Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Agnese di Assisi

Date rapide

Oggi: 16 novembre

Ieri: 15 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Villa Maestrale - Ravello Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniPoliticaRavello, al via lavori rampa San Martino ed è già polemica: Amalfitano attacca ex Amministrazione che replica duramente

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Politica

Ravello, al via lavori rampa San Martino ed è già polemica: Amalfitano attacca ex Amministrazione che replica duramente

Scritto da (Redazione), venerdì 5 agosto 2016 17:52:47

Ultimo aggiornamento venerdì 5 agosto 2016 17:58:50

RAVELLO - Sono cominciati, nei giorni scorsi, i lavori di riqualificazione di via San Martino che prevedono la realizzazione della tanto invocata rampa per l'abbattimento delle barriere architettoniche.

Un progetto rivendicato con forza dall'Amministrazione "Insieme per Ravello" guidata, fino a pochi mesi fa, da Paolo Vuilleumier, bersaglio, due giorni fa, di un violento commento del direttore della Villa Rufolo Secondo Amalfitano affidato a Facebook.

«A dicembre 2013 veniva presentata richiesta per la realizzazione di una rampa che consentisse ad una "neodisabile" una vita più decente. Vuoto, ignavia, bugie, scaricabarile per due anni e passa. A luglio 2016 finalmente partono i lavori. Deo gratias, ma grazie anche a quanti davvero l'hanno voluta ed hanno dato il loro contributo per realizzarla! Come si sa le cose belle e giuste meritano un premio, ed ecco che dagli scavi emerge un piccolo premio per la collettività tutta: i resti di un fontanile che ci porta direttamente al 1863 e a Neville Reid che realizzò a proprie spese il primo acquedotto Ravellese, portando l'acqua potabile in vari punti del paese. Il ricordo infantile e sbiadito di una nicchia e dei racconti di mio nonno Achille Benigno, conferiscono a questo ritrovamento un sapore ancora più dolce e intimo. Sentiremo parlare ancora e spesso nei prossimi giorni di Neville Reid, della sua opera e di quanto si possa e si debba fare per la nostra collettività, sempre più bisognosa di questo tipo di interventi, fisici per alleviare le disabilità fisiche, ma anche e soprattutto culturali, per sminuire gli effetti di un degrado sociale che fenomeni globali portano anche a Ravello con violenza ed effetti devastanti. Volentieri affidiamo questo pensiero e le foto alla sensibilità di quanti vorranno, almeno per un attimo, allontanare la mente da cattiverie e negatività» Così scriveva l'ex consulente di Brunetta.

Parole mai morbide da parte dell'Amalfitano "furioso", contro i suoi ex allievi i quali non hanno atteso molto per rispedire al mittente (oltremodo nervoso nell'ultimo periodo e per il quale si attende il responso della Fondazione Ravello circa il violento scontro di due settimane fa a Villa Rufolo avuto con l'architetto Raffaele Cioffi) le pesanti affermazioni.

Dalla propria pagina Facebook la replica del movimento "Insieme per Ravello" con cui attacca duramente il suo ex leader, accusandolo, mai come stavolta, di essere autore di «strategia denigratoria e distruttiva verso chiunque si frapponga ai suoi voleri e ai suoi piani, li riconosciamo quali segni distintivi della sua azione quotidiana, non disgiunta da arroganza, prepotenza e mistificazione della verità».

Di seguito, per completezza d'informazione, si pubblica testo integrale prodotto da Insieme per Ravello.

«Dopo aver assistito nel tempo ai cambi di casacca e ai voltafaccia, nell'ultimo periodo ci siamo abituati ai sermoni e alle esternazioni dell'attuale direttore di Villa Rufolo.
Dalla conta dei voti per individuare chi non aveva espresso la propria preferenza in favore della lista Rinascita Ravellese, alle speculazioni sul disagio sociale. A proposito di questo argomento agitato da mesi e oggetto di campagna elettorale, sarebbe interessante diventasse pubblico il pensiero di tanti giovani e genitori ravellesi riguardo all'operato (pubblico e privato) dell'esternatore.
In un suo post di ieri scrive di cattiveria, malvagità, negatività probabilmente attribuite all'amministrazione Vuilleumier.
Rimaniamo basiti di fronte a tanta sfrontatezza, ma siamo abituati al fiume di fango e falsità che Amalfitano riversa su coloro che interferiscono sui progetti che riguardano l'affermazione della sua persona fino ad arrivare, senza esitazione e tanti scrupoli, agli atti estremi che tutti conosciamo.
I sostantivi utilizzati da Secondo Amalfitano (cattiveria, malvagità, ignavia...), la strategia denigratoria e distruttiva verso chiunque si frapponga ai suoi voleri e ai suoi piani, li riconosciamo quali segni distintivi della sua azione quotidiana, non disgiunta da arroganza, prepotenza e mistificazione della verità.
I lavori di sistemazione della via San Martino e la realizzazione di una rampa per l'abbattimento delle barriere architettoniche sono il frutto di un serio lavoro di un'amministrazione attenta e laboriosa, l'Amministrazione Vuilleumier, che, dopo anni di noncuranza e inattivitá delle amministrazioni che si sono succedute negli anni, ha concretamente programmato la riqualificazione di quella zona con interventi che prevedono, tra l'altro, la costruzione di una piazzetta proprio vicino alla chiesa di San Martino.
La determinazione di una compagine coesa e dedita al perseguimento del "bene comune", grazie all'impegno dell'assessore Fiore e del consigliere Scala, ha reso possibile la realizzazione dell'opera.
Progettazione, accordo con i proprietari per la cessione onerosa se pur bonaria delle aree, reperimento delle necessarie risorse dal bilancio comunale, procedure di gara e affidamento dei lavori alla ditta aggiudicataria. Questo il percorso di un'opera che eseguirà materialmente una amministrazione diversa da quella che ne ha reso possibile la realizzazione.
L'autore del post dimentica che da Sindaco non riuscì, in ben 8 anni di governo, a posare una pietra o a riparare una buca in quella via, così come dimentica che da consigliere comunale, uscito sconfitto alle elezioni del 2006 contro Paolo Imperato, denunziò e bloccò sul nascere il maldestro tentativo dell'Amminstrazione dell'epoca di realizzare la rampa senza progetto e senza autorizzazioni.
È proprio vero che al peggio non vi è mai fine. Incoerenza, mancanza di dignità, affermazione del proprio ego sono i valori che contraddistinguono l'autore di post provocatori, superficiali e falsi.
Logorato ormai dall'odio, dalla seppellita obiettività, da quel raro dispotismo che conduce alla mancata serenità, Amalfitano ha per l'ennesima volta perso occasione per tacere».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Minori, Mormile replica a Reale: «Mai osteggiato il PUC, maggioranza avvii subito procedure»

Continua il dibattito politico sulla questione, a Minori, della strada di accesso al borgo di Via Casa Cumbolo, ad oggi raggiungibile soltanto tramite centinaia di gradini. Lo scorso 12 novembre da Palazzo di Città è arrivato il via libera all'Ufficio Tecnico Comunale per l'esecuzione dell'opera, con...

Minori, Andrea Reale su strada Casa Cumbolo: «Da Mormile solo propaganda elettorale»

«Il consigliere Mormile tenta in via propagandistica di prendersi da solo un merito che, se c'è, è collegiale». A dichiararlo è il sindaco di Minori Andrea Reale dopo l'approvazione, da parte del Consiglio Comunale, della tanto attesa rampa viaria di collegamento all'isolato borgo di Via Casa Cumbolo....

Minori, strada accesso a Via Casa Cumbolo: Consiglio comunale approva all'unanimità

A Minori il Consiglio Comunale ha approvato ieri, all'unanimità, l'ipotesi progettuale risultata immediatamente cantierabile di una strada di accesso al borgo di Via Casa Cumbolo. Qui i residenti, di cui molti anziani, per raggiungere il centro sono costretti a percorrere centinaia di gradini, e da circa...

Fondazione Ravello, modifiche statutarie: Sindaco "offre" Auditorium e chiede più poteri

Alla richiesta del governatore Vincenzo De Luca di una struttura semplificata per la nuova governance della Fondazione Ravello in vista dell'imminente scadenza delle cariche statutarie, il sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino risponde con un'ipotesi di gestione unitaria dei tre beni pubblici del...

"Struttura semplificata": De Luca indica modifica a statuto Fondazione Ravello. Poi nuove nomine

di Emiliano Amato Una struttura semplificata che risponda con maggiore efficacia alle esigenze del perseguimento degli scopi e delle finalità statutarie. È quanto immaginato dal governatore della Campania Vincenzo De Luca per la nuova governance della Fondazione Ravello in vista dell'imminente scadenza...