Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Marco solitario

Date rapide

Oggi: 24 ottobre

Ieri: 23 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaSindaco Napoli su Concorsone: «Amalfitano si scusi con i Consiglieri»

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pellet euro 4,30 per 15KGRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Sindaco Napoli su Concorsone: «Amalfitano si scusi con i Consiglieri»

Scritto da Emiliano Amato (emiliano), lunedì 7 giugno 2010 18:22:25

Ultimo aggiornamento venerdì 6 agosto 2010 16:48:50

«Domando con forza al presidente del Formez, Secondo Amalfitano, di chiedere immediatamente scusa al Consiglio comunale e ai suoi Consiglieri che hanno avanzato riserve sullo svolgimento del maxi concorso».Attraverso una nota ufficiale diramata nel pomeriggio, il sindaco di Napoli, Rosa Russo Iervolino precisa che «non è assolutamente possibile rivolgersi ai componenti del massimo organo democratico cittadino affermando che dicano soltanto "stupidaggini e falsità"».

In seguito alle presunte irregolarità denunciate da alcuni partecipanti al maxi concorso che il Comune di Napoli ha affidato al Formez, anche dai banchi del Consiglio Comunale sono state avanzate riserve sullo svolgimento delle prove. "Stupidaggini e falsità": così il presidente del Formez, nonchè uomo di fiducia del ministro Brunetta, Secondo Amalfitano, aveva definito i dubbi dei Consiglieri napoletani in forza al PDL.

«Ringrazio il presidente nazionale del Formez per avermi invitato alle ultime prove del maxiconcorso comunale - ha affermato il Vicepresidente del gruppo PdL al Consiglio comunale Ciro Signoriello - affinché potessi assistere alla regolarità e alla linearità del concorso: ma evidentemente, il professore Amalfitano crede che il sottoscritto dopo 10 anni di intensa attività istituzionale, faccia ancora parte della schiera degli "ingenui". Chiedo pertanto, ad Amalfitano: come mai mi invita a presenziare al concorso, in queste ultimissime prove e soltanto dopo le tantissime segnalazioni di anomalia pervenute a me e ai giornali e dopo la mia iniziativa di mettere un legale a disposizione di tutti i concorrenti che hanno segnalato anomalie nelle procedure o assistito ad irregolarità nel corso della prova concorsuale? Come mai il dott. Amalfitano, in tal senso, al fine di assicurare il massimo della trasparenza, non ha previsto la presenza di consiglieri comunali - visto che ieri lo ha chiesto così enfaticamente - attraverso i giornali, ed aggiungo io, una rappresentanza di associazioni dei consumatori – utenti?».

Sulle anomalie del maxi concorso Signoriello ha avviato una sorta di class – action per tutti i partecipanti che hanno finora segnalato, anche attraverso video su You Tube e filmati, presunte irregolarità, mettendo a disposizione, presso il suo Ufficio istituzionale, un legale esperto in materia.

LEGGI I COMMENTI AL VIDEO

«Come ho già annunciato e pubblicizzato- ha proseguito Signoriello – da oggi, a partire dalle 16.00, comincerò a ricevere nel mio ufficio istituzionale in Via Verdi 35 – I piano – stanza n. 7 – Palazzo del Consiglio comunale (telef. 081 – 7959835 – cell. Istituz. 335 – 7683174) tutti i partecipanti al concorso che intendano presentare congiuntamente un esposto denuncia: ci sarà a disposizione gratuitamente presso il mio ufficio l'avvocato Giovanni Lallo. Termino – ha concluso Signoriello – facendo io una controproposta al dott. Amalfitano: provi lui a risolvere i 70 test del maxiconcorso in 40 minuti ma in un contesto più tranquillo di quello della Mostra d'oltremare , cioè il mio ufficio, ovviamente cercando i quiz nel volume, potrà usare una matita del tipo non indelebile, su foglio ottico fotocopiato e potrà verificare l'esattezza della sua prova dopo qualche tempo perchè la sua prova sarà visibile on line: ricorderà tutte le sue risposte?».

Ed il Primo cittadino del capoluogo partenopeo non ci pensa due volte prima di bacchettare Amalfitano, ricordando quanto sia «doveroso avere l'umiltà di ascoltare le critiche e di rispondere nel merito e con correttezza».

«La Giunta comunale di Napoli - si legge dal comunicato- ha affidato il concorso alla presidenza del Consiglio dei Ministri, alla Commissione Interministeriale, al ministro per la Pubblica Amministrazione, e quindi al Formez, per una scelta di assoluta trasparenza e di massima serenità. Mi auguro che questo episodio si chiuda al più presto; non chiedere scusa al Consiglio Comunale sarebbe una grande occasione perduta per il Formez».

Le dichiarazioni della Iervolino hanno il sapore della bocciatura circa l'operato del Formez nella gestione del concorso pubblico del Comune di Napoli. E lo si comprende ancor meglio dal riscontro reso alle denunce avanzate in Consiglio comunale da Signoriello. «Non sono affatto contenta dell'operato del Formez, non ci sono gli estremi per l'annullamento (del concorso ndr), ma si è sprecata l'occasione per gestire un concorso serio e sereno che ci avrebbero copiato altri Comuni - ha detto Iervolino -. Ritengo che si sia dato spazio più ai furbi e cinici che alle persone realmente brave».

«Amalfitano non si può permettere di offendere il Consiglio comunale - ha proseguito -, comunque non ritengo ci siano brogli ed invito chi li conosce ad andare in Procura. Considero la Procura non un nemico ma un amico per chiarire le cose e farle secondo le regole».

«Le gravi anomalie che si configurarono in possibili violazioni del DPR 487/94 saranno accertato dall'Autorità Giudiziaria, da me personalmente investita della questione. Nel frattempo, l'Amministrazione Comunale ha il dovere di valutare con senso di responsabilità se il percorso concorsuale può proseguire regolarmente o meno».

Inizia così la dichiarazione resa dal consigliere Andrea Santoro (PDL), che prosegue: «Sono rammaricato che il Consiglio Comunale si sia concluso oggi per mancanza del numero legale proprio mentre si stava ragionando della mia proposta di far accedere alla prova scritta tutti i candidati che avevano sostenuto le preselezioni. Mi auguro che con la giusta serenità si possa riprendere la discussione su questa soluzione, che è l'unica in grado di evitare l'annullamento del concorso ed allo stesso tempo di fare giustizia rispetto ai tanti candidati esclusi ingiustamente».

«Sono tantissimi i candidati -ha aggiunto il consigliere del PDL- che hanno superato le preselezioni grazie alla propria bravura. Ma sono anche troppi quelli che invece hanno superato le preselezioni solo ed esclusivamente per aver copiato dal compagno di banco o per aver fatto il compito in collaborazione, approfittando dei banchetti sistemati a doppio e degli scarsi controlli. Se si può cinicamente parlare di una percentuale "fisiologica" di bari durante un qualsiasi esame pubblico, bisogna avere il coraggio di ammettere che in questa circostanza questa percentuale è al di sopra di qualsiasi limite eticamente tollerabile. Piuttosto che pregiudicare tutto l'impianto concorsuale, sarebbe più opportuno garantire il prosieguo per tutti attraverso una selezione più severa e meritocratica in occasione della successiva prova scritta».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Politica

Amalfi: 26 ottobre Consiglio comunale su vendita ex Confettificio Pansa

Un Consiglio comunale per discutere la proposta di vendita, da parte della Provincia di Salerno, dell'ex Confettificio Pansa di Amalfi. La richiesta - avanzata lo scorso 7 ottobre al sindaco Daniele Milano da parte dei consiglieri comunali di minoranza Antonio De Luca, Giovanni Torre, Pasquale Buonocore...

Ravello, gestione Auditorium Niemeyer deludente. Minoranza denuncia presunte inottemperanze

A Ravello, da qualche giorno, è ripresa la programmazione cinematografica all'Auditorium nell'anonimato più totale. Non è un segreto che la gestione della struttura progettata dall'archistar brasiliana Oscar Niemeyer, oggi in capo alla società "Graficamente srl" per poco più di mille euro al mese, si...

Maiori, terminal bus Sita «non è di pubblica utilità»: minoranze chiedono Consiglio Comunale

MAIORI - I gruppi consiliari di minoranza, Civitas 2.0 e Orizzonte Maiori,, rappresentati dai consilgieri Enrico Califano, Valentino Fiorillo, Maria Teresa Laudano e Lucia Mammato, hanno richiesto la convocazione del Consiglio Comunale per chiedere la revoca della delibera di giunta numero 40 del 20...

2019: cinque comuni della Costiera Amalfitana al voto

Sono cinque i comuni della Costiera Amalfitana chiamati, nella primavera 2019, al rinnovo di Sindaco e Consiglio comunale. Si tratta di Atrani, Furore, Minori, Tramonti e Vietri sul Mare, per un totale di circa 15mila elettori aventi diritto (previsti in 11 mila alle urne). Mentre dal Ministero dell'Intero...

Elezioni provinciali, per Centrodestra è Roberto Monaco il candidato presidente

A poche ore dalla scadenza del termine per la presentazione delle candidature, il centrodestra salernitano trova la quadra sul nome del candidato che andrà a sfidare il dem Michele Strianese, sindaco di San Valentino Torio, per la presidenza della Provincia di Salerno. Si tratta di Roberto Monaco, primo...