Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Maurizio martire

Date rapide

Oggi: 22 settembre

Ieri: 21 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaSindaco replica a Consigliere Di Palma:"il suo uno strano concetto di impegno politico"

Sulle Onde del Mediterraneo - Amalfi - Piazza Municipio - Capodanno Bizantino - Valentina Stella 27 settembreLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pelletRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Sindaco replica a Consigliere Di Palma:"il suo uno strano concetto di impegno politico"

Scritto da Paolo Imperato (redazione), mercoledì 5 agosto 2009 23:30:55

Ultimo aggiornamento mercoledì 5 agosto 2009 23:30:55

Si pubblica intervento con il quale il Sindaco di Ravello, Paolo Imperato, replica alla denuncia del Consigliere Comunale di opposizione Ulisse Di Palma, pubblicata il 2 agosto scorso. Avverto il dovere di replicare alla sorprendente iniziativa del consigliere Salvatore Ulisse Di Palma. Mai come in questo caso, lo faccio per rispondere ad un’esigenza di affermazione della verità, insidiata da un tentativo abbastanza evidente di facile strumentalizzazione e sterile demagogia.

Muovo proprio dal preliminare rilievo dell'autore circa un presunto blackout informativo nella gestione della cosa pubblica, per cogliere l’intima contraddittorietà dall'affermazione, dal momento che la sua "sortita" ha trovato spazio (a mio avviso, del tutto immeritatamente) anche sulla testata tradizionalmente considerata la voce di questa Maggioranza.

Non sono sorpreso dell’improvviso ed "entusiastico" risveglio amministrativo di Ulisse Di Palma; mi meraviglia piuttosto il tono e la finalità dell’iniziativa che rivela uno strano concetto dell’impegno politico!
Sono profondamente persuaso che l'autentica legittimazione si conquisti, giorno dopo giorno, attraverso il "faticoso silenzio" di uno sforzo senza limiti, ma soprattutto sono convinto che un’impostazione culturalmente seria ed obiettivamente onesta avrebbe dovuto suggerire all'estensore, prima ancora della "facile predica", anche la serrata capacità di autocritica rispetto al ruolo svolto in cinque anni quale Assessore Comunale della precedente Maggioranza.

Sarebbe stato probabilmente il modo migliore per far comprendere ai lettori e ai concittadini la reale dimensione dei problemi toccati dal suo intervento.
E vengo al merito.

In ordine al Cimitero Comunale, ed in particolare alla zona antica, questa Amministrazione ha garantito l’impegno ad una corretta ed ordinaria manutenzione, allo stesso modo in cui si è fatto anche per il passato più recente.
Ho personalmente verificato in questi giorni le condizioni complessive di pulizia che appaiono assolutamente dignitose.

Circa la ventilata ipotesi di "convenzione", sfugge, evidentemente, al consigliere Di Palma che la Giunta Comunale, con delibera n.51 del 24 aprile 2009, ha approvato una proposta di riorganizzazione e gestione organica del Cimitero Comunale mediante affidamento esterno, al fine di garantire la presenza costante di un custode che provveda anche alla pulizia quotidiana, alla cura dei giardini, unitamente al servizio di polizia mortuaria e all’illuminazione votiva.

Proprio in questi giorni si sta decidendo la messa in sicurezza dell’impianto elettrico per consentire che la procedura di gara possa assicurare un esito positivo e proficuo nel tempo.
Discorso politicamente più serio è quello che riguarda la delocalizzazione dell’attuale area cimiteriale, che questa Maggioranza ha inteso riprendere, assicurando, però, diversamente dal passato, certezza in ordine alla compatibilità urbanistica dell’intervento, il cui primo presupposto è rappresentato proprio da una legittima e durevole previsione di Piano Regolatore Generale.

E su questo tema marchiana è stata la responsabilità politica di chi mi ha preceduto!
E poi trovo assolutamente infelice l’adagio riproposto sulla capacità di consenso dei defunti. Il rigore di un'identità culturale e religiosa che intimamente mi appartiene mi induce a rifiutare, con sdegnata indifferenza, ogni confronto sul punto : Parce sepultos!
Veramente risibile appare l’accusa di scarso rispetto per i cittadini di Sambuco riferita al progetto presentato dal locale Comitato Festa ed inteso a posizionare una statua di Cristo Redentore all’interno della frazione.

Espresse, all’epoca, le mie personali perplessità sull’opportunità di un’intitolazione, la pratica, presentata il 4 novembre 2008, ha seguito, in tempi ragionevolmente brevi, l’iter comunale di approvazione, salvo ricevere l’annullamento da parte della Soprintendenza Paesaggistica di Salerno il 16 aprile 2009.
Non senza considerare che l’Ufficio Tecnico Comunale ha formalmente comunicato al Presidente del Comitato Festa (Daniele Cioffi, oggi consigliere Comunale di opposizione) i motivi d'impedimento, senza che, ad oggi, siano stati offerti elementi tecnici utili volti evidentemente a rivalutare il parere sfavorevole già espresso.

Ma quello che più preme ricordare alla sbiadita memoria di qualcuno è il forte impegno teso ad assicurare condizioni di dignitosa vivibilità ad un’area geografica ereditata in condizioni a dir poco disastrose.

A riprova di tanto, i Sambucani possono essere buoni testimoni del lavoro di questa Maggioranza: dalla realizzazione del nuovo impianto di pubblica illuminazione, agli interventi di bonifica e salvaguardia ambientale sul versante Minori (compresa la progettazione esecutiva della rete fognaria), allo storico risultato rappresentato dall’acquisizione al pubblico patrimonio, attraverso un contributo straordinario della Comunità Montana sollecitato dall’Assessore Di Martino, dell’antica Chiesa di Santa Maria della Pomice per destinarla a struttura religiosa e socio ricreativa a beneficio dell’intera comunità di Sambuco.
Questa e’ la vera attenzione per la periferia!!!

Un discorso del tutto similare vale rispetto alla piazzetta di Torello, dal momento che è incontestabile lo sforzo straordinario messo in campo, anche da un punto di vista finanziario, per recuperare, attraverso un riqualificante intervento di allargamento naturale, uno dei borghi più suggestivi di Ravello e restituirlo alla piena dignità artistica, paesaggistica e panoramica.
Peraltro i lavori stanno per essere completati attraverso la realizzazione di un sistema di illuminazione e di arredo che permetteranno a questo luogo, così come sta accadendo per la frazione di Castiglione e, come di qui a qualche mese, varrà per la piazzetta di San Cosma, di assurgere a "naturale contenitore" di attività turistico-culturali di qualità.

Tutto questo senza tacere della lunga serie di progetti strategici, pienamente condivisi dalla Cittadinanza, più volte illustrati dall’Assessore al ramo, destinati a cambiare il volto del Paese, che hanno "stranamente" ricevuto il voto contrario anche del consigliere Di Palma.
Trovo infine demagogica e ritrita la "querelle" in ordine al Presidio Ospedaliero di Castiglione di Ravello.
Ancora nel corso dell’ultima competizione provinciale, credo sia stata raccontata tutta intera la verità circa la "paternità politica" del plesso e circa gli sforzi che, nel corso di quest’ultimo anno, quale Presidente della Conferenza dei Sindaci del Distretto Sanitario di base, ho posto in essere onde evitare ogni ipotesi di declassamento.

La sintesi dell'intera attività è contenuta nel verbale della Conferenza dei Sindaci del 6 aprile u.s., nel quale sono descritte tanto le posizioni politiche personalmente sostenute onde assicurare il rispetto della recente legge regionale di riordino del sistema sanitario campano (contenente, tra l'altro, il riconoscimento dell'autonomia funzionale della struttura ospedaliera di Castiglione con l'attribuzione di un reparto di rianimazione), quanto le specifiche iniziative (formali atti di invito-diffida a revocare sorprendenti ordini di servizio impartiti) volte a scongiurare una sostanziale disattivazione delle funzioni proprie del P.O.

Il richiamato documento, condiviso da tutti gli operatori di Castiglione e addirittura sottoscritto da tutti i medici di base del Distretto (a proposito di desiderio di personale conoscenza!!!), auspica, peraltro, attraverso una delibera di indirizzo politico, il raggiungimento dell'ulteriore e storico obiettivo costituito dall'autonomia gestionale del plesso.

I risultati raggiunti rischiano oggi di essere paradossalmente compromessi proprio dalla recentissima scelta di commissariare l'intero sistema sanitario campano, disposta dal Governo centrale, cui andrebbero seriamente rivolti pressanti interrogativi sull'effettiva utilità di un tale discutibile intervento dopo lo sforzo concreto, pure praticato, di razionalizzare la rete ospedaliera campana con contenimento dei limiti di spesa nel rispetto, tuttavia, di imprescindibili esigenze dei singoli territori.

Concreta e seria risposta, infine, è stata data al cronico problema legato alla sosta delle auto al servizio del presidio, laddove, in seguito alla nuova delimitazione del centro abitato, attivata da quest'Amministrazione (delibere di G.C. n. 22 del 3.3.2009 e n. 56 del 14.5.2009), è stata disposta, su proposta dell'Assessore alla viabilità, con ordinanza del 3.8.2009, l'istituzione di ulteriori n. 4 stalli di sosta riservati ai veicoli in dotazione al Presidio Ospedaliero, oltre al riconoscimento della sosta gratuita a beneficio dei relativi dipendenti lungo via Zia Marta.

Ai lettori ed ai concittadini i giusti motivi di riflessione!

Paolo Imperato

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Provincia, Mormile chiede rimozione transenne e newjersey da strada Maiori-Tramonti

Il capogruppo provinciale di Forza Italia alla Provincia di Salerno, Fulvio Mormile, scrive al responsabile del settore viabilità di palazzo Sant'Agostino, Domenico Ranesi, circa l'eliminazione di delimitazioni dalla strada Provinciale 2 Maiori-Tramonti, poco distante dal distributore di carburanti....

Maiori, consigliere Esposito replica a Fiorillo: «Non scendo su tuo terreno di gioco»

Riceviamo e pubblichiamo, a garanzia del diritto di replica, lettera a firma del consigliere comunale di Maiori Salvatore Esposito, indirizzata al collega di minoranza Valentino Fiorillo che qualche giorno fa, da questa tribuna, lo aveva sollecitato sull'iniziativa di evidenziare pagamenti non eseguiti...

Fondazione Ravello, Maffettone risponde a duo De Masi-Brunetta: «Disinformati e pretestuosi»

Toh chi si rivede. Anzi, chi si risente. Bisognava che si scomodassero i due ex presidenti della Fondazione Ravello, Brunetta e De Masi per stimolare l'intervento dell'attuale presidente (ma ancora per poco) Sebastiano Maffettone. Fine intellettuale e filosofo, persona perbene e dallo spiccato senso...

Fondazione Ravello, De Masi e Brunetta scrivono a De Luca: «Occorre nuova governance, capace e appassionata»

«Occorre individuare urgentemente una nuova governance, degna della mission altissima che Ravello ha il dovere di svolgere: realizzare un mix in cui livello culturale e capacità manageriali si fondano con una tensione appassionata». È l'appello che gli ultimi due ex presidenti della Fondazione Ravello...

Maiori, spiaggia libera attrezzata: consigliere comunale chiede verifiche concessione di suo zio [FOTO]

A Maiori il consigliere di maggioranza Salvatore Esposito ha inviato una nota al sindaco, al segretario comunale, al responsabile del settore demanio e, per conoscenza, ai capigruppo consiliari con cui ha chiesto di "verificare il rispetto del contratto di concessione" del tratto di spiaggia libera attrezzata...