Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Mario martire

Date rapide

Oggi: 19 gennaio

Ieri: 18 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaRavello nel Cuore riparte nel segno del rinnovamento. Ulisse Di Palma lascia il gruppo

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Politica

Ravello nel Cuore riparte nel segno del rinnovamento. Ulisse Di Palma lascia il gruppo

Scritto da (Redazione), martedì 24 novembre 2015 12:11:50

Ultimo aggiornamento mercoledì 25 novembre 2015 06:44:07

Si è tenuta sabato scorso, presso l'auditorium della Biblioteca di San Francesco, la prima assemblea pubblica movimento civico "Ravello del Cuore", in preparazione all'appuntamento elettorale della primavera prossima. A sorpresa, al tavolo delle conferenze, mancava il leader del gruppo, il cardiologo Salvatore Ulisse Di Palma che nelle scorse settimane ha annunciato ai vertici del movimento, dopo una serie di consultazioni, di abbandonare il sodalizio nato nel 2011. A fare chiarezza sula decisione ci ha pensato il compagno in minoranza, Luigi Mansi: «Quando le elezioni si perdono bisogna rimettersi tutti in gioco. Il movimento aveva chiesto che a scadenza del mandato tutto andava riscritto e dunque avevamo chiesto anche al capogruppo di fare un passo indietro. Lui ha ritenuto di non voler sottostare a questo principio democratico decidendo di abbandonare il gruppo. Il lavoro svolto in questi cinque anni resta patrimonio del gruppo. Ad ogni modo, semmai Ulisse decidesse di ritornare, saremo lieti di accoglierlo».

Stando ad alcune indiscrezioni Di Palma starebbe già dialogando con l'altra minoranza guidata da Salvatore Di Martino e non si esclude che già dal prossimo Consiglio comunale possa ufficializzare la sua scelta.

Nonostante ciò sabato non si è parlato di nuovo leader. Ravello nel Cuore si riserva di continuare il ragionamento con la base per poter mettere in piedi la miglior squadra possibile alla cui guida possa esserci un candidato sindaco competitivo, la migliore sintesi della compagine.

A Mansi è toccato sintetizzare il lavoro svolto nei quattro anni e mezzo di minoranza, puntando l'attenzione sulle battaglie del movimento: dal sito di trasferenza illegale sulla Ravello-Chiunzi, alle tubature in amianto, dalla tassa di depurazione fino alla spinosa vicenda Fondazione. Con Mansi, al tavolo Nicola Amato, tra i fondatori del sodalizio che ha presentato una sorta di progetto della "Ravello che vorrei", soffermandosi sull'aspetto sociale dell'azione amministrativa inteso come risorsa, immaginando il Comune quale sodalizio consortile tra impresa e cittadino. In particolare il dirigente del Comune di Ravello ha trattato, con dovizia tecnica, temi come il reddito di cittadinanza, il baratto amministrativo e le mission del Comune.

Ha evidenziato, inoltre, come la formazione in loco potrebbe risolvere il problema dell'occupazione, non solo giovanile, che deve essere al primo posto delle preoccupazioni degli amministratori comunali. Ha spronato i giovani e le persone nuove a scendere in campo "ingabbiando e rottamando" chi fino ad oggi ha condizionato il tessuto sociale di questo paese.

Amato, inevitabilmente, si è trattenuto sulla Fondazione Ravello che deve essere considerata una sorta di "Assessorato alla cultura e al turismo del Comune di Ravello" al fine di liberare risorse comunali che devono essere investite nel sociale e nel territorio. Ha prospettato i diversi accorgimenti tecnici da inserire nello statuto al fine di evitare le guerre intestine che stanno logorando Ravello e che ci pongono in negativo sulla ribalta nazionale e internazionale. Ha ipotizzato una struttura societaria più snella ove il Sindaco è il presidente del Consiglio d'indirizzo, ove i membri devono avere un vincolo di mandato e di rappresentanza, vi è un amministratore delegato al posto del CdA e la governance è legata al mandato elettorale del Sindaco, una sorta di spoil system.

Si sono inoltre susseguiti gli interventi dei sostenitori Pasquale Ruocco, Ciro Carfora e Marco Conte che hanno sottolineato la necessità di rinnovamento della classe politica ravellese.

«Se non ora quando?» di tutta risposta Luigi Mansi che strappa l'applauso della platea. «Se cinque anni fa il movimento Ravello nel Cuore era nato per rompere un sistema di potere ormai trentennale, per la prossima primavera l'obiettivo che il movimento si prefigge è la vittoria elettorale che, per il gruppo appare, possibile».

L'appello di Mansi si è rivolto soprattutto ai giovani ai quali il movimento si rivolge e un'apertura totale nei confronti di quanti vogliano dare il loro apporto. «Abbiamo il dovere di metterci alla prova - ha detto in chiusura - e offrire a questo paese la possibilità di scegliere una nuova classe dirigente».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Fondazione Ravello, sabato 20 nuovo Consiglio d'Indirizzo

È convocato per domani, sabato 20 gennaio, alle 11, a Napoli, presso gli uffici della Giunta Regionale Campania di via Lucia, il Consiglio Generale di Indirizzo della Fondazione Ravello, All'ordine del giorno, oltre alle comunicazioni del Presidente e all'approvazione del verbale della seduta precedente,...

Nuove opportunità per i "Distretti del cibo"

di Raffaele Ferraioli* La legge finanziaria di quest'anno, la n. 208/2017 - art. 1, ha fra l'altro, riformato il D.Lgs n. 228/2001, rilanciando i "distretti del cibo". Questa iniziativa è senz'altro apprezzabile e apre nuovi scenari di sviluppo per i settori agroalimentare ed enogastronomico. Le novità...

Maiori, assessore Raffaele Cipresso verso le dimissioni

MAIORI - La notizia è da giorni nell'aria ma nelle ultime ore circola con insistenza non soltanto negli ambienti della politica: l'assessore Raffaele Cipresso starebbe meditando le dimissioni dall'esecutivo del sindaco Antonio Capone. Stando ai bene informati, la scelta dell'assessore con deleghe a Demanio,...

Minori, case popolari. Mormile replica ad avv. Di Lieto: «La legge si applica per gli avversari e si interpreta per gli amici»

Prosegue a Minori il dibattito politico relativo ai fitti delle case popolari al parco San Paolo innescato dal consigliere comunale di minoranza Giovanni Proto (clicca qui) che aveva generato l'intervento dell'avvocato Giovanni Maria Di Lieto (clicca qui) il quale, a sua volta, aveva tirato in ballo...

Minori, su questione case popolari interviene l'avvocato Giovanni Maria di Lieto

Riceviamo lettera a firma dell'avvocato Giovanni Maria di Lieto di Minori in riferimento all'ultima uscita del consigliere comunale di minoranza Giovanni Proto riferito ai fitti delle case popolari (clicca qui per approfondire). E pubblichiamo. Caro Direttore, mi riferisco allo scritto a firma del Sig....