Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 30 minuti fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniPoliticaRavello Maffettone replica a Di Martino: «Fondazione è per cooperazione istituzionale. Prima si parla poi si litiga»

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Politica

Ravello, Maffettone replica a Di Martino: «Fondazione è per cooperazione istituzionale. Prima si parla, poi si litiga»

«Le persone normali, a mio avviso, prima parlano e poi litigano. Essere pregiudizialmente aggressivi è un atteggiamento che nulla ha a che fare con la democrazia»

Scritto da (Redazione), martedì 27 settembre 2016 09:05:07

Ultimo aggiornamento martedì 27 settembre 2016 09:13:12

«Prima si parla, poi si litiga. Fare il contrario e essere immotivatamente aggressivi è un atteggiamento che nulla ha a che fare con la democrazia. Il Sindaco non segue la logica del buon senso e della cortesia istituzionale». A dirlo è il presidente della Fondazione Ravello Sebastiano Maffettone dopo la denuncia-diffida del primo cittadino, Salvatore Di Martino, con cui ha giudicato sinora "fallimentare" la governance dell'ente che organizza il Festival (clicca qui per rileggere l'articolo).

Raggiunto telefonicamente, Maffettone ha specificato: «Due sono le ragioni per cui le critiche del sindaco sono inopportune. La prima è di contenuto, forse la più semplice e diretta: nonostante le difficoltà e i tempi corti, per merito della struttura e dei direttori artistici, il Festival è stato un successo. Spettacoli di grande livello, molti dei quali "nostri" perché prodotti da noi e immaginati esclusivamente per Ravello. Il Festival stava diventando un malato terminale di prodotti di agenzia di spettacoli. Naturalmente questa svolta in direzione della qualità vuol dire presentare meno spettacoli. Ma in fondo questo è il destino del Festival di Ravello, che è una rassegna d'élite. Ravello Festival è musica sofisticata che parte dalla sinfonica e si apre alla danza e ad altre arti. La regola deve essere questa e chi non la capisce non capisce Ravello. Da Sindaco mi sarei aspettato i complimenti».

La seconda è di metodo.«Le persone normali, a mio avviso, prima parlano e poi litigano. Essere pregiudizialmente aggressivi è un atteggiamento che nulla ha a che fare con la democrazia. Da questo punto di vista, il Sindaco non segue la logica del buon senso. C'erano tutti i modi e i tempi per parlare con la Fondazione e con me stesso. Tra l'altro, il Sindaco è mancato a vari appuntamenti, forse per paura di sentire la verità, ma questi sono problemi suoi. E anche sul piano istituzionale, invece di minacciare fantomatiche battaglie si poteva convocare i rappresentanti della Fondazione per accordarsi circa una cooperazione futura. D'altra parte, il Comune di Ravello ha i suoi rappresentanti tra gli organi della Fondazione e sull'informazione contabile può contare sui revisori dei conti. Inutile dire che né gli uni né gli altri sono stati mai contattati, confermando la natura pretestuosa dell'attacco alla Fondazione. Io e il segretario generale siamo sempre stati disponibili in questo senso. Quando -in sede Regione Campania- il Consiglio Regionale ha avuto dubbi sulle attività della Cultura mi ha convocato per chiarire. Questo fanno le persone normali».

Allora come spiega questo atteggiamento?

«Si è preferita l'intimidazione basata sul desiderio di occupare cariche, che nulla ha a che fare con la invocata democrazia. Come è ovvio, in questo modo si è generato l'effetto opposto se il desiderio era quello di collaborare. Se è vero che la Fondazione deve unire le istituzioni, la denuncia-diffida non rende facile il processo di cooperazione».

Cosa avrebbe fatto, da rappresentante delle istituzioni, al posto del Sindaco?

«Se fossi stato io il sindaco - e per fortuna non lo sono - avrei convocato il presidente e, data la tradizione British di Ravello, davanti a un the, avrei chiesto chiarimenti su quanto fatto ed espresso volontà su cosa fare in futuro. Così si favorisce la cooperazione».

Ma quali sono gli "impegni verbali e scritti non mantenuti" di cui si parla nella denuncia-diffida?

«Il problema è semplice: per ragioni di accordi elettorali si vogliono imporre le regole e gli accordi del Comune alla Fondazione cosa che la Fondazione stessa ovviamente non può accettare».

Il presidente preferisce non andare oltre, annunciando la risposta istituzionale.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

I governanti di oggi? Per Ferraioli «Soggetti in svendita»

«Cresce in modo esponenziale la folla dei supporters dei nostri governanti in arcione, fino a formare una sorta di star system che si crogiola in una melmosa condizione di ruffianeria, del tipo "a prescindere" tanto caro al grande Totò». A dirlo è il sindaco di Furore Raffele Ferraioli, decano dei primi...

Ravello, Gianluca Mansi riconfermato segretario del circolo PD

Gianluca Mansi confermato alla guida del circolo del Partito Democratico di Ravello. L'elezione del rappresentante del coordinamento "Circoli Pd Costa d'Amalfi" è avvenuta nel corso dell'assemblea svoltasi ieri sera. Due erano le proposte: da una parte Gianluca Mansi (consigliere comunale di minoranza),...

Berlusconi da Ravello: «Escludo accordo col PD, chiederò agli italiani il 51%»

Nel corso del banchetto di nozze al Belmond Hotel Caruso, ieri sera Silvio Berlusconi non si è sottratto alle domande dei numerosi cronisti giunti a Ravello. Attraverso il suo ufficio stampa, in una nota, ha risposto su legge elettorale Rosatellum bis. Una coalizione con il Pd per vincere? «Lo escludo...

Il Ministro dell'Istruzione Fedeli in visita a Scala

Il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, domenica 15 ottobre prossimo sarà in visita a Scala. Alle 17, in piazza del Municipio, sarà accolta dal sindaco Luigi Mansi, dall'Amministrazione Comunale, dalla Dirigente Scolastica dell'Istituto Comprensivo Scala-Ravello,...

Fondazione Ravello: Ermanno Guerra nuovo segretario generale

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Ravello, riunitosi ieri a Napoli presso la sede della Regione Campania, ha nominato un nuovo segretario generale. Si tratta di Ermanno Guerra, uomo di grande esperienza istituzionale segnatamente in ambito culturale. Tra i fedelissimi del governatore della...