Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Damiano Martire

Date rapide

Oggi: 26 settembre

Ieri: 25 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaRavello e il treno dell'auditorium, Amalfitano replica a De Masi

Sulle Onde del Mediterraneo - Amalfi - Piazza Municipio - Capodanno Bizantino - Valentina Stella 27 settembreLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pelletRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Ravello e il treno dell'auditorium, Amalfitano replica a De Masi

Scritto da (Redazione), sabato 15 ottobre 2011 11:21:24

Ultimo aggiornamento martedì 18 ottobre 2011 00:02:34

Sceglie le pagine del quotidiano "Il Mattino" Secondo Amalfitano per replicare alle dichiarazioni che il professore Domenico De Masi ha rilasciato su Ravello e Fondazione nel corso del programma televisivo "Agorà" in onda giovedì scorso su Rai 3 (clicca qui per rivedere la puntata)

Di seguito riportiamo il testo integrale dell'articolo apparso stamane sul Mattino a firma dell'ex sindaco di Ravello

Dispiace dover registrare esternazioni che, prima ancora al territorio in oggetto, fanno male a chi le fa perché mostrano acredine e risentimento. Non è assolutamente il rammarico per quasi trent'anni di rapporti cordiali, affettuosi e, reciprocamente definiti di amicizia, che mi legavano all'ex titolare della cattedra di sociologia del lavoro della Sapienza di Roma, a indurmi a parlare, né tantomeno il sospetto che possa essere io il destinatario di volgari definizioni.

E' solo l'amore per Ravello e per la verità che mi spinge a esternare, fondazione Ravello e il più generale e inconcludente progetto Ravello ha, senza tema di smentita, un padre unico, solo e totale: il gruppo di maggioranza del Comune di Ravello, interpretato dall'allora sindaco Secondo Amalfitano. Il primo presidente della Fondazione Ravello, fino al momento del suo insediamento, a parte essere all'oscuro del progetto complessivo, non ha dado alcun contributo al suo concepimento e alla sua elaborazione.

Il primo presidente della Fondazione Ravello che ne ha retto le sorti per due mandati consecutivi fino al dicembre 2010, si è trovato servito su un piatto d'argento, senza nessun contributo da parte sua, un progetto perfetto, un insieme di partner di assoluto valore e prestigio che gli hanno garantito quasi fino al temine del suo mandato un supporto pieno e totale in termini economici, morali e politici.

Il primo presidente è stato un ottimo esecutore e realizzatore del progetto nella sua fase di avvio e di assestamento. E' stato, invece, un cattivo esecutore nella sua fase finale del suo secondo mandato. Senza scendere in dettaglio, tre elementi:

1) Un budget complessivo nel 2010 dimezzato rispetto al budget di partenza al quale nessun contributo, per il reperimento dei fondi, aveva dato il primo presidente.

2) Una esposizione contabile di circa un milione di euro costituiti da creditori certi e ben identificati, debitori incerti e non meglio identificati.

3) Si è preteso di inaugurare un'opera - l'Auditorium - non completata, non collaudata, non utilizzabile, innescando così una serie di mine che stanno esplodendo e che molti danni hanno già fatto.

4) L'imminente scadenza di mandato e la necessità di apporre il suggello finale ad un percorso che non vedeva la sua firma in origine, ha indotto questa persona da un atto che ha rischiato di uccidere quello che tanti avevano contribuito a realizzare. Per usare una metafora il treno auditorium è partito grazie all'intuizione e alla pianificazione urbanistica dell'allora sindaco di Ravello ed alla richiesta al grande Oscar di regalo per il Comune di Ravello da parte di Roberto D'Avila, amico di Ravello, amico di Oscar Niemeyer, amico del Sindaco di Ravello, senza che essi sapessero nulla.

Qualcuno si è reso conto che era partito un treno di grande prestigio, di grande valore, ma che, soprattutto, sarebbe arrivato in stazione e ha intuito che era opportuno salirci sopra e prenderlo al volo. Sicuramente aveva diritto, titolo e merito per salirci e per occupare qualche posto, forse anche un intero vagone, ma ha preteso di occupare tutti i vagoni quale passeggero unico.

Alla luce di tutto ciò si è reso necessario, per salvare quello che restava di un ottimo progetto e delle ottime cose fatte negli anni di avvio, cambiare registro e soprattutto nocchiero. Ed è quello che è avvenuto e che ha garantito, nonostante l'indebitamento, di realizzare il Ravello Festival 2011 che, per rapporto qualità-prezzo può essere definito il migliore i assoluto, senza tema di smentita".

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Lutto nella politica salernitana per la morte dell'onorevole Mario Valiante

Di Sigismondo Nastri È morto l'altro ieri a Salerno, alla veneranda età di 93 anni, l'onorevole Mario Valiante, "tra i principali protagonisti della storia della Democrazia cristiana" a Salerno. I giornali ne hanno dato notizia, ricostruendone il percorso di vita e quello politico in maniera che a me...

Provincia, Mormile chiede rimozione transenne e newjersey da strada Maiori-Tramonti

Il capogruppo provinciale di Forza Italia alla Provincia di Salerno, Fulvio Mormile, scrive al responsabile del settore viabilità di palazzo Sant'Agostino, Domenico Ranesi, circa l'eliminazione di delimitazioni dalla strada Provinciale 2 Maiori-Tramonti, poco distante dal distributore di carburanti....

Maiori, consigliere Esposito replica a Fiorillo: «Non scendo su tuo terreno di gioco»

Riceviamo e pubblichiamo, a garanzia del diritto di replica, lettera a firma del consigliere comunale di Maiori Salvatore Esposito, indirizzata al collega di minoranza Valentino Fiorillo che qualche giorno fa, da questa tribuna, lo aveva sollecitato sull'iniziativa di evidenziare pagamenti non eseguiti...

Fondazione Ravello, Maffettone risponde a duo De Masi-Brunetta: «Disinformati e pretestuosi»

Toh chi si rivede. Anzi, chi si risente. Bisognava che si scomodassero i due ex presidenti della Fondazione Ravello, Brunetta e De Masi per stimolare l'intervento dell'attuale presidente (ma ancora per poco) Sebastiano Maffettone. Fine intellettuale e filosofo, persona perbene e dallo spiccato senso...

Fondazione Ravello, De Masi e Brunetta scrivono a De Luca: «Occorre nuova governance, capace e appassionata»

«Occorre individuare urgentemente una nuova governance, degna della mission altissima che Ravello ha il dovere di svolgere: realizzare un mix in cui livello culturale e capacità manageriali si fondano con una tensione appassionata». È l'appello che gli ultimi due ex presidenti della Fondazione Ravello...