Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 minuti fa S. Marco solitario

Date rapide

Oggi: 24 ottobre

Ieri: 23 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniPoliticaSoluzioni alla crisi: abbattimento del debito pubblico

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Politica

Soluzioni alla crisi: abbattimento del debito pubblico

Scritto da (Redazione), martedì 18 settembre 2012 18:59:26

Ultimo aggiornamento giovedì 20 settembre 2012 08:12:22

di Gregorio Gallo* - Come sempre, leggo con interesse gli articoli di politica economica, a firma del prof. Brunetta, che appaiono sul "Vescovado". L'ultimo di questi, Brunetta: attacco al debito, ecco la nuova proposta di politica fiscale, riguarda la possibilità di un abbattimento molto sostanzioso dello stoch debito pubblico statale, che oggi, senza conteggiare il debito delle amministrazioni locali, veleggia dritto al traguardo intermedio dei 2.000 miliardi di euro.

Il prof. Brunetta, comincia con l'affermare, a mio parere giustamente, che le speranze di ridurre il rapporto debito/pil (oggi intorno a 123/100, se non sbaglio) mediante un prossimo aumento del denominatore sia cosa poco credibile, ed, aggiungo io, buono per far quadrare i bilanci preventivi che trionfalmente si sbanbierano ai quattro venti, , che poi tanto i consuntivi "se la piangeranno quelli che verranno appresso". Dopo di che il Professore enumera le azioni da mettere rapidamente in campo per: 1) poter entro cinque anni ridurre di ben 400 miliardi di euro il debito pubblico, con conseguente abbattimento anche degli interessi che a causa di tale debito lo stato deve pagare ai possessori di titoli di stato; 2) ridurre dall'attuale 45% al 40% la pressione fiscale complessiva. Vediamo, succintamente, quali siano queste azioni e critichiamole:

a)100 miliardi derivano dalla vendita di beni pubblici per 15-20 miliardi l'anno (circa 1 punto di PIL ogni anno);
Non sono in possesso dei dati per poter dire se tale stima sia realistica, ma di certo la precedente vendita di beni (in questo caso abitazioni) degli enti previdenziali non solo non ha dato il gettito preventivato, ma si è trattato, sovente, di una "svendita a prezzi di favore". Inoltre, i beni vanno anche resi appetibili mediante modifiche normative: se io acquisto una caserma che non posso trasformare in albergo, appartamenti o centro commerciale cosa me ne faccio?

b) 40-50 miliardi (circa 2,5 punti di PIL) dalla costituzione e cessione di società per le concessioni demaniali;
Se l'esito di una simile operazione fosse quello di assegnare una concessione novantennale, cioè per sempre(ma anche se "solo" trentennale nulla cambierebbe), agli attuali concessionari di aree demaniali tipo gli stabilimenti balneari, che da molti decenni a prezzi irrisori gestiscono attività imprenditoriali ad altissimo reddito, allora: signori non possono sussistere dubbi: a sciaguratezza si aggiungerebbe sciaguratezza! ad abuso si sommerebbe abuso!

Perchè quando il bene è pubblico a determinare i valori interviene la politica con le proprie malsane logiche di ricerca del consenso e chi ci perde è sempre la collettività! E non sarebbe meglio, invece di disfarsi di un bene tanto prezioso, metterlo a frutto, cioè a gara, e farsi pagare profumatamente, come qualsiasi operatore privato farebbe? Certo, non conseguiremmo l'obiettivo di abbattere velocemente il debito consolidato, ma, anziché vendere l'argenteria non è preferibile metterla a garanzia dei futuri sottoscrittori di titoli di debito pubblico? Non si sentirebbero Questi essere maggiormente tutelati?

c) 25-35 miliardi (circa 1,5 punti di PIL) dalla tassazione ordinaria delle attività finanziarie detenute in Svizzera (5-7 miliardi l'anno);
Sono d'accordo, si conseguirebbe il triplice obiettivo di avere gettito, far pagare le imposte e dare certezza e tranquillità a tutti i soggetti attori di questa partita.

d) 215-235 miliardi dalla vendita di beni patrimoniali e diritti dello Stato disponibili e non strategici ad una società di diritto privato, che emetterà obbligazioni con warrant.
Dobbiamo ben capire di cosa stiamo parlando. Se sui tratta di alienare la proprietà di un edificio pubblico utilizzato dallo stato, per cui da proprietario Questi diviene fittuario, c'è poco da stare allegri: lo scandalo del Palazzo Marini che ha per protagonista il Parlamento Italiano a Roma docet (un tizio acquista un palazzo a Roma e nel giro di poche ore lo fitta al Perlamento per la bella cifra di 25 milioni di euro all'anno! Con i soldi del fitto ci paga il mutuo [pare, addirittura, che il fitto preceda l'acquisto per cui con il contratto di fitto in mano ha potuto ottenetre il mutuo]).

In conclusione, premesso:

-che un manovra da 400 miliardi dragherebbe una enorme massa di danaro da un parte per riversarla da un'altra parte, con effetti, benchè in parte benefici, che andrebbero di essere analizzati;

-che un certo rapporto tra debito pubblico/pil, per il quale l'Italia ha già preso impegni (la cui inderogabilità è oggetto di discussione) è di certo una garanzia di stabilità che tranquillizza i mercati;

non sussite dubbio che ciò che maggiormente è tenuto d'occhio dagli osservatori sia politici che economici sono i tendenziali, e se, come è oramai evidente a tutti, non si ridimensiona drasticamente la spesa pubblica (che negli anni delle c.d. seconda repubblica è tracimata come un fiume in piena), e non si efficientizza a tutti i livelli il c.d. sistema-paese, non vi sarà manovra monetaria che possa porre freno al declino che sembra, oramai, essere inarrestabile.

*dottore commercialista di Ravello

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

I governanti di oggi? Per Ferraioli «Soggetti in svendita»

«Cresce in modo esponenziale la folla dei supporters dei nostri governanti in arcione, fino a formare una sorta di star system che si crogiola in una melmosa condizione di ruffianeria, del tipo "a prescindere" tanto caro al grande Totò». A dirlo è il sindaco di Furore Raffele Ferraioli, decano dei primi...

Ravello, Gianluca Mansi riconfermato segretario del circolo PD

Gianluca Mansi confermato alla guida del circolo del Partito Democratico di Ravello. L'elezione del rappresentante del coordinamento "Circoli Pd Costa d'Amalfi" è avvenuta nel corso dell'assemblea svoltasi ieri sera. Due erano le proposte: da una parte Gianluca Mansi (consigliere comunale di minoranza),...

Berlusconi da Ravello: «Escludo accordo col PD, chiederò agli italiani il 51%»

Nel corso del banchetto di nozze al Belmond Hotel Caruso, ieri sera Silvio Berlusconi non si è sottratto alle domande dei numerosi cronisti giunti a Ravello. Attraverso il suo ufficio stampa, in una nota, ha risposto su legge elettorale Rosatellum bis. Una coalizione con il Pd per vincere? «Lo escludo...

Il Ministro dell'Istruzione Fedeli in visita a Scala

Il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, domenica 15 ottobre prossimo sarà in visita a Scala. Alle 17, in piazza del Municipio, sarà accolta dal sindaco Luigi Mansi, dall'Amministrazione Comunale, dalla Dirigente Scolastica dell'Istituto Comprensivo Scala-Ravello,...

Fondazione Ravello: Ermanno Guerra nuovo segretario generale

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Ravello, riunitosi ieri a Napoli presso la sede della Regione Campania, ha nominato un nuovo segretario generale. Si tratta di Ermanno Guerra, uomo di grande esperienza istituzionale segnatamente in ambito culturale. Tra i fedelissimi del governatore della...