e vigore, elemento irrinunciabile della propria azione politica, non è possibile immaginare il verificarsi di improvvisi cambiamenti, magari dettati dall'opportunità del momento.
Sin dalla sua nascita nel 1994 il Movimento si è caratterizzato per un nuovo metodo di fare politica a Ravello. E mi riferisco al coinvolgimento di tutti i cittadini in periodici confronti, alle decisioni importanti prese solo dopo ampie discussioni assembleari, ai progetti innovativi e di largo respiro, che si proiettavano oltre la scadenza temporale del mandato di noi amministratori.
Proprio per queste sue intrinseche caratteristiche, sono convinto che in questo momento il Movimento riesca agevolmente ad intercettare e dare risposte alle richieste di innovazione che vengono dalla comunità. Ad esempio, la necessità di un avvicendamento alla rappresentanza a cui abbiamo già assistito e di cui spero si intuisca un primo momento di discontinuità con il passato, nonché di una maggiore attenzione a mantenere sempre, comunque e in ogni modo aperto il dialogo ed il confronto "nel" e non solo "con" il tessuto sociale in particolare con le associazioni, il mondo del volontariato e le forze politiche.

Cosa chiedono, oggi, i vostri elettori?
Perché solo i nostri? Non credo sia difficile accorgersi che, si tratti di una città o di una nazione, sia ampiamente diffuso il desiderio di una gestione serena e pacata, sicura ed affidabile che, invece di autocelebrarsi con facili proclami, affronti piuttosto con coraggio, buon senso e determinazione il non facile terreno del quotidiano vivere, avendo come più immediato traguardo la ricerca di soluzioni ai mille problemi con cui ogni famiglia è costretta a convivere.
Credo sia la visione del proprio ruolo che, più della fede politica, faccia la differenza nell'azione amministrativa. Nonostante il momento cupo, nonostante la grave crisi che stanno vivendo le Istituzioni del nostro Paese, continuo a ritenere che l'impegno nella Politica possa ancora essere dettato dalla passione e dalla volontà di lavorare abbracciando i bisogni di tutta la collettività.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Provincia, Mormile chiede rimozione transenne e newjersey da strada Maiori-Tramonti

Il capogruppo provinciale di Forza Italia alla Provincia di Salerno, Fulvio Mormile, scrive al responsabile del settore viabilità di palazzo Sant'Agostino, Domenico Ranesi, circa l'eliminazione di delimitazioni dalla strada Provinciale 2 Maiori-Tramonti, poco distante dal distributore di carburanti....

Maiori, consigliere Esposito replica a Fiorillo: «Non scendo su tuo terreno di gioco»

Riceviamo e pubblichiamo, a garanzia del diritto di replica, lettera a firma del consigliere comunale di Maiori Salvatore Esposito, indirizzata al collega di minoranza Valentino Fiorillo che qualche giorno fa, da questa tribuna, lo aveva sollecitato sull'iniziativa di evidenziare pagamenti non eseguiti...

Fondazione Ravello, Maffettone risponde a duo De Masi-Brunetta: «Disinformati e pretestuosi»

Toh chi si rivede. Anzi, chi si risente. Bisognava che si scomodassero i due ex presidenti della Fondazione Ravello, Brunetta e De Masi per stimolare l'intervento dell'attuale presidente (ma ancora per poco) Sebastiano Maffettone. Fine intellettuale e filosofo, persona perbene e dallo spiccato senso...

Fondazione Ravello, De Masi e Brunetta scrivono a De Luca: «Occorre nuova governance, capace e appassionata»

«Occorre individuare urgentemente una nuova governance, degna della mission altissima che Ravello ha il dovere di svolgere: realizzare un mix in cui livello culturale e capacità manageriali si fondano con una tensione appassionata». È l'appello che gli ultimi due ex presidenti della Fondazione Ravello...

Maiori, spiaggia libera attrezzata: consigliere comunale chiede verifiche concessione di suo zio [FOTO]

A Maiori il consigliere di maggioranza Salvatore Esposito ha inviato una nota al sindaco, al segretario comunale, al responsabile del settore demanio e, per conoscenza, ai capigruppo consiliari con cui ha chiesto di "verificare il rispetto del contratto di concessione" del tratto di spiaggia libera attrezzata...