Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniPoliticaSi astenne dal votare De Masi Schiavo: «Il ‘tuttologo’ voleva imporre scelte decise in solitaria autonomia»

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Politica

Si astenne dal votare De Masi, Schiavo: «Il ‘tuttologo’ voleva imporre scelte decise in solitaria autonomia»

Scritto da (Redazione), domenica 22 novembre 2015 08:12:43

Ultimo aggiornamento domenica 22 novembre 2015 09:13:59

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma di Gianpaolo Schiavo, direttore del Conservatorio "Niccolò Piccinni" di Bari e consigliere d'indirizzo della Fondazione Ravello in quota Comune, astenutosi all'atto della votazione di De Masi a presidente dell'Ente (era il 6 agosto scorso) e dimissionario, nei giorni successivi. Dimissioni poi respinte dal sindaco Paolo Vuilleumier. Di seguito testo integrale.

__________________________________

A nessuno, men che meno a me, piace dire: "...l'avevo detto!!!" Nessuno deve gioire quando a distanza di tempo, gli eventi ti danno ragione...non serve a niente e non giova a nessuno! Anzi, per il bene di Ravello e della Fondazione, avrei voluto sbagliarmi; avrei preferito non aver visto o previsto un po' più al di là di ciò che al momento sembrava l'unica strada percorribile o il meglio che si potesse decidere.

Eppure nell'ormai lontanissimo 6 agosto, all'atto della nomina da parte dei componenti del Consiglio d'Indirizzo del nuovo (?) Presidente della Fondazione Ravello, la mia "astensione motivata" sul nome del Prof. Domenico De Masi, indicato da tutti i Soci Fondatori, era qualcosa in più di una non condivisione sulla persona e sulla figura designata.

Infatti nel documento allegato alla mia dichiarazione di "non voto", proprio in riferimento ad un necessario cambio di rotta e di impostazione sulla gestione e sull'immagine verticistica della Fondazione, scrivevo :

"...ritenevo che, proprio in un tale momento topico, si poteva e doveva fare tutti insieme uno sforzo in più per cercare in altri ambiti e fuori da terreni già battuti, altre figure che avrebbero potuto ampliare e allargare i confini e le potenzialità in prospettiva della Fondazione e delle sue attività. Inoltre sarebbe stato più significativo, dando all'esterno un messaggio ancora più incisivo, evitare di individuare il Presidente tra coloro che direttamente o indirettamente sono stati parte in causa o anche solo evocati nelle conflittualità di questi mesi, anche per evitare che si potesse vedere tale nomina come una sorta di "punizione" e rivalsa nei confronti di alcune componenti della precedente gestione. Sminuendo di fatto anche le battaglie e le impostazioni di principio di questi mesi trascorsi, che sono stati improntati sul confronto tra diverse visioni strategiche e di comportamento e non su una semplice contrapposizione tra personalismi esasperati."

Purtroppo le previsioni sono state quasi del tutto confermate dai fatti, dagli atteggiamenti e dalle volontà egemoniche, accentratrici e poco rispettose delle persone e delle competenze professionali dei componenti dei diversi Organi della Fondazione da parte del "tuttologo" prof. De Masi, che anche nel suo inglorioso addio ha fatto emergere, soprattutto nelle sue esternazioni a mezzo stampa, il suo disprezzo delle sensibilità altrui e la sua unica vera natura persino vendicativa. Fattore predominante anche dei suoi pochi e scoordinati atti della sua nuova (e breve) avventura alla guida della prestigiosa Fondazione (rimozioni e nuove nomine fiduciarie di importanti figure operative, oltre ai tentativi di imporre visioni e scelte decise in solitaria autonomia, con la pretesa di farle accettare senza neppure averne verificato la fattibilità e le necessarie coperture finanziarie. Calpestando in tal modo a più riprese le pertinenze e le funzioni ascritte per Statuto alla dialettica interna e alla collegialità degli Organi regolarmente costituiti).

Altro che clima rissoso, come scritto da De Masi! A tali tentativi di prevaricazione, ciascuno dei Consiglieri ha sempre contrapposto solo una ferma, motivata, ma sempre civile contrarietà ai metodi e ai toni del ex Presidente e alla volontà legittima di dare il proprio, disinteressato e appassionato contributo.

Tale sodalizio, che è patrimonio di tutti, ha bisogno di ben altro! Non più di "unti dal Signore" o "padroni del vapore" unici e indiscussi!!!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Ravello, Vuilleumier attacca Amalfitano su facebook: «Rup avrebbe percepito compensi per legge». Una storia già vista

«Un certo nervosismo serpeggia all'interno delle Torri della nostra Villa Rufolo». A dirlo - e a scriverlo - è l'ex sindaco di Ravello Paolo Vuilleumier che dal proprio profilo facebook persevera sull'azione dei tre consiglieri di Indirizzo della Fondazione Ravello (Liuccio, Schiavo e Della Pietra) che...

Ravello-Costa d'Amalfi Capitale italiana Cultura 2020, presentato il dossier [FOTO]

Presentato stasera, a Villa Rufolo, del dossier di candidatura di Ravello-Costa d'Amalfi a Capitale italiana della Cultura 2020, presentato gli uffici del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Al termine del vernissage della mostra Sandro Chia/Ravello a cura di Gianluca Riccio...

Ravello Capitale Cultura, carte a posto: Amalfitano "declassato" da rup a responsabile progetto

Un documento corposo e ricco di interventi, per ogni comune della Costiera, specie in materia urbanistica e architettonica. È il dossier di candidatura di Ravello-Costa d'Amalfi a Capitale italiana della Cultura 2020, presentato gli uffici del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo....

Costa d'Amalfi: nasce il movimento "Noi con Salvini"

In Costiera Amalfitana nasce il movimento politico "Noi con Salvini". L'intento dei fautori è quello di «ripartire dalle esigenze dei cittadini, dalla salvaguardia del territorio e dalla risoluzione delle gravi problematiche che da troppi anni affliggono il territorio costiero». Il movimento, che vede...

Fondazione Ravello, parla Liuccio: «Maffettone non garantisce rispetto delle norme statutarie»

Riceviamo e pubblichiamo nota a firma del professor Giuseppe Liuccio nella qualità di Consigliere d'Indirizzo della Fondazione Ravello. Il Presidente della Fondazione Ravello, prof. Sebastiano Maffettone, su sollecitazione del bravo collega Emiliano Amato, ha rilasciato al quotidiano La Città la seguente...